UNICREDIT E SOCIETE GENERALE: DOMINIO FRANCESE!

Scritto il alle 08:30 da icebergfinanza

Risultati immagini per unicredit societe generale

Abbiamo parlato più volte in passato di come i precedenti governi in mezzo alla depressione che ha colpito il nostro Paese in questi anni abbiano permesso ai francesi di saccheggiare la nostra economia, a partire dall’incredibile operazione Tim-Vivendi, un gruppo di avventurieri che tentava di mettere le mani su un asset decisamente strategico come le telecomunicazioni.

All’ultimo minuto il precedente governo si è svegliato, e ha esercitato la famigerata Golden Power su Tim, in quanto la lenta attività istrutturia aveva dimostrato quello che era sotto gli occhi di tutti, ovvero che i cambiamenti intervenuti nella governance aveva determinato il controllo in capo a Vivendi con rischio di  “mutamenti nelle scelte organizzative e strategiche, rilevanti per il funzionamento, la sicurezza e l’integrità delle reti”.

Golden power su Tim: il governo ferma Vivendi

Essendo considerata “sussistente” la “minaccia di grave pregiudizio per gli interessi pubblici relativi alla sicurezza e al funzionamento delle reti e degli impianti e alla continuità degli approvvigionamenti”…

Ieri nel suo articolo Michele Arnese sul mio suggerimento di dissuadere i francesi da mettere le mani su Unicredit …

… si è chiesto , ” Ma come governo e Parlamento possono occuparsi della vicenda?”

E si certo, la mia risposta è stata proprio questa…

Ma facciamo un piccolo passo indietro utilizzando un altro interessante articolo apparso ieri sul Sussidiario…

UNICREDIT-SOCGEN/ L’affondo francese prima del blocco di Lega e

Una fusione di questo tipo sarebbe ovviamente un’operazione di sistema ai massimi livelli; Unicredit è l’unica banca italiana considerata sistemica a livello europeo e SocGen una delle quattro francesi. Le banche sono una parte centrale del sistema Paese e di qualsiasi sua sovranità sostanziale; chi decide come erogare il credito o se comprare bond statali o meno è per definizione un pezzo centrale del sistema Paese.

Sintesi perfetta anche se Unicredit in parte è già francese, viste le ultime decisioni, soprattutto la liquidazione di un gioiello come Pioneer alla francese Amundi.

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

Ma proseguiamo…

La Francia ha un interesse strategico in Italia perché negli ultimi due decenni ha comprato talmente tante società da diventare il Paese europeo che avrebbe più da perdere in caso di crollo economico-finanziario italiano. La dimensione delle acquisizioni e dell’intervento francese in Italia è stato così grande in termini dimensionali e così sbilanciato da determinare una situazione che avrebbe eguali sono nei casi di ex-colonie. L’Italia ha scelto di farsi comprare convinta che legandosi alla Francia avrebbe maggiore riparo in sede europea; oggi la Francia non può augurarsi un fallimento dell’Italia: telecomunicazioni, media, banche, assicurazioni, energia, industria, lusso, alimentare… non c’è un settore in cui non faccia capolino una società francese con ruoli di rilievo. Comprare o fondersi con la principale banca italiana non può essere un caso, soprattutto in una fase così delicata per l’economia italiana. Bisogna quindi chiedersi perché incrementare l’esposizione in Italia e perché oggi. Avanziamo alcuni possibili spunti.

Altra sintesi perfetta, meno gli spunti nei quali si sa, spesso di usa la fantasia, anche se sul primo ci trova d’accordo, come vedremo il nostro Pippo ci aiuterà a capire.

L’Italia ha ancora una ricchezza che ha pochissimi eguali, ma davvero pochi, tra i Paesi del primo mondo e cioè il risparmio. Gli italiani hanno, per esempio, uno dei tassi di proprietà della prima casa più alti in Europa occidentale. Solo uno dei moltissimi indicatori che testimoniano la ricchezza finanziaria, i risparmi, delle famiglie italiane. Questo è un possibile spunto che si aggiunge al fatto che potrebbe essere meglio mettere i propri soldi in una banca più tutelata, in virtù di un sistema Paese più forte in sede europea, rispetto a quelle italiane.

Questa di mettere i risparmi in una banca più tutelata a livello europeo mi sembra una boutade, visto che le banche francesi sono le più pericolose in Europa, spesso e volentieri anche più di quelle tedesche, secondo i parametri del nostro modellino di rischio preferito, quello che non dimentichiamocelo, ci ha permesso di individuare quasi tutte le banche fallite, nazionalizzate e incorporate nella grande crisi subprime USA e anche le banche tedesche fallite, DEXIA, le banche irlandesi e spagnole.

A proposito di banche tedesche, i  lander stanno affrontando sensibili e gravi perdite sui derivati sui tassi di interesse…

Ma torniamo ai risparmi degli italiani, quello il primo obiettivo di ogni banca estera che si rispetti, risparmi e investimenti, Pippo ci racconta che a forza di regalare banche ai francesi i loro crediti sono ampiamente garantiti e forse qualcosa di più aggiungo io…

Quindi andiamoci piano a fare simili osservazioni, il sistema bancario francese insieme a quello tedesco è uno dei più rischiosi e instabili in Europa.

Sembra che gli analisti della banca francese guidata da Bini Smaghi stiano suggerendo ai loro clienti di non comprare titoli di Stato italiani e di venderli se ne hanno in portafoglio. Le solite volpi che suggeriscono ai polli come vendere facilmente la loro pelle. Sarebbe interessante osservare i portafogli di proprietà della banca francese, non è la prima volta che la volpe suggerisce al pollo di non mangiare quello che lei abitualmente mangia.

Il secondo spunto è che comprando o mettendo le mani su una banca di queste dimensioni, ovviamente comanderebbe la Francia, si acquisirebbe una leva di controllo/indirizzo sul Governo italiano notevole. Pensiamo solo al ruolo delle banche italiane nella stabilizzazione dello spread. Si potrebbe pensare che in questo modo, in un certo senso raddoppiando l’esposizione, si arrivi a una situazione tale di sovranità sostanziale sull’Italia da poterne determinare le politiche sia in un vero e proprio senso coloniale, sia come assicurazione sui suoi fremiti “populisti”. Non che in Francia siano messi molto meglio.

Qui si lavora più di fantasia,tanta fantasia, troppa,  le banche fanno il loro lavoro quando lo spread si muove non certo per patriotismo, ma soprattutto perché i ricavi da trading in mezzo alla volailità salgono alle stelle al momento opportuno.

Chiedete a quelli di Intesa come hanno fatto a “costringere” il governo precedente a regalare loro due banche e a farsi pure pagare per ricevere il regalo, non solo chiedete a loro a chi è andata l’esclusiva per piazzare tra i risparmio degli italiani quella trappola che si sta rivelando, denominata PIR, piani individuali di risparmio, viste le prospettive che si potevano intravvedere nell’arco di cinque anni per il nostro Paese.

Il terzo spunto è come mai proprio nell’estate 2018 e dopo la vittoria dei “populisti” alle elezioni riparta questa trattativa. Oltre alle ragioni di cui al punto due ci potrebbe essere una valutazione “politica”. In molti ritengono che la leadership francese di Unicredit, e anche Generali, possa essere messa in crisi da un Governo “sovranista” che potrebbe volere leadership “più italiane”. Su questa nozione negativa di “sovranismo” in campo economico c’è quasi da ridere perché a parti invertite avrebbero schierato l’esercito pur di evitare quello che si è visto in Italia. Qualunque Governo senza una mentalità da colonia, dagli Stati Uniti alla Germania passando per l’Inghilterra, è sovranista in alcuni campi e la finanza è sicuramente uno di questi.

Su questo non ci piove il sistema creditizio è strategico per un Paese, basta guardare cosa è successo con la riforma del Credito Cooperativo, il governo Renzi stava per ragalare anche le nostre banche del territorio, quelle che hanno sempre sostenuto le imprese familiari e le PMI, colonna portante dell’economia del Paese, con la benedizione pure di chi all’interno della Cooperazione non vedeva altro che il suo orticello, le sue rendite, il suo prestigio da conservare. Per fortuna questo non accadrà grazie alle modifiche apportate da questo governo, anche se qualcuno nel mondo cooperativo se la ride, ma ride bene chi ride ultimo.

Concludo con la sintesi di Claudio Annoni, perfetta direi…

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.2/10 (11 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +7 (from 9 votes)
UNICREDIT E SOCIETE GENERALE: DOMINIO FRANCESE!, 9.2 out of 10 based on 11 ratings
Tags: ,   |
15 commenti Commenta
homo_invictus
Scritto il 28 agosto 2018 at 09:38

I PIR saranno una catastrofe per i risparmiatori, peggio dei fondi immobiliari delle Poste ante crisi.

idleproc
Scritto il 28 agosto 2018 at 11:55

Il Governo deve impadronisi nel senso proprio del termine di una rete televisiva nazionale nenche ponendosi il tema del cosiddetto contraddittorio, hanno tutte le altre per far propaganda, per informare correttamente gli Italiani sia sull’oggi che sul passato che è fondamentale.
Non tutti possono accedere all’informazione corretta e anche se potenzialmente lo possono fare, ci pensa il “sistema”, a non fargliela trovare.
La dialettica tra posizioni diverse sarebbe garantita dal fatto che le componenti politiche nel Governo sono differenziate.
Queste cose si fanno di brutto e senza guardare in faccia a nessuno, non è possibile che tuuta l’Italia si debbe ingollare ogni giorno e ad ogni ora, polpette avvelenate da chi ha generato e prodotto l’attuale situazione.
Il monopolio a velina unica della propaganda, va rotto.

PG
Scritto il 28 agosto 2018 at 13:31

ALLUCINAZIONI DI UN POVERO (IO) ANALFABETA FUNZIONALE
(frase tanto in voga e che qui mi sembra perfetta e consona )
Titolo
E’ TUTTA COLPA DI SALVINI E DI MAIO
assolutamente vietata la lettura a laureati e persone con Q.I. troppo elevato
CIOE’ AGLI ALFABETIZZATI DISFUNZIONALI
nuoce gravemente alla salute
Spero solo che il procedimento circa l’avviso di garanzia a Salvini vada velocissimo perché sono curioso di sapere come va a finire. In ogni caso scommetto che, anche in caso di assoluzione di Salvini da parte della magistratura (probabilmente sarebbe riportata in 12′ pagina dai quotidiani ) vi sarà chi grida al complotto e alla magistratura piegata alle istituzioni. Voler vincere e non pattare a ogni costo, anche quando sei stato massacrato democraticamente da libere elezioni (dopo 4 anni di governi parlamentari architettati come sappiamo ma ovviamente legittimi, senza avere il consenso popolare in tempo reale) significa astio e odio sociale, quell’odio che una parte politica rinfaccia a Salvini (che non mi era simpatico prima delle elezioni per i suoi atteggiamenti, ma che sto iniziando ad apprezzare perché spesso vado controcorrente e con chi subisce critiche molte volte non obiettive) ma che ne è la prima protagonista, Anzi, oserei dire che quella parte politica (i fischi di Genova ne hanno determinato la paura e la consapevolezza che la gente, la semplice gente, la gente magari non laureata, magari analfabeta, magari ingenua ha girato definitivamente pagina …i motivi sarebbe troppo lungo descriverli) ha perso, come previsto, le elezioni, ma non immaginava di poter essere messa fuori dai giochi. Ora sta agitando lo stato sociale perché gli è rimasta l’unica arma e cioè lo scontro sociale. Ovviamente il tutto sarà giustificato dalle azioni che il Salvini di turno o il Di Maio di turno avranno fatto, quindi se Salvini o il governo reagiscono a qualsiasi manifestazione si troverebbero comunque in torto. E’ un tranello nel quale non cadere perché solo chi è disperato può osare tanto e quella parte politica si sta attrezzando per questo con la complicità di tutto il sistema mediatico e non, di cui sicuramente sono ancora unici detentori. Chi non vede questo e anzi vede gli atteggiamenti di Salvini come fascisti direi che o è ingenuo o in malafede . Questo governo non durerà non perché non riuscirà a portare avanti questioni che non sono in grado di affrontare (la capacità politica non si combina automaticamente con 4 lauree) ma perché è troppo pericoloso per l’Europa intera e chi l’ha pianificata, cioè chi ne tira le fila. La combinazione Lega M5S è quanto di peggio poteva esserci per le lobbies perchè sono un governo che governa con logiche della vecchia sx e della vecchia dx contemporaneamente senza dare nessun punto di riferimento e con l’aggravante di combattere le logiche passate. Utopia? Può darsi, ma è un nuovo esperimento mai accaduto nelle altre democrazie, neanche in Germania perché erano più omogenee le forze e sicuramente non così dichiaratamente antisistema. Quindi teoricamente devono trovare per andare avanti, per forza di cose, un compromesso moderato per annullare le ale interne più estreme e più dannose spesso per il paese, perché frutto, prima di tutto, di ideologie sterili e non di pratica di vita. Smussare gli angoli e andare a favore dei cittadini non lo considero populismo. Pubblicare gli atti di Autostrade, per fare un esempio, non è populismo di questo governo ma arroganza e assoluto dispotismo dei precedenti che hanno secretato e che consideravano quindi asserviti a loro automaticamente e senza chiedere, coloro che le autostrade le hanno costruite. Sì, eminenti colleghi mi diranno che la L. XYZ impone segreto, che era tutto a norma di legge comunitaria etc etc …inutile nascondersi, sappiamo tutti che è sacrosanto pubblicare qualcosa che investe tutti noi anche in maniera indiretta. E quanti sapevano di Befera consulente di una società ricollegabile a Atlantia dopo aver concluso una trattativa per riportare in Italia le tassazioni? E dopo essere stato direttore di sappiamo cosa? Sicuramente legittimo, ma opportuno? Non gliene frega niente della opportunità a codesti signori perché loro possono tutto e nessuno sa. Stessa cosa per Letta e per Gros che prima ha privatizzato stando dalla parte dello Stato e poi tranquillamente va a sedersi dalla parte opposta cercando di attuare quei progetti (secretati ) dalla parte del cliente. Bella sta roba eh? Lecito, ma opportuno? E secondo voi viene o no il dubbio se ha davvero fatto il bene dell’Italia? Si sta scoprendo il vaso di pandora e prima che tutto sia noto devono mettere dei limiti, non possono permettersi ciò. Ulteriore prova? In 5/6 giorni nei tg è sparita piano piano dai radar la notizia di Genova, di come si procede nelle indagini etc etc. Una notizia di un crollo di un ponte con 43 morti sicuramente con responsabilità di qualcuno, è stata bypassata dalla notizia sulla Diciotti dove c’è stata una corsa alla passerella dei politici di turno che devono fomentare i pochi residui della loro politica. Una cosa secondo me inverosimile e, per ultimo qualcuno si sta opponendo a che alcuni migranti siano trasferiti in Albania. Andare contro e fare opposizione mi sembra giusto, ma quando si adoperano questi mezzucci (parlo di contestare il trasferimento in Albania) e portare avanti battaglie per il semplice gusto di andare contro significa che hai perso ogni credibilità anche nei confronti di chi crede nei valori di quella parte politica perché sono i primi a essere messi in discussione. Il sistema degli ultimi 30 anni ha creato una incrostazione di legami politico economico finanziari con enormi conflitti di interessi e giro di poltrone (i nomi sono sempre quelli) e solo una “rivoluzione” a 360’ di come ci si approccia può tentare di bypassare questa situazione. Ecco perché questo governo è scomodo, estremamente scomodo. Ulteriore esempio di come questo governo vada a toccare l’intoccabile ? Quando mai confindustria, sindacati, centri sociali, intellettuali, sistemi finanziari, banche sono tutte, e dico tutte, schierate contro il governo? Siamo sicuri che siano questa disgrazia tanto sbandierata e che siano così incapaci (beh certo un Tria, un Savona per fare 2 esempi sono proprio incompetenti nel loro campo no? ) ? Forse sì , forse no, ma coloro che non si annoverano tra gli analfabeti funzionali e si sentono superiori (perché hanno studiato o perché sono semplicemente della parte avversa) perché non danno il tempo a questo governo di cominciare ? Criticare prima di vedere i risultati a me sembra esercizio alquanto pretestuoso… ma il diritto all’alternanza dopo voto democratico è alternanza o predicano alternanza a senso unico? E se questo è, allora non mi si dica di fascismo di Salvini eh?

Se a questi “alfabetizzati disfunzionali” non sta bene questo stato di cose, dovrebbero fare per prima cosa la proposta per una bella riforma elettorale, dichiarando incapace di votare chi non ha una laurea o non è dalla parte giusta (alcuni commenti giuro indicavano come questo governo sia inaccettabile perché votato da gente non in grado di capire… e poi fascista è Salvini eh!? ) . Questo mi sembra un ottimo rimedio a che i prossimi governi siano a loro immagine e somiglianza e quindi saranno espressione di persone competenti, ognuno al posto giusto che farà sicuramente bene, il bene dell’Italia così come lo hanno fatto in questi ultimi 30 anni. Avevamo politici estremamente competenti e tecnici di stessa levatura e mi sembra che i risultati infatti si vedano. Gli alfabetizzati disfunzionali diranno che se non c’erano, eravamo andati in default: e sì, proprio facile anticipare i pensieri di questi alfabetizzati. Essi diranno che la Germania ha rigore (molti hanno addirittura consigliato di commissariarci a loro, pensate un po’) omettendo che le loro banche principali sono messe peggio di altre, ma per carità, che non si dica. La prossima crisi economica globale porterà probabilmente prima in Germania i problemi ma ovviamente sarà colpa di Di Maio e Salvini . Questo governo non può andare avanti troppo a lungo perché farebbe da apripista in altri paesi europei a possibili alleanze “impossibili” che non rientrano nei programmi delle elite e che quindi sarebbero estremamente difficili da manipolare o da contrastare. E’ un pericolo mortale in aggiunta al fatto che ridiscutere alcune questioni importanti dei trattati per chi fino ad ora ci ha vissuto di rendita non è certamente piacevole.
Estendendo poi il campo a livello mondiale il governo attuale potrebbe sparigliare completamente le carte andando a fare da cerniera e cercando di ricucire la crisi tra Usa e Russia e creandosi quindi uno spazio unico nel panorama che la porterebbe per la prima volta dopo il dopoguerra come protagonista assoluta. D’altronde predicano valori di sx e di dx a seconda della fattibilità o della situazione. Su questo ho i miei dubbi perché purtroppo i trattati non scritti o non divulgati circa gli sconfitti della seconda guerra mondiale hanno messo dei paletti ben chiari a chi è stato sconfitto, limitandone le potenzialità (vedi energia etc) ma se una possibilità c’è, questo governo “atipico” è l’unico che può sfruttarla. A quel punto sarebbero dolori per tutti e l’Italia non sarebbe più vista come il Paese da cui fuggire ma quello a cui fare riferimento. Cambierebbe il paradigma politico ed economico, ma come detto tranquilli, sono solo allucinazioni di un analfabeta funzionale!
Molto altro ci sarebbe da dire ma sicuramente qualche “alfabeta disfunzionale” ha “sbirciato” e quindi già non ne potrà più, sarà arrivato al limite, ma su dai, ultimo sforzo, ho quasi finito.
I mass media vanno “letti” in tanti modi, dalla contemporaneità delle notizie date, alla scaletta, alle pubblicità etc ebbene per capire se una persona è potente o meno basta vedere quanto se ne parla nei tg o nei giornali. La potenza è inversamente proporzionale alla presenza nei mass media e ai riflettori e la forza che ha avuto una nota famiglia in questi giorni di “scomparire” e di minimizzare la pubblicità negativa è stata enorme. Certo, suo malgrado è stata esposta, ma solo perché non si poteva non parlarne, la cosa era troppo grossa.
I nostri mezzi di distrazione di massa sanno far bene il loro lavoro, sanno bene come dirigere la pubblica opinione. Peccato che ultimamente le persone hanno iniziato a capire e a non fidarsi più.
Riguardo Conte. Mai frase fu più consona : “sarò l’avvocato di tutti gli italiani” (e tutti gli oppositori anche lì a contestarne la frase) e purtroppo in effetti è accaduto ed è invece servito che lo fosse. La Sua competenza (azz competente un PdC di questo governo? Avrà sbagliato di sicuro no? ) si è rivelata meno velleitaria di quanto sembrava a prima vista. Anche qui per 2 gg massacrati da Tg e giornali che dicevano come fosse impossibile revocare, scomodando conoscenti giuristi, il cugino della moglie, il vicino sotto casa… tutti erano diventati avvocati. Ebbene un docente di Università potrà sbagliare ma certamente avrà più o meno titolo rispetto a un medico per es. ? Quella decisione (procedere con la revoca delle concessioni) ha fatto capire ai “poteri” che la festa era finita e che questo governo è un grave attentato ai loro affari per come erano abituati a farli e questo non può accadere. Occorre trovare degli escamotage perché questo governo s’ha da finire, scatenando il finimondo ! Per fortuna loro Salvini si è andato a incasinare con la Diciotti che ha preso i titoli delle prime pagine e i primi 5 min dei tg …ma che incompetente e senza cuore. Anche qui c’è stato chi ha addirittura affermato che il caso lo ha montato Salvini per attirare su di sé consensi come se la questione Autostrade non fosse, suo malgrado purtroppo con morti, di svantaggi per alcuni e non certo per lui. Ah sì vero, gli alfabeti diranno che Salvini doveva avere rivalsa nei confronti di Di Maio che aveva avuto troppo spazio a Genova. Insomma come si fa si fa male. Fai A era giusto B, fai B era giusto A. La dietrologia che brutta cosa eh? Però gli incompetenti e incoerenti sono di questo governo. In Italia purtroppo sono passati più di cento anni da quando era divisa tra interventisti e neutralisti ma siamo ancora lì. Non conosciamo l’amor di Patria perché se oggi dici Patria sei additato come “fascista” non considerando che essa è scritta più volte nella nostra costituzione. Se hanno processato (non sono giurista ma se ce ne sono i presupposti va fatto) Salvini, e allora quanti dovevano essere indagati per attentato alle istituzioni, per alto tradimento a vari livelli etc etc? Inutile fare congetture anche agli alfabeti disfunzionali questo sfugge perché esiste un limbo non noto di cui o ne fai parte o no. Ecco se questo limbo inizierà a scoperchiarsi significa che l’Italia può vedere la luce ( ne dubito purtroppo ma la speranza è l’ultima a morire)
Per finire a chi chiama incompetenti quelli di questo governo io credo che la politica e le vedute di dove andare siano scollegate dalle competenze e dalle lauree che molti agitano come unico loro vessillo. A rigor di logica quindi un Leonardo Del Vecchio, per citarne uno dei tanti, doveva avere 10 lauree; invece aveva lungimiranza e ha usufruito di eccellenti collaboratori che lo hanno aiutato a costruire un impero; e che dire di Steve Jobs che non mi sembra sia stato molto puritano nell’uso di qualche sostanza (che io rifiuto categoricamente) eppure ciò non gli ha impedito di rivoluzionare il mondo; oppure che dire di tutti i politici ammirevoli del primo dopoguerra ? quanti avevano conseguito la laurea? Ebbene ciò non ha impedito di creare le basi per il miracolo economico italiano. Sì diranno gli alfabeti, altri tempi … scommettiamo che con le teste di oggi e la corruzione non avremmo costruito l’A1 in 4 anni ma in 40?
Ma pensando da alfabeta disfunzionale questo discorso non può andare, troveranno sicuramente le obiezioni, ma tanto non ci leggono per fortuna … e poi … chi se ne frega in fin dei conti?

noldor
Scritto il 28 agosto 2018 at 16:59

Per fare informazione di qualità non mi affiderei al governo, non importa di quale colore politico. Quelli che non possono accedere si diano una mossa, informarsi costa fatica, la pappa pronta c’è solo nel paese dei balocchi.

id­le­proc@fi­nan­za:
Il Go­ver­no deve im­pa­dro­ni­si nel senso pro­prio del ter­mi­ne di una rete te­le­vi­si­va na­zio­na­le nen­che po­nen­do­si il tema del co­sid­det­to con­trad­dit­to­rio, hanno tutte le altre per far pro­pa­gan­da, per in­for­ma­re cor­ret­ta­men­te gli Ita­lia­ni sia sul­l’og­gi che sul pas­sa­to che è fon­da­men­ta­le.
Non tutti pos­so­no ac­ce­de­re al­l’in­for­ma­zio­ne cor­ret­ta e anche se po­ten­zial­men­te lo pos­so­no fare, ci pensa il “si­ste­ma”, a non far­glie­la tro­va­re.
La dia­let­ti­ca tra po­si­zio­ni di­ver­se sa­reb­be ga­ran­ti­ta dal fatto che le com­po­nen­ti po­li­ti­che nel Go­ver­no sono dif­fe­ren­zia­te.
Que­ste cose si fanno di brut­to e senza guar­da­re in fac­cia a nes­su­no, non è pos­si­bi­le che tuuta l’I­ta­lia si debbe in­gol­la­re ogni gior­no e ad ogni ora, pol­pet­te av­ve­le­na­te da chi ha ge­ne­ra­to e pro­dot­to l’at­tua­le si­tua­zio­ne.
Il mo­no­po­lio a ve­li­na unica della pro­pa­gan­da, va rotto.

oratrix magna
Scritto il 28 agosto 2018 at 17:25

da bravo analfabeta funzionale, sovranista e patriota perché non aiuta gianni e pinotto comprando bot e btp ? e cosi tutto il 60 % di analfabetismo funzionale di questo benedetto paese … comprate titoli come i nostri nonni donavano oro al Kuce, perdonatemi il gaddismo … stoici e spartani donate i vostri risparmi al sacro duumvirato, in nome del sacro deficit contro le elite sorosiane terzomondiste globaliste intellettualsocialiste e pure piddine … avanti prodi il futuro vi aspetta … e se nel frattempo qualche neg.ro crepa in mare non prendetevela troppo … acta est fabula …
PG,

madmax
Scritto il 28 agosto 2018 at 17:47

PG,

Scusa Idleproc,
Quando dici che i media sono di parte vorresti dire che bisogna dare voce o no a questo tipo di notizie:

https://video.repubblica.it/cronaca/l-italiano-perseguitato-dai-neonazisti-ungheresi-perche-gay-l-europa-faccia-giustizia/313132/313759?videorepmobile=1

madmax
Scritto il 28 agosto 2018 at 17:48

Il commento era per PG !!! Visto che sono un analfabeta digitale!

PG
Scritto il 29 agosto 2018 at 08:42

Vedo che l’arte della dissimulazione è esercizio comune ad alcuni… nn si entra in questioni sollevate da me sacrosante e chiare a tutti senza prova di smentita (per es. Befera e la notizia tenuta nascosta di essere a libro paga dei Benetton dopo essere stato anni a capo dell’agenzia entrw te e agitando x i piccoli contribuenti il manganello del fisco duro e puro mentre chiudeva partite dei soliti noti amichevolmente) ma è più semplice buttare la palla in calcio d’angolo quando la difesa è in netta difficoltà. L’uno entrando in una sfera privata di investimenti che sappiamo tutti ormai essere soggetta nn più al volere diuna nazione ma ns. Malgrado a una società globalizzata che certamente ha creato più danni della g randine. L’altro sollevando un tema (quello dei gay) c h e serve a verificare e, qualcuno spera a scoprire, forme di razzismo o sessismo, altre 2 parole tanto in voga ultimamente grz a Salvini e a una opposizione che sta tirando fuori tutto l’armamentario ad hoc per qst occasioni. Io ho parlato di sdraiamento dei massmedia che hanno fatto scomparire la notizia di Genova in 5 gg perchè una famiglia potente è la principale loro finanziatrice e perchè ha intrecci societari nei quali per es. Una certa blackrock nn solo è azionista di Atlantia, ma pure delle principali agenzie di rating che devono dare il prossimo giudizio all’Italia; ma qlc tira fuori la qst gay … cosí va il mondo. Passo e chiudo.

    icebergfinanza
    Scritto il 29 agosto 2018 at 11:12

    I troll sono bravi a dissimulare… ;-D

idleproc
Scritto il 29 agosto 2018 at 09:09

In generale, chi non comprende oggi, comprenderà (forse) dopo ma sarà tardino.

madmax
Scritto il 29 agosto 2018 at 16:01

Ahahah ma lo sanno tutti che i Troll pro-Russia (come me) si annidiano dovunque. Caro PG guarda che i Benetton da bravi imprenditori foraggiavano dx e sx.
Il presidente di Autostrade, Fabio Cerchiai, siede praticamente ovunque (ma stranamente lo hanno lasciato stare non una menzione) Atlantia, poi, finanzia l’Istituto Aspen guidato dall’ex ministro delle Finanze Giulio Tremonti (ricordami di che partito era per cortesia? Lega! Bravo) Per strizzare l’occhio almondo dei conservatori c’è la collaborazione con il meeting di Rimini di Comunione e liberazione, di cui Autostrade è official partner e i suoi vertici ospiti d’onore. Nel 2006 quando si studiava la fusione Autostrade e Albertis i contributi elettorali volavano pesanti, arrivarono pure 150.000 euro alla Lega (se lo sono dimenticati?).
Genova e’ sicuramente una notizia importante ma scusa non possiamo tenere tuti i telegiornali su Genova, raccontate come il taglio delle Pensioni d’Oro annunciato da Giggino (sono 60 anni che gli italiani lo aspettano) sia finito nello scarico qundo si sono resi contro che applicando il contributivo fior fiore di dipendenti statali, dirigenti di partecipte pubbliche, generali e ammiragli si sarebbero trovati con le pensioni tagliate. Perche’ poi non ricordano l’intervento del Ministro Buongiorno che ha promesso 450.000 nuove assunzioni nel settore pubblico o magari a che punto stiamo con la riforma Fornero, o con la Creazione della Banca per gli Investimenti e Risparmio, con la finta flat tax (due aliquote), con i rimpatri degli immigrati, con il reddito di cittadinanza, con gli incentivi alla natalita’ tra cui IVA zero per prodotti ai neonati, alla risoluzione delle occupazioni abusive, magari includendo anche quelli di Casa Pound a Roma, insomma che si parli dello stato d’avanzamento del Contratto per il Governo del Cambiamento.
Concludo con la sfida di Oratrix Magna, Nazionalisti di tutta Italia ecco il momento di sostenere la Nazione con i BTP costi quel che costi … altrimenti che nazionalisti siete con il Cuore in Italia e il portafoglio all’estero?

PG
Scritto il 30 agosto 2018 at 12:35

Povera Italia, soliti discorsi da parte di chi dovrebbe tacere per almeno un decennio. La parte politica che ha governato fin’ora (dx e sx) negli ultimi 30 anni è stata colei che ha spolpato l’Italia ma, come altri miei eminenti colleghi alfabeti disfunzionali vedono le sciagure di questo governo che sta in piedi da 2 mesi. Si farà non si farà … non lo soooooooo non ho la palla di vetro ma almeno avrei il buon gusto di star zitto dopo disastri e modi di governare arroganti che a confronto Salvini è un poppante. Ripeto, Salvini non è il mio modello politico mio di riferimento ma sicuramente in termini teorici le proposte di questo governo sono vicine al mio modo di pensare perché per lo meno cercano (se non altro) di rimettere al centro i bisogni delle persone. Lo chiamate populismo ….?? evviva il populismo allora. Dopo 20 , 30 anni di disastri non credo sia facile neanche trovare una sintesi tra 2 forze opposte ma lo scenario è che dovranno governare per forza, perché uniche nel panorama che potranno trovare una sintesi contro il sistema. Ah, ti anticipo inoltre che a breve (altra mia profezia visto che ipotizzai un’alleanza lega M5S 3 anni fa proprio in qualche mio commento in risposta a Veleno) secondo me anche Fratelli Italia darà , per quanto possibile il suo appoggio esterno visto che non può farlo direttamente perché molti del 5S non lo vogliono . Con Forza Italia è un insulto essere alleati visti i personaggi in campo che possono essere emulati solo da quelli del PD (ad iniziare da quella volpe di segretario Martina che io chiamo segretario per caso … ma chi lo conosceva prima del caso Renzi e ultimo congresso PD ?). Lo so che chi è contro qst governo mira al fallimento ma vedi, quando porti avanti certi progetti, essi non hanno più colore politico. Se uno non ha pagato i contributi adeguati e percepisce una pensione ben oltre soglia non esiste dx o sx e il provvedimento al di là di quanto ricavi va comunque fatto perché è di giustizia verso chi ha lavorato 40 anni e non riesce ad andare in pensione. Ma certe cose gli alfabeti disfunzionali non possono appoggiarle perché finirebbe per loro il magna magna che li ha contraddistinti. Ponendo le tue domande sul passato chi ti dice che non è vero? Ma chi ti dice che votavo Lega? In ogni caso dissimuli ancora una volta perché pubblicare i contratti di Autostrade è giusto o sbagliato? Di questo bisogna parlare . non ributtare la palla in calcio d’angolo ancora una volta. Per quanto riguarda il sistema finanziario facile ora buttare la colpa su chi non investe in Italia dopo che avete creato le condizioni perchè questo ns. paese sia sotto scacco delle egemonie straniere, a cominciare dalla UE. Sicuramente i miei pochi risparmi troverebbero maggior probabilità ad essere investiti in Italia con questo governo che con gli altri perché se un governo può ridarci una certa personalità questo è quello in atto e non quello che ci hanno svenduto agli altri. MA Andrea lo leggi o no? Ora chiudo definitivamente consapevole che qualsiasi situazione uno descriva chi è oppositore (anche e soprattutto contro i propri connazionali, è questa la differenza rispetto a questo governo) dirà no a prescindere e troverà mille cavilli cazzate per ribattere, non capendo che le sue sono mille cazzate contropopoloitaliano mentre le altre seppur non giuste (per alcuni cioè gli oppositori) se non altro mirano a far ritrovare un senso di appartenenza italiano (del quale invece molti si vergognano sembra … e allora espatriate no ‘? perchè volete far espatriare chi magari è legato a questa terra ma non la fate sentire più loro per via di leggi e comportamenti politici assurdi?) e giustizia. FINE TRASMISSIONI.

PG
Scritto il 30 agosto 2018 at 12:40

Ah mi son son scordato di dire che esiste l’alternanza in democrazia e e che se una parte politica è stata sonoramente sconfitta e deve passare il testimone non deve con metodi antidemocratici opporsi alla nuova forza. Dire fascista a Salvini è un falso problema visto che i veri fascisti sono coloro che o vincono alle elezioni o cercano di non perdere usando tutti i loro potenti mezzi a disposizione , altro che democrazia…me ne starei ben zitto ma se potte parlare è grazie a un sistema mediatico servo di una parte politica. BAsti vedere i titoli del corriere o skytg24 o la 7 e come conducono e chi sono gli ospiti. Ma lasciam stare va! Non vale la pena davvero… è talmente evidente che chi lo sconfessa non è capace di intendere e volere per me oppure intende benissimo ma è in malafede… ADDIO !

    icebergfinanza
    Scritto il 30 agosto 2018 at 17:40

    Addio? Devo chiudere il blog? Abbraccio PG ;-D

PG
Scritto il 30 agosto 2018 at 18:46

No Andrea, assolutamente no. IO davvero non lo so se questi sono come le cavallette ma [email protected]@o criticarli anche nelle piccole [email protected] pur di andare contro ( a far cosa poi, opposizione cosi?) è veramente non da faziosi ma da faziosissimi. Ci sta che uno abbia una idea politica e che questi non possono vederli ma [email protected]@o per 5 anni abbiamo subito di tutto da una classe politica che aveva i mass media sdraiati (ancora mi ricordo i leccaculo quando andò su Renzi che a me stava sui @@ per i modi da strafottente … e infatti che cosa ha combinato? Suicidio politico!) e qualsiasi notizia era psotiva dai PIl dati in grande spolvero salvo poi revisioni al ribasso in 12′ pagine. ma [email protected]@o un po’ di memoria questi l’hanno o hanno il prosciutto sugli occhi? E’ uscita la notizia di contratti faraonici per gli amici loro concessionari e se erano stati i 5S li avrebbero crocifissi. Invece ha pure prorogato Del Rio e .. niente è tutto a regola d’arte, anzi eresia dire che le concessioni vanno ritirate. Ma dove [email protected]@o viviamo? Io l’ho premesso appena questi hanno vinto le elezioni che avrebbero fatto di tutto affinché non governassero e avrebbero usato tutti i loro poteri per questo e si sta verificando puntualmente. Succederà una crisi internazionale come tu dici che vedrà il MIb stronare pesantemente ? sarà colpa di questo govero che non ha saputo dfare una legge di bilancio… non sapendo che i presupposti della crisi si erano creati prima e cioè quando tutti andavano a 3% e noi a malapena a 1% … A me Salvini non mi sta simpatico per come conduce le battaglie nel senso che secondo me fossi al governo chiuderei completamente post fb social e comparsate televisive. Lavorare zitti e senza nessuna dichiarazione ::: vorrei vedere poi i giornalisti a cosa si attaccano. Solo che no posson farlo per forza di cose perché lascerebbero il campo libero a forze che già ora sono prepotentemente in maggioranza e amplificherebbero il clima di di sagio che già c’è. Una cosa è certa che quelli soprattutto di sx o governano o governano. Tutte le altre opzioni sono da escludere e questo io lo chiamo fascismo della peggiore specie. ma loro sono più furbi, dicono prima fascista a te così si portano col lavoro avanti e quale migliore difesa se non l’attacco? Gente che non ama il proprio Paese, che ci ha svenduto le migliori aziende, che ha creato una crisi del 2011 per colpa di un demente ottuagenario che gli faceva comodo e che ha messo a rischio i risparmi degli italiani tutti o quasi. Ma se un De Benedetti qualunque avesse fatto una operazioncina come ha in effetti fatto sulle banche grazie a dritte del PDC , se quel PDC fosse stato di qualsiasi altro colore lo avrebbero massacrato, invece é loro e quindi non si tocca e rimane tutto sottotraccia. Toscani dice suo padre ha fotografato Mussolini a Piazzale Loreto e lui a Salvini ?? facendo benissimo intendere cosa voleva dire no? Se fosse stato a parti inverse ci sarebbe stata insurrezione. Ma quando mai negli altri paesi (vedi Francia) un ministro verrebbe indagato per aver cercato di mettere soluzione a persone che non sono neanche con i documenti in regola… ma dove???? Dove trovi un paese dove scarcerano un estracomunitario dicendo che lo spaccio è per lui unica fonte di sostentamento? e questo fa il pari con quella nel quale la UE nella considerazione del calcolo PIl ci metteva pure introiti ipotetici prostitute ,… ma di che parliamo? Quando una ex presidente della camera ha inneggiato pro donne e alla loro libertà e poi sponsorizza i musulmani sapendo bene che idea hanno loro delle donne… ma come si fa a non capire? Sei proprio un ottuso chiuso nei propri schemi che spera solo che l’Italia crolli , almeno potrà avere ragione su questo governo. in effetti quelli dell’opposizione si dividono in 2 e cioè i furbi e i fessi: i furbi sono quelli che contano e che pur pensandola in opposizione hanno cmq posizioni di rendita (vedi capipartito, capisindacato, capiconfindustria e vertici, nomi dei cda delle partecipate, imprenditori loro sponsor che fanno affari con questa parte politica etc etc: i fessi sono quelli che credono in ideali di questi furbi a scatola chiusa, rovesciando la realtà, dandosi la zappa sui piedi perchè in tutti questi anni a forza di dir elibertà abbiamo creato una anarchia generale dove senza regole chi vince è il delinquente o chi non ha niente da perdere. Tutti gli altri onesti devono stare muti e pagare le tasse (per ingrossare gli affari dei loro amici ndr) . Ora mi taccio davvero ma non l’ho scritto per quelli ma per Te e come sfogo personale perchè il rovesciamento dell’ovvio a me non piace da tempo. Ciao e un abbraccio!
ps scusa eventuali errori ma non rileggo ciao

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-2 / T-1 / T / T+1[Base Dati: 15 minuti] Velocità T-2 / T-1 / T / T+1[Base Dati:
Analisi Tecnica Perso il supporto in area 19000 il nostrano si porta subito al test del supporto a
Ve lo ricordate il ministro delle Finanze olandese e presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsse
Ve lo ricordate il ministro delle Finanze olandese e presidente dell’Eurogruppo Jeroen Dijsse
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno, siamo quasi arrivati al dunque sul principale indice dell’eur
DJI Giornaliero Buonasera e ben ritrovati per l’analisi sull’indice mondiale per eccellen
Setup e livelli angolari DOW JONES Setup Annuale Ultimo :2017 Range: 19667 – 24876 Uscit