GRECIA: L’INCENDIO DI ATENE E L’ESTINTORE DI BERLINO.

Scritto il alle 10:16 da icebergfinanza

Dopo le dichiarazioni di ieri di nonna Merkel ( … Crudelia de Mon ) e del suo ministro Schaulbe c’è da chiedersi se in realtà la Germania non si stia preparando all’incendio di Atene.

«Alcune  misure urgentemente necessarie», ha affermato sul quotidiano  Passauer Neue Presse, «sono state accettate su carta,  ma in gran parte restano ancora irrealizzate».
 Lettera43 

Tuttavia, secondo il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schauble, e’ difficile che dall’Eurogruppo arrivi subito un via libera al prestito, aggiungendo che i tempi non sono ancora maturi per la ratifica dell’accordo. ”Non ci saranno risultati”, ha detto Schauble ai cronisti arrivando a Bruxelles per l’Eurogruppo in programma alle 18 proprio sul caso Grecia. ”Non ci siamo”, ha aggiunto il ministro delle Finanze tedesco, pressato dai
giornalisti sul nuovo prestito da 131 miliardi di euro da concedere alla Grecia. Anche dall’intero Eurogruppo e’ arrivato un freno all’entusiasmo. Prima di arrivare a un accordo sui nuovi aiuti alla Grecia ci sono ancora ”dei punti da chiarire”, ha detto il presidente dell’Eurogruppo, Jean Claude Juncker, arrivando alla riunione convocata proprio sulla Grecia. Per tale motivo, ha aggiunto Juncker, sara’ difficile arrivare a un accordo
stasera, ma, ha precisato il presidente dell’Eurogruppo ”se non e’ stasera sara’ la prossima settimana” e non sara’ un disastro. ASCA

Sin qui nulla di nuovo ma quello che ha fatto nascere il sospetto che in fondo la Germania non abbia nessuna fretta e che l’eventuale fallimento di Atene non sia affatto un problema o un disastro, sono state le dichiarazioni del capogruppo dei liberali tedeschi Bruderle che ha sottolineato come  in fondo la Germania sia preparata al fallimento della Grecia.

Berlin (Reuters) – FDP-Fraktionschef Rainer Brüderle sieht Deutschland und Europa für den Fall einer Pleite Griechenlands gut gerüstet.”Wir sind gewappnet”, sagte der ehemalige Bundeswirtschaftsminister am Mittwoch in Berlin. Eine Insolvenz des Landes werde nicht angestrebt. Gleichwohl sei er sich sicher, dass diese beherrschbar wäre. Brüderle verwies darauf, dass der Rettungsfonds EFSF inzwischen auch Banken helfen könne. Zudem sei der Banken-Rettungsschirm SoFFin reaktiviert worden. Darüber hinaus verfüge Deutschland über “Löschteiche” in Form von Liquidität. DEREUTERS

Si loro sono preparati all’incendio greco, hanno un estintore chimato SOFFIN che corrisponde al fondo governativo recentemente riattivato sul rischio Commerzbank a fine gennaio. Interessante sarà osservare se la liquidità eventualmente utilizzata andrà ad incrementare il famigerato rapporto debito/PIL visto che in tedeschi sono maestri nell’occultare la nazionalizzazione delle loro banche e solo recentamente l’Eurostat ha inserito i debiti delle bad bank tedesche nel pentolone di nonna Merkel, dove giaciono ancora oggi le verdure stracotte di ben sei banche tedesche nazionalizzate a seguito della crisi subprime.

Ora attendiamo che il dado sia tratto,  ovvero la nazionalizzazione di Commerzbank mentre solo con Deutsche Bank il piatto sarà definitivamente servito. Certo che visti i dati della produzione tedesca e francese l’incendio si sta propagando rapidamente altro che Italia fallita!

Chi fosse interessato all’analisi ANNO 2012: ESPLOSIONE DEL DEBITO!  che fa il punto sui rischi e stelle polari del 2012 può richiederla con una libera donazione cliccando sul banner in cima al blog o QUI

Icebergfinanza partecipa al ” ENEL BLOGGER AWARD 2012 ” Se qualcuno di Voi trova un attimo di tempo ed è disponibile a sostenerci , questo è l’indirizzo per votare  Semplicemente grazie! http://www.enelbloggeraward.com/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.4/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +5 (from 5 votes)
GRECIA: L'INCENDIO DI ATENE E L'ESTINTORE DI BERLINO., 9.4 out of 10 based on 9 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Ftse Mib: lo scorso 10 luglio l’indice italiano è riuscito a superare lo scoglio dei 22.000 pun
Rieccoci qui dopo una piccola pausa per commentare le meraviglie dell'economia americana, soprat
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Prendetela un po’ come volete, ma alla fine il risultato non cambia. Malgrado tutte le problem
Ftse Mib: l'indice italiano apre in lieve ribasso. Dominano dunque le prese di beneficio sull'indice
Ormai mi conoscete e sapete che mi piace punzecchiare la vostra attenzione, cercando di stimolar
Stamattina ci occuperemo esclusivamente delle movimentazione effettuate sulle opzioni mibo sulle sca
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
C'è poco da fare, al politica monetaria espansiva cambia nuovamente le carte in tavola e quindi
Lo scorso giovedì il presidente della Fed, Jerome Powell, ha candidamente paragonato bitcoin al