PASSA PAROLA…L’ARMA PIU’ EFFICACE PER DIFFONDERE CONSAPEVOLEZZA!

Scritto il alle 06:58 da icebergfinanza

Il moto principale di questo viaggio, di Icebergfinanza è che …”La verità è figlia del tempo” e che prima o poi arriva sempre il momento nel quale tutto si rivela per ciò che in realtà è questa crisi innanzitutto antropologica, ovvero uno dei più imponenti concentrati di frode, manipolazione, inganno e avidità della storia, come accade spesso nella fase finale di ogni impero…

L’altro giorno un nostro Compagno di viaggio ha scritto, basta Andrea non ce la faccio più a leggerti basta, lo sò è tutto vero ma non ce la faccio più …

Fa male leggere queste notizie, provoca stupore, rabbia, indignazione, talvolta rassegnazione, ma si tratta semplicemente di scegliere se continuare ad assumer la pillola rossa o quella blu.

Il mio ottimismo non dimora in questo sistema che suggerisce le stesse ricette per uscire da una crisi che lui stesso ha creato ma nell’alternativa reale e tangibile che popola alcune isole del nostro Paese, in quelle isole che abbiamo condiviso in questi anni io credo.

Su quelle isole c’è il seme della rinascita!

Come ho scritto nel mio libro… tendiamo a diventare soggetti passivi, adagiati nell’oblio del nostro tempo, diffondendo consapevolmente o involontariamente la verità artificiale e la raccontiamo a nostra immagine e somiglianza.

Le sirene dell’inevitabilità anestetizzano le coscienze: come nel film Matrix dove un sistema di controllo cerebrale sequestra gli individui e crea l’illusione di vivere in un mondo nel quale non ci si accorge minimamente della propria condizione di schiavitù. L’ultima possibilità rimasta è quella di scegliere la pillola rossa o quella blu, tra il ritorno alla realtà o il proseguimento nella fantasia: un paese meraviglioso, dove immaginare mille conigli virtuali da estrarre dal cilindro della propria vita.

La scelta tra verità e finzione non è facile, implica consapevolezza e un estenuante cammino di crescita umana e culturale; la glaciale pillola blu dell’indifferenza, la pillola dell’ignoranza è facilmente commerciabile nelle masse, col suo messaggio demenziale, frutto dell’ipnosi mediatica.

Io ho scelto la pillola rossa, chi viaggia insieme a noi sceglie la pillola rossa, ma non basta!

Se non diffondiamo Consapevolezza non c’è futuro!

Ricordo a tutti che Icebergfinanza è anche su  TWITTER e FACEBOOK dove si sta formando una comunità altrettanto numerosa.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.4/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +8 (from 8 votes)
PASSA PAROLA...L'ARMA PIU' EFFICACE PER DIFFONDERE CONSAPEVOLEZZA!, 9.4 out of 10 based on 12 ratings
5 commenti Commenta
kry
Scritto il 23 gennaio 2013 at 14:11

Scusa Andrea, invece a me fa male vedere che in post come questo e simili non ci sia nessun commento. Sei ottimista a credere che è frutto della riflessione in silenzio. Grazie di farci comprendere che non è sufficiente assumere la pillola rossa un pò come dire che non basta predicare bene ma anche agire di conseguenza. Ciao.

alessandroecristina
Scritto il 23 gennaio 2013 at 18:14

Andrea giustamente scrivi “La scelta tra verità e finzione non è facile, implica consapevolezza e un estenuante cammino di crescita umana e culturale ” dimentichi però di ricordare che tale scelta comporta anche sofferenza, in quanto il cambiamento , ogni cambiamento comporta sofferenza ma la gente non vuole soffrire .
Ci sforziamo nel nostro piccolo di diffondere a più persone possibile il tuo messaggio è difficile ma ogni tanto qualche mente si schiude e allora la speranza si riaccende .
Noi abbiamo scelto la pillola rossa e non torniamo più indietro , non potremmo proprio .
D’altronde nel film Matrix Neo , quando sceglie la vita reale non scopre forse il vero l’amore , la vera amicizia , la solidarietà ed il sacrificio ?

icebergfinanza
Scritto il 23 gennaio 2013 at 19:39

alessandroecristina@finanza,

Carissimi Consapevolezza e Conoscenza significa come dite Voi anche sofferenza ma anche un’opportunita per essere liberi e ritrovare il senso della Vita! Un abbraccio Andrea

icebergfinanza
Scritto il 23 gennaio 2013 at 19:41

Vecchi pendagli da forca Vi aspetto tutti su Twitter e Facebook coraggio moltiplichiamoci!

kry
Scritto il 28 gennaio 2013 at 11:19

Cose non nuove, se ricordare può aiutare per una maggior consapevolezza, buona lettura. ——– La formazione costa. Nell’ambito dei piani di austerità per cercare di evitare il collasso, Spagna e Grecia hanno effettuato ampi tagli anche nel campo dell’istruzione. L’economia punta il dito sulla concorrenza internazionale e la relativa pressione sui costi. Aziende in crisi non formano personale, ottimizzano i costi e riducono gli effettivi. “Nulla è più costoso, di una generazione di giovani disoccupati di lunga durata”, avverte Ryder.———-
Il fatto che la Germania, con il suo surplus del commercio estero abbia infranto le regole dell’OCSE, è “un fattore che non viene preso sufficientemente in considerazione. L’OCSE ha delle norme non solo in termini di debito. Anche l’eccedenza commerciale non può superare un certo livello. La Germania lo supera”. http://finanzanostop.finanza.com/2013/01/28/alto-tasso-di-disoccupazione-giovanile-in-alcuni-paesi-deuropa-comporta-il-rischio-che-unintera-generazione-rimanga-senza-lavoro-e-stato-sottolineato-allopen-forum-a-davos/

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Siamo arrivati ad un minimo ciclico e stiamo vedendo una ripartenza che ci terrà compagnia per
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
  Cosa è e come funziona la strategia RISK PARITY? Non poteva essere altrimenti, in un m
Ftse Mib: apertura debole per l'indice tricolore. I livelli da monitorare rimangono gli stessi. Al r
Il Bruco rivolgendosi ad Alice nel Paese delle Meraviglie le chiese: "Chi sei, bambina?    I
Fare delle previsioni sull’andamento dei mercati non è mai facile, e lo è ancora meno in que
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: al termine della scorsa settimana l’indice italiano ha raggiunto un nuovo massimo annuo
La scadenza opzioni gennaio ha visto gli indici azionari fermarsi su importanti posizionamenti di op
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u