EUROPA … QUESTIONE DI VITA O DI MORTE!

Scritto il alle 14:28 da icebergfinanza

In due semplici foto penso di poter condensare tutta l’ urgenza e la tragedia di questa nuova grande depressione umana che sta travolgendo e travolgerà milioni e milioni di esseri umani!

Il drammatico vertice di Camp David dove si dovevano decidere le sorti dell’ Europa…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monti ha sussurrato che se necessario si andrà avanti ad oltranza per trovare un accordo immagino che la Merkel rinuncerà a vedere Italia Germania questa sera…

 

 … Purché non si ingozzi troppo tra un’emozione e l’altra perché quella tripetta fa rima con tripletta, si come quella che magari i nostri Ragazzi rifileranno alla Germania non tanto a livello di goal ma di scontri diretti che contano. Dopo il 1970, il 1982, il 2006 attendiamo il 2012!

Sostieni l’informazione indipendente il Tuo sostegno è fondamentale per la prosecuzione di questa esperienza. Semplicemente GRAZIE!

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.7/10 (11 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
EUROPA ... QUESTIONE DI VITA O DI MORTE!, 8.7 out of 10 based on 11 ratings
9 commenti Commenta
ilcuculo
Scritto il 28 giugno 2012 at 14:56

Andrea,

cerca di essere più scaramantico, i fondamentali della Germania sono migliori dei nostri….

icebergfinanza
Scritto il 28 giugno 2012 at 15:59

ilcuculo@finanza,

Certo in Germania e’ tutto cosi fondalmentalmente solido…

giobbe8871
Scritto il 28 giugno 2012 at 16:27

Prima Mazzalai , dopo Bagnai hanno evidenziato chiaramente che la Crande Germania ha bisogno dei terroni sud europei per garantire lo stato sociale ai suoi concittadini.
e che verso i Cinesi la Crande Germania non sfonda come in Spagna e in Italia.

atomictonto
Scritto il 28 giugno 2012 at 16:49

giobbe8871@finanza:
Prima Mazzalai , dopo Bagnai hanno evidenziato chiaramente che la Crande Germania ha bisogno dei terroni sud europei per garantire lo stato sociale ai suoi concittadini.
e che verso i Cinesi la Crande Germania non sfonda come in Spagna e in Italia.

Anche perchè i teroni del sud sono gli unici imbecilli che mangiano pane e cipolle per 10 anni pur di andare in giro con qualche auto tetesca col “clima bizona”, una delle caxxxxxte piu allucinanti degli ultimi 30 anni: o in auto ci sono due psicopatici, uno che vuole un clima tropicale e l’altro che ama il gelo della tundra siberiana, oppure non serve a NULLA.
Ma il terone compra, e si vanta pure…”azz..c’ho il bizona”…
:-D

ilcuculo
Scritto il 28 giugno 2012 at 16:50

Premier finlandese Katainen: difficile miracolo per Italia e Spagna
Il Sole 24 Ore – leggi su http://24o.it/uI29p

E bisogna anche capire: in Finlandia , meraviglioso paese dei mille laghi, d’inverno fa un freddo cornuto e c’è buio pesto, d’estate (chiamala estate) sono massacrati dalle zanzare, si sono organizzati la vita abbastanza bene, sono in pochi e disciplinati, ma annegano nell’alcool ed ansiolitici. I suicidi sono elevati.

Hanno finanze “solide” aziende “solide” e poco debito pubblico.

Vengono in Italia e vedono un paese stupendo ricco di arte, storia, paesaggi di ogni genere 2000 km di coste balneabili. Poi vedono gli Italiai che , per quel che si vede sembra che vivano bene. Però abbiamo un alto debito pubblico e loro temono di doverci aiutare.

Ma quandomai la Finlandia potrebbe aiutare l’Italia…

Forse l’Euro contiene un errore di fondo antropologico, i lugubri e tristi disciplinati popoli del Nord Europa non possono stare assieme con i solari creativi e indisciplinati popoli del Sud Europa.

Possiamo migliorare molto, dobbiamo migliorare, ma non saremo mai come loro.
Ne , credo, vogliamo esserlo.

Forse l’idea di due monete magari unite da un robusto elastico ma non da una trave rigida, alla lunga potrebbe essere una soluzione valida.

gnutim
Scritto il 28 giugno 2012 at 16:56

ma se vinciamo cosa succede, lo spread va a 500 perchè dobbiamo pagare i premi ai nostri ragazzi?

idiocrazia
Scritto il 28 giugno 2012 at 16:56

atomictonto@finanza: Anche perchè i teroni del sud sono gli unici imbecilli che mangiano pane e cipolle per 10 anni pur di andare in giro con qualche auto tetesca col “clima bizona”, una delle caxxxxxte piu allucinanti degli ultimi 30 anni: o in auto ci sono due psicopatici, uno che vuole un clima tropicale e l’altro che ama il gelo della tundra siberiana, oppure non serve a NULLA.
Ma il terone compra, e si vanta pure…”azz..c’ho il bizona”…

HAHAHAHAHAH atomictonto solo per ringraziarti, la cosa che hai scritto sul clima bizona è di una ironia magistrale mi hai fatto ammazzare dalle risate :D

Giuseppe

kthrcds
Scritto il 28 giugno 2012 at 17:47

“dobbiamo migliorare, ma non saremo mai come loro. Ne , credo, vogliamo esserlo.”

Condivido in pieno il punto di vista di ilcuculo (28 giugno 2012 alle 16:50). Almeno per quel che mi riguarda, non voglio né vorrò mai assomigliare ai popoli del nord.
Tanto più che la Finlandia ha assunto un atteggiamento irritante ultimamente. Un Paese con un Pil che è metà di quello greco, ma che ha la metà degli abitanti della Lombardia sparsi su un territorio più vasto dell’Italia. Da quel luogo ibernato viene il commissario europeo agli Affari economici, Olli Rehn, l’uomo che si è fatto un’idea della cultura italiana leggendo Guareschi, e se ne vanta pure.

galactus
Scritto il 28 giugno 2012 at 19:36

gnutim@finanza,

Bella questa..

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Ripartenza si, ma senza il botto, almeno per ora, visto che c'è ancora tanta incertezza e molte
Ftse Mib: indice italiano cerca il recupero dopo il test del supporto a 21.920 punti. Oro: import
Guest post: Trading Room #389. Nono si rompe area 23000 e si corregge. Lo scenario tecnico peggior
Mentre un sempre più ondivago Robert Shiller si sforza nel suggerire agli investitori che non c
Analisi Tecnica Ritentiamo la rottura della resistenbza a 22800 per l'attacco al nuovo massimo ma v
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax chiusura di put a strike 13800 e rollaggio esterno a s
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, arrivano i primi segnali di debolezza dello Stoxx che ne
DJI Giornaliero Buon anno a tutti, rifaccio anche qui gli auguri per un nuovo anno positivo
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
CONTATORE