GERMANIA…ALTRO CHE PIU’ EUROPA, PIU’ ITALIA!

Scritto il alle 09:04 da icebergfinanza

Non è affascinante dite la verità, scoprire che le imprese assicurative tedesche ma non solo sono “costrette” a comprare titoli di Stato italiani per sopravvivere…

Il BTp quindicennale emesso a gennaio è quasi introvabile sul mercato dei p/t. È verosimile che lo “caccino” anche le assicurazioni tedesche, premute dai “tassi zero” sui Bund domestici. In fondo è la versione finanziaria della dantesca «legge del contrappasso»: le grandi assicurazioni tedesche e del nord Europa sono costrette a comprare un po’ di titoli obbligazionari a lunghissima scadenza dei Paesi periferici, italiani inclusi, perché i bond dei loro Stati non hanno rendimenti abbastanza elevati da garantire la loro operatività. È per questa ironica legge che negli ultimi mesi i titoli di Stato italiani relativamente più gettonati sul mercato sono stati proprio quelli a 15 e 30 anni. A comprarli sono proprio le assicurazioni dei Paesi forti: per loro, ironia della sorte, è il modo migliore per sopravvivere nell’era dei tassi a zero. Segno che l’Europa divisa in due, in fondo, nuoce a tutti. di Morya Longo – Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/zEO6M 

Come ha scritto Dream sul suo IntermarketAndMore

Ma questo cosa significa? Significa una cosa molto importante. Se i tedeschi comprano a piene mani titoli obbligazionari italiani, significa che aumentano il rischio Italia (e Spagna) nei loro portafogli. Morale: mal comune mezzo gaudio. Una buona presenza di nostri bond in queste società tedesche rappresenta la migliore assicurazione per il risparmiatore italiano sulla solvibilità del nostro debito. Non dimentichiamo infatti che fintanto che avremo il sostegno INTERESSATO della Germania (perché gli conviene), allora potremo stare tranquilli, e tutte le ipotesi anche su un haircut alias ristrutturazione del debito, restano semplici esercizi didattici.

Inoltre …

Di troppa salute finanziaria si può morire. I bassi tassi d’interesse che i paesi del nord Europa, Germania in testa, pagano sui loro debiti pubblici mettono in allarme gli assicuratori. Una “opinione” – in realtà è un vero e proprio allarme – resa nota lunedì dall’Eiopa (l’authority europea delle polizze) mostra che tra il 5 ed il 10 per cento delle compagnie del continente avrebbero uno margine di solvibilità negativo nell’ipotesi di un perdurante scenario di bassi tassi d’interesse nel continente.

Ed un numero elevato di altri operatori vedrebbero il loro solvency ratio avvicinarsi pericolosamente al livello minimo. (Sole24Ore)

Come direbbe la nostra Alice nel suo paese delle meraviglie…

” Se io avessi un mondo come piace a me, là tutto sarebbe assurdo: niente sarebbe com’è, perché tutto sarebbe come non è, e viceversa! Ciò che è, non sarebbe e ciò che non è, sarebbe! ” 

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile MACHIAVELLI 2013 UN ANNO DOUBLE FACE un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o in cima al blog Semplicemente Grazie!

9 commenti Commenta
sherpa
Scritto il 7 Marzo 2013 at 09:16

Scusate, ciò non c’entra niente con il pezzo sopra (anche se io i Btp ce li ho).
http://www.lastampa.it/2013/03/07/italia/speciali/elezioni-politiche-2013/la-solita-italia-tutti-di-corsa-sul-carro-di-grillo-a8UzFvGcYI3PDg9oXDJ5LN/pagina.html

“Oh che bello Beppe Grillo! Quanto piace, Beppe Grillo: all’intellettualità più vitale, all’imprenditoria più illuminata, agli artisti più impegnati e naturalmente ai politici che si assumono le loro responsabilità e scoprono un ruolo da pontieri.”
Non “Oh che bello Beppe Grillo”, ma che brutto tutto il resto: vedete di migliorarlo un pò.

stanziale
Scritto il 7 Marzo 2013 at 10:47

Anche questo c’entra poco con il post, ma riguarda la Germania. Clamoroso! Leggo che da un sondaggio (tuttora in corso) su Focus, in Germania, alla domanda lei voterebbe un partito anti-euro, su 24814 hanno risposto: JA il 94%, NEIN il 6%.

kry
Scritto il 7 Marzo 2013 at 10:49

stanziale@finanza,

Si ma il motivo è perché pensano di essere i migliori e hanno paura di dover lavorare per pagare i nostri debiti.

pecunia
Scritto il 7 Marzo 2013 at 11:10

sherpa@finanza,

la paura fa 90!….
:mrgreen:

scusa iceberg l’ OT

kry
Scritto il 7 Marzo 2013 at 11:18

Più Italia e Spagna. —————————–http://www.finanza.com/Finanza/Notizie_Mondo/Altri_paesi_Europa/notizia/Spagna_collocati_bond_medialunga_scadenza_per_5_mld__rend-391450 —————— Allocati infine bond a più lunga scadenza (2023) per 2,435 miliardi di euro al rendimento medio del 4,917%, in calo dal 5,2% precedente. Il tasso di copertura dell’offerta (bid to cover ratio) per i titoli con scadenza 2015 si è attestato a 4,9 volte dal 2 precedente……..

stanziale
Scritto il 7 Marzo 2013 at 11:59

kry@finanza,

@Kry. Ah certo, se formiamo un altro governo di tasse(qualunque governo lo sarebbe) rivince la Merkel. Come avevo scritto non dobbiamo formarlo il governo (che sarebbe sempre in nome dell’europa) no governo no tasse da dare alle banche tedesche. Continuiamo cosi’ che andiamo benissimo. Se del caso ci deve pensare la bce come nel 2011, anzi speriamo. I tedeschi devono ben capire che non c’e’ piu’ trippa per gatti e a settembre vince il partito anti euro!.

kry
Scritto il 7 Marzo 2013 at 16:33

Quando Andrea dice di guardare sotto la gonna di angelina. http://www.libreidee.org/2013/02/debito-e-banche-pubbliche-la-germania-ci-rovina-barando/

laverita
Scritto il 7 Marzo 2013 at 21:33

@Kry
Basta..i, e pure teste di c…o!
Il numero di puntini è corretto, uno per ogni lettera!

kry
Scritto il 7 Marzo 2013 at 22:17

laverita@finanza,

Ricordati per rendere schiava una nazione ci sono due modi : la spada o il debito. Come si dice spesso su questa nave perderanno anche questa volta e noi speriamo di non dover fare un altra guerra civile.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Nuova tassazione speciale Capital Gain per il 2023 Quanto sta capitando ha del paradossale ma sin
GENERALI – POSIZIONAMENTI MONETARI SCADENZA MARZO 2023 8 Dicembre A ridosso delle importanti s
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
C'è ben poco da raccontare in questi giorni, stiamo preparando l'OUTLOOK 2023 e il rapido aggio
Erano ormai anni che non si vedeva uno scenario simile coi tassi di interesse. Addirittura in al
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
ENI - POSIZIONAMENTI MONETARI SCADENZA MARZO 2023 6 Dicembre 2022 A ridosso delle importanti sca
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Il quadro del CFTC di Chicago ci fa vedere mani forti che continuano ad essere fiduciose, e smal
CONTATORE