MACRON E MAY : EUROPA L’ULTIMO TRENO!

Scritto il alle 08:30 da icebergfinanza
Risultati immagini per hedgeye trainL’ultimo treno, quale migliore metafora per definire quello che sta accadendo in Europa, un titolo degno per il nostro “outlook 2019”.Ieri, la Commissione europea, di fronte ad uno spaventato Macron che promette 100 euro e altre mille meraviglie in deficit, il banchiere impaurito che sostiene di aver sottovalutato la collera e che ha a cuore la pace sociale, suggerisce che osserverà con la lente di contatto le decisioni che verranno prese dal governo francese, una sorta di miopia totale, in grado di confermare le parole di un lungimirante Martin Feldstein, 1999… “L’euro porterà la guerra in Europa. “Oggi partiamo da qui, dalle due notizie principali che hanno occupato il palcoscenico mediatico, la sconfitta politica di Macron e della May…

La risata dell’intera Inghilterra, attraverso i Comuni ha seppellito la May, la quale ha ammesso che sarebbe stata travolta dal voto, non avrebbe perso per qualche voto, ma sarebbe stata disintegrata…

In realtà sembra proprio che la pilotata Corte di Giustizia europea abbia fornito un vero e proprio assist alla May, ovvero la possibilità di revocare la Brexit senza il consenso degli altri Paesi, anche se sarà quasi impossibile con l’attuale Parlamento.

La Corte di giustizia ha anche stabilito che ciò potrebbe essere fatto senza alterare i termini dell’appartenenza alla Gran Bretagna.

La May chiede di rinegoziare, giovedì nuovo vertice a Bruxelles ma l’Europa non appare disposta a cambiare l’intesa raggiunta dopo un anno e mezzo di negoziati.

L’altra notizia è la definitiva sconfitta di “Manu” Macron, il quale ha offerto elemosina a reti unificate ai francesi che hanno confermato una nuova protesta per il fine settimana, nuova elemosina a spese del deficit, chissà che dirà l’Europa a questo imbecille come lo definisce uno degli economisti più in vista della Francia che aveva puntato su di lui…

Il banchiere preferito dai francesi, visto che l’hanno votato è stato più magnanimo di Renzi, ha offerto 100 euro di salario minimo, altro che gli 80 euro di Renzi, si quello che ci aveva visto giusto…

E’ davvero devastante l’ignoranza della classe politica di sinistra, una pagina triste dell’intera storia della Repubblica italiana, hanno abbracciato il capitale, aperto le porte al neoliberismo selvaggio e abdicato a favore della finanza, sono stati distrutti.

Abbiamo ufficialmente vinto anche questa nostra scommessa, il banchiere, arrogante Macron non sarebbe durato due anni e così è stato, non avrà il coraggio di dimettersi ed indire nuove elezioni, ma resterà un ‘anatra zoppa almeno sino alle prossime elezioni europee.

Una vera e propria RETROEnMarche!

Nel frattempo in Germania si continua a scavare, giorno dopo giorno, il buco con la banca intorno diventa sempre più profondo…

L’indice principale tedesco il DAX aggiorna minimi su minimi, in attesa del più spettacolare collasso annunciato da tempo dal nostro Machiavelli, un crollo al confronto del quale la crisi subprime e l’undici settembre verranno ricordati come passeggiate al parco.

C’è un ‘altra notizia dedicata a tutti quelli che hanno avuto fiducia nelle nostre analisi e nel nostro lavoro, nonostante il vento contrario, secondo la Chief Fixed Income Strategist, dello Schwab Center for Financial Research, Ka il decennale americano potrebbe aver visto il suo picco del ciclo attuale nel rendimento al 3,25% e raccomanda l’acquisto.

Non sembra essere sola, questo ETF che amministra circa 10 miliardi di dollari con sottostante titoli a 7/10 anni ha assistito al più grande afflusso di capitali dal febbraio scorso.+

Uno dietro l’altro stanno arrivando in scia alle nostre analisi, stanno capitolando tutti, compresi gli illusionisti dell’inflazione.

Brutte notizie nel frattempo in arrivo dall’Asia,  Giappone e Australia!

State sintonizzati, la strada per la nuova crisi è ancora lunga, la deflazione da debiti la strada maestra per comprendere cosa accadrà.

Viste le continue richieste, ribadisco che il prossimo manoscritto di Machiavelli, l’outolook 2019,  sarà ad esclusivo beneficio di coloro che hanno sostenuto liberamente e generosamente il nostro viaggio, giusto per evitare inutili fraintendimenti.

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.1/10 (14 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +8 (from 12 votes)
MACRON E MAY : EUROPA L'ULTIMO TRENO!, 8.1 out of 10 based on 14 ratings
2 commenti Commenta
aorlansky60
Scritto il 11 dicembre 2018 at 10:09

E’ davvero devastante l’ignoranza della classe politica di sinistra, una pagina triste dell’intera storia della Repubblica Italiana, hanno abbracciato il capitale, aperto le porte al neoliberismo selvaggio e abdicato a favore della finanza, sono stati distrutti.

quanto scritto dal Capitano merita di essere messo in evidenza a caratteri cubitali, perchè così è e così è accaduto. E non servono altri commenti.

@ Icebergfinanza : Da quello che leggo recentemente da alcune fonti, in Australia sembra che si stia preparando la più grave crisi immobiliare della sua storia, anche su questo sembri averci visto giusto, dato che ne avevi parlato già diverso tempo fà in termini assai critici. Un altro dei tanti detonatori pronti ad innescare quello che non ho nemmeno il coraggio di scrivere, per quello che alcuni hanno già definito “farà sembrare un pic-nic nel bosco quanto avvenuto nel 2008“…

reragno
Scritto il 11 dicembre 2018 at 10:39

Se volete avere il manoscritto mettete mano al portafoglio. Altrimenti leggetevi la carta straccia online. La consulenza indipendente va sostenuta o no? Non facciamo i taccagni sempre.

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Solo due parole, non ne servono poi molte in fondo questo è un Paese di belle addormentate, anc
FED: prima falchi, poi colombe, e poi agnellini… E’ sorprendente i percorso di Jerome Powell
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Il pin da memorizzare sarà presto un lontano ricordo, a breve si potrà pagare con carta contactles
Il mio parere è noto. Il rally di borsa ha bisogno, dopo aver recuperato il terreno perso a fin
Ftse Mib: l'indice italiano apre stabile. Gli operatori infatti sono in attesa del meeting FED che s
La bontà di un sistema pensionistico adeguato e sostenibile, parafrasando Adam Smith, dipende dalla
In questi anni passati insieme abbiamo più volte parlato delle conseguenze economiche della pac
Sortilegio! Disastro! CariChieti, Banca delle Marche, Popolare Etruria e CariFerrara potevano es
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u