VALLONIA WALL: STOP CETA!

Scritto il alle 08:15 da icebergfinanza

Risultati immagini per stop ceta

Quando me te lo aspetti mentre tutti davano per concluso l’accordo commerciale con il Canada…

Il Canada abbandona i negoziati con la Ue dopo il no della Vallonia

Con una scelta clamorosa, Ottawa ha annunciato ieri «il fallimento» delle trattative con la Vallonia nel tentativo di trovare una intesa che permettesse alla regione belga di dare il suo agognato benestare alla ratifica dell’accordo commerciale tra l’Unione europea e il Canada. Ultimo tentativo di pressione per strappare l’accordo vallone o chiusura definitiva del negoziato?

La piccola Vallonia da sola con 1 % della popolazione europea, sta bloccando l’ennesimo trattato commerciale truffa di questa europa delle multinazionali, mentre tutti i governi Ue si sono schierati a favore del trattato,  il Belgio non può dare il via libera senza in una delle sue cinque amministrazioni federali.

Il punto controverso è sempre lo stesso nonostante i nostri politici a libro paga delle multinazionali facciano finta di nulla, ovvero il famigerato ISDS il meccanismo  di risoluzione delle controversie tra investitore e Stato , la controversa clausola che garantirebbe agli investitori esteri la possibilità di citare in giudizio gli Stati qualora emanassero regolamenti o normative che mettono a rischio le loro aspettative di business.

Ve lo ricordate il famigerato TTIP: TRATTATO TRANSATLANTICO COMMERCIO ?

Ebbene recentemente è stato presentata la finta riforma dell’ISDS . La soluzione è stata quella di pagare il compenso dei giudici che decidono le controversie in base alla richiesta di danni ovvero … Tanto più alte saranno le richieste, tanto più salirà la parcella del giudice in caso di condanna dello Stato.

Tranquilli, con qualche bustarella riusciranno ad abbattere persino la grande muraglia della Vallonia…La città delle LOBBY. Il caso Bruxelles

Risultati immagini per lobby bruxelles

Risultati immagini per L’esercito delle lobby a Bruxelles: chi sono e quanto spendono i gruppi di interesse Ue

Chi ha orecchie per intendere INTENDA gli altri si facciano abbindolare dal ministro  CALENDA!

vote.gif

3 commenti Commenta
maurizio4
Scritto il 24 Ottobre 2016 at 12:00

buongiorno, ricorda quasi Gavide e Golia……….

maurizio4
Scritto il 24 Ottobre 2016 at 12:00

buongiorno, ricorda quasi Davide e Golia……….

gainhunter
Scritto il 24 Ottobre 2016 at 22:09

Grazie ai Valloni e grazie anche al Belgio per non aver fatto una riforma costituzionale che faccia prevalere le decisioni del governo su quelle delle amministrazioni federali in caso di conflitto con il presunto “interesse nazionale”.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Mercati fortissimi e prezzi che strappano continuamente al rialzo su ogni supporto costringendo molt
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Giornate molto particolari con continui capovolgimenti di fronte e operatori costretti a incessanti
Che la volatilità sia tornata sui mercati in modo più o meno marcato è evidente. I timori sop
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
I mercati partono con una correzione che sembra scaricare gli eccessi degli ultimi tempi. Ma pot
Ftse Mib. Dopo il tonfo con gap ribassista del 26 di novembre, l'indice è sceso verso i 25.520 punt
Nonostante la poderosa discesa che ha portato i prezzi dei principali indici azionari a ridosso di D
Analisi Tecnica Il nostrano rimane nella parte bassa del mocimento con oscillazioni all'interno d
Una certezza c’è. Ovvero che nessuno sa cosa faranno le borse. Fateci caso. Ogni anno, a dice
CONTATORE