DIE WELT: LA VERA MAFIA E’ A BERLINO E A BRUXELLES

Scritto il alle 13:47 da icebergfinanza

MES: GERMANIA IL QUARTO REICH! | icebergfinanza

L’immagine qui sopra ormai ci accompagna dal lontano giugno 2011, un’immagine che vale più di mille parole, la MAFIA tedesca che ha sequestrato l’euro e distrutto la Grecia, arrivando ad un passo da Spagna e Portogallo, Irlanda compresa.

Bisogna dire la verità, hanno ragione quelli del Die Welt ad usare la parola MAFIA, la vera MAFIA oggi è in Germania, il sistema mafioso che dirige Bruxelles è sotto gli occhi di tutti, la MAFIA di Bruxelles è solo un inutile cane da guardia dei tedeschi, sono i “picciotti” che eseguono gli ordini, dei tedeschi che hanno messo la loro pupilla a presidiare la Commissione europea.

Die Welt chiede di controllare l’utilizzo che gli italiani fanno del denaro, forse avete bisogno di qualche aereporto o porto a prezzi di sconto, emeriti sciacalli?

Quasi, quasi ci stanno facendo un favore, così ci leviamo dai piedi in un colpo solo Germania e Olanda, che insieme a Austria e Finlandia si fanno il loro euro e gestiscono meglio le rispettive MAFIE.

Tornando a noi e agli olandesi che oggi hanno votato per ben due volte nel loro Parlamento, mentre da noi Conte e Gualtieri hanno sospeso la democrazia, esautorando il Parlamento da qualunque decisione…

Syp Wynia - Mark Rutte en Wopke Hoekstra staan klaar om de Oost ...

Ieri ho scoperto dal vivo quanto può essere devastante la propaganda dei politici dei Paesi del Nord, ho avuto la certezza che questa EU, questo euro a breve non esisteranno più.

In mattinata ho risposto ad un tweet del ministro delle finanze Wopke Hoekstra, tanto per cambiare un macellaio che oggi fa il panettiere come il nostro Gualtieri, uno che di economia in realtà non dovrebbe saperne un granchè, visto che ha studiato per un anno storia presso l’Università di Leida e poi diritto e politiche internazionali. Il master in business administration ve lo risparmio, mi sa tanto da Giannino.

Ha lavorato come partner per McKinsey e, fino al 2006, per Shell.Inoltre è stato presidente del consiglio di sorveglianza del Museo della navigazione di Amsterdam, tutto ciò si legge su Wikipedia.

In sintesi, quale siano le reali competenze di questa gente non lo sappiamo, sappiamo che sono solo bravi a fare politica, oltre che a veicolare un mare di bolle e balle tra la loro gente, dimenticando che da tempo immemorabile, l’Olanda frega sistematicamente gli altri partner europei, attraverso i suoi paradisi fiscali che sottraggono capitali e risorse ai nostri Paesi.

Ehi bellezza, hai capito perchè in Olanda il debito pubblico è basso, oltre a prendere per buona la storiella che ieri molti olandesi mi hanno raccontato su twitter, che loro pagano tante tasse.

Il Mes è prestatore di ultima istanza e secondo noi l’uso di questo fondo deve avvenire con una forma di condizioni. A causa della crisi attuale, dobbiamo fare un’eccezione e il Mes può essere usato senza condizioni per coprire i costi medici“.

Come vivere sulla luna, ovvero credere che i costi saranno solo sanitari, ma andiamo avanti, perchè in fondo in fondo, loro sono bravi a fare il loro sporco gioco.

Per un sostegno economico di lungo termine credo sia sensato combinare l’uso del Mes con alcune condizioni economiche”

Ora, visto che io faccio sempre fatica a fare silenzio e che la verità è figlia del tempo, su Twitter ho ricordato al ministro delle finanze olandese, che il problema in Europa non è il debito italiano, ma quello olandese, per quello che serve.

Immagine

Apriti cielo, sono piovuti olandesi da tutte le parti, alcuni più intelligenti hanno cercato il dialogo, altri i soliti cani da guardia della Germania, sono arrivati con i soliti stereotipi sugli italiani e via dicendo.

Come potete vedere qui sopra l’Olanda è una vera centrale nucleare stile Chernobyl in mezzo all’Europa del debito, con un debito delle famiglie, delle imprese e soprattutto delle banche mostruoso.

Noi al loro confronto siamo un esempio di virtuosismo finanziario, basso debito delle famiglie, delle imprese e del sistema finanziario.

Di solito come diceva su Twitter ieri Massimo Garavaglia, se in quattro materie non sei forte in una, il debito pubblico per noi, te la cavi, ma se come gli olandesi hai brutti voti, anzi terribili in tre materie su quattro, ti bocciano all’istante, ma si sa, loro vogliono fare la morale o i maestrini.

Mi hanno ricordato alcuni olandesi che loro hanno ben 1.400 miliardi di euro nei loro fondi pensione e che l’indebitamento delle loro famiglie che ritengono povere è dovuto al fatto che molti olandesi non sono proprietari delle proprie abitazioni come i tedeschi e che tutti quei debiti sono in gran parte per l’acquisto di una casa.

Noi come sempre siamo andati a controllare sul sito della ECB, a prendere fonti e informazioni da esporre a sostegno delle nostre tesi.

Clicca sull’immagine per ingrandire.

Guardando attraverso i paesi, che il rapporto della ECB o BCE per gli amici di Mario Draghi,  il rapporto debito / PIL era superiore al 100% di quello corretto per il reddito disponibile in Olanda, il patrimonio netto è aumentato di oltre 5000 euro ma la sostanza non cambia, il debito pur scendendo è sempre elevatissimo.

Negli anni del boom immobiliare, le banche olandesi concedevano mutui che superavano del 125% il valore dell’abitazione e ora che il mercato immobiliare crollerà inizieranno i problemi come nel 2009. Loro mi raccontano che hanno enormi risparmi privati, fondi pensione, ma se le loro banche sono tutte come ING saltata per aria nel 2008 e nazionalizzata dopo aver giocato con i mutui subprime o l’attuale ABN amro, tanti auguri cari olandesi…

Noi italiani lasciamo a Voi il MES, prendetelo pure quando ne avrete bisogno per salvare le vostre banche, ma ricordate che siamo stufi di salvare le banche del nord, le vostre banche, visto che vi piacciono gli steorotipi, anche se continuate ad urlare che siete contribuenti netti.

Voglio fare un regalo agli amici olandesi, quelli veri, è vero se i contributi versati alla UE vengono parametrati alla popolazione noi siamo quelli con la spesa pro capite più bassa in Europa tra i dieci contributori, ma la sostanza è sempre quella siamo sempre a credito di 2 miliardi, quindi finitela di dire che state dandoci soldi o altre fesserie che vi raccontano le vostre volpi politiche.

Il vostro Paese sta in piedi non per la produzione di zoccoli o tulipani, ma grazie anche al fatto che siete uno dei maggiori paradisi fiscali in Europa, ovvero fate il gioco sporco.

Se magari siete ancora convinti che non è stato così, leggetevi questo “paperino” e ritrovate un minimo di consapevolezza…

Se non vi piace la parola paradiso fiscale usate quella di centro finanziario di attrazione fatale, con il reclutamento di una quota del 25% nel mercato mondiale, il settore della pianificazione fiscale olandese è diventato un obiettivo di spicco delle recenti misure anti-elusione dell’OCSE e dell’UE.

Mentre Voi vi svegliate, noi intanto ci occupiamo di evidenziare un consistente numero di sciacalli finanziari, che hanno depredato il nostro Paese in questi anni…

Immagine

Non solo Olanda ovviamente, ma pure Irlanda, Cipro e Lussemburgo…

Immagine

Immagine

MA DAVVERO BISOGNA PAGARE LA CASSA INTEGRAZIONE AD AZIENDE CHE HANNO SEDE FISCALE IN OLANDA?

Ora che l’amministratore delegato di una banca, banche sempre in prima linea per come insegnare ad eludere il fisco, venga a farci la morale…

… fa decisamente sorridere!

Ve la ricordate la favola di Conte e Gualtieri sui 700 miliardi di garanzie alle imprese italiane, si quel regalino da restituire sino all’ultimo centesimo che serve per continuare a farvi pagare le tasse?

Ebbene il presidente dell’ABI ci dice che la liquidità non è immediata e che bisogna attendere il via libera della UE. Chiaro il concetto o volete un disegnino?

Non solo, aspetta e spera che forse il prestito viene erogato entro l’anno, SENZA FRETTA MI RACCOMANDO! Idioti!

Ma torniamo a noi, tanto gli olandesi sono come il due di picche, chi decide è la Germania e in Germania, da tempo … wurstel ci cova!

Che il Der Spiegel, si proprio la carta straccia tedesca definisca la Merkel vigliacca e gretta, fa sorridere, che strategia stanno usando in Germania?

Hanno forse i dati dell’ultimo mese, non vendono più macchinine?

Vediamo quale trappola tireranno fuori oggi tedeschi e olandesi, magari appoggiati dal banchiere Macron!

Ora permettetemi una disgressione visto che siete tutti li con il nasino davanti alla televisione che vi bevete le balle di Fazio, Rai e company sul magnifico lavoro di Burioni e Ricciardi tutti i giorni in prima linea dopo aver urlato al mondo che non c’è alcun pericolo, rischio ZERO per l’Italia.

Burioni ve lo risparmio, ha un disperato bisogno di vendere il suo libro già scritto prima ancora che sia passato un mese dall’inizio della pandemia, ma Ricciardi no, questo proprio no, visto che è il consigliere preferito dal ministro della Sanità Speranza, che spero sia in buona fede, quando si sceglie i consiglieri…

Immagine

Cioè, tu mi stai dicendo che il consigliere prediletto dall’industria farmaceutica, viste le numerose collaborazioni documentate e ora consigliere del Ministro della Sanità, quando era a capo del ISS ha smantellato il centro di ricerca contro le epidemie, che sarebbe stato un valido supporto per le Regioni?

Meditate gente meditate, mentre vi bevete le cammomille che vi somministra la televisione di Stato!

Nel frattempo VOTARE SERVE avere un’opposizione a questo governo che nei numeri sfiora il 50 % complessivamente SERVE!

Stanno fischiando talmente le orecchie a Gualtieri che per la prima volta ha dichiarato…

. Il Mes «non è lo strumento adatto» per affrontare la crisi

Ieri anche Conte ha messo in dubbio l’euro, lampi e fulmini sulla via di Damasco…

Vedremo oggi se serve battere i pugni o le dita, oggi vedremo quanto tempo resta all’euro!

Bene ora non ci resta che attendere in diretta cosa si sono inventati i leader europei per far finta di tenere in piedi questa EU o meglio quale è la supposta programmata per il nostro PAESE…

STAY TUNED!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (10 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 12 votes)
DIE WELT: LA VERA MAFIA E' A BERLINO E A BRUXELLES, 10.0 out of 10 based on 10 ratings
Tags: ,   |
4 commenti Commenta
kry
Scritto il 9 aprile 2020 at 16:34

— Che il Der Spiegel, si proprio la carta straccia tedesca definisca la Merkel vigliacca e gretta, fa sorridere, che strategia stanno usando in Germania?
Hanno forse i dati dell’ultimo mese, non vendono più macchinine? —

Intanto

https://it.tradingeconomics.com/united-states/jobless-claims

https://www.ilpost.it/2020/04/09/stati-uniti-richiesta-sussidio-disoccupazione/

Hanno forse i dati dell’ultimo mese, non

giobbe8871
Scritto il 9 aprile 2020 at 23:25

EURO resiste finchè noi italiani ci faremo schiavizzare da ricchi francesi e tedeschi attraverso politici infami

giobbe8871
Scritto il 9 aprile 2020 at 23:25

CONTE e GUALTIERI HANNO FIRMATO il MES

giobbe8871
Scritto il 9 aprile 2020 at 23:27

PENSO CHE ESERCITO PARTITE IVA A GIUGNO FACCIANO UNA MARCIA CONTRO GOVERNO CONTE GUALTIERI PD-M5S INFAMI

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib. L’indice è finalmente riuscito a superare una resistenza molto importante. Si tratta d
Su tutti i sottostanti, appena rotti i livelli di resistenza di questa lunga congestione dove erano
Visto che molto spesso abbiamo parlato della finanza passiva, e visto che ormai il suo peso spec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Si lo so, l'euro è stato dato per morto da tempo, nonostante questo e sulle macerie della class
Sull'equity, nonostante le impostazioni grafiche con minimi e massini crescenti, non si assiste di p
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
CDS (Credit Default Swap) settore auto a confronto e...non solo Secondo me con il default di Hert
Guest post: Trading Room #365. Il quadro tecnico che finalmente evolve e ci regala un livello graf