LA FINANZA ETICA NON ESISTE!

Scritto il alle 21:22 da icebergfinanza

Affascinanti, decisamente affascinanti le disquisizioni che da alcuni giorni circolano sulla finanza etica… 

(ASCA) – Padova, 26 ott – Il presidente dello IOR (Istituto Opere Religiose), Ettore Gotti Tedeschi, ha recentemente affermato che ''la banca etica e la finanza etica non esistono. Quando ascoltate queste affermazioni vi stanno imbrogliando, perche' uno strumento in se' non puo' essere etico, ma e' l'uomo che gli da' il valore etico''. Queste dichiarazioni hanno creato ''profondo sconcerto in tutto il movimento italiano per la finanza etica'', come sottolinea una nota diffusa da Banca popolare etica. ''Un conto e' affermare che non sono gli strumenti di per se' ad essere etici, ma l'uso che se ne fa – puntualizza Ugo Biggeri, presidente di Banca popolare Etica, primo istituto di credito italiano interamente dedito alla finanza etica -. Tutt'altra cosa e' affermare che la finanza etica non esiste''. Per Biggeri, ''dire questo significa ignorare l'ampissimo movimento internazionale che sta intercettando la richiesta di un numero crescente di cittadini di vedere banche e istituzioni finanziarie capaci di operare sui mercati al servizio della collettivita', allontanandosi dalle logiche di puro profitto di breve periodo, per trovare strade sempre nuove per coniugare la giusta remunerazione degli investimenti e del risparmio con il perseguimento del bene comune''.

Attenti perchè con la finanza etica ci sta imbrogliando, perchè non esistono strumenti etici ma uomini che perseguono l'etica professionale, il valore etico……grande davvero! Che facciamo giochiamo con le parole, ci raccontiamo che la finanza etica esiste solo se qualcuno la utilizza in maniera etica o se l'uomo etico la trasforma in strumento eticamente corretto!
O andiamo oltre le parole, i convegni, le tavole rotonde e facciamo qualcosa per migliorare questo sistema, smettendola di giocare con le parole.
Ora io non so se tali affermazioni siano vere o sono le solite leggende metropolitane che passando di bocca in bocca si trasformano ad immagine e somiglianza di chi ha interesse a farle apparire nel significato voluto, ma francamente cari amici della finanza etica, queste parole lasciano il tempo e il luogo che trovano!

Da sempre ogni realtà che nasce e prospera e in alcuni casi provoca fastidio,  si trova a dover avere a che fare con correnti positive e negative, scelte esaltati ed errori deprimenti, ma la mania di distruggere con frasi da prestigiatori linguistici, il progetto o l'ideale che sta dietro alla finanza etica francamente mi sembra troppo.

Poi uno può essere scettico o addirittura contrario e continuare a giocare con i soldi degli altri, sulla pelle di altri ancora.

Dando un'occhiata in giro ho notato che sul TEMPO lo IOR alcune settimane fa ha convocato un…

Un incontro a porte chiuse, in un convegno organizzato dall'Associazione Carità e Politica presso il Pontificio Consiglio per i Laici. Tra il parterre, Luigi Gilli, vicepresidente di Unicredit, e Giuseppe Mussari, presidente della Banca Monte Paschi di Siena. E ancora imprenditori etici, prelati, che si sono prodotti in una discussione sulle basi etiche della finanza a partire dalla Caritas in Veritate, l'enciclica sociale del Papa. L'Osservatore Romano, ieri, ha dato notizia dell'evento, sottolineando in particolare la posizione del presidente dello Ior Ettore Gotti Tedeschi. Che è poi quella contenuta anche nell'ultima edizione del suo libro «Denaro e Paradiso» (edizioni Lindau), scritto insieme a Rino Cammilleri e presentato a Benedetto XVI a Castel Gandolfo. «Alla base della crisi attuale – scrive il giornale del Papa – c'è un deterioramento del capitalismo sano, quello di matrice cristiana. E l'etica può, in questo momento, essere un valore aggiunto. Non esiste un'etica della finanza ma solo un'etica di chi fa finanza e opera nel mercato».

Mi sembrava di avele…… letto il nome di qualche banca, manca ancora qualcuno …..per una nuova etica di chi fa finanza e opera nel mercato?

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
8 commenti Commenta
Scritto il 26 ottobre 2010 at 20:44

forse la chiesa si è ricordata che, sulla base della sua morale, la prima banca etica avrebbe dovuto crearla lei.
invece fece i suoi sporchi affari con Calvi e su su fino ai giorni nostri.
ora vorrebbe, forse, impadronirsi dell'etichetta, per riscattare almeno un po' la propria immagine di istituzione "buona" che dopo i preti pedofili si è un po offuscata.

utente anonimo
Scritto il 27 ottobre 2010 at 06:33

Ma non abbiamo ancora capito che alla radice del disatro, prima morale e poi econimico, che ha devastato l'occidente vi sono proprio gli esponenti di quella nera putredine che stazione oltre Tevere dove dopo le due spaventose fiammate del 1945 salì al comando un demente, criminale e demente che facendo sua la politica della deresponsabilizzazione dell'individuo ha aperto la porta ai demoni che ora la fanno da padroni?

Chiamateli questi ultimi banksters o come diavolo volete, ma se ci sono e restano impuniti é proprio a causa di quel 23 volte …. (aggiungete voi il termine, a me si sono attorcigliate le budella).
luigiza

Scritto il 27 ottobre 2010 at 07:47

Signori generalizzare non serve a nulla a nulla. Atteniamoci all’argomento! Andrea

utente anonimo
Scritto il 27 ottobre 2010 at 07:57

Mah…Il mio Dio ha condannato i mercati del tempio…o meglio ha mostrato loro come essi stessi si siano condannati da soli agli occhi di Dio. Non vedo  dopo 2000 anni nessun cambiamento . Non si puo' servire Gesu' e Mammon allo stesso tempo…Usare dei termini per nascondersi dietro ai fatti e poi quanto meno ridicolo…Le parole possono confondere la tua mente ma l'occhio del cuore non puo' essere ingannato…Purtroppo noi viviamo nell'era dell'inganno e (purtroppo) questa finirà ben presto lasciando spazio a tutte le ombre che ha risvegliato…

Abbiamo imparato a volare come gli uccelli, a nuotare come i pesci, ma non abbiamo imparato l'arte di vivere come fratelli.

Ain

Scritto il 27 ottobre 2010 at 08:18

Grazie Ain! Magistrale! Andrea

utente anonimo
Scritto il 27 ottobre 2010 at 08:26

Esisteil termine Greenwashing per quelle aziende che dopo anni di pratiche deleterie per l'ambiente, cercano di farsi passare per rispettose (magari con qualche pelosa iniziativa tipo piantiamo un albero ogni pieno di benzina)

Vogliamo coniare un termine analogo per le banche? Che ne dite di Eticwashing?

Proprio lo IOR, poi… tra fondi neri, costellati di corruzione, mafia e con corollario di morti ammazzati (Sindona, Calvi), di etico quell'ente non ha proprio nulla.

Se ci fosse Gesu, la prima cosa che farebbe prima di entrare nella sede dello IOR sarebbe raccogliere un nodoso bastone

Saluti
Phitio

utente anonimo
Scritto il 27 ottobre 2010 at 09:24

il Gotti  lo hanno beccato circa 15 giorni fa con  24 milioni di euri… poi Osservatore sorpreso… ilVaticano..la mafia…bisogna sempre ricordarlo…
un unica associazione….
solo una persona che ha obliterato il cervello può avere fede nella chiesa.
Gianni Z.
PS. il mio motto è:
dio non esiste e se esiste bisognerebbe impiccarlo

Scritto il 29 ottobre 2010 at 15:06

Ho letto oggi il commento di Giulio e, vorrei che non abbandonasse il veliero….

A me era sfuggito il commento di un marinaio che firmandosi Gianni Z.
ha scritto :

 il Gotti  lo hanno beccato circa 15 giorni fa con  24 milioni di euri… poi Osservatore sorpreso… ilVaticano..la mafia…bisogna sempre ricordarlo…
un unica associazione….
solo una persona che ha obliterato il cervello può avere fede nella chiesa.
Gianni Z.
PS. il mio motto è:
dio non esiste e se esiste bisognerebbe impiccarlo

Penoso il tuo commento assai penoso….tu puoi credere in quel che ti pare ma non ti puoi permettere di offendere gli altri che in  Cristo credono e credimi LO hai già impiccato con le tue parole…..Che Iddio ti perdoni !!!

Aggiungo e sottolineo che la Chiesa ed i suoi uomini (prelati e non) sono peccatori come tutti quanti noi.
Ma…."LA CHIESA" di Cristo è un'altra cosa.

Non ho il cervello obliterato ed HO FEDE NELLA CHIESA in quella di Cristo e…. le opere degli uomini sarà proprio Cristo a giudicarle……anche le tue Gianni Z.

A tutti quelli che non credono
a tutti quelli che credono di non credere
ed a quelli che credono

buona serata

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Riprendendo una vecchia canzone di Vasco Rossi, non sono certo i nuovi massimi che fanno paura ai
Questa sera alle 16.00 si svolgerà il webinar UniCredit con ospite Stefano Fanton, trader profes
Velostazione, corsi a distanza e un master interno sono le ultime attività che Eni sta sviluppando
Conoscere i principi della finanza e delle pensioni è meglio che ignorarli, detta così sembra una
Torniamo ancora una volta sulla questione dei siti dove trovare informazioni inerenti le criptov
Oplà, ti pareva che qualcuno, in particolare quelli della CNBC, non facessero uscire la notizia
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mercato azionario: titoli value e momentum a confronto I dati macroeconomici continuano ad uscire
Le rimodulazioni tariffarie sono ormai una consuetudine tra gli operatori di telefonia mobile (e fis
Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, il 4 novembre l’indice italiano ha rotto in gap up il liv