TTIP: TRATTATO TRANSATLANTICO COMMERCIO E INVESTIMENTI

Scritto il alle 07:28 da icebergfinanza

Visto che loro, le corporatocrazie e le elites mondiali contano sul fatto che viviamo in un mondo di belle addormentate, spesso e volentieri immerse nell’oblio di una vita senza senso, nel fine settimana hanno utilizzato i loro burattini, i politici del G7 per suggerire al mondo intero che è necessario …

TTIP, G7: “Accelerare immediatamente” sui negoziati per accordo entro fine anno

Bruxelles – È arrivato il momento di imprimere una svolta nei negoziati sull’accordo di libero scambio tra Unione europea e Stati Uniti. A chiederlo sono i leader del G7 che, nella dichiarazione finale del vertice appena concluso in Germania, pongono l’accento sulla necessità di un cambio di passo: “Accelereremo immediatamente il lavoro su tutti gli aspetti del Ttip, assicurando progressi su tutti gli elementi del negoziato”, promettono i leader. L’obiettivo, ricorda il G7, è arrivare a finalizzare l’intesa “il prima possibile, preferibilmente entro la fine dell’anno”.

Di cosa si tratta ne parleremo diffusamente nei prossimi giorni, la premessa è che noi siamo senza se e senza ma, contro questo trattato, mentre lui l’illuminato per eccellenza,  non ha dubbi…

Renzi: “Il Ttip ha l’appoggio totale e incondizionato del governo italiano…

La notizia dell’ultima ora è che è stato…

Rinviato voto Parlamento Ue sul Ttip

(ANSA) – STRASBURGO, 9 GIU – Rinviato l’atteso voto del Parlamento europeo sul Ttip, il Trattato di libero scambio tra Ue e Usa, in programma domani. Lo ha deciso, a quanto apprende l’Ansa, il Presidente dell’Europarlamento Martin Schulz, alla luce del fatto che sono stati presentati oltre 200 emendamenti e molte richieste di voto disgiunto.

Per fortuna le pressioni dal basso hanno avuto effetto, alcuni rappresentanti in Europa si sono svegliati anche se non sarà facile rinunciare alle mazzette che le lobbies quotidianamente sventolano sotto il naso di chi giace in Parlamento o le pressioni di un’America che ha tutto l’interesse a tenere insieme l’euro per rifilarci questa patacca di TTIP.

Interessante anche se si poteva evitare l’intervista ad uno come Bini Smaghi, banchiere e attuale presidente di Snam e Société Génerale che sul TTIP è come mangiare cavoli a merenda, è la sintesi di questo video, ma l’argomento è molto più complesso e vedremo di trattarlo nel dettaglio nei prossimi giorni…

‘TTIP, pro e contro il patto … – YouTube

Intanto giusto per rinfrescare la memoria a chi in questo Paese continua a dormire mentre chi seminava elusione fiscale, oggi tratta la resa della Grecia,  suggerisco la lettura di …

Luxleaks, un’inchiesta di un gruppo di giornalisti svela gli …

In fondo Juncker stava solo fregando alcuni stati periferici con invitanti contratti offerti  a centinaia di multinazionali basati sulla famigerata “competitività fiscale”, per non chiamarla frode, contratti offerti da primo ministro lussemburghese, mentre da presidente dell’Euro gruppo imponeva feroce austerità e deflazione salariale agli altri Paesi.

Tasse di favore a multinazionali, anche Italia nel mirino Ue

Inchiesta sulle politiche che hanno aiutato le corporation internazionali ad avere aiuti fiscali si allarga al di fuori dei confini dei ‘paradisi fiscali’. ROMA (WSI) – Le indagini Ue sulle politiche che hanno aiutato le corporation internazionali ad avere aiuti fiscali sconfina, allargandosi anche al di fuori dei ‘paradisi fiscali’ di Cipro, Lussemburgo, Olanda, Malta, Inghilterra e Irlanda.Le autorità europee hanno infatti chiesto anche all’Italia e ad altri 14 stati membri dell’Unione informazioni sul loro sistema di tassazione, nell’ambito di un’indagine ad ampio raggio.Gli altri 14 paesi a cui sono stati chiesti dettagli sono Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Ungheria, Lituania, Portogallo, Romania, Slovacchia, Spagna e Svezia.I funzionari dell’Ue avevano già fatto la stessa richiesta a Cipro, Irlanda, Lussemburgo, Malta, Olanda e Gran Bretagna.

Di cosa volete parlare delle Vostre pensioni o dei Vostri stipendi, dei Vostri risparmi o di come spremervi come limoni mentre loro stanno devastando il Paese, l’Europa!

Su coraggio è il cambiamento questo fottere ancor di più il vicino, il prossimo, minacciando la fine del mondo, il default, la peste, il colera, cavallette e locuste e via dicendo se non applicherete alla lettera le loro teorie economiche, se non permetterete alla corporatocrazie di portare in tribunale uno Stato intero, una Nazione, per svendere quel minimo di dignità che tiene in piedi il nulla!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (22 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +16 (from 16 votes)
TTIP: TRATTATO TRANSATLANTICO COMMERCIO E INVESTIMENTI, 10.0 out of 10 based on 22 ratings
Tags:   |
10 commenti Commenta
reragno
Scritto il 10 giugno 2015 at 08:21

Tutti hanno fatto il conto senza l’oste.
Come il ricco epulone. “Stolto questa notte ti sarà chiesta la tua vita”

kry
Scritto il 10 giugno 2015 at 10:06

reragno@finanzaonline:
Tutti hanno fatto il conto senza l’oste.
Come il ricco epulone. “Stolto questa notte ti sarà chiesta la tua vita”

Sbagliato. Loro sanno d’essere l’oste pensando di avere la moglie ubriaca e la botte piena. ( Ci sei a bologna il 25 ? ). Ciao.

d
Scritto il 10 giugno 2015 at 10:21

Anzitutto occorrerebbe riferire di una cosa:
cioè che ogni elemento del Ttip come del Tisa è SEGRETO.
Come è possibile dire che occorre “accelerare l’approvazione” se non si sa di cosa si parla?

reragno
Scritto il 10 giugno 2015 at 13:10

kry@finanza,

Troppo lontano per me, ci sarò con il pensiero.
L’Oste loro non lo conoscono, ma sono molto di amici di Mammona

perplessa
Scritto il 10 giugno 2015 at 22:46

non capisco perchè così pochi utenti commentino questo tema. nessuno ne parla s

non capisco perchè questo tema solleciti così pochi commenti, quando invece è essenziale. soprttutto per capire gli interessi degli usa nei confronti dell’europa. non avviene niente a caso.

perplessa
Scritto il 10 giugno 2015 at 22:49

stanziale@finanza,

appunto, mi sto chiedento hanno interesse che si disfi l’unione europea con una moneta unica? se vogliono fare sta cosa la vogliono fare con l’euro, o con la lira, la peseta, il leu, magai il dinaro?

perplessa
Scritto il 10 giugno 2015 at 22:50

perplessa@finanza,

faranno di tutto perchè l’euro stia li con la colla

madmax
Scritto il 10 giugno 2015 at 23:21

Cara Perplessa,
Noi in Europa viviamo ancora in un mondo di ideali e bambagia tipo la Pace Perpetua di Kant, ma in realta’ il nostro piu’ grande “alleato” e protettore ovvero gli US, ci spiano a man bassa operano sui nostri paesi come a casa loro e ci distruggono pure l’economia.
Tutto questo per salvarci dai Russi cattivi, mentre lasciano che gli amici Sauditi ed il Qatar finanzino Daesh (isis) senza problemi pure di abbattere Assad come hanno fatto con Saddam solo perche’ di impronta non islamica.
Pero’ i macellai con le bandiere nere comprano e vendono 15enni femmine per un pacchetto di sigarette come schiave mi domando chi e’ peggio?
Poi loro se ne stanno lontani da tutto e fa tutti gli Us dove non arrivano barconi per cui chi se ne frega!!! L’importante e’ che si riesca a chiudere il trattato con cui noi mangeremo plastica e importeremo ogni peggior cosa dai tanto amati US!!!!
Io dico no:
http://stop-ttip-italia.net

stanziale
Scritto il 11 giugno 2015 at 07:15

madmax,

Firmata la petizione che hai proposto. Ma che hai contro la plastica? E’ buona, gnam gnam, a me e’ sempre piaciuta.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Ci sono stati momenti di paura, momenti in cui il tasso inflazione è sembrato fuori controllo,
Sul Ftsemib si assiste alla chiusura di put otm che da strike 21000 vengono rollate internamente a s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Mi rendo conto che molto spesso dò molto per scontato e non potrei fare diversamente. In primis n
Arriva la doccia fredda sulla curva dei rendimenti USA e la borsa USA non può rimanerne indiffe
Prove di rimbalzo sui mercati che beneficiano del calo dei rendimenti dei Titoli di Stato USA. La fa
Guest post: Trading Room #394. Cambia il vento sulla Borsa Italiana e non solo sul grafico FTSEMIB
Analisi del differenziale dei posizionamenti monetari sulla scadenza Marzo. Sulle Mibo aumentano
Analisi Tecnica Il nostrano non riesce a sfondare la zona 23100/200 con un hammer di inversione di
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
CONTATORE