PSICOPATICI AL POTERE!

Scritto il alle 07:47 da icebergfinanza

Hannibal Lecter: una historia real basada en un mexicano

Forse Voi ve lo siete perso, forse a Voi interessa poco o nulla, ma la figura dello psicopatico è stata raccontata più volte in questo blog, soprattutto lo psicopatico finanziario…

Per Bloomberg chiunque potrebbe fare l’agricoltore, il livello di intelligenza che serve non è poi troppo elevato rispetto a coloro che lavorano nella tecnologia, una maniera gentile per dire che tutti gli agricoltori in fondo sono stupidi.

Non solo, qualcuno lo aveva già detto dalle nostre parti, ma se un anziano costa, se accudire un anziano comporta dei costi, bisogna non perdere tempo con lui, non dico eliminarlo ma almeno lasciarlo morire in pace.

Bloomberg spiega come l’assistenza sanitaria ci “farà fallire”, a meno che non neghiamo l’assistenza agli anziani. “Se ti presenti con il cancro e hai 95 anni, dovremmo dire … non esiste una cura, non possiamo fare nulla. Per un giovane, dovremmo fare qualcosa. La società non è ancora disposta a farlo. ”

La società in realtà, non è ancora disposta a spazzare via l’immondizia umana ed intellettuale che bivacca qui e la a Wall Street, ma in fondo, gli psicopatici vanno di moda, finita una crisi ne creano subito un’altra e i fessi stanno a guardare.

Anche il buon Donald, il paladino dei fessi in America ha pensato bene di tagliare i fondi alla sanità, al welfare, alla lotta alla povertà, perchè la povertà per i cultori del trickle down si combatte solo facendo salire le azioni a Wall Street, in maniera che goccioli giù qualcosa per miserabili e accattoni.

…chiede di tagliare oltre 800 miliardi a Medicaid, il programma sanitario per i poveri, 192 miliardi ai buoni alimentari e 272 miliardi a tutti i programmi di welfare. I benefit per i disabili, su cui contano milioni di americani, verrebbero poi ridotti di oltre 72 miliardi e il dipartimento di Stato e l’agenzia Usa per lo Sviluppo si vedrebbero tagliare del 28% i fondi. Eliminati i programmi di prestiti per sostenere gli studenti più poveri all’università e divieto per gli immigrati irregolari di incassare crediti di imposta legati ai figli, novità quest’ultima che consentirà un risparmio di 40 miliardi di dollari.

E si c’è il muro da costruire, qualche miliardo da regalare alla difesa e vua dicendo.

Gli”psicopatici aziendali” alla guida delle nostre istituzioni finanziarie sono da biasimare [per la crisi finanziaria].Clive R. Boddy, della Business  School di Nottingham presso l’università di  Nottingham Trent ci dice che gli psicopatici sono l’1 per cento delle persone che, forse a causa di fattori fisici  che hanno a che fare con una anormale connettività cerebrale e la  mancanza di coscienza, hanno poche emozioni e  l’incapacità di avere, sentimenti di simpatia o empatia per gli altri.Come risultato finale,  sostiene il professore  in un recente numero del Journal of Business Ethics, queste persone sono straordinariamente fredde,  spietate verso gli altri rispetto alla maggior parte e quindi sono una minaccia per le aziende per cui lavorano e per la società”. Gli psicopatici sfruttano  la natura relativamente caotica della società moderna tra cui il  rapido cambiamento, il rinnovamento costante e un elevato turnover di personale chiave nelle aziende.Tali circostanze consentono loro di ascendere attraverso una combinazione di fascino e carisma , che rende il loro comportamento invisibile e li fa apparire normali sino a sembrare dei leader ideali. Un ambiente stabile avrebbe invece reso visibili ed identificabili gli psicopatici aziendali, indentificabili  come manager indesiderabili a causa della loro personalità egoista egoista e altri difetti etici”. (…) Il problema è iniziato quando questi  incantatori, di fatto hanno preso il potere nelle più importanti istituzioni finanziarie… uomini in grado di influenzare il clima morale di tutta  l’organizzazione di esercitare un potere considerevole.

Tutto il resto è storia, la verità figlia del tempo!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.1/10 (10 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +5 (from 7 votes)
PSICOPATICI AL POTERE!, 9.1 out of 10 based on 10 ratings
Tags:   |
17 commenti Commenta
magicx
Scritto il 20 febbraio 2020 at 15:04

Così è purtroppo. E ancora:
“…la loro risoluta ricerca del proprio auto-arricchimento e della propria auto-esaltazione con l’esclusione di ogni altra considerazione ha portato ad un abbandono del vecchio concetto di noblesse oblige, uguaglianza, equità, o di qualsiasi nozione reale della responsabilità sociale delle imprese “. Non sembrano essere coinvolti dai crolli aziendale che provocano. Questi psicopatici si presentano con disinvoltura nel caos che accade intorno a loro, senza preoccuparsi di coloro che hanno perso il lavoro, i risparmi e gli investimenti, senza alcun rimpianto per quello che hanno fatto…”.
Queste parole dovrebbero essere stampate e diffuse come manifesti.

morragennarone
Scritto il 21 febbraio 2020 at 08:49

magicx@finanzaonline,

La sensazione e’ sempre quella che per molti esista solo il tbond e il cambio,tutto il resto crea solo minus?

aorlansky60
Scritto il 21 febbraio 2020 at 10:08

Mi associo al pensiero espresso da magicx 20 FEB 15:04;

evidentemente tutto il “parco buoi” -(con qualche eccezione, vedi fenomeno “jillets jaunes” in Francia e recenti moti popolari in vari Stati sud-americani, i cui esiti non sono tuttavia ancora in grado di impensierire davvero il sistema)- è stato talmente rimbambito da subdoli strumenti di “distrazione/distruzione” di masse (smartphones e simili gadgets scintillanti agli occhi dei polli) che il sistema ha furbescamente provveduto a fornire loro, tanto che hanno perso completamente la bussola; l’altra poderosa macchina che lavora in funzione del sistema (i media asserviti) hanno completato il resto per lobotomizzare adeguatamente l’opinione pubblica… altrimenti, si sarebbe già verificata la sommossa popolare di MASSA e relativa marcia verso “la TORRE del POTERE” per abbatterla e raderla al suolo. Inclusi gli attuali occupanti.

idleproc
Scritto il 21 febbraio 2020 at 10:29

Il personaggio impersonato in foto è uno pscopatico come sono indicatori di patologia culturale e sociale non risolvibili con “censure” di superfice, quei film. Uno psicopatico, tra l’altro, non ha una concezione del rischio, penso che invece siamo di fronte al caso di una persona sicuramente “intelligente” con una concezione del mondo e ad una patologia della razionalità distorta dall’interesse personale e di casta che sta percependo la fine sistemica della strada.
E’ uno che – usa – psicopatici, sono strumenti che una volta usati puoi liberartne quando vuoi anche se non sempre, di solito viene fatto stando nascosti dietro una tenda utilizzandoli anche come teste di legno in politica gestendo il gioco nel suo complesso.
L’apparente razionalità delle sue valutazioni che si scontrano con la possibilità reale oggettiva di affrontare e risolvere problemi sociali e individuali, è stata diffusa come ideologia nichilista e criminale a livello di massa.
Mai abbiamo avuto mezzi e strumenti come quelli che abbiamo in questa fase storica insieme alle capacità organizzative per affrontare e risolvere in progressione i problemi di sopravvivenza individuale e sociale di tutta l’umanità anche partendo dal presupposto, ovvio, che per gli uomini come per le altre specie non esistono pasti gratis e garanzie di nessun genere, motivo per il quale sarà sempre una battaglia sulle frontiere della sopravvivenza ed espansione di specie. Una magnifica battaglia, quella della vita.
Mai la produttività reale del lavoro umano è statata cosi alta e sofisticata, questo uomo è un prodotto del sistema, vittima e carnefice allo stesso tempo e non è un uomo libero.
La “ragione” diventa pura follia quando è sconnessa dalla socilatà umana e dalla conseguente empatia per l’intera specie e gli individui. Insieme, ragione e socialità, sono la garanzia di sopravvivenza, separate diventano crimine contro l’intera umanità.
Un vecchio Papa le ha chiamate Fede&Ragione, la componente mistica non mi è congeniale, mai stata, però penso sia una buona sintesi intellettuale consapevole del problema.

john_ludd
Scritto il 21 febbraio 2020 at 11:29

Gli psicopatici sono sempre esistiti ed esisteranno sempre. Sono una componente largamente minoritaria delle società umane, così come i santi e i mistici. Se il contesto è favorevole, dunque la società è sana, il danno che possono procurare è minimo. Alcuni finiscono internati in un manicomio, altri trattati con psico farmaci a vita, altri saranno innocui rompi balle che nessuno ascolta e solo qualcuno riuscirà a trovare modo di esibirsi in qualche atto violento ma contenuto e si sparerà in bocca risparmiandoci il costo del processo. MA SE IL CONTESTO è sfavorevole allora emergono come i topi dalle fogne, li società li premia perché è ridotta a una mela marcia . L’uomo è un animale reattivo, come gli altri, con una modesta, transitoria, attitudine a prevenire, pollici opponibili, linguaggio, creatività, caratteristiche uniche tra gli animali, ma il sistema emotivo dell’uomo moderno è lo stesso dell’uomo del paleolitico, le sue società però sono estremamente complesse e la tecnologia a tratti divina. Compito primo di ogni società, e dunque di chiunque vi partecipi, sarebbe l’osservazione continua del contesto, se inizia a deviare, va corretta, se sfugge, è come una valanga, non si ferma. Dove siamo oggi ? In Italia, in Germania, negli Stati Uniti, nel mondo ? Il contesto è favorevole ai santi e ai mistici oppure è favorevole ai mostri ?

stanziale
Scritto il 21 febbraio 2020 at 18:54

Nuovi contagi al coronavirus, anche in veneto, sta’ dilagando. Spero vivamente che i nostri connazionali ce la faccino, sono in ottime mani. Devo fare ammenda perche’ john Ludd aveva ragione, mi ero illuso che fossimo piu’ resilienti degli orientali. Fatta questa doverosa precisazione, penso ancora che il virus e’ si molto contagioso, ma la mortalita’ dovrebbe essere relativamente bassa. Per la suina (2009) si stima che in realta’ i deceduti anche indotti furono 400000, colpi’ soprattutto gli Usa, non fu dato il clamore di questi giorni…ma tant’e’, Il ounto e’ che l’economia sta’ andando alle ballodole, la paura blocca tutto, in cina vendita auto -92%.

idleproc
Scritto il 22 febbraio 2020 at 10:52

stanziale@finanza,
Ottime mani? Sono in mano di bande organiche di truffatori ladri, cialtroni e deliquenti che si sono fottuti e hanno derubato “bipartisan” il sistema pubblico finaziarizzando sottobanco il sistema oltre al resto che hanno combinato nel loro ruolo di tirapiedi con coperturara di marketing mediatico.
Non ho dubbi sugli italiani, sapranno cavarsela sono persone serie, oneste , competenti con un forte istinto sociale e nonostante loro ce la faranno.

laforzamotrice
Scritto il 22 febbraio 2020 at 21:28

idleproc@finanza,

“Non ho dubbi sugli italiani, sapranno cavarsela sono persone serie, oneste , competenti con un forte istinto sociale e nonostante loro ce la faranno.”
A si? E da quando? Beh, comunque se la situazione peggiorerà avremo modo di verificare tutto ciò, evidentemente la Italia che conosco io è un altro paese, specializzato nel definire ladri, imbroglioni, evasori, parassiti ecc. rigorosamente “gli altri” mentre quelli onesti sono solo la classica eccezione che conferma la regola, giusto il metro di paragone.
Ma ci piace raccontarcela così, che ci si può fare.

sd
Scritto il 23 febbraio 2020 at 00:08

Buona sera
Certamente che gli psicopatici sono sempre esistiti e sicuramente sono anche pericolosi per le persone e le società, ma c’e anche un altra categoria che e sempre esistita ed è altrettanto pericolosa…….sono i GIUDA che si vendono per 30 denari……anzi quest’ultimi forse sono ancora più pericolosi dei primi.
A proposito del COVID-19 vorrei ricordare che i virus non sono degli esseri viventi (anche se vorrebbero dimostrare che lo sono)…..anche l’alcool è un veleno, anzi forse è un VIRUS hehehe…chi lo sà !!! Ogni anno si stima che al mondo muoiano circa 3.000.000 (tre milioni) di persone a causa dell’alcool.

noldor
Scritto il 24 febbraio 2020 at 08:52

T-Bond trentennale 1,875%, nuovo minimo assoluto, e sembra che da qui si debba scendere ancora molto.

    icebergfinanza
    Scritto il 25 febbraio 2020 at 14:37

    Non per essere troppo pignolo ma il minimo assoluto e storico è stato fatto ieri a 1.811 ad un soffio dall’obiettivo che ci siamo posti nel 2013! ;-) Scherzi a parte dispiace per chi in questi anni ha remato contro, per coloro che non hanno creduto in noi. Ora è il tempo di cambiare molte cose. Andrea

stanziale
Scritto il 25 febbraio 2020 at 11:59

In Francia e Germania non fanno gli esami per coronavirus neanche se uno muore e (come per il fuoco di sant’antonio) gli appaiono i pallini rossi sul torace con la scritta: coronavirus. Ecco perche’ i casi sono invariati da svariate settimane. Chi fa bene? Intanto noi, tampone dopo tampone, stiamo andando in malora…

magicx
Scritto il 25 febbraio 2020 at 16:17

“In Francia e Germania non fanno gli esami per coronavirus neanche se uno muore…. Intanto noi, tampone dopo tampone, stiamo andando in malora”.
Vero. E se da noi avessero iniziato a fare dei “tamponi” a fine novembre, avrebbero probabilmente scoperto molti più casi di quanti ne emergono ora.
Ma a parte quello, è certo che la “normale” influenza periodica provochi ogni anno quasi 8.000 morti in Italia (per cause dirette e complicazioni varie).
Ma quello che accade, anzichè spiegarlo come una forma influenzale più complicata per via di un virus più invasivo, il nostro modesto e in troppi inutili casi partigiano sistema mediatico/informativo ha cavalcato la mano del senzazionalismo. E alcuni politici appresso in una gara a chi le sparava più grosse.
In certi Paesi sono immunizzati a forme estreme di consorteria come quelle che abbiamo da noi.
E quindi il delirio di questi giorni ce lo siamo chiamati. Quando per quasi un mese si fanno quotidianamente servizi e articoli su 2 stranieri ricoverati per una polmonite (o si raccolgono da inviate/i vari quotidiani resoconti su un problema medico oltreocea no…) … quando da più di un mese qualsiasi conduttore di programmi d’intrattenimento pretende di trasformarli in convention di specialisti medici… ebbene, in sostanza, quando si vive in un paese chiamato Italia, ecco preparato il terreno per la slavina che segue.
Ci riprenderemo, malgrado tutto. O purtroppo, malgrado tutto.

idleproc
Scritto il 25 febbraio 2020 at 18:30

laforzamotrice@finanza,
Dipende da chi frequenti. In molti casi, anche da un punto di vista lavorativo ci sei costretto, compromessi compresi, per il resto sono scelte.
E’ piuttosto chiaro che se i cittadini fossero stati correttamente informati e fosse d’uso istituzionale e individuale l’allenamento alla gestione di emergenza, l’emergenza si traforma in gestione sia individuale che collettiva di un problema, preoccupante ma affrontabile senza panico, caos, ansie, aumento del rischio.
Per questo bisogna avere strutture reali, permanenti, non di facciata e continuative come prassi.
Quando non ci sono o sono state smantellate o svendute, l’emergenza diventa risposta individuale e di sopravvivenza.
Sono le classi dirigenti e i loro comportamenti che trasmettono le regole, gli italiani che non sono stupidi vedono, si regolano e di conseguenza si arrangiano come possono e ad arrangiarsi ci sono costretti.
Lo spettacolo che hanno dato e quello che hanno fatto è inequivocabile da decenni, si vede, se ne può fare anche la contabilità, inutile nasconderlo.
Non interessa cosa fanno gli altri tranne per vedere cosa fanno bene.
La cultura elitaria non è molto cambiata dall’epoca di WWI quando dall’alto davano le colpe al popolo che stava in trincea.
Ora provino a fare il loro dovere, non è difficile, come non lo è imparare a lavorare e avranno colloborazione.

idleproc
Scritto il 25 febbraio 2020 at 20:04

…ora come aveno già fatto prima del “virus” si stanno giocando la carta farlocca degli “anziani”, che tra l’altro sono i più sensati e meno soggetti al panico.
…hanno messo in crisi grazie a scelte ritardate un intero settore produttivo anche interno confermando sempre tra l’altro, che è una pessima idea di base economica la monocultura che è sempre soggetta a ciclicità anche sennza “virus”.
…si sono venduti o hanno delegato alla concorrenza gli strumenti di pianificazione economica che sarebbero indispensabili e senza toccare, per pura pietà nazionale, altri argomenti.
In effetti sono impresentabili.

noldor
Scritto il 26 febbraio 2020 at 12:20

Sembra che zitto zitto il DAX si stia allineando al nostro modellino, con ritardo ma sembra lo stia facendo….

john_ludd
Scritto il 27 febbraio 2020 at 11:33

Ieri in diretta televisiva il presidente Trump si è suicidato politicamente e ha indirettamente suicidato il proprio paese la cui credibilità, scossa in tanti altri modi, è ora legata al fatto che effettivamente il corona virus non comparirà nel paese. Ma solo 12 stati su 50 sono attrezzati per effettuare test e solo in piccole quantità. Il Centers for Disease Control and Prevention ritiene invece che la probabilità di contagio sia elevata e che il paese non sia attrezzato a riguardo. Nancy Messonier, medico e responsabile del National Center for Immunization and Respiratory Diseases, ha dichiarato: “Non è un problema di se, ma di quando l’epidemia di coronavirus esploderà negli Stati Uniti”.

Ora, vi sembra plausibile che un paese come la Cina metta a rischio 50 anni di crescita economica impetuosa, fermando mezzo paese e fermando almeno temporaneamente la corsa verso il secolo cinese ? Perché lo hanno fatto se è solo una sorta di super influenza facilmente contenibile ?

Ora, su un tema come questo io credo SOLO a quanto affermato dai migliori specialisti mondiali, gente con un curriculum scientifico impressionante e al di sopra di ogni possibile e anche solo vago sospetto. Questi affermano tutti la stessa cosa, il britannico Neil Morris Ferguson (professor of mathematical biology, who specialises in the epidemiology of infectious disease spread in humans and animals) l’americano Marc Lipsitch (professor of epidemiology at Harvard T.H. Chan School of Public Health) l’italiana Ilaria Capua (Emerging Pathogens Institute University of Florida) e tanti altri. Le probabilità sono contro, il virus è a spasso per il mondo in paesi privi di qualsiasi controllo sanitario. Un paese dalla sanità eccellente come il nostro potrebbe riuscire a bloccare uno o due focolai ma poi più avanti il virus potrebbe rientrare in mille modi diversi.

Non dovrebbe essere il caso di parlare di denaro, ma nella sciagurata ipotesi che gli epidemiologi siano nel giusto e il presidente Trump non lo sia, il dollaro passa da carta da avere e custodire come un’icona a carta di cui gli stranieri cercheranno di liberarsi nel modo più rapido possibile e con un debito estero pari al 70% del PIL è ovvio che …

TERAPIA: prosecco, tavolette di cioccolata Lindor, vasetti di Nutella, qualche fetta di San Daniele.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Un intervento che definirei biblico vista la dimensione. Il decreto è composto infatti di tanti
Ftse Mib. L'indice cerca di liberarsi da quella fase laterale che prosegue ormai da qualche seduta
Dopo il tentativo rialzista di uscire dalla congestione andiamo a vedere come si sono mossi gli oper
Il denaro è un'invenzione antica del mercato, cioè di quello spazio in cui gli uomini commerci
Contro ogni previsione, risulta chiaro che le mani forti tornano a dominare e quindi difficilmen
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Bank of America rilascia il suo Bull & Bear indicator che si trova al minimo assoluto. E’ a
DJI Giornaliero Buongiorno a tutti, anche il Dow Jones è riuscito nel mese di marzo, come s
BORSA USA: dopo un periodo difficile, il grafico SP500 (future) ci sta dando dei segnali interessa