INVERNO IMMOBILIARE!

Scritto il alle 10:00 da icebergfinanza

  

La vendita di abitazioni esistenti è sensibilmente scesa nel mese di febbraio di circa 10 punti percentuali ( 9,6 % ) rispetto al mese precedente sotto anche del 2,8 % rispetto alla dinamica del febbraio del 2010.

Quello che è assolutamente più importante e fondamentale è che l’inventario di  abitazioni sfitte invendute è aumentato di 3,5 punti percentuali a 3,49 milioni  di  abitazioni disponibili per la vendita senza considerare quelle che costituiscono il cosidetto inventario ombra ovvero abitazioni pignorate dalle  banche  e  in  mano  a  privatio  che non sono mai state immesse nel mercato per paura di far scendere ulteriormanete i prezzi.

Tutto ciò non mancherà di esercitare una pressione al ribasso sui prezzi delle case nei prossimi mesi, anche perchè sembra che la percentuale di case vendute forzatamente stia aumentando sia in riferimento al mese precedente che in riferimento allo scorso anno.

Il  tempo necessario per smaltire l’eccesso di abitazioni passa da 7,5 mesi a  8,6.  Solitamente  la  dinamica  degli inventari vede un picco nei mesi estivi  e  un  calo  in  autunno e inverno. Nei prossimi mesi non potrà che continuare a salire.

In  estate  come  sottolineato  ieri questi dati verrano significativamente rivisti  al  ribasso.  I  prezzi  registrano  inoltre un livello che non si vedeva  dal  lontano 2002, confermando inequivocabilmente la double dip del mercato immobiliare.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
REVOLVERSMAPS

ICEBERGFINANZA NEL MONDO

Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il CESI è stesso oggetto delle mie analisi. E’ l’acronimo di Citigroup Economic Surprise In
Ftse Mib. L'indice cerca di impostare un rimbalzo e ora si trova a pochi passi dal livello importan
Su tutti i sottostanti si assiste alla parziale chiusura della componente future ed a movimentazioni
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: dopo il lunedì nero gli indici europei tentano di rialzare la testa, ma la cautela è d'o
  Nulla di interessante ieri, lo sappiamo da tempo che si sale con le scale e si scende
Dopo i forti ribassi di ieri andiamo a vedere come si sono mossi gli operatori nello specialistico m
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
La scadenza tecnica di questi giorni ha sicuramente contribuito ad importanti aggiustamenti. E i