IVA RECOVERY FUND IL GIOCO DELLE TRE CARTE!

Scritto il alle 09:03 da icebergfinanza

La manovra delle tre carte - Nicola Porro

La cosa affascinante di questi ultimi mesi e anni è che ogni cosa che abbia condiviso con Voi si è avverata, non perché siamo profeti, ma perché raccontiamo semplicemente la verità, la verità figlia del tempo è la nostra mania.

Abbiamo iniziato con il raccontarvi che l’incredibile potenza di fuoco, raccontata per mesi e mesi dal Governo era solo una tragica farsa, elemosina e errori strategici a ripetizione a partire dalla liquidità inesistente fornita dalle banche alle imprese sino ad arrivare alla cassa integrazione solo in parte elargita dopo 3 tragici mesi.

Non solo, tre mesi persi a parlare di MES e recoveryfund, mentre bastava continuare ad emettere nostri titoli di Stato, tre mesi a discutere di mancanza di condizionalità inesistente e tsunami di liquidità che non arriverà mai.

Basterebbe ripercorrere le prime pagine dei quotidiani nazionali all’indomani della prima presentazione del recovery fund, per farsi una risata, ma purtroppo oggi non c’è nulla da ridere il livello della stampa nazionale è davvero pessimo per non dire squallido.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

E’ dal 2011 che vi raccontiamo quasi quotidianamente come stanno le cose mentre schiere di esterofili politici e analisti nostrani vi annebbiano la mente, dissimulando la verità è dal 2011 che vi diciamo come gli altri Paesi europei hanno ben poco da insegnarci indebitati e manipolatori come sono e venerdì ci sono arrivati anche quelli del Corriere a dirci che in Europa c’è ben poco di frugale.

La verità è figlia del tempo!

Se poi avete nostalgia dei trucchi e delle manipolazioni dei tedeschi, numeri UNO al mondo, non avete dovuto attendere troppo Wirecard è riuscita ad inventarsi quasi 2 miliardi che non ci sono, un po come Deutsche Bank nei bei tempi della crisi subprime…

Una potenza di fuoco spettacolare, soldi che non arriveranno completamente prima di molti anni, prima del 2024, il nulla rispetto all’America…

EUROPA 1850 miliardi in SETTE ANNI

STATI UNITI 5000 miliardi di cui 3000 subito e altri 2000 nei prossimi mesi, non serve aggiungere altro!

Venerdì è stata un’altra di quelle giornate che passeranno alla storia per l’inutilità di questa Europa, di quanto questa ridicola esperienza non lascerà che tristi ricordi.

Ha iniziato l’Austria a mettere le mani davanti…

Kurz: ” Il recoveryfund non deve aprire strada a un’unione del debito, deve esserci limite tempo e si deve discutere di chi paga quanto, di chi beneficia di più e di quali condizioni vincolano gli aiuti».

E’ chiaro a tutti che senza unione del debito non può esistere un’unione monetaria, se no, avete bisogno di un ripasso di Storia!

Se volete soldi gratis decidiamo noi quanti e come darverli, salvo poi dirvi e controllare come spenderli.

Premetto che piccoli paesi come Austria o Olanda, Danimarca, Svezia, Finlandia e altri hanno dietro la Germania che non mi pare si dia poi troppo da fare per mettere in riga i suoi cani da guardia, quindi se qualche fesso o ingenuo ancora credere alla svolta della Merkel, aspetti di vedere cosa accadrà dal primo di luglio con la presidenza tedesca in Europa.

La stessa Merkel è stata chiarissima, mentre Conte e Gualtieri come sempre si esaltavano per il nulla, assecondati dai burattini italiani in Europa, Sassoli e Gentiloni…

Niente almeno sino al 2021, perché solo degli ignoranti come Conte e Gualtieri potevano sperare di avere soldi subito, prima si deve trovare un accordo tra i Paesi e poi i parlamenti, ogni singolo Parlamento all’UNANIMITA’ lo deve approvare.

Quello che fa sorridere è che se ne accorto perfino Gualtieri, si è accorto che per tre mesi hanno preso in giro mezzo Paese e che mette le mani davanti per l’autunno, per prevenire rivolte sociali.

Si lavorano per prevenire rivolte sociali abbassando l’IVA, ma davvero siamo in mano a gente così incompetente che non capisce che per rilanciare i consumi serve innondare le famiglie di redditi e sussidi se pur temporanei?

La tecnica è tutta tedesca, prima fai finta di avere a cuore le sorti dell’Europa e poi lanci i tuoi cani da guardia, come la Finlandia che sino ad ieri dormiva ad abbaiare…

L’incontro di venerdì è stato un fallimento assoluto, totale mi viene da ridere a pensare a cosa accadrà in luglio meglio se verso la metà o la fine così poi arriviamo direttamente ad agosto e ci sarà da ridere con la corte di Karlsruhe!

Ricordo a tutti che una delle genialate messe in piedi dall’Europa per trovare i fondi per l’inutile recovery fund è quella di tassare i giganti del web americani, non perché sia una brutta idea, ma perchè avrebbero dovuto farlo molto tempo fa e farlo oggi è una fesseria perché provocherà la guerra commerciale con gli Stati Uniti!

Questa è la lettera segreta con la quale gli Stati Uniti minacciano l’Europa!

In sintesi passeranno altre tre settimane inutilmente a discutere del nulla!

Come vi abbiamo più volte detto è importante continuare ad emettere debito per supportare imprese e famiglie, finalmente anche quelli del MEF lo hanno capito anche se come sempre tardi…

Inizio di settimana con la delusione per il mancato intervento della Banca centrale cinese nella riduzione dei tassi e il continuo aumento dei contagi in America, al punto che Trump, scherzosamente dice il suo entourage chiede di sospendere i tamponi per non far crescere troppo i contagi ma alcuni dati ci dicono che non è quello il problema.

Immagine

Per il prezzo del petrolio è arrivato il momento della verità ma nel parleremo in dettaglio nel prossimo manoscritto in uscita nel fine settimana.

Ricordo a tutti coloro che sostengono il nostro lavoro che una volta fatta la donazione ci devono far saper il proprio indirizzo mail e che alcuni server presentano problematiche non indifferenze di comunicazione con la nostra mail. Nel caso scriveteci attraverso altri server.

Buon inizio settimana. Andrea

Chiunque volesse sostenere il nostro viaggio riceverà in OMAGGIO le analisi di Machiavelli. Per contribuire al nostro viaggio basta cliccare SUL BANNER  a fianco dei post sul lato destro della pagina o andare alla sezione DONAZIONI…

SEMPLICEMENTE GRAZIE!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (11 votes cast)
VN:D [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 10 votes)
IVA RECOVERY FUND IL GIOCO DELLE TRE CARTE!, 10.0 out of 10 based on 11 ratings
Tags: ,   |
8 commenti Commenta
rnitti
Scritto il 22 giugno 2020 at 10:06

Tutte queste (sacrosante) considerazioni sono evidenti anche a chi e’ totalmente privo di cultura economica. Allora come mai, dopo 100 giorni di questo andazzo, non si vede alcuna significativa reazione popolare? Sempre colpa degli organi di comunicazione “di regime”? Non credo. Provate ad andare in un qualsiasi centro commerciale di articoli sportivi (uno a caso che inizia con la lettera D) e guardate il reparto biciclette, monopattini e affini: non troverete piu’ nemmeno uno specchietto o un campanello! Una volta si teneva buono “il popolo” a panem et circenses; ora sono sufficienti i soli circenses, specialmente per quel buon 70-80% di dipendenti pubblici e relative famiglie che godono tuttora di una situazione di “ferie pagate” dallo stato (e quindi da tutti noi).

gnutim
Scritto il 22 giugno 2020 at 14:33

et voilà….
e se lo dice Visco che è tutto tranne che un populista….

https://www.finanza.com/Finanza/Notizie_Italia/Italia/notizia/Bankitalia_su_Recovery_Fund__non_e_vero_che_fondi_europei_n-521470

aorlansky60
Scritto il 22 giugno 2020 at 14:35

Quello che fa sorridere è che se ne accorto perfino Gualtieri, si è accorto che per tre mesi hanno preso in giro mezzo Paese e che mette le mani davanti per l’autunno, per prevenire rivolte sociali”

Non sono sprovveduti [Conte Gualtieri e tutti quelli che orbitano a quel livello], loro per primi sanno benissimo come stanno le cose realmente, ovvero che lo Stato non ha assolutamente i mezzi per fronteggiare l’emergenza economica che si profila tra qualche mese. Altra faccenda è la storia che [Conte Gualtieri e pari livello dell’esecutivo] cercano di raccontare agli Italiani da qualche mese (per mezzo di media allineati) per cercare di “prendere tempo” e di mantenere calma l’opinione pubblica nel frattempo (in questo contesto entrano alla perfezione gli “Stati Generali dell’economia” ovvero nulla di concreto ma solo tanto fumo); ma se si avverano le previsioni [piuttosto fosche] della maggiorparte degli studi di settore (che evidentemente sono più a contatto con i problemi reali delle imprese italiane) che avvertono che “una percentuale significativa di pmi e di microimprese italiane rischiano di dichiarare fallimento da qui a qualche mese” (comunque prima della fine del 2020) viene naturale chiedersi con quale coraggio, sapendolo, Conte Gualtieri&c stanno mandando avanti questa pantomima… ma forse non possono fare altro, perchè altrimenti, se dicessero la verità dettagliata sulla faccenda…

gnutim
Scritto il 22 giugno 2020 at 14:45

cercate su google “conte recovery fund” e troverete:
– chiuderemo entro luglio il 20 giugno
– sicuramente per agosto il 21 gigno
– forse entro settembre il 22 giugno

Questa gente non si vergogna di mettere fuori la testa ? Non ha paura di prendere uova marce ad ogni passo?

charliebrown
Scritto il 23 giugno 2020 at 11:55

Visto che si parla di titoli di stato da emettere per poter superare le difficoltà in cui l’Italia si trova, chiedo ancora il parere di qualcuno che mi legge sul dubbio che ho.
Vorrei nel mio piccolo aiutare il mio paese sottoscrivendo il BTP futura ma così facendo favorisco un governo che mi sembra fatto di incapaci e che deride quelli come me che stanno dall’altra parte e che vorrebbero un’Italia completamente diversa da quella (genuflessa e inserita nel nuovo ordine mondiale) che l’attuale governo vuole.

Voi che ne dite? Sottoscrivendo il BTP Futura aiuto il mio paese o do un appoggio a chi deride quelli come me?

apprendista
Scritto il 23 giugno 2020 at 17:32

Io non pensavo si potesse arrivare a tanto, dati truccati, borse sostenute, avanti così, maga i per una ventina d anni, poi forse, quando saremo tu utti morti la verità sarà figlia del tempo

idleproc
Scritto il 23 giugno 2020 at 19:32

“Die macht mir mein Europa kaputt”

Dovrebbe andare via liscia… due più l’altra alla BCE, il risultato dovrebbe essere certo e senza considerare l’apporto nostrano.

iolef
Scritto il 24 giugno 2020 at 10:53

charliebrown@finanza,

perchè comprare BTP? per patriottismo? allora compra tutto e partecipa pure allo schema ponzi proposto dal presidente Consob per i bond perpetui come denunciato qui
http://www.investimentiprotetti.it/da-palazzo-mezzanotte-il-buio-perpetuo-25/

vuoi invece comprare asset per investimento di medio/lungo periodo quindi con la speranza di veder rivalutato il capitale? allora se compri BTP devi aver chiaro che lo fai NON per il rendimento nominale che ti assicura ma per il possibile incremento di valore dei titoli al pari di un titolo azionario o etf
ma se non ti senti di avere fiducia sulla tenuta finanziaria italiana per il lungo periodo allora ti restano solo due asset rifugio da prendere in considerazione: bond USA e soprattutto oro
l’acquisto diretto di bond USA crea qualche fastidio burocratico fiscale però ci sono degli etf abbastanza ben correlati ai rendimenti
l’oro fisico da investimento è iva esente mentre per l’oro di carta c’è abbondanza di offerta di etc, io preferisco quelli con fisico sottostante

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Alla fine ci sono riusciti, collocamento in piena estate sotto l'ombrellone e rendimenti insuffi
Analisi Tecnica Nulla di nuovo da segnalare ... Rimangono valide le considerazione della settim
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m
Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti] Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti](P
Anche se risulta strano, quanto sto per raccontarvi rappresenta la realtà dei fatti. E come spe
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Eccoci arrivato al momento che rappresenta la cartina tornasole e che ci aiuterà a capire quanto
Oramai quanto conta la fiducia nella valutazione di un asset? E come possiamo valutare un qualsiasi
Oramai quanto conta la fiducia nella valutazione di un asset? E come possiamo valutare un qualsiasi