AGENZIE DI RATING…CRIMINALI DI GUERRA!

Scritto il alle 11:09 da icebergfinanza

Abbiamo appena condiviso insieme ITALIAMOODY’S: LA FRODE DEL RATING! mentre le agenzie di rating sono sotto processo in tutto il mondo, eccoli di nuovo sempre pronti a lanciare i loro ormai innocui petardi…

Crisi: Kraemer (S&P), Italia tra paesi che rischiano taglio rating (MNI)

Abbiamo visto come …

Con le dovute proporzioni la sintesi di questa intervista, pur riconoscendone all’autore il coraggio di aver raccontato la verità, assomiglia alle scuse che gli ufficiali tedeschi fornivano per giustificare i massacri delle popolazioni inermi, durante i periodi oscuri del Terzo Reich…

“Ordini superiori, non potevo esimermi da non dare seguito agli ordini!”

Forse sbaglio, ma ho l’impressione che Moody’s seguiva il “main stream” invece di dare un orientamento attraverso l’analisi… ha detto l’analista tedesco, tedesco, tedesco di Moody’s.

Ora un altro tedesco Kraemer questa volta di S&P ci dice che …

(ASCA) Roma, 14 feb – Nel 2013 quattro paesi dell’Eurozona rischiano un nuovo declassamento del loro debito pubblico, lo ha detto Moritz Kraemer, responsabile europeo di Standard & Poor’s per il debito sovrano, in una intervista esclusiva a Market News International (MNI).
”Nessun paese dell’Eurozona ha un Outlook positivo ed alcuni di essi, quali Italia, Portogallo, Spagna e Francia, hanno ancora un Outlook Negativo che segnala la possibilita’ di un taglio del rating nel corso del 2013”, ha spiegato Kraemer.
Kraemer si e’ detto meno pessimista sulle prospettive complessive del debito sovrano dell’Eurozona nel 2013, ”qualcosa e’ cambiato tanto che abbiamo portato l’Outlook da Negativo a Stabile per Irlanda, Austria, Lussemburgo, Finlandia, Slovenia e Malta”.
Nei fatti l’economista di Standard & Poor’s ha ribadito quanto spiegato ieri sulla situazione dell’Eurozona dove ”i rischi stanno diventando sempre piu’ nazionali e meno sistemici”.
Per quanto riguarda il Belpaese, Kraemer ha ricordato come i giudizi sulla sostenibilita’ del debito pubblico tricolore siano sempre stati indipendenti dalla politica, ”abbiamo declassato l’Italia nel 2004 sotto il governo Berlusconi, nel 2006 sotto il governo Prodi, nel 2012 sotto il governo Monti”.
A pesare sulle prospettive dell’Italia, non tanto l’andamento dei conti pubblici quanto la mancanza di crescita economica, ”crediamo sia importante, dopo le elezioni politiche, avere un governo con una maggioranza in entrambi rami del Parlamento per portare avanti le riforme capaci di migliorare le prospettive di crescita economica”, ha sottolineato Kraemer.

Criminali di guerra, forse sbaglio, ma ho l’impressione che … di professione facciano i guastatori del genio si quelli che aprono varchi nelle opere difensive avversarie, realizzano  ponti per il superamento di ostacoli, demoliscono, predispongono strutture logistiche necessarie alle loro truppe.

La guerra continua, siatene consapevoli!

La prossima settimana Machiavelli, uno che di politica se ne intende, soprattutto dopo aver vissuto alla corte del Principe, ci racconterà una nuova storia.

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile MACHIAVELLI 2013 UN ANNO DOUBLE FACE un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner  in cima al blog o sul lato destro della pagina può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando qui sopra o in cima al blog Semplicemente Grazie!

Tags:   |
5 commenti Commenta
dfumagalli
Scritto il 15 Febbraio 2013 at 11:29

Certo le agenzie di rating sono pienamente interessate negli affari ed indifendibili.

Tuttavia bisogna anche dire che noi ci impegnamo moltissimo a meritarci i rating sfavorevoli. Non ci sono vergini nel settore d’economia e finanza.

icebergfinanza
Scritto il 15 Febbraio 2013 at 11:36

dfumagalli@finanza,

Non c’è alcun dubbio ma siccome nel cestino ci sono mele marce e mele sane è ora di togliere di mezzo le mele marce e il grossista ( agenzie di rating ) che per anni hanno sostenuto che alto debito e bassa crescita è un elemento strutturale del nostro Paese sostenibile!

ilcuculo
Scritto il 15 Febbraio 2013 at 13:41

Ma i criminali di guerra sono solo dal lato di chi ha perso la guerra.

Nessuno processa i crimini di guerra dei vincitori, nessuno, per esempio, ha mai processato che ha sganciato le uniche 2 bombe atomiche della storia dell’umanità.

Quindi non penso ci sarà alcuna Norimberga della finanza fino a che la guerra contro la finanza corrotta non sarà stata vinta.

giobbe8871
Scritto il 15 Febbraio 2013 at 17:02

e su OBAMA ? :mrgreen: 😉 e unione doganale ?

kry
Scritto il 15 Febbraio 2013 at 18:30

4 paesi rischiano il taglio del rating tra cui la francia che continua a pagare 210 meno di noi. Ricordo ancora, e non riuscivo a spiegarmi il perchè, con le prime notizie catastrofiche provenienti dalla spagna loro pagavano 70/80 meno di noi ora pagano +80. Oltre la frode del rating potremo parlare di frode dello spread visto che andanìva così tanto di moda. Certo che se in guerra l’importante è vincere mi sembra che siamo perdenti su molti fronti a meno che ride ben chi ride ultimo e l’ultimo non è un tedesco.
ilcuculo@finanza,

Per processare bisogna prima denunciare. Non mi sembra mai di aver sentito i giapponesi ( nemmeno quelli vittime delle radiazioni) denunciare gli americani anzi quasi quasi ringraziano di averne sganciate solo due.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Vedere un listino azionario con queste dinamiche folli è persin logorante. Come pensare di pote
Molti forse lo avranno dimenticato ma noi no, il 2018 è stato un anno spettacolare per noi, un
OPZIONI E FUTURE 25 GENNAIO Lunedì di ordinaria follia con quotazioni che sono arrivate a toccar
Spesso si parla di multipli, senza però capire esattamente cosa possono significare. Certo, pos
La giornata di oggi è stata la perfetta immagine del nuovo “mood” del mercato. Una giornata
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Dopo tante avvisaglie è arrivata la correzione, e il mercato prende una piega complicata. Megli
Guest post: Trading Room #427. Il paragone con l'andamento della borsa USA premia sicuramente il n
Ftse Mib. Con la brutta partenza in gap down di oggi, l’indice si trova al test dei 26.600 punti.
Pessime chiusure di settimana su tutti i principali mercati azionari complici le azioni di ricopertu
CONTATORE