STRESS TEST: MIRACOLO A MADRID!

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Oooops avrebbe detto ieri Larry Williams

osservando la più spettacolare “tonnara” degli ultimi tempi apparsa sul mercato italiano, che sicuramente verrà riproposta in giornata, in attesa di prendere altri pesci nella rete.

Chiunque avesse letto il nostro articolo di prima mattina avrebbe capito che gli stress test pubblicati domani erano in sostanza l’ennesima farsa di un sistema che non vuole ammettere il fallimento.

Giusto per regalarvi un’altra perla, mentre si sprecano i menestrelli del presunto nuovo miracolo spagnolo , andiamo a dare un’occhiata a cosa scrive su GurusBlog l’utente Guru Huky…

test estres

Nella prima foto abbiamo i risultati dello stress test europeo.

Nel 2009, una sola banca ha fallito il test, nel 2010 solo sette banche e presumibilmente mancavano solo 3,5 miliardi,  nel 2011 solo 8 banche  e mancavano solo 2,5 mld di capitale. Nel 2012 e nel 2013 non sono state effettuate le prove di stress. Uno scherzo. Solo nel 2012 la Spagna ha dovuto chiedere all’Europa un credito di 41.000.000.000, (ripeto 41.000.000.000)  per salvare il suo sistema finanziario.

Per fortuna mancano solo 2.5 miliardi !

Basterebbe solo questo per comprendere come sia tutto un immenso scherzo, tanto per lasciar passare il tempo come in Giappone, aspettando la ripresa economica.

Ricordo solo l’esposizione pre crisi al debito spagnolo…

Bank for International Settlements (BIS)

Salto una parte dell’articolo e vado direttamente al gioco delle tre carte delle banche spagnole, che ieri non ho citato, ma che ormai sono più sicure di quelle tedesche e francesi, vero Ragazzi…

Nel capitale si possono aggiungere altri aiuti che possono essere considerati più o meno indiretti. A partire da un decreto legge del governo spagnolo che ha permesso alle banche di calcolare grazie ad una magia contabile ( per chi si diletta qui la spiegazione L’imposta differita si fa credito  in più noi abbiamo aggiunto le famigerate quote Bankitalia ) di aumentare la solvibilità patrimoniale di almeno 30 miliardi di euro.

Senza quei 30 miliardi di euro, la media Tier1 delle banche spagnole sarebbe scesa dal 9,1% al 7,1% (ben più di una non avrebbero superato la prova)test estres BCEInfine scrive Guru Huku che  se c’è una cosa buona in questo stress test, è che ci permette di vedere rapidamente la posizione attualmente detenuta dalle banche spagnole in titoli di stato, ovvero 231,6 miliardi di euro, quasi il doppio dell’intero capitale detenuto dal sistema bancario spagnolo, con due banche Catalunya e NCG particolarmente esposte.

Nulla di male per carità, il sistema finanziario mondiale è dall’inizio della crisi che a colpi di miliardi foraggia il cambiamento delle regole per sopravvivere, quello che affascina è che gli Stati presunti sovrani invece devono scannare vivi i propri contribuenti per far quadrare i conti dentro limiti anacronistici e sinonimo di demenza politica.

Buona Consapevolezza come sempre, prima o poi ci occuperemo anche del sistema bancario americano, da oggi sapete che lo stress test è stato un successo!

MACHIAVELLI INCONTRA FORREST GUMP un viaggio appena incominciato, un viaggio lungo tre anni…

Il Tuo sostegno è fondamentale per il nostro lavoro…

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (18 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +16 (from 18 votes)
STRESS TEST: MIRACOLO A MADRID!, 10.0 out of 10 based on 18 ratings
Tags: ,   |
6 commenti Commenta
kry
Scritto il 28 ottobre 2014 at 11:51

A questo punto mi vien da pensare per fortuna che a Roma non avvengono miracoli …. e si che in centro son ben attrezzati.

christiancm
Scritto il 28 ottobre 2014 at 12:40

Stress test all’acqua di rose… non prevedeva alcun vero scenario negativo credibile. Se si vuole… il solo fatto che già con i loro scenari ci fossero quelle bocciature la dice lunga sulla situazione delle banche… Attualmente il sistema è sovraesposto su tutto e tutto è molto diffuso e collegato… è sufficiente una piccola cosa seria ed inevitabile per scatenare un effetto a catena non indifferente…

http://www.finanzacritica.it/2014/10/potere-delle-banche-centrali/

gnutim
Scritto il 28 ottobre 2014 at 13:07

alla fine di tutto i test hanno semplicemente confermato quello che già si sapeva, per ciò che ci riguarda da vicino MPS e Carige.

Dove stanno le novità?

Quindi tutto bene, questa volta è diverso, aspettando la prossima Dexia…….

alessandroecristina
Scritto il 28 ottobre 2014 at 13:39

Un discorso che vorrei sentire in bocca ad un politico italiano….https://www.youtube.com/watch?v=RTA75-FiEq0

mirrortrader
Scritto il 28 ottobre 2014 at 14:36

Bel discorso.

phitio
Scritto il 28 ottobre 2014 at 15:42

“Basterebbe solo questo per comprendere come sia tutto un immenso scherzo, tanto per lasciar passare il tempo come in Giappone, aspettando la ripresa economica.”

Un ripresa che non arrivera’ , mai piu’.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
I nonni sono da sempre la colonna portante di molte famiglie, fonte di un welfare spesso irrinun
Si conferma il quadro da "correzione politica", con un COT Report che mette in evidenza ancora g
  Sabato mattina bitcoin segnava un +5% sulle ultime 24 ore. Pur seguendo in modo margin
Ftse Mib: l’indice italiano cerca di superare con poca convinzione area 20.500 punti, dove passa a
Visto che mancano pochi giorni alle scadenze di future ed opzioni andiamo a vedere in quali aree di
Guest post: Trading Room #325. Buono il rimbalzo, il grafico FTSEMIB torna ad essere positivo anch
Al «Welfare Day 2019» tenutosi all'Eur  Roma il 13 giugno 2019,  è stato presentato il IX Rappo
Inizia una delle settimane più importanti degli ultimi cinque anni, mercoledì la Federal Reser
Analisi Tecnica L'area 20300/20500 ha creato qualche leggero fastidio al rialzo ma alla fine il n
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA