Archivi del mese: ottobre 2018

Scritto il alle 08:42 da icebergfinanza

Questa volta partiamo da qui, dalla croce rossa americana, sia ben chiaro, questi non hanno nulla delle crocerossine, questi sono squali, a me non interessa se comprano i nostri titoli di Stato perché hanno rese davvero interessanti da qui ai … Continua a leggere

Scritto il alle 07:47 da icebergfinanza

E venne il giorno della consapevolezza, solo un assaggio di quello che accadrà nei prossimi anni, un assaggio di cosa significa contare su un sistema passivo, un mondo come quello dell’investimento esclusivamente a benchmark, dove il gregge segue il suo … Continua a leggere

Scritto il alle 07:56 da icebergfinanza

Se uno va a rileggersi l’ultimo manoscritto dedicato ai sostenitori di Machiavelli, tra le righe  si legge, che Trump probabilmente diventerà l’ultimo baluardo contro il rialzo dei tassi, contro la solita frenesia della Federal Reserve. E puntuale venne il giorno … Continua a leggere

Scritto il alle 07:29 da icebergfinanza

Come abbiamo visto nell’analisi di fine settimana di Machiavelli, in Europa si stanno preparando le basi per una nuova crisi, stile Grecia o 2011, anche se non è detta l’ultima parola, molto dipenderà da come si porrà questa volta l’America. … Continua a leggere

Scritto il alle 16:55 da icebergfinanza

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Scritto il alle 14:27 da icebergfinanza

Nel 2005 l’eccentrico manager di un hedge fund Michael Burry  scopre che il mercato immobiliare statunitense è estremamente instabile, essendo basato su mutui subprime ad alto rischio. Giungendo alla conclusione che il mercato crollerà e identificando il probabile punto di … Continua a leggere

Scritto il alle 07:31 da icebergfinanza

C’è ben poco di razionale nell’improvviso movimento di ieri nel mercato obbligazionario mondiale, non solo americano, spesso e volentieri la storia ci racconta di come la follia sia nelle masse e non nel singolo, un paio di notizie prese a pretesto … Continua a leggere

Scritto il alle 07:30 da icebergfinanza

Proseguiamo la settimana con un po di gossip nostrano, ricordando a coloro che si vedono transitare sotto gli occhi i titoloni dei soloni della carta straccia nostrana, miliardi che bruciano, spread che volano, che i rendimenti sono più o meno … Continua a leggere

Scritto il alle 08:48 da icebergfinanza

E venne il giorno degli ignoranti, si il giorno che segna l’inizio della fine dell’euro e di questa Europa, pensavo che i tecnocrati europei avessero un minimo di intelligenza ma evidentemente mi sbagliavo, ma da un ubriacone non ti puoi … Continua a leggere

Scritto il alle 07:28 da icebergfinanza

E venne il giorno del Giudizio Universale, il Governo, la sua manovra sottoposta al giudizio di un manipolo di imbecilli, che seminano panico e terrore, lo spread vola ovunque, i mercati bruciano miliardi sull’altare della Patria, un mondo quello dei … Continua a leggere

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I cibi stranieri importati in Italia hanno provocato quasi un allarme alimentare al giorno. E’ q
Ftse Mib: apre anche oggi in negativo appesantito dalle incertezze legate all'esito delle elezioni
Non so Voi ma io ho la sensazione che da lunedì nulla sarà più come prima, avverto la stessa
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
8 italiani su 10 vorrebbero comprare una macchina elettrica. Sono infatti riconosciuti da quasi tu
Ftse Mib: l'indice italiano si mostra ancora debole appesantito dal dividend day, giorno in cui ci
Dopo una lunga trattativa il 17 maggio 2019 è stato firmato il contratto integrativo 2019/2021 per
Eccoci di nuovo qui, in questi due giorni non c'era nulla di interessante da raccontare dopo que
A scuola di opzioni. Riprendiamo da qua la didattica operativa di base utilizzando sempre i quadern