Cerca nel Blog

Archivi tag: curva di phillips

Scritto il alle 09:30 da icebergfinanza

Ve lo ricordate il famoso “la crescita è forte ma rallenta” di Mario Draghi, bene ieri la Yellen non ha fatto altro che dire la stessa cosa, in America in mercato del lavoro è forte ma la crescita rallenta… “le … Continua a leggere

Scritto il alle 09:40 da icebergfinanza

ROMA – È calato il gelo di Palazzo Chigi sul ministro del Lavoro, Elsa Fornero. Il premier Mario Monti non ha per nulla condiviso l’ultima esternazione del titolare del Welfare: “O passa la riforma del lavoro, o il governo va … Continua a leggere

Scritto il alle 23:48 da icebergfinanza

I Compagni di Viaggio di vecchia data sanno, che uno dei punti di forza della nostra navigazione è sempre stato l’accurata analisi di tutte le variabili che potevano intervenire per evidenziare una nuova recessione economica, un’ondata di disoccupazione strutturale. Mentre … Continua a leggere

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Nel corso dell’evento Investing Napoli 2017, che si terrà nella città partenopea nei giorni
Il 31 marzo Banca Finnat, con il supporto di Borsa Italiana, presenterà “Investire nelle Small Ca
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [in a
Quanto volte ho spiegato che l'inflazione era dannatamente condizionata dall'andamento del prezz
  O si certo, la riforma fiscale delle meraviglie farà decollare il pil sino al tre, quat
Continua la salita dell’indice Italiano che sembra direzionato al target da tempo evidenziato in a
FTSE Mib in rialzo questa mattina. L'indice italiano da seguiito al segnale rialzista generato la sc
Momenti fondamentali per la politica di Trump. Dopo lo schiaffone ricevuto per l’abolizione de
Momenti fondamentali per la politica di Trump. Dopo lo schiaffone ricevuto per l’abolizione de
Ieri mentre i mercati americani smarriti aspettavano qualche buona notizia dal cappellaio matto