DOLLAR CRUNCH!

Scritto il alle 12:00 da icebergfinanza

Risultato immagini per dollar hedgeye

In questi anni e mesi abbiamo condiviso il motivo per il quale il dollaro resta la moneta di riserva mondiale, il motivo per il quale era inutile coprirsi dopo l’acquisto di titoli di Stato americani e dollari. Il motivo, principale era che il livello di debito in dollari, in circolazione era troppo elevato, un elefante in mezzo ad un negozio di cristalleria…

Ora sapete grazie alla estrema fragilità dell’attuale fragilità di questo sistema finanziario, per quale motivo consideravo la crisi subprime, una passeggiata al parco rispetto a quella che sarebbe arrivata.

 

La domanda di dollari USA è così alta che ora c’è una stretta nei mercati del credito. E la Federal Reserve lo sa.(…)  In aggiunta alla volatilità del mercato in aumento, le banche che in genere offrono prestiti in dollari a breve termine stanno facendo un passo indietro.

Per alleviare la pressione sui prestiti in dollari, la Fed ha preso provvedimenti martedì, riavviando una struttura di finanziamento di carta commerciale per le società statunitensi. Ha inoltre permesso a banche e intermediari che commerciano direttamente con la Fed di prendere in prestito denaro garantito da alcuni titoli e obbligazioni con rating più elevato.

Ma questo non fa molto per alleviare la stretta finanziaria all’estero.(…)

Dalla crisi finanziaria globale, i prestiti in dollari delle banche straniere sono aumentati a $ 12 trilioni da $ 10 trilioni, secondo le stime del Fondo monetario internazionale. Ai finanziatori all’estero piace questo business perché le attività in dollari tendono ad offrire rendimenti più elevati e le aziende preferiscono contrarre prestiti nella valuta.

Ora, questo angolo chiave del mercato del finanziamento è nei guai. Lo swap su base euro-dollaro a tre mesi è crollato a 122 punti base negativi martedì, il più ampio da dicembre 2011. Ciò nonostante la Fed promette di aumentare la liquidità attraverso la sua linea di swap con la Banca centrale europea appena due giorni prima.

Mentre la Fed ha preso provvedimenti sul suolo americano, potrebbe espandere le sue linee di scambio con più banche centrali. È comprensibile che la Fed non voglia essere il prestatore mondiale di ultima istanza, ma è un po ‘troppo tardi per questo: il dollaro ingrassa le condutture della finanza globale. I fondi non possono fluire liberamente se le cose sono intasate dall’altra parte del Pacifico.

Nel suo ultimo rapporto sulla stabilità finanziaria di ottobre, il FMI si è preoccupato del ruolo svolto dalle banche estere nel finanziamento del dollaro. Gli swap su valute tendono ad essere a breve termine, volatili e costosi, ha avvertito. Il coronavirus sta solo estraendo questa instabilità.

Bastava solo osservare la realtà, studiare quello che è sempre successo in passato, perchè questa volta non è diverso, questa volta la storia si ripete e ama pure fare la rima.

Immagine

Ecco perchè non ero preoccupato per il dollaro in questi giorni, come ho scritto nell’ultimo manoscritto di Machiavelli.

Immagine

Il resto è pura follia, la BCE non esiste e Conte chiede l’intervento del MES senza condizioni, ma non capisce che stanno liquidando i nostri titoli di stato per prepararsi ad acquistare i bond che emetterà il fondo ESM. Dilettanti allo sbaraglio!

 

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
DOLLAR CRUNCH!, 10.0 out of 10 based on 9 ratings
Tags: ,   |
3 commenti Commenta
gnutim
Scritto il 18 marzo 2020 at 16:55

scarsità di dollari, ATTENZIONE A TUTTI I MARINAI!!!!
STA PER SALTARE UN ALTRO BARACCONE STILE MAHDOFF!

gnutim
Scritto il 18 marzo 2020 at 16:56

altrimenti non si spiegherebbero tutte le immissioni di liquidità della Fed…
ricordiamoci la leva demenziale a debito di tante finanziarie….

alayasf
Scritto il 18 marzo 2020 at 20:31

Articolo al di fuori della mia portata.
Io rilevo solo che mai l’Europa è apparsa così fragile senza una linea comune.
Se continua così l’unione europea è morta.
I mercati se ne sono accorti e scappano dall’euro. È la volta buona che si scende sotto la parità.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I dati macro di venerdi hanno dato un po' di positività in più ma attenzione, in ambito intermar
Iniziamo con una bella notizia, nuovi minimi sul rendimento trentennale dei nostri tesorucci
Ftse Mib. Dopo la rottura della ex trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da metà febbra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Alla fine anche lo SP500 ce l’ha fatta, è tornato alle quotazioni a cui si trovava a metà fe
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra