MES: MARTEDI DI FUOCO!

Scritto il alle 10:24 da icebergfinanza

Leyenda del Forastero en Guatemala

Prima di occuparci dell’impressionante dato di venerdì pomeriggio, che non riflette ancora in alcuna maniera la reale dimensione della nuova Grande Depressione del 2020, ci occupiamo del solito MES, visto che sembra che martedì è il giorno della resa dei conti o quasi…

Premesso che i coronabond non sono in alcuna maniera fattibili vuoi per l’opposizione continua ed insistente di olandesi, tedeschi, austriaci e finlandesi, vuoi perchè la mutualizzazione del debito non passerebbe da nessuna delle loro rispettive Corti costituzionali a partire da quella tedesca, sottoscrivere il MES anche senza condizionalità, significa firmare il fallimento del Paese, sottoscrivere un CONCORDATO FALLIMENTARE.

Immagine

Verrebbe da suggerire alla Francia e a Macron di fare molta attenzione a non fare il doppio gioco, diversamente le loro banche saltano come birilli una dopo l’altra vista l’esposizione al nostro Paese…

Immagine

Una cinquantina di miliardi anche per le banche tedesche, ovviamente con in prima fila la voragine con la banca intorno, che mi dicono sorvegliata speciale della BCE.

Probabilmente qualcuno mi ha sentito perchè giunge voce che l’asse Italia Francia e Spagna è più saldo che mai, ovviamente senza fretta, dopo Pasqua, prima il capretto e l’uovo…

Dovrebbe slittare a dopo Pasqua il decisivo vertice dei leader dell’Unione per chiudere l’accordo sulla risposta economica al coronavirus. Non c’è ancora intesa, serve qualche giorno in più, ma dietro le quinte i negoziati progrediscono. Non tanto grazie al presunto asse franco-tedesco sbandierato 48 ore fa da fonti di Berlino. Anzi, l’alleanza tra Italia, Francia e Spagna sostanzialmente regge. E punta a un pacchetto da almeno 1000 miliardi. Per arrivar…

Un eventuale accordo oggi senza condizionalità, significa dovere sottoscrivere la possibilità che il creditore a mutate condizioni economiche richieda nuove condizioni. Per non parlare poi delle garanzie che Gualtieri e Conte potrebbero sottoscrivere di nascosto, magari quelle che suggeriscono quelli del Partito Democratico…

Immagine

La dimensione di quello che sta accadendo in Italia è semplicemente impressionante, mai nella storia della Repubblica Italiana l’indice dei servizi era crollato a 17 MAI!

Immagine

Ma veniamo all’America, mentre continuano ad arrivare fake news sul calo dei decessi a New York, l’ennesimo regalo per sostenere mercati…

Come vi abbiamo più volte spiegato la cinematica del nostro PUNTOSELLA non è solo applicabile ai mercati, ma anche a qualunque dinamica che abbiamo un database disponibile e purtroppo siamo ancora molto lontani da una svolta positiva anche se si intravvedono flebili segnali positivi.

Ieri, il viceammiraglio Jerome Adams, portavoce delle questioni di salute pubblica all’interno del governo federale americano, ha dichiarato ieri che in questa settimana gli americani rivedranno la disfatta di Pearl Harbor e 11 settembre…

… mentre prosegue la totale sottovalutazione dei morti in America, un Paese dove probabilmente si contano solo coloro che hanno i soldi per pagarsi un ospedale e il funerale.

Partiamo da qui, per parlarvi dei dati di venerdì, oltre 700.000 posti di lavoro persi, in questa GIF qui sotto avete raffigurato nello spazio di un istante la dimensione di questa DEPRESSIONE ECONOMICA in corso e siamo solo all’inizio…

Clicca sul grafico per far partire il video… queste sono le richieste di disoccupazione settimanali in America dal 1967, una evoluzione impressionante!

Proprio così 113 mesi consecutivi di crescita dell’occupazione sono finiti nel nulla e il peggio arriverà nei dati di aprile. 

Thanks to Zero Hedge

E ora ci prepariamo ad aprile, quando verrà rivelato il numero davvero brutto e, secondo alcuni, l’economia americana potrebbe perdere fino a 10 milioni di posti di lavoro.

Immagine

La dimensione di quello che accadrà ad aprile l’avete qui sopra, resta solo la Grande Depressione del 1929 come minimo, ma credo verrà spazzata via, stabilendo il nuovo record assoluto.

Non ci sarà alcuna ripresa a V, nulla del genere, almeno sino al 2021 non avremo alcuna ripresa. Serviranno almeno 3 o 4 anni per rivedere lo stesso livello di profitti come vi ho sempre detto la prossima crisi sarebbe stata molto più grande di quella del 2008, forse il doppio.

Per chi non ha ancora capito cosa significa investire in mezzo ad una DEFLAZIONE DA DEBITI in azioni, nell’azionario tra il crollo del 2008 e quello attuale sono stati cancellati almeno 15 anni di profitti.

Questi i settori che verranno colpiti maggiormente…

 

Nei prossimi mesi a partire gia da ora come è successo nel settore bancario europeo, verranno cancellati dividendi e buybacks, ovvero riacquisti dei titoli che hanno sostenuto i mercati in questi ultimi anni.

I riacquisti azionari diminuiranno in media del 50 % inoltre stanno aumentando sempre più i downgrade sulle corporation e imprese, saranno maggiormente colpite le imprese con rating vicino alla spazzatura il famoso BBB investment grade, obbligazioni che rappresentano il 50 % di tutto l’universo investment grade. .

Ecco perchè in questi mesi vi abbiamo suggerito di stare lontani dai fondi obbligazionari che non siano esclusivamente fondi con obbligazioni sovrane. Sembra ci siano quasi 3000 miliardi di dollari di debito BBB a rischio.

Chiaro che l’ondata di liquidità immessa dalle banche centrali riuscirà ad attenuare il rischio, ma non date retta a chi vi dice di accumulare ora, molto dipenderà dall’evoluzione del coronavirus, se in inverno arriva una seconda ondata i rischi sono elevati.

Qui sotto avete una dimensione di quello che è successo nei primi tre mesi dell’anno, i nostri titoli di Stato, quelli che vi abbiamo suggerito per proteggervi da questa crisi hanno sovraperformato qualunque asset, insieme al dollaro, all’oro e al CASH, tutti suggerimenti che ci hanno aiutati a preservare i patrimoni dei nostri clienti e lettori e addirittura ad aumentarli.

Negli ultimi tre manoscritti di Machiavelli è tutto documentato, insieme ad una visione di quello che verrà.

Clicca sull’immagine per ingrandire

Addirittura il fondo sovrano norvegese ha perso la bellezza di 113 miliardi di dollari nel primo trimestre, si proprio loro che suggerivano di aumentare l’esposizione all’azionario e ridurre quella sull’obbligazionario, un’altra leggenda finita nella polvere di questa pandemia…

Ora tutti vogliono i nostri titoli, ora tutti stanno dirigendosi sulla nostra rotta, tutti ci dicono che abbiamo avuto ragione, ma come detto la soddisfazione maggiore è quella di non avere strambato di un solo centimetro dalle nostre analisi e dai nostri studi, la soddisfazione più grande è quella di aver salvato i risparmi e i patrimoni di molti amici, clienti e lettori, come accadde nel 2008…

Oltre 156 miliardi di rimborsi dai fondi corporate, 47 miliardi dai fondi obbligazionari emergenti e 23 miliardi da quelli ad alto rischio, HIGH YIELD!

Si abbiamo ancora avuto ragione, ma il merito non è nostro ma della STORIA, la nostra migliore stella polare, la storia e l’analisi empirica.

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +12 (from 12 votes)
MES: MARTEDI DI FUOCO!, 10.0 out of 10 based on 12 ratings
23 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 6 aprile 2020 at 12:42

MES ?
Markets Up ?
Pandemic is topping ?
REALLY ?

CDC admits there is a problem: “CDC report shows the % of deaths due to pneumonia not associated with flu has increased sharply since the end of February… This could be caused by COVID19” What an UNDERSTATEMENT !!!

UNDER REPORTING DEATHS in NYC by 300-400 on weekends ? Someone calling out
for grossly under reporting COVID19 cases on weekends.

HOUSTON HAS A PROBLEM. So far, Houston, 4th largest city, has not recorded a swell of confirmed coronavirus cases. However, hospitals in greater Houston have seen a steep increase 40% over 4 days In patients likely suffering from the virus.

New study on hydroxychloroquine and azithro. No real antiviral effects on COVID19. Same dosing as the previous Gautret et al study from Marseille Flag of France. This casts doubt if effects real or not. We need to slow down the rush, and need real randomized trial.

Chloroquine COVID19 trial discontinued in Sweden cuz of severe side effects- seizure and vision problems in patients.

What are typical side effects of hydroxychloroquine sulfate listed in the FDA report? Tons.
https://accessdata.fda.gov/drugsatfda_docs/label/2017/009768s037s045s047lbl.pdf

Japan and Tokyo are about to declare a state of emergency.
Here is everything you need to know for the time being.
https://asiatimes.com/2020/04/tokyo-wrestles-with-possible-lockdown/

Some seriously bad news. Britain had hoped to deploy millions of cheap tests that could tell if you’d had coronavirus, perhaps unknowingly. Turns out the tests basically don’t work. More work needed.

China reported a jump in asymptomatic cases. At 78, it is higher than in past days as nervousness grows of a second wave of #coronavirus infections. This epidemic is not at all over in China. Resurgence is coming. China removed lockdown too soon.

Singapore residents have to stay home and go out only for essential activities like buying food, said National Development Minister Lawrence Wong, as the country saw a record daily spike of 120 new coronavirus cases on Sunday (April 5).

===============================================================

Non c’è al cuna buona notizia da nessuna parte. Se in oriente con il controllo della popolazione che hanno non riescono a mettere sotto controllo la pandemia qui in occidente non abbiamo alcuna possibilità. Sarà una lunga emergenza il cui esito resta incerto e in ogni caso nel medio termine, ma diviene certo se si commettono errori. In tal caso non credo ci sarà una seconda opportunità.

    icebergfinanza
    Scritto il 6 aprile 2020 at 14:14

    Calma John ogni cosa a suo tempo sotto il Cielo…

john_ludd
Scritto il 6 aprile 2020 at 12:48

Informazioni estratte dal canale twitter di Eric Feigl-Ding, l’epidemiologo di Harvard che preannunciò che la pandemia si sarebbe diffusa negli Stati Uniti già 2 mesi fa. Attendibilità la massima possibile oggi.

lucky64
Scritto il 6 aprile 2020 at 14:50

Chiedo scusa dove devo cercare per inserire la password per leggere Macchiavelli? Grazie

phitio
Scritto il 6 aprile 2020 at 15:01

E va beh… In questo doom and gloom assolutamente concreto, almeno una notizia positiva dalla mie fonti ve la voglio dare…
Preannunciata per la metà di quest’ anno, una notizia culturalmente sconvolgente, ma in senso positivo.
Stay tuned…
Saluti
Phitio

john_ludd
Scritto il 6 aprile 2020 at 15:09

icebergfinanza,

questo enorme sforzo per contenere una pandemia ampiamente prevista e prevedibile è costata ufficialmente la morte a 16.000 italiani + un numero imprecisato di non riportati come tali. Tra questi più di 100 erano parte del già sotto dimensionato personale sanitario. Tutto questo rischia di essere vanificato se il messaggio è contro producente. Un giorno tragedia, il giorno dopo “allora usciamo ?”. E’ possibile essere seri in questo paese ? E’ possibile che almeno questa volta si mostri coesione a livello istituzionale ? La maggior parte delle persone è in grado di comprendere la realtà, per quanto certamente perplessa dalla presenza di linee diverse, una regione opera in un modo, una in un’altro, lo stato centrale fornisce disposizioni diverse ancora … e una parte della popolazione tuttora se ne frega ed è quella parte per quanto minoritaria che rischia di mandare tutto in vacca. Tra due mesi parte la stagione estiva. Si riuscirà a far capire che quest’anno è diverso ? Non va via con il caldo, si può solo contenere ma serve coesione, disciplina, precisione, rapidità di esecuzione, tecnologia. I bei piani non servono a nulla, l’esecuzione è la chiava e deve essere perfetta. Non mi sento tranquillo, non vorrei trovarmi a vivere in un paese allo sbando per il comportamento di pochi. Non possiamo permetterci una seconda ondata, non resterebbe in piedi niente. Ciao.

    icebergfinanza
    Scritto il 6 aprile 2020 at 17:08

    Lo so ma so anche che non si può sfidare il destino, soprattutto con al comando un manipolo di idioti politici telecomandati dalla finanza…

stanziale
Scritto il 6 aprile 2020 at 17:24

Nel week end sono successe molte cose interessanti, il picco in Italia, Francia e Spagna contemporaneamente. Eppure la Spagna ha quarantenato tutti 10 giorni dopo di noi, la Francia lo ha fatto anche lei dopo di noi e parzialmente. Quindi cosa vuol dire; secondo me, come si e’ letto il virus era gia’ 2 mesi che circolava, la quarantena e’ arrivata quando lo stesso aveva gia’ fatto il lavoro sporco. In Italia (sempre secondo me) la quarantena e’ servita piu’ che altro al centro sud, al nord meno, il virus era arrivato prima, a Vo’ Euganeo l’unico posto dove hanno fatto i tamponi a tappeto, il 75% della popolazione era positivo. Poi: gli esperti del regime in tv, sempre gli stessi senza contraddittorio(Galli, Capua) , hanno dichiarato che il virus ci sarebbe stato anche in estate. Quindi, sempre secondo me, e’ piu’ che probabile che con il caldo sparira’. E’ brutto, eclatante, ma i morti rispetto al primo trimestre 2019 invece di essere 15000 in piu’ sono 20000 in meno https://disq.us/url?url=https%3A%2F%2Fwww.stefanomontanari.net%2Fla-vita-e-sogno%2F%3Awl9F1BunDhS2S3d5rY5grGgcsbs&cuid=2217114

    icebergfinanza
    Scritto il 6 aprile 2020 at 19:05

    Il picco dei polli…

kelcri
Scritto il 6 aprile 2020 at 20:41

stanziale@finanza,
Quell’informazione sui morti è stata sbugiardata. L’istat ne ha tirate fuori altre confrontando i morti a Bresci, Bergamo, Milano e altri paesini tra marzo 2019 e marzo 2020. La mortalità generica pare cresciuta tre volte tanto… In quelle zone ora scarseggiano i tamponi. E sui morti a casa non li fanno più. Anche noi stiamo truccando i dati. I morti per Covid sono di più. La verita è che per vedere il reale macello che sta accadendo da noi e di più in altri paesi dovremmo aspettare la fine del 2020 e confrontare i morti totali del 2019 con quelli del 2020. Prevedo sorprese negative terribili.

stanziale
Scritto il 6 aprile 2020 at 21:25

Non solo vogliono fare il mes ma . molto peggio, vogliono anche vaccinare obbligatoriamente gli ultra 65 enni. https://www.leggo.it/italia/roma/coronavirus_lazio_news_zingaretti_vaccini_obbligatori_utime_notizie-5155713.html

john_ludd
Scritto il 6 aprile 2020 at 23:20

stanziale@finanza,

A parità di periodo questo nei comuni della Val Seriana grazie alle pressioni della locale Confindustria (Brembo, Tenaris, etc…) ben recepiti dai comuni, dalla regione, governo, e ora tutti quanti giocano a un’osceno scarica barile:

Nembro:
abitanti: 11.616
morti 2020 = 135
attribuiti a Covid-19 = 70
morti 2019 = 14
1% della popolazione IN UN MESE !!! solo 10 volte più del normale, cosa vuoi che sia !!!

Alzano:
abitanti: 13.639
morti 2020 = 101
attribuiti a Covid-19 = 54
morti 2019 = 9

In Lombardia è accaduto qualcosa di osceno, in Veneto tutt’altra gestione e tutt’altro risultato. Stessa coalizione, centro destra, opposta gestione della crisi, migliaia di morti con un catena di responsabilità precisa e diffusa in Lombardia (modello sanitario privatistico figlio delle “riforme” Formigoni e Maroni, gestione eccellente, con Vò Euganeo esempio per tutto il resto del mondo, in Veneto (modello sanitario prevalentemente pubblico con gestori responsabili e un governatore che ha il coraggio di ignorare le pressioni dell’industria e affidare la gestione a un vero scienziato come Andrea Crisanti che agisce contro quanto stabilito da OMS e compagnia bella e segue il metodo scientifico e non quello burocratico), prontamente preso a esempio dall’Emilia Romagna (idem), gestione centro sinistra, capace di intercettare sul nascere un focolaio potenzialmente catastrofico come Medicina, pochi km dall’area metropolitana di Bologna. Come mai il colore non c’entra ?

C’è ancora qualcuno che pensa davvero sia questione di fazione politica e non di qualità delle persone ? Se la risposta è lo sporadico sì di persone come Stanziale inconsapevolmente sdraiate sulle posizioni di Confindustria e dunque dei “globalisti” come li chiama, mentre gli altri hanno compreso, allora chissà forse ci sarà una nuova partenza un giorno di cui per ora l’alba non si vede.

P.S. Uno dei grandi problemi di questa nazione è l’Adriano Celentanismo per cui essere ignoranti è stupendo, è la risposta, studiare 40 anni, essere al vertice della ricerca scientifica come i menzionati Galli e Capua non vale un cazzo, anzi sono servi del regime. Povera nazione, quella di Leonardo e Galilei, il paese che ha inventato il metodo scientifico e ora ha Celentano e Grillo. Lunga e difficile la risalita dalla fossa.

john_ludd
Scritto il 6 aprile 2020 at 23:29

stanziale@finanza,

UK PM Boris Johnson Taken To ICU As COVID-19 Symptoms Worsen Dramatically

una banale influenza !

ho come il sospetto che “potesse tornare indietro” non parlerebbe ad cazzum di immunità di gregge, oggi sarebbe a Downing Street con davanti una pinta di birra invece che la possibilità di un funerale di stato.

… ma indietro non si torna, però caro Stanziale una volta caduti si può sprofondare molto molto più in basso. La storia insegna una sola lezione, “nessuno impara mai dalla storia”.

luigiza
Scritto il 7 aprile 2020 at 08:34

phitio@finanza,

>>Preannunciata per la metà di quest’ anno, una notizia culturalmente sconvolgente, ma in senso positivo.

La D’Urso si sposa. Wow è notizia che tutto il mondo attendeva.
Condoglianze al bigolo che se la prende.

uderzodaudine
Scritto il 7 aprile 2020 at 15:00

Scusa, ma la mortalità è bassa perché i malati vengono curati. Se si fosse scelta una politica diversa la mortalità sarebbe nell’ordine (è una stima ovviamente ) del 25%, non del 3 virgola. Non per dire, ma non è questione di regime o complotto: perfino la Svezia, che sono 4 gatti ben distanziati tra di loro, tra l’altro, hanno deciso di chiudere tutto dopo che si son trovati con un migliaio di morti dalla sera alla mattina…. le posizioni di Montanari sono note, ma anche lui è innamorato delle sue tesi. Non si tratta di non aver contraddittorio. Ha avuto una esposizione mediatica non male direi, essendo passato su tv nazionali da solo , quindi anche lui senza contraddittorio per 45 minuti buoni. La vera domanda è: chi avrebbe palle di assumersi la responsabilità di un atteggiamento alla uk, perché questo si tratta, quando cominciano a morire elettori come mosche? La risposta finora è. Nessuno! Fuor di metafora: son tutti ginocchi col culo degli altri…
stanziale@finanza,

uderzodaudine
Scritto il 7 aprile 2020 at 15:06

Questa tragedia ha dimostrato l’inefficacia di un sistema centralizzato vs una ripartizione di responsabilità/doveri a livello locale, che non chiamò federalismo solo perché poi mi si taccerebbe di essere un sovranista. Ma è così ed e davanti agli occhi di tutti. Solo con assunzioni di responsabilità chiare si ha agire responsabile (e per forza, mi vien da dire)

john_ludd@finanza:
icebergfinanza,

questo enorme sforzo per contenere una pandemia ampiamente prevista e prevedibile è costata ufficialmente la morte a 16.000 italiani + un numero imprecisato di non riportati come tali. Tra questi più di 100 erano parte del già sotto dimensionato personale sanitario. Tutto questo rischia di essere vanificato se il messaggio è contro producente. Un giorno tragedia, il giorno dopo “allora usciamo ?”. E’ possibile essere seri in questo paese ? E’ possibile che almeno questa volta si mostri coesione a livello istituzionale ? La maggior parte delle persone è in grado di comprendere la realtà, per quanto certamente perplessa dalla presenza di linee diverse, una regione opera in un modo, una in un’altro, lo stato centrale fornisce disposizioni diverse ancora … e una parte della popolazione tuttora se ne frega ed è quella parte per quanto minoritaria che rischia di mandare tutto in vacca. Tra due mesi parte la stagione estiva. Si riuscirà a far capire che quest’anno è diverso ? Non va via con il caldo, si può solo contenere ma serve coesione, disciplina, precisione, rapidità di esecuzione, tecnologia. I bei piani non servono a nulla, l’esecuzione è la chiava e deve essere perfetta. Non mi sento tranquillo, non vorrei trovarmi a vivere in un paese allo sbando per il comportamento di pochi. Non possiamo permetterci una seconda ondata, non resterebbe in piedi niente. Ciao.

madmax
Scritto il 7 aprile 2020 at 19:19

Ragazzi non siate manichei come sempre: gli inetti e incapaci ci sono da tutte le parti politiche. Sentite questa:
“Nei prossimi 5 anni mancheranno 45 mila medici di base, ma chi va più dal medico di base, senza offesa per i professionisti qui presenti?”. Quanto disse Giancarlo Giorgetti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei ministri, nel suo intervento oggi al Meeting di Rimini ma andiamo avanti. “Nel mio piccolo paese vanno a farsi fare la ricetta medica, ma chi ha almeno 50 anni va su internet e cerca lo specialista. Il mondo in cui ci si fidava del medico è finito”.
Come dire la competenza non serve a nulla, possiamo ripeterlo oggi? La grande differenza tra Lombardia e Veneto differenti approcci: in Lombardia la spesa per la sanita’ privata e’ al 40% in Veneto il 25% (vado a memoria) in Lombardia Formigoni e C. hanno spolpato la sanita’ a favore dei privati…che come sempre gurdano prima al portafoglio poi al resto, come gli imprenditori bergamaschi che non volevano chiudere!
Nulla sara’ piu’ come prima mettetevelo in testa, prima lo fate meglio lo sopportate.

stanziale
Scritto il 7 aprile 2020 at 19:39

@John Ludd. Per quanto riguarda Bergamo e la lombardia, ti rispondo con un link https://disq.us/url?url=https%3A%2F%2Fwww.avvenire.it%2Fattualita%2Fpagine%2Fa-bergamo-il-giallo-dei-focolai%3Ffbclid%3DIwAR2ZDA6f8rZVPcwTupmhYQjXq9ondLofy6HjPAGwNuH0ca7suhy4V4R9fVg%3Ac-cPL_hw_ptWJgTooHqEOc-J01g&cuid=5383759
naturalmente il punto e’ la somministrazione dei vaccini, ed il fatto che il virus gia’ circolasse ai primi di gennaio, se non a Natale. Quindi, la quarantena? Come chiudere la stalla dopo che i buoi sono fuggiti, ho citato il fatto di Vo’ Euganeo, che risultavano il 75% positivi al coronavirus. Non e’ questa l’immunita’ di gregge? Ho anche scritto che cio’ vale per il nord, la quarantena sicuramente ha funzionato per il centro sud, ma ora che si fa? E’ questa la mia domanda. dovremo pur tornare a vivere e lavorare. Certo e’ facile ora parlare, dopo, lo ammetto. Comunque quello che scrivo si basa sui numeri. Non credo di sbagliarmi se tutta l’europa occidentale sta’ passando il picco(gia’ raggiunto da noi, francia spagna e germania), questione forse di una settimana , oggi l’Olanda dove quasi tutti hanno continuato a lavorare, ha avuto 234 decessi che in base alla popolazione corrispondono ai nostri 900 circa, il picco. Vedremo nei prossimi se e’ cosi’ (il picco) anche li, i contagi in Olanda sono ora 1/1, un positivo infetta un altro. Non piu’ 2,5 quello e’ nei primi momenti. Una miglior valutazione la si potra’ fare solo alla fine, dovrebbe pure mutare ad un certo punto.
Ps. qualcuno di voi che ha replicato ai miei post basati sui numeri, mi saprebbe commentare il picco influenzale 2015 che comporto’ per l’europa un aumento di decessi di 217000 circa, e per l’Italia 45000 decessi in piu’? Dati istat.

stanziale
Scritto il 7 aprile 2020 at 20:45

Per quanto riguarda Galli, magari mi dite cosa ha scoperto, perche’ deve essere sempre in tv. e perche’ non chiamano la moglie di Montanari, che in nanopatologia e’ tra le piu’ importanti di europa. O Giulio Tarro, quello del vibrione e non solo. E magari Luc Montagner…perche’ solo Galli e Capua? Poi, se permetti, mi vorrei ri impossessare dei miei diritti civili. Non mi va che il patto per la scienza tenti di chiudere Montanari e byo blu, ne’ che il bolscevico Martella approfitti per imbavagliare, e neanche che Zingaretti voglia vaccinare obbligatoriamente.

john_ludd
Scritto il 8 aprile 2020 at 10:40

madmax,

il colore della maglietta, bianca, rossa, verde, gialla … viene molto ma molto dopo competenza e onestà che devono avvenire insieme però. Onestà senza competenza non serve e al paradiso non credo mentre l’inferno in terra è facile da ottenere. Da un’eternità il tema del merito è sparito come quello della responsabilità individuale che viene prima di quella collettiva dato che ne è il fondamento. Credo non sia un caso. Questa degenerazione culturale è utile a chi detiene il 99% della ricchezza e la possiede per censo, e la selezione delle posizioni apicali avviene per cooptazione e fedeltà. Alla fine travolge tutto, anche loro ma sempre meno di chi sta sotto. 40 anni fa ricercatori di valore con una lista di pubblicazioni lunga tre pagine sulle migliori riviste si trovava la strada sbarrata da una mezza tacca ben raccomandata. Oggi è uguale. Alla collettività (stato + famiglia) educare un medico o un ingegnere costa 1 milione di euro e alcuni dei migliori non trovano altra strada che la via per l’estero, un regalo demenziale alle altre economie. Decenni di appiattimento salariale e de-responsabilizzazione hanno prodotto una pubblica amministrazione di mediocre qualità con pochi ricambi, bloccata, dove nessuno prende iniziative perché il più delle volte è autolesionista. Ci scassano il cranio con un problema reale come la massiva evasione/elusione fiscale e lo complicano con strati e strati di burocrazia che assassina chi non evade/elude mentre nel 2020 non abbiamo un catasto, le banche dati sono scollegate le une dalle altre e un’operazione banale come un’indagine patrimoniale risulta complicata se non impossibile. Chi ha governato negli ultimi decenni, gli uni e gli altri a tempi alterni. Per me pari sono, nel proteggere gli interessi di categorie protette mungendo le altre e perfettamente biparti-san quando si è trattato di toccarle, guai ! Guardo alle persone, a cosa fanno, non a cosa dicono. Ci sono persone di valore ? Credo tante, ma prevalentemente a un livello medio, intermedio, a livello apicale i mediocri si proteggono l’un l’altro e per magia il colore della maglietta sparisce per incanto. Immaginare un mutamento dall’alto non è speranza è illusione e auto flagellazione, dal basso deve venire, dal basso. Ma qui un quasi sessantenne fuori da tempo dalla società civile, un semi eremita che desidera essere un eremita del tutto, finisce le parole che a nulla servono. Avanti trenta-quarantenni, siete voi che dovete prendere piccone e badile.

kelcri
Scritto il 8 aprile 2020 at 14:21

stanziale@finanza,
Ricordami l’ultima volta che un capo di stato è finito in terapia intensiva per una influenza e poi ti dò ragione su tutto

stanziale
Scritto il 8 aprile 2020 at 23:27

kelcri@finanza,

Ti potrei rovesciare la domanda. In questo letamaio che e’ diventato il mondo, escluderesti categoricamente la possibilita’ dei servizi segreti nel caso B. johnson? Per quanto riguarda l’istat, ti allego un link del presidente, nel mese di marzo 2020 sono decedute 12000 persone con coronavirus( di cui solo 31 senza altre patologie, neanche un caso sotto i 40 anni, e ben il 43% dei decessi di persone che prendevano i farmaci contro l’ipertensione, dati i.s.s.) .Qualcuno mi dovrebbe spiegare perche’ i 15000 deceduti nel marzo 2017 per polmonite, sarebbero meno importanti https://www.huffingtonpost.it/entry/istat-a-marzo-2019-15mila-morti-per-polmoniti-piu-del-covid-19-lavoriamo-per-stanare-parte-sommersa_it_5e85a8adc5b60bbd734f7d34

john_ludd
Scritto il 9 aprile 2020 at 17:26

stanziale@finanza,

“La Covid-19 “colpisce in maniera molto prevalente persone anziane: è quasi un terribile processo di selezione naturale che elimina i soggetti deboli”, afferma Biangiardo”

Donato Sabia, campione europeo 1984 sugli 800, morto a 56 anni, soggetto evidentemente debole.

Giorgio Guastamacchia, guardia del corpo di Giuseppe Conte, 52 anni, soggetto evidentemente debole.

TGCOM24 27 MARZO 2020 17:20
Coronavirus, in Francia è morta una 16enne: è la vittima più giovane dall’inizio della pandemia. La madre: “Era sanissima, tutto è precipitato in poco tempo”.

etc…

esporsi al ridicolo capita a tutti, farlo reiteratamente è raro, accade solo ad alcuni esponenti del PD.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
Ftse Mib. L'indice si è portato al test del supporto chiave a 19.174 punti. La rottura di tale liv
Guest post: Trading Room #370. Ultima analisi prima della pausa di agosto. E purtroppo non possiam
Continuano anche per il mese di agosto le contrapposizione monetarie delle movimentazioni di contrat
Analisi Tecnica Perdiamo il canale rialzista e con long black anche i 19300... La doji di indecisi
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m
Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti] Velocità t-2 / t-1 / T[Base Dati: 15 minuti](P
  Stoxx Giornaliero   Buon inizio di settimana a tutti, lo Stoxx nella scorsa
DJI Giornaliero Ben ritrovati a tutti sul nostro aggiornamento mensile che riguarda l’anal
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u