NORMA CDO LTD, RABOBANK , MERRILL LYNCH: UN’ ALTRA DISCARICA RADIOATTIVA!

Scritto il alle 16:08 da icebergfinanza

Secondo il Wall Street Journal la banca olandese Rabobank ha intentato una nuova causa, presso la Corte Suprema dello Stato di New York,  relativa al fatto che anche Merrill Lynch, ha esercitato lo stesso tipo di comportamento che Goldman Sachs ha avuto con John Paulson, ovvero costruendo un CDO per conto di un altro hedge fund il quale stava preparandosi a scommettere contro il mercato subprime senza rivelare la circostanza agli investitori. Il nome di questa ennesima discarica nucleare finanziaria è " NORMA CDO LTD"

 

Secondo lo stesso articolo, Merrill Lynch & Co. si è impegnata nello stesso tipo di comportamento fraudolento che ha contraddistinto la vicenda Goldman secondo gli avvocati della Cooperatieve Centrale Raiffeisen-Boerenleenbank BA, meglio conosciuta come Rabobank, banca di credito cooperativo, nella costituzione di prodotto strutturato per il valore di 1,5 miliardi di dollari. Merrill Lynch era già stata citata presso il tribunale di New York lo scorso anno, in relazione ad un senior secured loan non appena il CDO è fallito ed è stato liquidato nel 2008.

Rabobank rivendica che il prodotto strutturato " NORMA " era una discarica radioattiva subprime, strutturata con l’aiuto di un importante  hedge fund cliente della stessa Merrill sulla base di una scomessa contro lo stesso mercato dei Mortgage backed securities americani, i titoli con sottostante mutui subprime.

E meno male che qualche illuminato alla Merrill, recentemente aveva alzato il target sull’indice S&P500 sino a 1350 punti, se c’è qualcuno che offre di più si faccia avanti e Nomura intravvedeva un upside del 30 % per Goldman Sachs.

Non oso pensare a cosa succederà quando arriverà la prossima ondata di fallimenti relativa ai mutui ARMs & Alt-A, ondata già in movimento che non mancherà di influenzare i prossimi due anni del mercato immobiliare americano. 

Quanti cadaveri ancora sono nascosti nelle discariche nucleari della finanza americana e mondiale, senza dimenticare che anche in Europa, vi sono istituti come UBS e Deutsche Bank che hanno prodotto innumerevoli prodotti strutturati.

E’ giunto il tempo che una nuova commissione Pecora si occupi di ripulire le centrali radioattive della finanza mondiale da corrotti speculatori e finanzieri fuorilegge, come avvenne durante la Grande Depressione, dopo che dopo due lunghi anni di crisi, l’unico capo espiatorio è stato il buon Madoff, uno stinco di santo al confronto che non ha fatto altro che istituire la più imponente catena di San Antonio della storia.

 Per sostenere ICEBERGFINANZA clicca qui sotto 

 

Icebergfinanza come un cantastorie che si  esibisce nelle strade e nelle piazze delle città!   

La "filosofia" di  Icebergfinanza resta e resterà sempre gratuitamente a disposizione di tutti nella sua "forma artigianale", un momento di condivisione nella tempesta di questi tempi, lascio alla Vostra libertà, il compito di valutare se Icebergfinanza va sostenuto nella sua navigazione attraverso le onde di questo cambiamento epocale!   

Non solo e sempre economia e finanza, ma anche alternative reali da scoprire e ricercare insieme cliccando qui sotto in ……… 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
13 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 17 aprile 2010 at 15:29

Mi dici quanti cadaveri ha il gruppo Ing in pancia?Carletto

utente anonimo
Scritto il 17 aprile 2010 at 15:40

fantastici post oggi, uno analitico , relativo all' Alchemia finanziaria di Merrill Lynch, volto a farci vedere come hanno fregato i Banksters in questi anni.  e  quello prima invece che solletica, stimola la nostra Coscienza, e la nostra Responsabilità nell'Agire di fronte a tale Crisi. bravo Andrea !!!giobbe 8871

Scritto il 17 aprile 2010 at 15:48

Qualcuno ….ma non è un problema visto che il governo olandese qualche miliardo di euro ( molti ….) ce lo mette volentieri con la benedizione del contribuente. Ciao Giobbe, speriamo che qualcuno legga i mondi alternativi …..a parte la splendida Vale…per il resto c'è sempre un silenzio glaciale! Andrea

utente anonimo
Scritto il 17 aprile 2010 at 16:42

Ho letto da diverse fonti che ing investiva gran parte della liquidita' reperita dai varii conti arancio nel mondo in mutui tipo ALT-A, OCCHIO QUINDI AI POSSESSORI (ME COMPRESO) DI CONTO ARANCIO.saluti a tuttiClaudio.

Scritto il 17 aprile 2010 at 20:32

per Carletto

il governo olandese -durante la crisi post Lehman- ha iniettato alla ING 10 miliardi di euro quando la società ne capitalizzava 16…

fatti un pò di conti

utente anonimo
Scritto il 17 aprile 2010 at 20:45

cosa dite meglio chiudere conto arancio?

utente anonimo
Scritto il 18 aprile 2010 at 11:01

"FAI QUELLO CHE VUOI PURCHE' NON LO SAPPIA NESSUNO"e il  "COSA SUCCEDE ORA!"Merrill Lynch è legata a doppio filo a Bank Of America che sono avverse a Goldman. A voler essere cattivi sembra che qualcuno stia minacciano in modo tutt'altro che velato la resa dei conti finali, qui manca solo che si coinvolga JP Morgan e qualche altra grossa banca Europea e Americana e il set è completo.Prima o poi salteranno fuori tutte le "società veicolo" che sono state usate per nascondere le perdite e abbellire i bilanci, ancora peggio sarà quando si scoprirà dell'uso spregiudicato fatto dalle banche dei soldi del TARP, dal quel momento in poi le conseguenze potrebbero essere imprevedibili.Quando scoppia la "rabbia e l'indignazione popolare" o la cavalchi oppure ne vieni travolto, allora anche la politica volterà le spalle ai Big della finanza e da quel momento non ce ne sarà per nessuno.Per quanto sia convinto che questa volta il sistema finanziario l'abbia fatta grossa, mi chiedo se si avrà il coraggio e la forza di arrivare fino in fondo.I fondi pensione hanno perso tantissimi soldi in questa crisi, già normalmente i fondi sono delle vere super potenze, ma se si arrabbiano possono affondare chiunque,basta che uno solo di loro (ma state certi che saranno molti di più) decida di trascinare le banche in tribunale e per queste saranno dolori.Ancora peggio potrebbe andare alle banche in caso di Class Action, non solo da parte degli investitori che si sono trovati prodotti strutturati tossici in portafoglio, ma anche da parte dei sottoscrittori dei mutui.Se qualcuno riesce a dimostrare che qualcuno dall'alto del sistema finanziario ha palesemente indotto  a comprare case con mutui del 100%, perchè gli stessi erogatori rassicuravano i mutuatari che non c'era nessun rischio, dato che in caso di difficoltà si poteva sempre rivendere la casa ad un prezzo più elevato di quello di acquisto, allora saranno guai serissimi.Appare ovvio che se si scommette contemporaneamente  per un imminente crollo immobiliare, qualcuno potrebbe fare 2+2 e affermare che i mutui venivano dati con estrema facilità anche a chi era palesemente impossibilitato a pagare, proprio per far crollare il mercato immobiliare!!!!Da un'analisi a pelle, tutte le principali banche Americane ed Europee sono tecnicamente fallite, se questo dovesse apparire nella sua tragicità ci sarà poco da fare, il governo Americano e la FED dovranno percorrere la strada percorsa dal Regno Unito e nazionalizzare tutto.Bernanke non prenderebbe  mai la strada della nazionalizzazione, ma forse Obama e Volker la pensano in modo diverso, l'unico modo per far digerire all'opinione americana un entrata così massiccia dello stato nelle banche è "Un gravissimo ed evidente pericolo sistematico per l'economia americana". Tenete presente che Obama è seriamente intenzionato a fare delle riforme e nell'eventualità che tutte le principali banche del paese finissero sotto il controllo del governo, non ci sarà lobby che tenga, il presidente avrà tutto il mondo economico stretto in suo pugno!Non c'è una sola multinazionale che non dipenda fortemente dai finanziamenti delle banche, basterà un "fischio" e tutti correranno a "scodinsolare".Questi sono i casi in cui il vero politico annusa l'aria e prende la decisione che può fare la svolta storica. Bisognerà solo vedere se Barack Obama se la sentirà di rischiare, dato che le possibilità che gli lancino fra le gambe uno dei soliti scandali, oppure che "casualmente" incroci una pallottola, potrebbero essere molto elevati.Se nei prossimi giorni la Casa Bianca se ne uscirà con dichiarazioni infuocate (non le solite rimostranze) allora potrebbe voler dire che "il dado è tratto".-IL Compasso-

utente anonimo
Scritto il 18 aprile 2010 at 12:22

vorrei segnalare una realtà giornalistica americana , per certi versi simile a ALTRAECONOMIA, nel senso che si tratta di testata giornalistica on line , indipendente, non è una cooperativa perchè è in USA, ma è cmq una NON-PROFIT. PUBBLICA.ORG Tale giornale indipendente ha tra le news anche L'ULTIMA truffa dei Bancsters …GS e tutti gli altri truffatori usurai…http://www.propublica.org/feature/all-the-magnetar-trade-how-one-hedge-fund-helped-keep-the-housing-bubbleC'è UN BEL PEZZO RIGUARDANTE GENERAL ELECTRIC, PIU' PRECISAMENTE LA DIVISIONE SALUTE….quale salute? non certo quella dei malati di reniGE Healthcare   insensibile  non attiva , alle denunce arrivate dall'Europa di aggravamento della malattia ai reni, subito dopo aversi iniettato un agente per il contrasto Omniscan  negli accertamenti radio-Magnetici nucleari….Da quel che ho letto vi sono centinaia di richieste di rasircimento, e il giudice americano che sta giudicando ritiene sussistano i presupposti per il risarcimento SANZIONATORIO.  Vedremo come andrà a finire.da noi in Italia i casi di mala sanità non sono sufficientemente seguiti dalla Gente, non sono sanzionati molto.La Clinica Santa Rita ?Poggiolini eDe Lorenzo e il sangue infetto ?giobbe 8871

Scritto il 18 aprile 2010 at 14:01

Tranquillo Andrea che i post di questo blog siamo in tanti a leggerli.Il fatto è che pochi possono vantare una competenza tale da consentirgli di commentare a pari livello. Nei fatti, questo è un blog frequentatissimo e questo credo sia la miglior conferma possibile alla preparazione e alla competenza dell'autore.

utente anonimo
Scritto il 18 aprile 2010 at 16:05

Ho lasciato solo un commento tanto tempo fa, dove dicevo che Madoff mi sembrava un dilettante in confronto ai lupi che dirigono le principali banche del mondo. Non sbagliavo poi tanto…..Ora chiedo un parere su due pulci che mi han messo nelle orecchie:Per migliorare i propri "ratios" patrimoniali molte banche italiane hanno ceduto proprietà immobiliari a soggetti terzi….finanziati dalle banche stesse, o addirittura controllati dalle banche stesse (es: MontePaschi e Sansedoni Immobiliare….!!!)Le valutazioni degli immobili stessi saranno senz'altro cristalline, no? E poi un pensierino sulle nostre pensioni (ammesso che prima o poi ci si arrivi!!).E' vero che la  rivalutazione è collegata alla crescita media del PIL negli ultimi 5 anni? Perchè se è così,  col PIL negativo del 2009 (per non dire delle crescite omeopatiche precedenti…) quanto tempo passerà prima di vedere un minimo di rivalutazione?…. Grazie ad Andrea e a tutti.Davide

Scritto il 19 aprile 2010 at 08:41

GRANDE ANDREA, COME SEMPRE !!! ” VULCANI ” IN ESPLOSIONE !!![..] MAGNETAR TRADE: ERUZIONE VULCANICA! C'è voluta tutta la forza devastante e spettacolare di un vulcano islandese, per farci comprendere che in fondo il nostro quotidiano e frenetico errare ha bisogno di silenzio e riflessione, che [..]

Scritto il 19 aprile 2010 at 08:41

GRANDE ANDREA, COME SEMPRE !!! ” VULCANI ” IN ESPLOSIONE !!![..] MAGNETAR TRADE: ERUZIONE VULCANICA! C'è voluta tutta la forza devastante e spettacolare di un vulcano islandese, per farci comprendere che in fondo il nostro quotidiano e frenetico errare ha bisogno di silenzio e riflessione, che [..]

Scritto il 19 aprile 2010 at 08:41

GRANDE ANDREA, COME SEMPRE !!! ” VULCANI ” IN ESPLOSIONE !!![..] MAGNETAR TRADE: ERUZIONE VULCANICA! C'è voluta tutta la forza devastante e spettacolare di un vulcano islandese, per farci comprendere che in fondo il nostro quotidiano e frenetico errare ha bisogno di silenzio e riflessione, che [..]

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
CONSULENZA ECONOMICO FINANZIARIA
Articolo dal Network
Iniziamo la settimana con una buona notizia in arrivo dal Giappone, dopo quelle arrivate dall'Eu
Guest post: Trading Room #352. La forza già intravista la settimana scorsa, viene confermata. Un
Si apre in positivo la settimana sui mercati azionari. Ricordiamo oggi Wall Street è chiusa. Ciclic
  Spero di farvi cosa utile pubblicando una serie di grafici tratti da Reuters sull’an
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Stoxx Giornalieroì'0987 Buongiorno a tutti, il segnale rialzista che si è palesato a livell
DJI Giornaliero Buonasera a tutti, finalmente anche a Wall Street hanno deciso che è il mom
Sui nuovi massimi di periodo si inizia ad assistere alla chiusura ed all'indebolimento della compone
Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy Inverso [Settimanale] (gg. 8)
Tracy [Settimanale] (gg. 6)[Base Dati: 15 minuti] Tracy [Settimanale] (gg. 8)[Base Dati: 15 m