GOLDMAN SACHS E LE CINQUE MONETE D’ORO ITALIANE!

Scritto il alle 11:10 da icebergfinanza

Non c’è conferenza in giro per l’Italia nella quale non abbia condiviso con amici e compagni di viaggio la favola di Pinocchio e le sue cinque monete d’oro, tanto ambite dal gatto e la volpe!

Metaforicamente la finanza attuale è molto facile da spiegare anche ad un bambino, Pinocchio, il gatto e la volpe, le cinque monete d’oro, il campo dei miracoli …che non esiste o meglio sino ad oggi!

Nei prossimi mesi il campo dei miracoli, quello delle banche centrali non mancherà di stupire coloro che non credono alle favole. Vedrete cose che noi umani…

Ma torniamo a noi e alla notizia di ieri!

New York – Anche Goldman Sachs e’ tornata a credere nel Sud d’Europa e lo ha fatto al momento piu’ propizio. La banca d’affari americana ha deciso di scommettere sui titoli di Stato a cinque anni di Italia, Spagna e Irlanda ed e’ stata premiata, realizzando guadagni intorno al 10%. Di questi tempi non sono noccioline.
Le parole di Mario Draghi nel discorso del 26 luglio scorso – con il suo “whatever it takes”, ossia faremo tutto quello che è necessario per salvaguardare l’euro e credetemi non sarà poco – hanno lasciato il segno e migliorato la situazione dei titoli di stato della periferia.
Una volta che è arrivato il resto, ossia i dettagli del piano Bce e la sentenza della Corte costituzione tedesca sulla congruità del fondo Salva stati con i Trattati europei, la Piovra della Finanza, come viene soprannominata, e’ uscita dalla posizione lunga intascando il profitto.
Anche se ora si respira fiducia anche tra gli investitori più scettici Oltreoceano, alla casa d’affari statunitense consigliano comunque di sposare un atteggiamento prudente. Non a caso ora il giudizio su Btp e Bonos e’ di Neutral. Gli analisti fanno notare che i titoli pubblici italiani e spagnoli hanno già recuperato terreno e quindi un minimo di cautela è indispensabile. WallStreet

Ricordo ancora non più tardi di un mese fa l’enfasi di coloro che misero in risalto questa notizia…

E dopo Goldman Sachs ci taglia anche JPMorgan Oltre a Goldman Sachs, anche J.P. Morgan ha tagliato il peso dei bond  italiani in portafoglio. E lo stesso ha fatto Morgan Stanley, mentre  Citigroup ha aumentato, seppur di poco, la propria esposizione. Il trio  francese Bnp Paribas, Crédit Agricole e Société Générale (advisor del  Tesoro come Goldman Sachs) hanno ridotto del 44% le obbligazioni italiane in  pancia. Le più scettiche sono però le banche europee: fra 2010 e 2011  l’esposizione su Roma è calata di quasi 94 miliardi di  euro. Leggi il resto: Linkiesta

Elementare Watson, nella finanza la mano destra non sa quello che fa la mano sinistra!
Fate sempre il contrario di quello che questi signori vi urlano nello orecchie e come è accaduto in agosto sarà difficile sbagliarsi.

…  Gli analisti fanno notare che i titoli pubblici italiani e spagnoli hanno già recuperato terreno e quindi un minimo di cautela è indispensabile.

Un consigli,o più che l’analisi tecnica o quella fondamentale, o i suggerimenti di questi soloni i loro report o i loro campi dei miracoli, studiate neuro e psico finanza, analisi comportamentale, antropologia economico/finanziaria e statene certi, difficilmente vi sfuggirà qualcosa. Quante volpi in questi mesi, fuggite fuggite l’Italia e’ fallita!

Tra i San Tommaso globali sembra che vi siano molti gestori precipitatisi solo recentemente a seminare monetine, perdendo il grosso del raccolto!

Chissa’ se invece qualche buonanima si ricorderà delle rassicurazioni del vecchio Icebergfinanza!

Ah dimenticavo… nel campo dei miracoli, la primavera arriva in anticipo, nei prossimi mesi, tempeste sono sempre possibili, anche qualche uragano, ma l’ultima occasione è questa poi chissà!

Nel frattempo è stata inviata a tutti coloro che hanno sostenuto liberamente o vorranno sostenere il nostro viaggio, l’ultima analisi  dal titolo ITALIA:…oltre l’ultima grande occasione! 

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner in fondo alla pagina o in cima al blog. Semplicemente Grazie!

 

 

 

Tags:   |
1 commento Commenta
Scritto il 19 Settembre 2012 at 11:52

Gli avvoltoi sono sempre in volo sopra le teste dei moribondi! Questi, poi, non solo ci danno gli zuccherini ma ci fanno sembrare moribondi agli occhi degli altri!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
In un contesto come quello attuale, di inasprimento delle condizioni monetario e quindi con banc
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Ieri sembrava di essere tornati indietro di qualche anno, quando la banca centrale americana gui
Non ho la sfera di cristallo, e quindi non posso sapere quando durerà la correzione. Però vorr
OPZIONI E FUTURE 27 GENNAIO Situazione piuttosto delicata sui mercati finanziari che, dopo le par
Visto il tono particolarmente teso dei mercati, in molti (me compreso) si aspettavano un Jerome
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ u
Dopo la tempesta, ecco diversi segnali che ci portano a pensare ad un rimbalzo tecnico, visto gl
Puntata speciale di Trading Floor con ospite Renato Decarolis, trader professionista e formatore. A
Oggi è il giorno della verità, il pusher Powell, comunicherà ai mercati la futura dose quotid
CONTATORE