TANTI, PICCOLI, LONG TERM CAPITAL MANAGEMENT CRESCONO!

Scritto il alle 20:18 da icebergfinanza

  

Il "CREDIT CRUNCH" dei mercati mondiali ha il potenziale per causare il collasso di un grosso hedge fund, di dimensioni sufficienti a penalizzare ulteriormente i mercati globali"

ALL’IMPROVVISO UNA_LEGGERA_BREZZA_DI_CONSAPEVOLEZZA!_

" Una delle possibili conseguenze del repricing del rischio, sarebbe il fallimento  e la liquidazione di un grosso hedge fund o di qualche altra istituzione finanziaria sufficiente a penalizzare i mercati come all’epoca del Long Term Capital Management nel 1998 "

Tanti piccoli LTCM stanno lottando contro la siccità globale, tanti piccoli LTCM che globalmente uniti hanno le dimensioni di 10/100 LTCM. Oggi come nel 1998 un unico destino, la mancanza di liquidità! Ma questa come dice NOURIEL_ROUBINI non è una "semplice" crisi di liquidità è anche una sensibile crisi di "insolvenza". La realtà non è così semplice come sembra. Nel 1998 vi era un unico epicentro del terremoto ed era localizzabile e circoscritto. L’intervento era mirato ad un solo ed unico fondo localizzabile. Oggi non è più così e l’intervento massiccio delle Banche Centrali di mezzo mondo al quale oggi si è aggiunta la Banca Centrale russa lo testimonia. Oggi l’epicentro del terremoto non è facilmente individuabile, l’opacità degli strumenti finanziari non aiuta ad valutare ed individuare le dimensioni di questo sisma.

Resta  sospeso nell’aria lo spostamento provocato dal semplice battito d’ali della farfalla "SUBPRIME" 

 

La storia ci indica che non è stato affatto facile intervenire per organizzare il salvataggio del Long Term Capital Management. L’ultimo fallimento di un grande hedge fund l’AMARANTH è stato possibile gestirlo in quanto non si era in mezzo ad una vera e propria tempesta come questa scatenata dal possibile "CREDIT CRUNCH" mondiale.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
2 commenti Commenta
Scritto il 17 agosto 2007 at 00:53

ma nel panico ha rimetterci saranno sempre i piccoli investitori che come al solito “comprono ai massimi” e vendono “ai minimi”.

http://www.alagoas.it

Scritto il 17 agosto 2007 at 00:54

ha senza acca !!

SOSTIENI ICEBERGFINANZA
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO
IL NOSTRO LIBRO clicca qui
ICEBERGFINANZA NEL MONDO
Articolo dal Network
Nonostante il mercato americano chiuso per il Martin Luther King day, gli scambi sugli altri sottost
Scheda con migliori rendimenti, scadenze, taglio minimo, codice ISIN delle obbligazioni corporate
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2019/2020 (range 15017/25483 ) [ i
Dopo un ottimo 2021, i mercati prendono una pausa di riflessione. Ma nulla oltre ad una classica
Mentre l'America riposa onorando il Martin Luter King Day, due parole sugli ultimi dati arrivati
  Se chiediamo ad un gestore o ad un consulente quali siano i pericolo per il 2021, potremmo
Apertura debole per i mercati europei complice la chiusura di Wall Street per le celebrazioni dedic
Guest post: Trading Room #388. L'inizio 2021 è stato sicuramente positivo ma adesso occorre prend
Open interest e movimentazioni monetarie. Chiusa la scadenza di Gennaio andiamo a vedere come si
Analisi Tecnica Siamo sempre all'interno dell'ampio canale rialzista anche se il nostrano non riesc
CONTATORE