CIPRO ESCLUSIVO: DIETRO LE QUINTE DELLA COMMEDIA EUROPEA

Scritto il alle 11:05 da icebergfinanza

Grazie all’esclusiva insight Reuters andiamo a dare un’occhiata cosa è accaduto dietro le quinte della più demenziale decisione presa nel circo della Commissione Europa…

InsightReuters  BERLINO / BRUXELLES (Reuters) – Dopo sole tre settimane che è stato eletto il presidente di Cipro, Nicos Anastasiades si è recato a Bruxelles per il suo debutto accolto in maniera cordiale dai suoi colleghi.

Qualche ora prima del vertice europeo ha incontrato il cancelliere tedesco Angela Merkel e altri nuovi colleghi in un cocktail, la quale si è congratulata con lui per la vittoria elettorale.

Secondo una persona che ha partecipato all’incontro , Anastasiades ha chiesto ai suoi nuovi amici l’assicurazione  che qualsiasi piano di salvataggio a favore di Cipro fosse equo.

In realtà … Less than 48-hours later, when the deal was finally announced by exhausted officials in the pre-dawn hours of Saturday morning, it seemed anything but. Cyprus was forced to announce a plan to claw back a levy on deposits from savers in its banks, including – most controversially – a big charge on those with small deposits that were supposed to be guaranteed by its deposit insurance scheme.

…sappiamo tutti quello che è accaduto con lo zero virgola dell’intero PIL europeo, con panico a Cipro e nel resto d’Europa, ATM Run e corraliti vari, in attesa che i clowns trovino un accordo sostenibile.

Merkel’s government and EU officials were determined to make depositors pay.  Anastasiades was determined to cap the levy on the wealthiest depositors at no more than 10 percent.  That meant that small savers in Cyprus were forced to pay a levy as high as 6.75 percent of their deposits, a move that effectively rips up the protection savers thought they enjoyed on insured deposits of up to 100,000 euros.

Tutti determinati a fregare i risparmiatori e infrangere la sacralità dei famigerati 100000 euro garantiti da istituzioni inesistenti.

Nel frettempo tanto per cambiare la colpa è di nessuno, nessuno ha deciso, un piano di salvataggio criminale che rischia di minare la fiducia nel sistema finanziario in tutto il continente.

Although euro zone leaders were all in town for their summit, they left the most fateful decisions until after they went home on Friday night.  Instead, it fell to their finance ministers, who gathered in the emptying red marble European Council building after their bosses cleared out.

I capi di Stato se la sono svignata e hanno lasciato i loro tirapiedi a decidere i particolari del piano di salvataggio.

Merkel’s Finance Minister Wolfgang Schaeuble had gone to Brussels with a firm mandate from Berlin: “no bail-in, no bailout”, said a member of her government. That meant: unless depositors took a hit, there would be no agreement and Germany would not contribute towards a package for Cyprus.

Nessun piano di salvataggio questa era la disponibilità tedesca da sempre! Tutto era già deciso dare il via alla più grande rapina della storia della comunità europea, minuscolo ovviamente. Ciò che non era ancora stato deciso era quanto rubare e a chi rubare.

E qui comunque viene il bello … Under a promise which still appears on the website of the Central Bank of Cyprus, deposits in its banks are insured up to 100,000 euros. Cyprus has about 30 billion euros in insured deposits, a large amount for a country of just 1 million people.

Trenta miliardi di euro assicurati sino a 100000 euro con un PIL di soli 17 miliardi chi ha orecchie per intedere intenda gli altri si ricordino della revocatoria fallimentare mentre sottoscrivono tassi stellari!

Come centro offshore Cipro ha pure 38 miliardi di depositi esteri non assicurati e avrebbe potuto offrire una protezione completa a quelli con depositi assicurati fino a 100.000 euro raggiungendo comunque l’obiettivo di 5,8 miliardi di euro tassando i depositi non assicurati ad un tasso superiore al15 per cento.

Secondo tre diverse fonti,  Joerg Asmussen membro del consiglio della Banca centrale europea  e il rappresentante dei ministri delle finanze dell’Eurozona, Thomas Wieser avevano lavorato ad un piano che richiede un prelievo elevato solo su depositi non assicurati.

Anastasiades, per paura di perdere i capitali esteri soprattutto quelli russi ha declinato.

Rapido giro di consultazioni e la proposta è stata…

In the early hours of Saturday morning, Dijsselbloem, who serves as head of the euro zone minister’s group, proposed that uninsured depositors pay 12.5 percent, a level which would require insured depositors to pay only 3.5 percent or so.

…minacciando l’interruzione dei colloqui

Alla fine il presidente cipriota ha accettato  ma ha insistito sulla tassa per i depositanti non assicurati a non più del 9,9 peto.r cento, facendo pagare il resto ai suoi concittadini.

E ovviamente il ricciolino Dijsselboem … “We found it justified,” he said.

Ma certo è tutto giustificato, qualunque cosa cambiare regole e manipolare.

One senior EU official who attended the negotiations said when he realized the outcome he wanted to vomit.

Ops addirittura qualcuno che vomita…

Insomma questo presidente cipriota insiste nel proteggere lo status di Cipro come un paradiso off-shore punendo i suoi concittadini ciprioti.

E’ partita la corsa alle modifiche per la contestatissima tassa sui depositi bancari che Bruxelles ha imposto a Cipro come parte integrante di un pacchetto di misure che porterà a un prestito da 10 miliardi all’isola del Mediterraneo. Nella serata di ieri l’Eurogruppo ha raccolto le indicazioni provienti dagli analisti, dal mondo della politica e dagli addetti ai lavori e ha richiesto ufficialmente che fossero esentati dal prelievo forzoso i depositi sotto i 100mila euro (che secondo l’impianto originario sarebbero colpiti al 6,75%, mentre sopra quella soglia la tassa era prevista al 9,9%). In cambio, anche se con la forte opposizione della Russia, si potrebbe arrivare ad aliquote superiori al 15% per i grandi patrimoni.

Questa indicazione sarebbe sostenuta anche fuori dall’enclave dei ministri delle Finanze dell’Eurozona, cioè da Fmi, Unione Europea e Banca Centrale Europea. Tanto che da più parti ci si domanda chi abbia allora fatto pressione per la struttura originaria, dopo lo scaricabarile di ieri e la secca smentita tedesca all’ipotesi che quell’impianto fosse stato disegnato proprio su pressione di Berlino.

Chissà dove sta la verità… se a Berlino o Nicosia!

State sintonizzati l’anno …double face continua e nella pancia del cavallo di Troia ci sono le elezioni tedesche!

Nel frattempo mettiamo un bel cavallo di Troia nel cervello dei cittadini europei soprattutto di quelli del clubMED cosi al momento giusto i guerrieri scenderanno nella notte tra un venerdi e lunedi mattina per saccheggiare i loro risparmi!

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile MACHIAVELLI 2013 UN ANNO DOUBLE FACE un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o in cima al blog Semplicemente Grazie!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.3/10 (15 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 4 votes)
CIPRO ESCLUSIVO: DIETRO LE QUINTE DELLA COMMEDIA EUROPEA, 9.3 out of 10 based on 15 ratings
Tags:   |
40 commenti Commenta
kry
Scritto il 19 marzo 2013 at 11:16

Mi meraviglio che i buldozer invece di essere davanti al parlamento stiano davanti alle banche. mi sorprendo che il popolo cipriota non abbia capito nulla.La verità sta che tutto il mondo è paese pure in politica. Ma vi pare che cipro sia stata ricattata. Può scegliere fare come l’islanda, uscire dall’euro e attirare tutti i soldi/investimenti che vuole.

kry
Scritto il 19 marzo 2013 at 11:20

ATTENZIONE L’ITALIA E’ FALLITA.———GENNAIO 2013: EXPORT +8,7% E SALDO COMMERCIALE MIGLIORATO DI 3 MILIARDI SUL 2012. A GENNAIO 2013 VOLA L’EXPORT EXTRA-EU DELL’ITALIA CHE FA MEGLIO MEGLIO DELLA GERMANIA E DEL RESTO D’EUROPA: +17,7% dell’Italia, contro +4,5% della Germania e +5% della UE-27. Nel complesso, a livello di Export complessivo, a Gennaio l’Italia fa +8,7%, contro il +3,1% della Germania e +3% dei 27 paesi della UE.

L’Italia e’ passata tra Gennaio 2012 e Gennaio 2013 ad avere una quota di Export Extra-UE del 48% (era 44%, mentre la Germania solo del 42% (era 41%).

Nel complesso, quindi, sintetizzando:

– L’Italia ha un andamento dell’export extra UE finalmente migliore di quello della Germania, ed ha superato stabilmente Francia ed UK nelle vendite assolute fuori dall’Europa

– L’Italia e’ meno dipendente di Germania, Francia e UK dall’export coi partners europei, ed ormai indirizza quasi il 50% dell’export fuori dall’Europa (contro quote tra il 37% ed il 42% di Francia e Germania) CONSOLIAMOCI. FORZA ITALIA. http://www.rischiocalcolato.it/2013/03/a-gennaio-2013-export-87-tutti-i-dati-del-colpo-di-coda-dellindustria-nazionale.html

icebergfinanza
Scritto il 19 marzo 2013 at 11:59

kry@finanza,

Se solo questo Paese si rendesse conto della forza esplosiva che detiene polverizzerebbe ogni record!

john_ludd
Scritto il 19 marzo 2013 at 12:42

kry@finanza,

mentre il secondo post, quello sul nostro paese è ok, quanto hai scritto sul cipro è raccapricciante. Questi sono paesi fuori legge, vivono della raccolta di denaro sporco. Quei sistemi bancari vanno lasciati fallire, punto, senza se e senza ma. Mi è sempre più difficile come riusciate a conciliari posizioni incoerenti. Chi sbagli paghi e nel caso di Cipro, non sono solo sbagli ma azioni criminose. Poi verrà il tempo dei banchieri della city, degli ipocriti bastardi di dusseldorf etc… ma intanto questi stronzetti vanno lasciati senza soldi poi vediamo cosa faranno i loro cittadini o se Putin bombarda Bruxelles. Se i tedeschi e la BCE erano contrari al bail-out beh per una volta avevano ragione, mi chiedo però perchè non abbiano insistito, chi cazzo comanda nella UE ? se non sono loro allora è qualcun’altro e questo mi intimorisce un tantino…

john_ludd
Scritto il 19 marzo 2013 at 12:59

kry@finanza,

preciso Kry … la frase raccapricciante è questa “attirare tutti i soldi/investimenti che vuole.” NO QUESTO NON E’ AMMISSIBILE, non puoi attirare soldi sporchi sperando di farla franca in eterno, che tu sia nella UE, in Congo o su Marte. E’ una questione dirimente.

kry
Scritto il 19 marzo 2013 at 13:06

Raccapricciante per incompleta informazione e conoscenza degli eventi. Concordo con quanto dici, mi fa arrabbiare che a pagare siano anche cittadini che nulla centrano.

kry
Scritto il 19 marzo 2013 at 13:08

kry@finanza,

Grazie della precisazione,immaginavo ti riferissi alla fine della frase finale. Ciao.

john_ludd
Scritto il 19 marzo 2013 at 13:25

kry@finanza,

i cittadini c’entrano sempre, non sono dei bambocci senza cervello o almeno non dovrebbero esserlo. Se x capirlo devono andare con il culo per terra, bene andranno con il culo per terra. Poi si chiederanno “perché sono con il culo per terra, e la felicità eterna che mi avevano promesso dove sta ?” Allora succederà qualcosa. Ma se a prescindere dal contesto, i cittadini sono sempre innocenti ci si incammina per una strada pericolosa che porta lentamente a giustificare aberrazioni come il nazismo, in fondo i cittadini poverini non sapevano, ci si ricordi che la maggioranza era nazista non una esigua minoranza.

john_ludd
Scritto il 19 marzo 2013 at 13:43

e anche se l’ho postato altrove, visto che sicuramente l’argomento acchiappa perchè solletica il terrore di ognuno che gli tocchino i denari, ecco una nota che forse era sfuggita…

“Generally insured depositors have enjoyed low reward in return for their low risk of default, but there has always been some risk albeit so small most people never consdered the risk to be significant enough to even think about. What we have found though is where high rewards have been offered for deposits that appear superficially to be low risk the risks have been much higher, but hidden well. In Cyprus DEPOSITS HAVE BEEN ATTRACTING DOUBLE AND TREBLE the return on offer in most other European countries. The question really is why did the depositors not ask the question why are the rewards so high,where is the hidden risk?
The hidden risk in this case is that Cyprus is predominantly a high cash economy with little to offer by way of debt holders.Hence,actually depositors in such a society actually occupy the role normally occupied by bondholders !!
Nothings changed. People as usual are myopic when it comes to identifying risk mainly because as usual they more preoccupied by the reward!!

Quindi qui abbiamo Mazzalai che ogni tanto ci ricorda del conto della zucca che nasconde porcherie, ricordando che l’oro non cresce nel campo dei miracoli. Sono perfettamente d’accordo, ma non mi sembra poi radicalmente diverso dal caso di Cipro.

giobbe8871
Scritto il 19 marzo 2013 at 15:30

john_ludd@finanza,

ehi J. Ludd non tutti i popoli sono uguali. Solo i Crucchi non Amano, ma Odiano.
Solo i Crucchi hanno sciolto bambini in saponette.
Noi ITALIANI non lo abbiamo maiiiii fatto !
inoltre noi ITALIANI PAGHIAMO i nostri DEBITI. i Germanici maii hanno saldato i loro debiti di guerra. Piangono sempre….e poi dichiarano fallimento. :mrgreen: :twisted:

quando scrivi :
in fondo i cittadini poverini non sapevano, ci si ricordi che la maggioranza era nazista non una esigua minoranza.
Dovresti ricordare che solo i germanici fingono, disonesti che sono, pur di non pagare. :twisted:

giobbe8871
Scritto il 19 marzo 2013 at 15:32

john_ludd@finanza,

se dipendesse da me la bella ITALIA avrebbe un segreto bancario totale, come in Israele.
e un diritto commerciale “migliore” di quello del Lussemburgo. :wink: :twisted:

giobbe8871
Scritto il 19 marzo 2013 at 15:33

noi Italiani, come i greci e ciprioti abbiamo politici, banchieri e dirigenti traditori, corrotti da potenze straniere :twisted:

stanziale
Scritto il 19 marzo 2013 at 15:52

IL PROBLEMA NON E’ IL DENARO SPORCO E’ L’EURO!!!!! http://goofynomics.blogspot.it/2013/03/csi-cyprus-saving-and-investment.html

john_ludd
Scritto il 19 marzo 2013 at 15:56

giobbe8871@finanza,

smettila di scrivere puttanate, gli italiani erano per lo più fascisti e non si sono certo distinti per disapprovare le leggi razziali etc… solo qualche singolo lo ha fatto. Il popolo è generalmente bue.

deportivotralarala
Scritto il 19 marzo 2013 at 17:11

a proposito dei capitali riciclati russi, le cose son due…o non solo
riciclati e sono leciti visto che sono entrati a Cipro che fa parte
dell’UE…..o se sono di provenienza sporca la responsabilita’ chi ce l’ha??
che dite?

http://www.fatf-gafi.org/pages/europeancentralbankecb.html

enricop2
Scritto il 19 marzo 2013 at 17:40

john_ludd@finanza,

Scusa,andrò fuori tema, ma non potevo esimermi di fronte ad una tua frase “…ci si ricordi che la maggioranza era nazista non una esigua minoranza.” Nel 1928,durante le elezioni federali tedesche, il partito nazista prese il 2.6%…………

kry
Scritto il 19 marzo 2013 at 17:49

Andrea Mazzalai di IcbergFinanza commenta e traduce il racconto reso pubblico da Reuters di quanto accaduto nella riunione dell’Eurogruppo di Sabato scorso, dove si è deciso il “salvataggio” delle banche Cipriote con i soldi dei correntisti, vi sintetizzo come è andata:………………………….http://www.rischiocalcolato.it/2013/03/la-vera-storia-della-riunione-delleurogruppo-che-ha-distrutto-la-credibilita-europea.html

kry
Scritto il 19 marzo 2013 at 18:21

enricop2@finanza,

2,6%……… forse la stessa percentuale di quelli rimasti nel ’45.

john_ludd
Scritto il 19 marzo 2013 at 19:12

enricop2@finanza,

ALTRO CHE 2,6% !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

5 marzo 1933:
in un clima di terrore e di intimidazione, il partito nazional-socialista vince le elezioni

http://www.storiaxxisecolo.it/nazismo/nazismo8.htm

chi non conosce la storia (e che storia !!!) è condannato a ripeterla. Mi fai davvero una gran pena, MA QUESTO è il mondo di oggi, popolato da ignoranti e da fessi. Ciao anima candida.

giobbe8871
Scritto il 19 marzo 2013 at 21:55

john_ludd@finanza,

ahh John Ludd, Anima candida ! :mrgreen: :lol:

il luddismo è stato un movimento di protesta operaia, sviluppatosi all’inizio del XIX secolo in Inghilterra, caratterizzato dal sabotaggio della produzione industriale. Macchinari come il telaio meccanico, introdotti durante la rivoluzione industriale, erano infatti considerati una minaccia dai lavoratori salariati, perché causa – a loro modo di vedere – dei bassi stipendi e della disoccupazione. La distruzione di macchine industriali come segno di protesta avvene già alla fine del XVIII secolo, ma solo sotto l’influenza della Francia e dei giacobini inglesi la protesta prese i caratteri di un movimento insurrezionale

ehh lo Spirito RIVOLUZIONARIO che c’è in te…. :lol: :mrgreen: …intanto però fai il servitore di LADRONI coi schei. ehh…il denaro non puzza , vero John ? :mrgreen:
il denaro di russi, crucchi, messicani, americani, arabi e cinesi non puzza.
il denaro italiano puzza ! :twisted::twisted:

Sapessi Ludd quanti snob come te ho conosciuto in giro

sei come quelli che vogliono fare i Gay colo culo degli altri ! :lol:

giobbe8871
Scritto il 19 marzo 2013 at 21:56

il Fascismo non è stato crudele come il Nazismo dei tuoi amici Crucchi :twisted:

giobbe8871
Scritto il 19 marzo 2013 at 21:57

e Mussolini e i fascisti hanno si fatto le Leggi razziali, ma non avevo mai eseguito alla lettera gli ordini dei Crucchi nazi . T’è capìì ? Vatti a studiare un poco di storia ITALIANA

:mrgreen: :wink:

bergasim
Scritto il 19 marzo 2013 at 22:15

giobbe8871@finanza,

Sei credente?

marcos.
Scritto il 19 marzo 2013 at 22:16

Giobbe , ci siamo fatti i campi di concentramento ( la risiera di san sabba) abbiamo rastrellato i ghetti, spedito gente ad auswithz. Insomma non siamo stati santi… Ma che centra ora???? qui ci sta un gruppo di pazzi scatenati che , per colpire un paradiso fiscale e non far pagare a noi per i soldi degli evasori russi , ci regala una nuova parentesi di follia pura arrivando a minacciare anche i depositi dei cittadini ciprioti e fra poco forse i nostri…..
Lasciamo stare le guerre sul passato.. qui fra dilettanti allo sbaraglio che si sentono investiti da una missione divina e servi dei tedeschi , rischiamo di sbattere…. non serve dividersi sul fascismo!!!

laverita
Scritto il 19 marzo 2013 at 23:14

fiscal compact + two pack + prelievi forzosi =
ti soffoco + se non accetti te lo impongo + se proprio serve ti prelevo il denaro——->ogni commento è superfluo, è l’inizio della fine.

Siete d’accordo?

marcos.
Scritto il 20 marzo 2013 at 00:46

In teoria si… Però questo è i continente dove con 200 miliardi avremmo evitato la catastrofe che ci è caduta addosso con il rimandato default ellenico. Dove nessun privato avrebbe dovuto pagare… dove il debito privato ha strangolato nazioni come lIrlanda. Dove un paese solvibile come il nostro è stato strangolato dai suoi salvatori… é un continente che rischia di esplodere per non riuscire a trovare 15 (….) miliardi per salvare un sistema bancario che dovrebbe solo essere lasciato chiudere come è quello cipriota. Anzi , dovremmo chiedere conto a chi ha ammesso un paradiso fiscale all’interno dell’euro…. Ecco , gente capace di così tante cialtronate dovrebbe reggere e diventare acttiva quando non rispetteremo ( perchè non lo faremo) il fiscal compact????? Decisamente sarà un anno double face questo!!!!

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:09

bergasim,

Si , BergaSim :-)
:-) credo che Dio ci abbia fatto a sua somiglianza :wink:
Ma Dio non lo penso, non lo immagino come fate voi tutti :wink:

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:11

io non sono un esaltato fascista, nè esalto il Benito Mussolini, un bastardo assassino. fece uccidere, previo internazione in manicomio il suo primo figlio maschio Albino. :twisted: :cry:

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:12

Mussolini fu “spinto” dal Londra a schierarsi con quel esaltato assassino Crucco di Hitler :twisted:

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:14

l’Italia è bella , la Germania fa schifo !

gli ITALIANI LAVORANO, i germanici rubano con l’usura.

gli ITALIANI sono cristiani cattolici, i germanici sono musulmani , filo Turchi Ottomani :mrgreen: :twisted:

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:16

Niente e nessuno potrà cambiare il mio PENSIERO contro i Crucchi. :lol:
un pensiero come quello di Giona, o quello dell’Arcangelo Michele…..ahhh ahhh :lol: :twisted:

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:18

credo che prossimamente i miei amati connazionali invocheranno UOMINI come ME :wink: :D

ed io sarò felice di servirli e rappresentarli. CONTRO i CRUCCHI SEMPRE.

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:19

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:20

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 01:21

sherpa
Scritto il 20 marzo 2013 at 08:10

giobbe8871@finanza,

Sono un pò sconcertato da tanta rabbia, sicuramente giustificata.
Ma qui si tocca il razzismo e non mi piace.
Mi piacerebbe di più veder battere i pugni sul tavolo per far valere i nostri diritti.
Oltre che rispettare i nostri doveri.
Io ho trovato in rete anche commenti critici contro la Merkel anche dall’interno della Germania, forse sono una minoranza, ma ci sono.
Sicuramente dobbiamo ritrovare orgoglio e amor proprio, non siamo inferiori a nessuno. Anzi
siamo eccellenza in moltissimi campi. Se migliorassimo un pò a livello di politici e burocrazia e chi ci ferma più.
Ieri i presidenti eletti delle camere si sono abbassati lo stipendio. E’ una goccia nel mare, ma è almeno un esempio, quell’esempio che stò aspettando da una vita da chi ci dovrebbe rappresentare. E’ poco, ma cominciamo da li.

enricop2
Scritto il 20 marzo 2013 at 09:23

john_ludd@finanza,

E perchè dovrei farti pena? Perchè scrivo forse una cosa vera ed educatamente te la faccio notare? Io non ti ho offeso,ma la figura del fesso o dell’ignorante, la stai facendo tu….
http://it.wikipedia.org/wiki/Elezioni_federali_tedesche_del_1928….

Prima di scrivere,prego documentarsi

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 12:56

Sherpa tu lo chiami RAZZISMO ?

sherpa@finanza,

io lo chiamo DIRITTO di Auto-Determinazione, Legittima Difesa. :wink: contro i Germanici Usurpatori e Aggressori. :mrgreen: :twisted:

i primi razzisti sono loro, crucchi :twisted:

giobbe8871
Scritto il 20 marzo 2013 at 12:58

enricop2@finanza,

John Ludd è solo un ricco snob che non amano Patria e Popolo Italiano vero ? :twisted:

sempre dalla parte del più forte o del più ricco vero John ? :lol:

sherpa
Scritto il 20 marzo 2013 at 13:05

“io lo chiamo DIRITTO di Auto-Determinazione, Legittima Difesa.”
Questo mi piace assai, chissa se un giorno avremo dei rappresentanti degni di questo nome che saranno in grado di difenderci.

“i primi razzisti sono loro, crucchi”
Ma noi siamo meglio, non ti pare?

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Dalla crema di cipolla anticellulite, all'uva sottomarina fino al collare antilupo. Sono solo alcune
  Nel video viene evidenziata la movimentazione degli ultimi giorni sullo strike PUT 8.8
Ftse Mib: l'indice italiano è andato a chiudere il gap up che si era formato il 3 gennaio prima di
Ieri un altro governatore della Fed di Dallas Kaplan ha ammesso che la politica monetaria è in
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il mercato è estremamente sensibile alle notizie ed agli eventi che spesso, di economico, hanno
L'ambiente è tra le prime preoccupazioni degli italiani, più che l'economia. Inquinamento e de
Ftse Mib: l'indice italiano tenta il rimbalzo favorito dall'accordo di fase 1 USA-Cina. Il quadro gr
Ad un giorno dalle scadenze tecniche di gennaio andiamo a vedere quali sono gli ultimi aggiustamenti
Credo che sia noto a tutti quanto è accaduto ieri. Un evento tanto atteso quanto condizionante