AMERICA: DEAD CAT BOUNCE!

Scritto il alle 11:30 da icebergfinanza

Un rimbalzo tecnico, che difficilmente interromperà la tendenza ribassista primaria dell’economia americana ormai giunta alla fine del ciclo, un rimbalzo da contestualizzare ma pur sempre frazionale, arrotondiamo ad una crescita dello 0,7 % nel primo semestre visto che gli ultimi dati fanno salire il GDP al 2 %.

Sempre di crescita essenzialmente recessiva si tratta, ma si sa sono bravi gli americani a far cadere la pallina sempre nel posto giusto. Se non si è in grado di sopportare un tavolo truccato è meglio non giocare, non fare alcuna puntata.

Immagine.jpg1

La visione di insieme è sempre questa il 70 % della crescita è data dai consumi…

Immagine.jpg1

Nulla da dire, mica siamo sempre qui a cercare di far la ceretta allo yeti, anche escludendo le vendite di auto ( 2 % ) e i prezzi della benzina più elevati, sono salite dello 0,7 %, facendo rimbalzare gatti ovunque che fanno compagnia agli asini che volano.

Wow dirà la casalinga di Voghera è tempo di tornare a fare la spesa, peccato che buona parte di questa spesa e sempre e solo subprime.

Fate un salto a questo indirizzo e date un’occhiata al nuovo miracolo americano Auto, other Motor Vehicle

Questi gli ultimi tre mesi!

http://icebergfinanza.finanza.com/files/2015/06/retail-sales-chart-May.jpg

Se volete vado un pò anche indietro per vedere se cambia l’antifona…

La sintesi è che se non vendono automobili gli americani non sono contenti.

Facciamo un salto indietro nel tempo! Sicuramente i lettori di Icebergfinanza si ricorderanno il leggendario MEW che non è il miagolio del gatto che rimbalza, ma la sigla di Mortgage Equity Withdrawal ovvero il bancomat immobiliare, la ricchezza che gli americani hanno estratto dalle loro case, drogando il Pil e la crescita americana, negli anni d’oro del fenomeno subprime…

Senza il fenomeno subprime e la sua ricchezza fittizia nessuna crescita in America dal 2001 al 2005.

Ora sembra che, tanto per cambiare, il fenomeno si stia ripresentando nel settore automobilistico, ovvero il boom di vendite di automobili è essenzialmente subprime…

The Next Subprime Crisis, Auto Loans, Won’t End … – Forbes

Si non lo scrive quel blogger telebano di nome Icebergfinanza ma Forbes…

3

No dai non fate così, non volevo rovinarvi anche questa illusione, come nella Grande Depressione del ’29, non c’è scampo, se vuoi supportare un sistema nel quale un Marpionne prende 187 milioni di euro lordi hai bisogno di tanti polli che cambino la macchina ogni due anni e che si indebitino vita natural durante per due ruote.

Ah dimenticavo, mentre aspettiamo che salvino la Grecia, mercoledi dotti, medici e sapienti della Federal Reserve, si ritrovano tutti a casa di nonna Yellen per decidere se aumentare i tassi a settembre o chissà quando.

Loro non si arrenderanno mai, ma gli conviene?

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (13 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +10 (from 10 votes)
AMERICA: DEAD CAT BOUNCE!, 10.0 out of 10 based on 13 ratings
3 commenti Commenta
magro
Scritto il 15 giugno 2015 at 14:00

la ceretta allo yeti è favolosa, poteva dirla Bersani, è certo che hai pensato a lui Andrea mentre la scrivevi :-)
ma tutto si risolverà da solo, se ha ragione Giulietto Chiesa gli uanagana stanno spingendo la rivoluzione colorata della Macedonia all’Albania, in Ucraina si ricomincia a sparare, la Turchia è in corso di destabilizzazione e in men che non si dica avremo la guerra di fronte a casa… i Greci avranno altro di cui occuparsi, e noi pian pianino pure, l’economia americana troverà modo di tirare un respiro, e nel frattempo il pil non ci sembrerà più un problema, piuttosto le bombe. A proposito, qualcuno ha ragionato su un posto più sicuro di altri dove andarsi a nascondere in un frangente del genere? Io guardo il mappamondo da un anno circa, ma non so decidermi.

gnutim
Scritto il 15 giugno 2015 at 16:25

SICILY

kry
Scritto il 15 giugno 2015 at 16:51

magro@finanza,

Con tutti i debiti che ormai ci sono nutro seri dubbi che i dollari che servono per una guerra possano da soli bastare a radrizzare il pil, dopo averci provato con droga e prostituzione. ( A me sembra che le guerre aumentino i debiti. )

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ovvio, quanto  è accaduto nelle ultime settimane ha rovinato non di poco il quadro di fondo de
Ripensando in questi giorni al clamore che ha suscitato Libra, la moneta digitale che ha present
Ftse Mib: l'indice italiano tenta il rimbalzo dopo lo scivolone delle ultime settimane. Movimento le
Ok, la notizia della famigerata “inversione di tendenza della curva dei tassi” credo sia giu
1 https://twitter.com/icebergfinanza/status/1162402480015257601 Ma come neanche una telefonati
Analisi Tecnica Negata brutalmente la long white che stava a sua volta negando la long black. La s
Stoxx Giornaliero Buon inizio di settimana a tutti, riprendiamo in mano la situazione ciclica
DJI Giornaliero Buona domenica a tutti, nel mese di luglio il primo dei tre facenti parte de
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base