MES: GERMANIA IL QUARTO REICH!

Scritto il alle 13:58 da icebergfinanza

Risultato immagini per germania icebergfinanza

Alla fine non c’è nulla da fare, sono sempre loro il probema di questa Europa, dumping economico e sociale, manipolazione, inganno, frode, da Siemes a Volkswagen, passando per Deutsche Bank, tralasciando per amor di patria il passato!

Di prematuro c’è solo il cervello di questo signore, dovremo essere contenti che non usano il MES, a meno che non venga usato senza alcuna condizionalità, ma il problema sono sempre e solo loro dalla Grecia all’Italia, i loro politici, mi auguro che il popolo tedesco sia più intelligente della loro classe politica.

Consiglio ai tedeschi e francesi di non tirare troppo la corda, al prossimo giro l’Europa non esisterà più!

Della BCE sui mercati nessuna traccia, scomparsa come la sua pseudo governatrice, probabilmente al telefono con qualcuno a Berlino o Parigi che suggerisce di lasciare stare di non acquistare nulla.

Immagine

Lo abbiamo scoperto alcuni giorni fa, il MES non serve a nulla, a nulla!

Comunico al popolo italiano, quello del ferragosto che nel fondo salvastati europeo ci sono circa 60 miliardi di nostra proprietà che la Germania ritiene inutili da usare, troppo prematuro. Forse è il caso di riprenderci la nostra sovranità.

A casa nostra invece abbiamo gli scienziati che hanno contribuito a demolire il sistema sanitario nazionale che vengono a fare la predica, Letta e Monti, una grande accoppiata…

In giorni come questi, la lucidità aumenta. Chiediamo al governo di governarci, di prendere provvedimenti rigorosi, di farli osservare. Ci rendiamo conto che solo lo Stato, con i suoi provvedimenti e con il sistema sanitario, è in grado di tutelare la salute pubblica. Riconosciamo che a fronte delle tasse, pesanti se siamo contribuenti onesti, lo Stato ci dà qualcosa che non potremmo comprare nel mercato. Forse ci viene perfino in mente, se abbiamo evaso, che è anche per colpa nostra se tanti pazienti contagiati rischiano di morire perché i reparti di terapia intensiva non hanno sufficiente capienza.

Le consiglio vivamente di curarsi signor Monti, la colpa è anche sua e della feroce austerità imposta al nostro Paese otto anni fa…

Le consiglio di leggere bene questa lettera, Lei non è l’unico responsabile, ma uno che dice che la Grecia è stato il più grande successo dell’euro qualche responsabilità ce l’ha…

“Ai Politici Italiani, che,
dopo aver insultato all’inizio di questa emergenza
i Medici di Codogno accusandoli ingiustamente
di non aver rispettato i protocolli governativi,
ora non sanno fare altro che ripetere
“Ringraziamo i medici e gli infermieri,
veri eroi di questo momento”,
vorrei dire:
“Risparmiateci tutte le vostre cazzate, che non sapendo Voi più cosa fare, fate
oggi uscire a ruota libera dalle vostre bocche.
Adesso, dopo anni di politica sanitaria incosciente, vi accorgete che mancano posti letto?
che mancano i macchinari?
che manca il personale sanitario e parasanitario ? ……
Ma siete davvero degli Statisti educati nelle più prestigiose Università del mondo!
Avete rovinato il Sistema Sanitario Italiano, introducendo criteri di selezione
che poco avevano a che fare con il merito e le capacità.
Aggrappandovi alle proclamate esigenze
di ridurre il debito pubblico
(che è continuato invece ad aumentare !),
avete tagliato i posti letto, chiuso reparti,
bloccato le assunzioni.
Ora grazie a Voi l’Italia
ha meno posti letto per 1000 abitanti di tutti gli Stati dell’Europa occidentale!
Siete riusciti a creare una carenza
anche nella professione infermieristica,
che fino a qualche tempo fa rappresentava
l’unica possibilità di impiego nella Sanità.
A seconda delle Regioni
avete bloccato i concorsi per dieci – quindici anni,
e quando vi siete accorti che per vari motivi (retribuzioni spesso inadeguate all’impegno e alle responsabilità ed ai rischi professionali;
inadeguata tutela sociale prima ancora che legale degli operatori sanitari, ecc.)
il Medico non lo vuol fare più nessuno,
che molti di noi preferiscono migrare all’estero abbandonando la Patria,
e che, specie per il Pronto Soccorso, i concorsi vanno deserti, ora cosa fate?
Cercate, con qualche mezzuccio,
di migliorare il contratto di lavoro,
dopo che per molti anni avete favorito
la cultura del precariato
e dello sfruttamento intensivo
della professione medica.
Avete seminato vento ed ora raccogliete tempesta.  Avete quello che vi meritate!
Confidiamo che la gente comune oggi
capisca meglio quel che avete fatto
e abbia ben presenti le Vostre responsabilità!”.
A tutti i Cittadini italiani che oggi ci ringraziano vorrei invece ricordare:
“Noi siamo sempre gli stessi
che vengono spesso aggrediti
perché state aspettando il vostro turno
e voi pensate che chissà cosa stiamo facendo invece di lavorare,
siamo sempre gli stessi
a cui distruggete i Pronto Soccorsi,
siamo sempre gli stessi che “i pennivendoli” sbattono facilmente per qualunque motivo sulla prima pagina dei giornali
riscuotendo  il vostro plauso
pur senza nemmeno conoscere bene i fatti,
siamo sempre gli stessi che vengono offesi
di continuo perché non capiscono nulla
(mentre voi avete studiato alla “Google University”),
siamo sempre gli stessi cui distruggete
le ambulanze perché secondo la vostra logica siamo arrivati in ritardo,
siamo gli stessi a cui spesso intralciate il lavoro perché voi e solo voi sapete cosa si deve fare in quei casi.
Siamo sempre gli stessi che vengono uccisi di notte davanti all’ ingresso
di un ambulatorio messo lì per voi…. “.
A tutti voi, Politici e Cittadini italiani chiedo
“Ma perché…. e soprattutto
per cosa ci ringraziate?
Forse perché nessuno di voi
sarebbe disposto a fare quello che noi facciamo, per libera scelta, ogni giorno?
Ci ringraziate perché oggi avete paura?
Forse perché continuiamo in silenzio a fare quello che facciamo ogni giorno?”.
Quello che sarebbe bello, invece,
una volta spenti i riflettori e calato il sipario di questa sventurata ribalta,
sarebbe il trovare in Voi un po’ di rispetto
per noi nella quotidianità,
nel nostro lavoro di tutti i giorni lontano dal clamore,
non ringraziamenti ma solo RISPETTO.
Questo basterebbe a farci capire che avete capito….
Io sono solo uno dei tanti OPERATORI SANITARI Italiani.

Concludo solo salutando tutti gli inutili idioti che in questo Paese si riempiono la bocca di liberismo, quelli che senza una compagnia di bandiera si sopravvive lo stesso, quelli che amano il libero mercato fatto di speculatori che quando c’è qualche problema spariscono all’istante, come Ryanair e Easyjet, con Alitalia unica rimasta a riportare in patria i nostri fratelli…

Meditate gente meditate… ops sta meditando anche il governo, che in questi giorni sparge elemosina qua e la , qualche miliardo, quando ne servirebbe centinaia per tenere in piedi l’intero Paese.

Il governo sarebbe in procinto di prendere il controllo di Alitalia, alla luce dell’epidemia di coronavirus (AGGIORNAMENTI – LO SPECIALE) che lo avrebbe costretto ad abbandonare l’idea di trovare sul mercato un compratore interessato a rilevare la compagnia di bandiera tricolare, in crisi da tempo. Lo scrive l’agenzia di stampa Reuters citando il quotidiano Il Messaggero. Il piano, che sarebbe già a uno “stadio avanzato” e sarebbe pronto per essere implementato “a breve”, vedrebbe il governo entrare sia nella parte ‘aviation’ di Alitalia sia in quella delle operazioni di terra.

Ops si sono accorti che li altri avrebbero distrutto Alitalia, l’avrebbero comprata per farla a pezzi e posi scappare come stanno facendo ora…

Ce la faremo Ragazzi, certo che ce la faremo, a tempo debito faremo pulizia in questo Paese, nulla sarà più come prima!

…a coloro che guidavano uno scuolabus bendati e ubriachi aggiungo io, sfasciandolo, non dovrebbe essere mai più permesso di guidare un’altro scuolabus.sc

L’establishment economico (università, autorità di regolamentazione, funzionari delle banche centrali, funzionari governativi, economisti al servizio di varie organizzazioni) ha perso la propria legittimità a seguito del fallimento del sistema. Sarebbe imprudente e insensato da parte nostra se ci affidassimo alle capacità di questi esperti per uscire da questo caos. Al contrario, bisogna individuare le persone intelligenti e con le mani pulite.(N.N.Taleb)

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.3/10 (14 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
MES: GERMANIA IL QUARTO REICH!, 9.3 out of 10 based on 14 ratings
3 commenti Commenta
noldor
Scritto il 17 marzo 2020 at 14:42

Lo spero vivamente anch’io che questa volta si faccia piazza pulita per davvero.

sd
Scritto il 17 marzo 2020 at 19:48

Ottimo articolo Capitano Andrea.
In qualsiasi caso se nemmeno questa volta verrà fatta almeno un pò di pulizia, ci penserà l’OBSOLESCENZA. Se anche questo non basterà ci penserà l’Entropia e il Tempo a fare piazza pulita. Peggio per loro e loro eredi.

charliebrown
Scritto il 17 marzo 2020 at 21:24

In un certo senso mi dispiace, nell’ambito di un articolo GIUSTAMENTE accusatorio dell’Unione Europea dove pochi stati hanno imposto i propri interessi agli altri, evidenziare che i politici italiani che hanno governato e stanno governando l’Italia hanno sbagliato non solo nell’impoverire il sistema sanitario italiano ma anche nella gestione di questa epidemia. Ma ritengo che sia giusto farlo, per contribuire a che situazioni simili non si ripetano.

Solo poche parole, perché in questo momento è più importante appoggiare il lavoro dei medici in prima linea e di chi, organizzando, cerca di salvare il salvabile, ma non è giusto fare finta di niente sulla responsabilità di chi non ha saputo prepararci all’epidemia.

In questi giorni , parlando con amici, ho fatto un parallelo tra la mancata sorveglianza dei dirigenti della banca d’Italia su Monte dei Paschi e banca Etruria e la mancata preparazione all’epidemia da parte dei dirigenti del ministero della Salute.

Possibile che, dopo che era noto come il coronavirus stava sconvolgendo la Cina in territori abitati da cinquanta milioni di persone, il ministero della Salute abbia preparato gli italiani all’emergenza con spot andati in onda sulla RAI e firmati appunto dal ministero della Salute, dove si diceva che non c’era da preoccuparsi del coronavirus, il contagio sarebbe stato difficile e sarebbe bastato seguire poche regole di comportamento!

Chi ha autorizzato questi spot dovrebbe pagare per l’opera di disinformazione che ha fatto: la conseguenza è stata che la gente, quando il virus è arrivato, l’ha preso sottogamba e adesso tutti ne subiamo le conseguenze.

Così come dovrebbe pagare chi non ha affrontato in tempo il problema della mancanza delle mascherine e della carenza di respiratori. Invece di organizzare la produzione di mascherine, hanno scritto che le mascherine non servivano o almeno servivano solo agli addetti. Non è vero, sarebbe stato necessario fornirle al maggior numero possibile di persone, invece anche gli addetti non ne hanno a sufficienza.

Non sono stati questi gravissimi errori?

Dopo di ciò, ribadisco il grazie a tutti gli operatori sanitari che si battono contro questa malattia. Aiutiamoli concretamente come possiamo.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Un intervento che definirei biblico vista la dimensione. Il decreto è composto infatti di tanti
Ftse Mib. L'indice cerca di liberarsi da quella fase laterale che prosegue ormai da qualche seduta
Dopo il tentativo rialzista di uscire dalla congestione andiamo a vedere come si sono mossi gli oper
Il denaro è un'invenzione antica del mercato, cioè di quello spazio in cui gli uomini commerci
Contro ogni previsione, risulta chiaro che le mani forti tornano a dominare e quindi difficilmen
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Bank of America rilascia il suo Bull & Bear indicator che si trova al minimo assoluto. E’ a
DJI Giornaliero Buongiorno a tutti, anche il Dow Jones è riuscito nel mese di marzo, come s
BORSA USA: dopo un periodo difficile, il grafico SP500 (future) ci sta dando dei segnali interessa