GUEST POST: BANCHIERI GANGSTER… TROPPO GRANDI PER LA GALERA

Scritto il alle 11:47 da icebergfinanza

Non c’è bisogno di alcun commento c’è solo da leggere tutto di un fiato questo post tradotto dal sito Rolling Stone Gangster Bankers: Too Big to Jail | Politics News | Rolling Stone un post che richiama la mia proposta di alcuni anni fa di istituire una Norimberga per questi criminali delinquenti, che reciclano, evadono, eludono, trafficano in armi per non dire altro, una schiera di pedofili che sta tenendo lezione nell’asilo dell’economia mondiale, prima che qualcuno incomincia a farsi giustizia da solo, come ricordavano Nouriel Roubini e il sindaco di Londra, impiccandoli ai lampioni delle strade… la verità è figlia del tempo!

Siamo in trappola, il più imponente sequestro delle Nazioni e del futuro delle giovani generazioni della storia è in atto, Orwell sorriderebbe se fosse qui tra noi e qualcuno la chiama democrazia!

Ecco un pezzo tratti dal sito Comedonchisciotte che vi consiglio di leggere interamente…

Le frequentazioni della HSBC con trafficanti di droga e terroristi. E il modo di farla franca
L’accordo è stato annunciato in sordina, appena prima delle vacanze, quasi come se il governo sperasse che la gente fosse troppo impegnata ad attaccare calze sul camino per farci caso. Scioccando politici, avvocati e inquirenti di tutto il mondo, il Dipartimento di Giustizia americano ha concesso mano libera ai dirigenti della banca inglese HSBC per il caso di riciclaggio di denaro di trafficanti di droga e terroristi più grande di sempre. Sì, ha irrogato una multa di 1.9 miliardi di dollari, equivalente ai profitti di circa cinque settimane, eppure non si è riuscito ad strappare nemmeno un dollaro o un giorno di galera ad alcuno, nonostante un decennio di abusi stupefacenti.
Le persone potranno essere sdegnosamente stufe di Wall Street, così come le storie di miliardari rapaci che se la passano liscia con i loro furti spesso smettono di stupire. Ma il caso della HSBC è andato ben oltre il solito genere di crimine da colletto bianco burocrate, normalmente associato a Wall Street. In questo caso, la banca l’ha fatta franca con l’omicidio – nel senso di agevolarlo, ad ogni modo.
Per almeno un lustro, il mitico potere bancario di matrice colonial britannica ha aiutato a riciclare centinaia di milioni di dollari per persone legate al narcotraffico, tra cui il cartello messicano di Sinaloa, sospettato di decine di migliaia di assassini solo nei dieci anni passati – gente talmente cattiva, scherza l’ex Avvocato generale di New York Eliot Spitzer, ‘da far sembrare brava gente quelli che frequentano Wall Street’. La banca ha peraltro movimentato denaro per organizzazioni legate ad Al Qaeda e agli Hezbollah, così come per gangsters russi; ha aiutato paesi come l’Iran, il Sudan e la Corea del Nord ad evadere le sanzioni; e, oltre a favorire criminali, terroristi e stati canaglia, ha aiutato una moltitudine di comuni evasori fiscali a tenere nascosto il proprio denaro.
“Hanno violato ogni legge possibile” dichiara Jack Blum, avvocato ed ex investigatore per il Senato, autore negli anni ‘70 di un’indagine su un considerevole scandalo di corruzione riguardante la Lockheed, in seguito alla quale venne approvato il Foreign Corrupt Practices Act. “Hanno dato vita ad ogni tipo di affare illecito immaginabile.”
Che nessuno della banca sia finito in galera o abbia pagato un dollaro di multa non è una novità in questi tempi di crisi finanziaria. Ciò che è differente in questo accordo è che per la prima volta il Dipartimento di Giustizia ha ammesso i motivi per cui ha deciso la linea morbida con questo particolare tipo di criminale. C’era la preoccupazione che niente più di una bacchettata sulla mano avrebbe potuto mettere a rischio l’economia mondiale. “Ove le autorità americane avessero deciso di incriminare la banca”, ha dichiarato il vice Avvocato Generale Lanny Breuer in una conferenza stampa per annunciare l’accordo, “la HSBC avrebbe certamente perso l’autorizzazione a svolgere attività bancaria negli Stati Uniti, il futuro dell’istituzione stessa sarebbe stato minacciato e l’intero sistema bancario sarebbe stato destabilizzato”.
Ecco l’alba di una nuova era. Negli anni immediatamente successivi all’11 settembre, anche solo finire sulla bocca di un terrorista sospetto avrebbe potuto costarti una detenzione extralegale per il resto dei tuoi giorni. Ma ora, se sei Troppo Grande per la Galera, puoi confessare di riciclare i soldi di un terrorista e violare il Trading With the Enemy Act, e non solo non sarai processato per questo, anzi il governo farà di tutto per far sì che tu non perda la tua autorizzazione. Qualcuno a Washington mi ha detto: Va bene, fine, niente galera, ma possibile che non possano nemmeno revocare la loro concessione? Stiamo scherzando?
Ma il Dipartimento di Giustizia non aveva finito coi regali di Natale. Più o meno una settimana dopo, Breuer era di nuovo davanti alla stampa, concedendo un comodo accordo a un’altra grande azienda internazionale, la banca svizzera UBS, la quale aveva appunto ammesso di aver svolto un ruolo chiave probabilmente nel più grande caso di antitrust/fissazione dei prezzi della storia, il cosiddetto scandalo del LIBOR, una enorme cospirazione legata alla manipolazione dei tassi di interesse riguardante centinaia di trilioni (centinaia di migliaia di miliardi ) di dollari in prodotti finanziari. Mentre due protagonisti minori sono stati incriminati, Breuer e il Dipartimento di Giustizia si mostravano preoccupati per la stabilità globale mentre spiegavano perché nessuna accusa è stata formalizzata nei confronti della società madre.
“Il nostro obiettivo qui” ha detto Breuer “è di non distruggere un’importante istituzione finanziaria.”
Un cronista faceva notare a Breuer che la UBS era già stata coinvolta nel 2009 in un grave caso di evasione fiscale, ponendogli un’acuta domanda: “questa è una banca che già ha infranto la legge in passato.,” affermava il giornalista. “Perché dunque non essere più severi?”
“Non so cosa significhi essere più severi”, così rispondeva il vice avvocato generale.

Significa colpirne uno per educarne cento, ma probabilmente c’è ancora bisogno di tempo…!

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile MACHIAVELLI 2013 UN ANNO DOUBLE FACE un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o in cima al blog Semplicemente Grazie!

3 commenti Commenta
taxxo1984
Scritto il 8 Marzo 2013 at 13:35

Prima o poi accadrà….uno di questi psicopatici penderà da una corda…

sherpa
Scritto il 8 Marzo 2013 at 14:35

taxxo1984@finanzaonline,

La rabbia è tanta, ma spero che la punizione che sarà loro inflitta la sconteranno da vivi.
Troppo comoda la corda. Lasciamola stare.

lacassandra
Scritto il 8 Marzo 2013 at 16:57

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2013/3/8/SPILLO-Mps-se-Visco-confonde-cause-effetti-e-ruoli/371001/

E questo potrebbe essere il prossimo premier! Cosa non si fa per insabbiare uno scandalo!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ uscit
Il terrore di cui vi abbiamo parlato ieri, inizia a diffondersi anche in altre banche centrali,
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ uscit
Guest post: Trading Room #494. Anche se la performance della settimana scorsa è stata positiva, c
Settimana interessante quella che si apre con l'ultimo tassello di politica monetaria in gioco,
Analisi Tecnica Ci togliamo dall'indecisione sul livello dei 28500 e reagiamo con una bella long-
Battleplan cicli dei MAX sul FTSE MIB Future settimana 18 - 22 Settembre 2023
Battleplan cicli dei MIN sul FTSE MIB Future settimana 18 - 22 Settembre 2023
GRAFICI VELOCITA' CICLICHE dal T-2 (2 giorni) al T+6 (2 anni) settimana 1
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2022 (range 20183 /28212 ) [ uscit
CONTATORE