Archivi tag: collateralized loan obligation

Scritto il alle 07:59 da icebergfinanza

Mentre loro festeggiano, Macron finge di voler riformare l’Europa per prendere più voti alle legislative  e in Germania e Europa fanno finta di essere preoccupati per le mire espnasive del nuovo presidente francese che chiede flessibilità, noi torniamo ad occuparci … Continua a leggere

Scritto il alle 07:40 da icebergfinanza

Nelle ultime ore si stanno facendo sempre più insistenti le voci di un probabile CREDIT CRUNCH nel 2012, dove per credit crunch si intende un calo significativo dell’offerta del credito da parte delle banche alle famiglie e alle imprese, all’economia reale … Continua a leggere

Scritto il alle 23:48 da icebergfinanza

Sino a quando qualcuno continuerà a cercare le cause che hanno provocato questa tempesta perfetta solo negli squilibri tecnici e scientifici, nella dimensione economico/finanziaria non si accorgerà mai che in fondo, si è trattato solo di una semplice e razionale … Continua a leggere

Scritto il alle 22:46 da icebergfinanza

Alle volte mi fermo, salgo sulla plancia del nostro veliero e guardo alla sua scia, tra le onde ed i gabbiani! Ancora oggi mi chiedo dove stiamo andando, come è possibile che io abbia saputo vedere la dove milioni di … Continua a leggere

Scritto il alle 01:29 da icebergfinanza

  HOMMER Insidie nella Nebbia Ciao Giacomo e Grazie! Il sentimento più forte e più antico dell’animo umano è la paura, e la paura più grande è quella dell’ignoto. (H. Phillips Lovecraft) H. P. Lovecraft è considerato uno dei più grandi … Continua a leggere

Scritto il alle 00:46 da icebergfinanza

http://www.corriere.it/Media/Foto/2006/07_Luglio/20/fdg/ORSO.jpg   Alfred Nobel, ingegnere inventore della dinamite, amava ricordare che la Speranza è quel velo della natura che nasconde le nudità della Verità! E’ importante la Speranza, nella vita umana non è affatto un velo, sperare significa lasciare che … Continua a leggere

Scritto il alle 02:20 da icebergfinanza

  La posizione del Sole ed il riferimento alla Stella Polare con l’identificazione delle altre costellazioni più luminose, nel passato costituirono a lungo i maggiori punti di riferimento essenziali per riuscire ad orientarsi negli oceani mondiali. www.collezione-online.it/polare.jpg   Ovviamente questi … Continua a leggere

Scritto il alle 06:52 da icebergfinanza

www.liceoberchet.it/…/Impatto_2lv.htm Non più tardi di sette mesi fà scrissi che la nuova frontiera, un nuovo pericolo da cui i mercati globali avrebbero dovuto guardarsi era da identificare nel mondo delle operazioni LBO leveraged by out ed in particolare al trasferimento del rischio … Continua a leggere

Scritto il alle 22:05 da icebergfinanza

Forse alcuni di Voi non conoscono la  storia del Mago di Oz ma spesso ho immaginato questo omino vestito di verde sempre nascosto dietro una grande tenda a muovere e pilotare la fantasia e l’immaginazione della favola che prende il … Continua a leggere

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settima
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si