S&P CASE SHILLER INDEX: DECISAMENTE UNDERWATER

Scritto il alle 07:00 da icebergfinanza

 
 


Ieri è stato rilasciato uno dei due indici che testimoniano la nuova ed inesorabile tendenza dei prezzi dell'immobiliare in America, ovvero lo S&P/Case Shiller una media relativa ai tre mesi invernali ovvero dicembre gennao e febbraio.

Ebbene ormai i prezzi sono tornati al loro livello minimo del 2009 scesi rispettivamente per quanto riguarda le principali 10 e 20 metropoli americane del 2,6 % e 3,3 % dalla stessa media mensile dello scorso anno. Dieci città delle undici che avevano registrato un nuovo minimo storico hanno replicato a febbraio. 

  

Thank to TIMIACONO

Come già sottolineato non passerà molto tempo che nei prossimi mesi i prezzi scenderanno ben oltre i minimi di questa depressione immobiliare. David M.Blitzer responsabile dell'indice in questione sottolinea come i prezzi continuano ad indebolirsi e le tendenze delle vendite e nelle costruzioni sono deludenti.

Se qualcuno avesse bisogno di un sostegno grafico per rendersi conto della dimensione di questa depressione questo grafico vale più di mille parole. Testimonia inequivocabilmente del perchè questa volta non vi sarà alcuna ripresa degna di nome nell'immobiliare nei prossimi anni e di conseguenza nessuna stellare ripresa economica.

 

Thanks to Barry

Sul blog del NewYorkTimes Chaterine Rampell si chiede dov'è il fondo di questa depressione immobiliare. Alcuni analisti dicono che ora un fondo si avvicina per la seconda volta ma purtroppo aggiungo io sono gli stessi che in questi anni hanno intravvisto la fine di questa depressione almeno cinque volte una per ogni anno.

Qualcuno suggerisce che il valore delle abitazioni in alcuni mercati può essere sottovalutato ma ciò non significa che i prezzi decolleranno… L'enorme inventario e in particolare la continua dinamica dei pignramenti continuerà ad esercitare una pressione al ribasso sui prezzi ha scritto in una nota ai propri clienti Joshua Shapiro, capo economista per gli Stati Uniti di MFR inc, chissà forse piano, piano qualcuno se ne sta accorgendo!

In teoria la continua erosione del valore delle abitazioni dovrebbe continuare ad esercitare una forte pressione sui mutuatari con patrimonio negativo e sui prodotti strutturati giacenti nei bilanci delle grandi banche americane e cartolarizzati in mezzo mondo, ma si sa oggi nel migliore dei mondi possibili la fantasia è al potere!

Per chi si è imbarcato da poco su Icebergfinanza qui su Businesscommunity il primo giornale online di critica e analisi economico/finanziaria, una piccola intervista per condividere la storia di questo blog e le mie aspettative per il futuro dell'economia e dei mercati . 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
2 commenti Commenta
Scritto il 27 aprile 2011 at 12:42

Consiglio al gruppo di idioti che scrivono e riscrivono utilizzando più nomi ma lo stesso computer di rassegnarsi e godersi l’ultimo spettacolo. Per il resto entro breve avranno mie notizie!

Scritto il 28 aprile 2011 at 23:57

Se vuole utilizzi la mail privata così le darò tutte le risposte del caso! Distinti Saluti!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
I dati macro di venerdi hanno dato un po' di positività in più ma attenzione, in ambito intermar
Iniziamo con una bella notizia, nuovi minimi sul rendimento trentennale dei nostri tesorucci
Ftse Mib. Dopo la rottura della ex trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da metà febbra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Alla fine anche lo SP500 ce l’ha fatta, è tornato alle quotazioni a cui si trovava a metà fe
Avrete avuto modo ieri di vedere il post sulle aspettative di crescita economica redatte dal Con
Ftse Mib. Dopo aver rotto con volatilità la trend line rialzista che ha accompagnato i corsi da me
Queste le movimentazioni monetarie. Sulle Mibofuture stabili e chiusura della componente call da 20
Vi propongo alcuni dei grafici più interessanti che ho trovato nelle ultime 24 ore in rete, gra
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u