L'AURORA BOREALE IRLANDESE!

Scritto il alle 22:23 da icebergfinanza

La verde Irlanda la mia seconda patria, un angolo di Paradiso dove vivere immersi nella magia di un incanto, leggenda e tradizione che si fondono sino a sprigionare un profumo di altri tempi!

Una nuova "aurora boreale svedese" ha incantato il sistema finanziario irlandese, una magia nel paese degli gnomi e dei folletti, all’improvviso senza tante discussioni il governo irlandese……

LONDON (MarketWatch) — The Irish government Tuesday said it will guarantee domestic banks’ deposits and debt for two years to allay fears of an imminent collapse of its banking system after shares in the sector lost more than a quarter of their value in Dublin Monday.

"The government has decided to put in place with immediate effect a guarantee arrangement to safeguard all deposits (retail, commercial, institutional and interbank), covered bonds, senior debt and date subordinated debt," the finance ministry said in a statement.
Una nazionalizzazione temporanea, la migliore soluzione per il sistema finanziario mondiale, le maggiori banche del paese sotto la protezione statale, una nazione che assiste sgomenta al collasso del mercato immobiliare, primo paese europeo tecnicamente in recessione!
Nel frattempo in America la FDIC richiede un aumento del limite di assicurazione dei depositi bancari a 250.000 dollari magari come quelli dei fondi pensione, un’ulteriore protezione a sostegno della liquidità e della fiducia nel sistema in maniera particolare per i fondi pensione.
In fondo si tratta solo di fiducia, un sistema basato sulla fiducia che oggi ha bisogno di liquidità!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
10 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 30 settembre 2008 at 21:47

Non so se lo classifichiate fra i consigli operativi, ma visto che trovare giudizi oggettivi è veramente difficile, mi rivolgo a voi che rappresentate un pubblico dal pernsiero libero. Unicredit può fallire nei prossimi giorni come hanno fatto alcune banche estere, o sono io che vedo fantasmi che non esistono?

grazie
ciao
TAMU

utente anonimo
Scritto il 30 settembre 2008 at 21:53

il 27% in 3 giorni … penso che il mercato stia gia dicendo come rivolgere il pollice ^_^ !

Ricordatevi che la prudenza non è mai troppa !

Il mio consiglio è di RAGIONARE CON LA TUA TESTA !

utente anonimo
Scritto il 30 settembre 2008 at 21:56

Se non vi dispiace mi siedo con voi qui in coperta a guardami “lo spettacolo” …e che spettacolo !
Stasera guardando il tg1 ho visto un nostro conoscente un certo Roubini, beh è ovvio che sono d’accordo con lui su tutto (ora è facile pensarla come lui!), soprattutto sul fatto del treno che ormai è partito e ha lasciato la stazione(ovviamente si parla del treno della recessione).
Finito il servizio ho pensato: > Relegato qui, fra noi … nei fondo scala dell’ umanità ?
Eppure il suo nome per alcuni di noi risuonerà sempre nelle nostre menti come quello di un grande uomo ! Io Andrea NON lo ricorderò come il profeta, come colui che ha visto quello che gli altri non vedevano…per me non c’è niente di più falso in questa affermazione. Andrea riusciva a vedere quello che gli altri si RIFIUTAVANO DI VEDERE. Andrea non era l’ unico (senza comunque toglierne i meriti) a predire quello che oggi sta succedendo… molti sono stati i segnali in questi anni a partire da quella famosa CURVA INVERTITA DEI TASSI DI INTERESSE (che il vecchietto Greenspan definiva con un inglese un po’ aulico un “conundrum“ ) fino ad arrivare ai meri dati della REALTA insomma ai FATTI ! Ma il mondo era troppo preoccupato a salire per accorgersi dei problemi.
Andrea io lo ricorderò dentro me per la sua coerenza e per il fatto che ha sempre creduto in quello che faceva: me li ricordo ancora i suoi post che parlavano di recessione quando invece la borsa si arrampicava su vette inesplorate e quando dedicava molto del suo tempo cercando di rispondere alle critiche fatte al suo blog anche dagli ostinati come il sottoscritto . Andrea mi ha insegnato a credere in me stesso … lo so! sembra una frase fatta,ma non lo è. Andrea non è stata una banderuola come tanti, ci ha condotto come un bravo capitano tra i mari dell’ euforia, dell’ ingegneria finanziaria e di altre diavolerie che sinceramente non ho mai capito.
Ritornando ai media : mi viene ormai la nausea nel sentire alcune notizie(crollo di qua e di la) e soprattutto mi danno fastidio gli esperti che danno la colpa al mercato senza regole, alle banche, al sistema ecc… ma questi ESPERTI dov’ erano fino a tutto questo tempo ? Non mi dilungo sull’ ipocrisia di certe persone, in fondo per noi dell’ equipaggio queste cose non sono nuove !
Ora il mondo è concentrato su un piano (che il capitano giustamente ha definito placebo) che se anche approvato darà per alcuni mesi quell’ illusione magica in cui tutti sperano di vivere… quell’illusione che il peggio è passato. Ma noi lo sappiamo bene che la recessione deve ancora sfoderare la sua tremenda furia… una cosuccia chiamata disoccupazione si aleggia nell’ aria…una disoccupazione che neppure i dati e le statistiche OTTIMISTICHE di questi ultimi tempi potranno nascondere (OLTRE A TUTTO IL RESTO).
Se qualcuno si ricorda di me, sono quelle dell’ ottobre rosso di un anno fa….torno qui per darvi il mio ultimo saluto perché per me non ha più senso seguire questo blog. Penso che Andrea ormai ci abbia avvertito in tutti i modi in questi anni. Nel mio piccolo anch’ io mi sono preparato a fronteggiare la tempesta (tempesta che forse non avrei evitato senza Andrea e senza l’aiuto del Signore). Ovvio certezze non ne ho … ma in questi ultimi anni ho investito dentro di me e il mio cuore è ritornato libero … libero di solcare quell’ oceano che è la vita e sinceramente non ho paura del domani nonostante le mille preoccupazioni che anch’ io, come tutti voi, porto.
Un nuovo mondo ci aspetta! E se anche così non fosse,lo dobbiamo costruire noi, lo dobbiamo verso quelli che ci stanno accanto e verso quelli che verranno. Dobbiamo rimettere il PROSSIMO al centro della nostra vita !

Saluto tutti voi, specialmente i vecchi compagni e soprattutto saluto quel cercatore di verità che è il nostro capitano.

Un saluto a tutti
By Fabio

utente anonimo
Scritto il 30 settembre 2008 at 21:56

Il commento 2 era il mio
By Fabio

utente anonimo
Scritto il 30 settembre 2008 at 22:03

Denaro Sprecato ?
Un pensiero da dividere con voi, se ormai si pensa di impegnare 700 Miliardi di US (o meglio 700+ come diceva ieri il FT che possono arrivare a 1400) per salvare la finanza, chi salva poi l’ Economia, quella vera, dove si prenderanno i soldi per ripartire con investimenti reali, che producono posti di lavoro, stipendi, che fanno vendere materie e servizi…che fanno circolare denaro nelle tasche della gente. L’immagine che vedo e’ di un’ immensa centrale nucleare in fusione (tipo Cernobyl) su cui si riversano 700 Miliardi di dollari che li resteranno come un grande sarcofago di denaro per contenere i Toxic loan, ma che di fatto non stimola in alcun modo l’ economia, anzi sottrae altre risorse, bah speriamo bene !
Saluti a tutta la ciurma.
Massimo

Scritto il 30 settembre 2008 at 22:06

Ciao Fabio, brutto pendaglio da forca, figlio di ….un uncino!

Bentornato a bordo, unico Capitano della tua Vita, hai solo scoperto quello che c’è dentro di te, io non ho fatto nulla!

Un abbraccio, non senza ricordarti che su questo blog si parla anche di Vita, non solo di brodino economico/finanziario, ma di Umanità!

Andrea

Scritto il 30 settembre 2008 at 22:09

Un effetto placebo, oggi per riportare fiducia 700 miliardi o 7000 non cambiano la sostanza come dice Massimo o si iniettano direttamente nell’economia reale o serviranno solo a riaprire il Casinò!

utente anonimo
Scritto il 1 ottobre 2008 at 10:04

Come si fa un iniezione nell’economia reale? E cosa vuol dire bruciare miliardi in borsa? che questa moneta non esiste più e che quindi bisogna stamparne altra? E’ difficile da capire.

Scritto il 1 ottobre 2008 at 10:17

e se invece 700 mld di dollari venissero impiegati per salvare il pianeta,? ok ipotechiamo il futuro dei ns figli ma diamo loro la possibilità di vivere

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
TIM, collocamento Sustainability bond a gonfie vele   Un vero e proprio successo: il primo
Questo grafico ci ricorda che il nostro Bel Paese si è fino ad ora impegnato in modo importante per
E' stato tenero osservare la Yellen suggerire che il debito ora non è un problema, continuate a
Open Interest e Analisi Monetaria. Sul Dax solo netto aumento di posizioni put e call a strike 13
Il sostegno è stato forte, il mercato ha scommesso molto sulla ripresa anche ciclica e oggi sco
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Speciale puntata di Trading Floor con ospite Eugenio Sartorelli, trader professionista e formatore
Per una volta iniziamo dalla fogna politica che galleggia nel nostro Parlamento, una conclusione
Open interest e posizionamenti monetari. Prima di iniziare l'analisi dei posizionamenti monetari
Fare analisi sulle valute è una delle cose più difficili. Il forex è un mondo imprevedibile p
CONTATORE