AMAZNO! GUEST POST

Scritto il alle 22:28 da icebergfinanza

 


Iniziamo oggi una serie di appuntamenti con le proposte dei nostri lettori, una serie di GUEST POST su alcuni argomenti di interesse partendo da quello che personalmente ritengo la metastasi del settore retail, una storia di successo che attraverso la deflazione salariale, privilegi fiscali illegali, abuso di posizione, mobbing e contestazioni disciplinari a più non posso, oltre ovviamente ai ritmi infernali e condizioni di lavoro spesso al limite, secondo molte denunce.

Ma la storia non si ferma qui,  recentemente siamo venuti a saper che Amazon …

… ha fatto entrare nel suo consiglio di amministrazione un certo “Keith Alexander”. Sì, lo stesso Keith Alexander personalmente responsabile dei programmi illegali di sorveglianza di massa che hanno causato uno scandalo globale, una sorta di grande fratello illegale gestito da questi criminali legalizzati, ex capo della National Security Agency (Nsa)

Ovviamente nessuno sa cosa ci va a fare, visto che non compare da nessuna parte la sua carica all’interno del consiglio di amministrazione, ma ricordando quanto accadde con Google, Facebook, Microsoft e compagnia bella, direi che una spia vale l’altra e credo che Amazon non sia immune dal cancro che queste aziende hanno seminato nella società, veri e propri Stati con bilanci che sorpassano ampiamente quelli di molte nazioni.

La disputa tra Amazon e Microsoft per assicurarsi il contratto da parte del Dipartimento della difesa è solo un esempio di come questi colossi influenzino la democrazia e la politica, organismi senza alcuna responsabilità sociale e democratica, gente che si serve di qualunque mezzo o persona per raggiungere i propri scopi spesso illegalmente.

Ma questo purtroppo è il mondo in cui viviamo, la manipolazione spesso istituzionale, attraverso sociale e media, dei cervelli dei nostri ragazzi, figli e nipoti purtroppo è il male peggiore.

Ma torniamo ad Amazon e alla proposta del nostro caro lettore, Alessandro… in sintesi il suo pensiero è questo…

Per arrivare sul suo sito, serve cliccare direttamente sull’avviso qui sotto, visto il “boicottaggio dei vari motori di ricerca

AVVISO AI NAVIGANTI: il primo scoglio è superare le barriere dei motori di ricerca: AmazNO è un typo di Amazon e se cerchi solo “amazno” Google ti proporrà direttamente Amazon.com and the likes. Per arrivare ad Amazno.net devi scrivere proprio “www.amazno.net” nella barra indirizzi o nel motore di ricerca.

Grazie per il Tuo prezioso contributo Alessandro, noi siamo a disposizione per creare una rete di contatto con tutti coloro che ritengono di impegnarsi direttamente nell’iniziativa.

 

 

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.6/10 (8 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +7 (from 7 votes)
AMAZNO! GUEST POST, 8.6 out of 10 based on 8 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Ieri la signorina Lagarde, quella che si offriva a Sarkozy, suggerendoli di usarla, ha letto il
MORAL HAZARD: quante volte avrete letto questi termini sui giornali e vi sarete magari chiesti cos
Ftse Mib. L'indice italiano è ufficialmente uscito dalla fase laterale che durava ormai da alcuni
In occasione del ventennale dalla sua fondazione, LifeGate ha deciso di intraprendere un percors
Su tutti i sottostanti si assiste all'alleggerimento della componente future ed alla chiusura di imp
Bazooka pronto a sparare. E potevamo pensare altrimenti? Anche se poi succederà nulla, è la fo
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Eccolo là: adesso oltre ai politici, ai sovranisti ed ai contestatori di strada, abbiamo an
Ftse Mib: l'indice italiano ieri ha chiuso spingendo sulla parte bassa del supporto chiave collocata
Sulle Mibo si assiste ad un aumento considerevole di call a strike 17500, 18500 e 19500. Nuovi ingre