A PROPOSITO DI …ARABIA SAUDITA!

Scritto il alle 12:00 da icebergfinanza

  

Ieri un lettore mi ha chiesto per quale motivo considerassi l'Arabia Saudita a rischio uno dei possibili pezzi del domino che sta cadendo in tutta l'Africa e nel Medioriente, visto che non si segnalano particolari tensioni o proteste.

Ebbene date un'occhiata a questo articolo…

As Saudi Arabia's 86-year-old monarch returned home from back surgery, his government tried to get ahead of potential unrest in the oil-rich country Wednesday by announcing an unprecedented economic package that will provide Saudis interest-free home loans, unemployment assistance and sweeping debt forgiveness.

The total cost was estimated at 135 billion Saudi riyals ($36 billion), but this was not largesse. Saudi Arabia clearly wants no part of the revolts and bloodshed sweeping the already unsettled Arab world.(Associated Press)

  Di solito si dice che la paura fa novanta ma in questo caso è meglio dire che fa 135 miliardi di riyals ovvero 36 miliardi di dollari di un pacchetto economico senza precedenti per assicurare case senza mutui e interessi, assistenza al lavoro e la remissione completa dei peccati debitori!

In serata un pezzo che mette a nudo la fragilità immobiliare americana!

La paura fa miracoli ragazzi… ma chi trovate che vi fornisce notizie come questa… forse il quotidiano lavoro di Icebergfinanza val bene qualche piccolo libero contributo!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
12 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 14:53

Usa: sussidi di disoccupazione in calo a 391.000

 

Nella settimana conclusasi il 19 febbraio le nuove richieste per sussidi di disoccupazione negli Stati Uniti sono diminuite di 22.000 unita' a quota 391.000, facendo meglio delle attese del mercato, portandosi vicino ai minimi di due anni fa.

 

Usa: ordini di beni durevoli in rialzo +2,7% a gennaio

Nel mese di gennaio gli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti sono risultati in progresso del 2,7%, in perfetta sintonia con le previsioni (+2,7%). Rivisto in meglio il dato di dicembre a -0,4% da -2,3%.

http://www.wallstreetitalia.com/

che dici Andrea  ?

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 15:33

x anonimo n 1
Chicago Fed National Activity Index

Led by declines in production-related indicators, the Chicago Fed
National Activity Index decreased to -0.16  in January vs +0.09 estimated and from +0.18 in December. Three of the four broad categories of indicators thatmake up the index made positive contributions in January, but they were offset by continued weakness in the consumption and housing
category.

Thirty-nine
of the 85 individual indicators made positive contributions to the
index in January, while 46 made negative contributions.

un amico di Andrea.

p.s. pero' se ti metti a fare i giochetti sulle cifre non la finiamo piu'. Dai retta a me, trovati un altro passatempo

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 15:39

Montecristo:

Nonostante  tutto   penso  che   i  mercati  hanno  dato  una  grande  prova  di  forza  in  questi  giorni.

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 15:45

ancora parliamo di mercati??
e' finito da due anni qualcosa che poteva assomigliare a un mercato.

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 16:07

A Proposito di Libia ,Cosa sono capaci di fare i media Beppe Grillo compreso a proposito delle fosse comuni in Libia.
Le nostrane TV  ci hanno mostrato Video e foto di fosse comuni in spiaggia – quello è sicuramente un falso
Magari a fin di bene, ma un FALSO a detta di tanti siti che per corretezza non cito
 
"Come si sospettava, non si tratta di una distesa di fosse comuni ma di un cimitero già esistente a Tripoli. Si chiama Sidi Hamed Cemetery, e si trova vicino al mare (qui la verifica col satellite Google Maps). Nel video, si vedono aggiungere due file per le vittime di questi ultimi giorni; ma tutte le tombe che si vedono intorno sono tombe che esistevano già. Insomma, niente fosse comuni d'emergenza. Ricordatevelo stasera, quando le vedrete al telegiornale." 

Scritto il 24 febbraio 2011 at 16:12

Che va tutto bene e la crisi e’ finita…vai in pace! Andrea

Scritto il 24 febbraio 2011 at 16:18

Va tutto bene…. *Usa: -12,6% vendite nuove unita’ abitative gennaio a 284.000

   Dowjones

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 16:37

con questo post tocchi il tema dei temi  vogliono anche il petrolio dell'Arabia saudita  se tanto mi da tanto temo di si !
11 marzo fissato giorno della collerain loco.
se " parte"  L'Arabia che Dio ci aiuti.

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 18:15

E poi e poi, gente viene qui e ti dice di sapere già ogni legge delle cose.
E tutti, sai, vantano un orgoglio cieco di verità fatte di formule vuote…
E tutti, sai, ti san dire come fare,
quali leggi rispettare, quali regole osservare, qual'è il vero vero…
E poi, e poi, tutti chiusi in tante celle fanno a chi parla più forte
per non dir che stelle e morte fan paura..

(F. Guccini – Canzone della bambina portoghese)

Il secolo che sta morendo
è un secolo piuttosto avaro
nel senso della produzione di pensiero.
Dovunque c'è, un grande sfoggio di opinioni, piene di svariate
affermazioni che ci fanno bene e siam contenti
un mare di parole
un mare di parole
ma parlan più che altro i deficienti.

Il secolo che sta morendo
diventa sempre più allarmante
a causa della gran pigrizia della mente.
E l'uomo che non ha più il gusto del mistero, che non ha passione
per il vero, che non ha coscienza del suo stato
un mare di parole
un mare di parole
è, come un animale ben pasciuto.

E pensare che c'era il pensiero
che riempiva anche nostro malgrado le teste un po’ vuote.
Ora inerti e assopiti aspettiamo un qualsiasi futuro
con quel tenero e vago sapore di cose oramai perdute.
Va' pensiero su l'ali dorate
va' pensiero su l'ali dorate.

Nel secolo che sta morendo
si inventano demagogie
e questa confusione è il mondo delle idee.
A questo punto si può anche immaginare che potrebbe dire
o rinventare un Cartesio nuovo e un po' ribelle
un mare di parole
un mare di parole
io penso dunque sono un imbecille.

Il secolo che sta morendo
che sembra a chi non guarda bene
il secolo del gran trionfo dell'azione
nel senso di una situazione molto urgente, dove non succede
proprio niente, dove si rimanda ogni problema
un mare di parole
un mare di parole
e anch'io sono più stupido di prima.

E pensare che c'era il pensiero
era un po' che sembrava malato, ma ormai sta morendo.
In un tempo che tutto rovescia si parte da zero
e si senton le noti dolenti di un coro che sta cantando.

Vieni azione coi piedi di piombo vieni azione coi piedi di piombo.

(Giorgio Gaber – E pensare che c'era il pensiero)

Grazie Andrea!

Davide

utente anonimo
Scritto il 24 febbraio 2011 at 21:57

Chi ha detto che non si segnalano particolari tensioni o proteste??
Il fuoco cova sotto la cenere…

Scritto il 24 febbraio 2011 at 22:06

da fastidio si scrive con l'accento =  dà 

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Ripartenza si, ma senza il botto, almeno per ora, visto che c'è ancora tanta incertezza e molte
Ftse Mib: indice italiano cerca il recupero dopo il test del supporto a 21.920 punti. Oro: import
Guest post: Trading Room #389. Nono si rompe area 23000 e si corregge. Lo scenario tecnico peggior
Mentre un sempre più ondivago Robert Shiller si sforza nel suggerire agli investitori che non c
Analisi Tecnica Ritentiamo la rottura della resistenbza a 22800 per l'attacco al nuovo massimo ma v
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax chiusura di put a strike 13800 e rollaggio esterno a s
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, arrivano i primi segnali di debolezza dello Stoxx che ne
DJI Giornaliero Buon anno a tutti, rifaccio anche qui gli auguri per un nuovo anno positivo
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
CONTATORE