MACHIAVELLI NELLA NEBBIA DI LONDRA!

Scritto il alle 17:40 da icebergfinanza

«Io ho udito più volte dirvi che il timore è il maggiore signore che si truovi, e in questo mi pare haverne visto la experientia certissima […].» ( Lettera Vettori a Machiavelli , 5 Agosto 1527)  

Da ciò nasce un problema: se sia meglio essere amati piuttosto che temuti, o se sia meglio esser temuti piuttosto che amati. La risposta è che si dovrebbe essere l’una e l’altra cosa, ma poiché questo è difficile è molto più sicuro, dovendo scegliere, esser temuti piuttosto che amati. (…)

Gli uomini hanno meno timore di colpire uno che si faccia amare, piuttosto che uno che si faccia temere. (…)  Il timore, invece, è sorretto dalla paura di essere punito, che non ti abbandona mai.

E’ meglio per un Principe essere temuto che amato…Machiavelli, Il Principe, cap. XVII

Appuntamento nel fine settimana nella nebbia “mainstream” di Londra, oltre la cortina di paura che il Brexit rilascia, con tutti coloro che hanno sostenuto o vorranno sostenere liberamente il nostro viaggio.

5 commenti Commenta
daniek87
Scritto il 25 Giugno 2016 at 23:05

Grazie Andrea!

madmax
Scritto il 26 Giugno 2016 at 09:49

Grazie Capitano per il manoscritto!
Ma da bastian contrario quale sono lasciami commentarlo, non certo sulla parte graficistica ma sul Brexit.
Hai ragione da vendere quando dici che l’Europa immaginata da De Gasperi era differente e che oggi nel dopo Brexit tutti si occupano solo di denari e mercati, ma a ben guardare chi ha maggiormente spinto verso un’Europa esclusivamente dei mercati? Proprio gli UK che hano solo e sempre visto un’unione commerciale da usare per le loro istituzini finanziarie.
Per cui grazie agli UK ed al loro liberismo stile Lady di Ferro (lo stato non esiste) siamo arrivati oggi all’Europa delle banche e non della gente in quanto se si parla troppo di poverta’ disoccupazione, stato sociale e via dicendo la gente comincia a guardarti male…ma se ben si guarda queste erano gli elementi fondanti dell’unione!

ilcuculo
Scritto il 26 Giugno 2016 at 17:47

Comunque…

quando i complimenti te li fanno Trump, Putin, Le Pen e Salvini, qualche sospetto ti viene, o no?

icebergfinanza
Scritto il 26 Giugno 2016 at 19:15

Certo il sospetto che a capo di questa “europa” ci sia solo un branco di imbecilli!
ilcuculo@finanza,

charliebrown
Scritto il 26 Giugno 2016 at 19:54

ice­berg­fi­nan­za,

Grazie di come non dimentichi i marinai anche nel fine settimana, Capitano!

Ma nelle marine, da guerra e non, agli ufficiali si dava del Lei, e in quella militare italiana agli ufficiali inferiori ci si rivolgeva col termine di Signore, agli ufficiali superiori col termine di Comandante. Dunque cambio tono.

“Mi permetta una battuta, Comandante. L’araba fenice la stanno arrostendo a fuoco lento, prima di vederne le ceneri si dovrà aspettare un pezzo. Ma questo è un argomento secondario Comandante, visto la rotta della nave.”

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Mercati fortissimi e prezzi che strappano continuamente al rialzo su ogni supporto costringendo molt
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Giornate molto particolari con continui capovolgimenti di fronte e operatori costretti a incessanti
Che la volatilità sia tornata sui mercati in modo più o meno marcato è evidente. I timori sop
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
I mercati partono con una correzione che sembra scaricare gli eccessi degli ultimi tempi. Ma pot
Ftse Mib. Dopo il tonfo con gap ribassista del 26 di novembre, l'indice è sceso verso i 25.520 punt
Nonostante la poderosa discesa che ha portato i prezzi dei principali indici azionari a ridosso di D
Analisi Tecnica Il nostrano rimane nella parte bassa del mocimento con oscillazioni all'interno d
Una certezza c’è. Ovvero che nessuno sa cosa faranno le borse. Fateci caso. Ogni anno, a dice
CONTATORE