GIAPPONE CINA E IL VOLO DEI TREASURIES!

Scritto il alle 08:30 da icebergfinanza

Risultati immagini per china japan hed geye

Mentre in America il nostro presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ottiene la regia della Libia e dell’area del Mediterraneo, oltre al riconoscimento di interlocutore privilegiato…

Via libera degli Usa alle posizioni del governo M5s-Lega da discutere nella Conferenza sulla Libia, a una “cabina di regia permanente” per il Mediterraneo con un ruolo di primo piano per l’Italia che sta facendo “un lavoro straordinario” sull’immigrazione e anche alle garanzie per le aziende italiane dell’agroalimentare nella discussione sui dazi. E poi l’accordo sul gasdotto Tap, definito “un’opera strategica”. Il premier Giuseppe Conte strappa tre promesse a Donald Trump durante l’incontro alla Casa Bianca, nel quale il presidente Usa ha parlato di “outsider della politica” e il presidente del Consiglio ha ricambiato definendo anche quello del suo interlocutore un “governo del cambiamento scelto dai cittadini per migliorare lo status quo”.

… gli ultimi dati in arrivo dalla Cina, ci dicono che le speranze dei mercati in una attenuazione della guerra commerciale sono estremamente ridotte…

Sembra che, secondo alcuni dati preliminari, il surplus della Cina si stia riducendo a ritmi sostenuti, ma non con l’America di Donald Trump, non è una buona notizia…

Il dato ufficiale sarà pubblicato il 6 agosto, dicono gli economisti, probabilmente mostrerà che il conto corrente della Cina, che misura le sue transazioni con il resto del mondo, era in deficit per i sei mesi terminanti a giugno, essenzialmente significa che ha importato più di quanto ha esportato . Larry Hu, economista di Macquarie Capital Ltd., stima che il deficit sia stato di 24 miliardi di dollari, in gran parte nel primo trimestre. Sarebbe il primo deficit semestrale da quando il paese è entrato nel sistema commerciale globale nel 2001.

“La Cina può usare il restringimento del suo conto corrente come prova del fatto che non ha una politica mercantilistica per mantenere lo yuan artificialmente a buon mercato per guadagnare un vantaggio sul commercio globale”.

Però…

La tendenza, almeno per ora, è improbabile che possa impressionare il presidente Trump, che si concentra sul deficit commerciale sempre crescente degli Stati Uniti con la Cina e che sta conducendo una battaglia commerciale volta a restringere lo stesso deficit…

Addirittura Ross, segretario al commercio USA, considera la guerra commerciale con la Cina, come una dolorosa ma inevitabile dieta...” non è divertente all’inizio, forse un po’ doloroso, ma alla fine della giornata sarete felici per il risultato finale “

Nel frattempo in Giappone, se qualche ingenuo credeva all’inizio di una politica monetaria restrittiva è stato deluso, politica monetaria sui bond ancora più flessibile e riduzione delle prospettive future sull’inflazione tanto per cambiare, con buona pace di tutti coloro che osservavano il cambiamento all’orizzonte…

La Banca del Giappone ha lasciato invariati i suoi tassi di interesse chiave, annunciando modifiche strategiche, tra cui uno spostamento degli acquisti di fondi negoziati in borsa verso attività collegate all’indice azionario Topix e flessibilità nelle operazioni obbligazionarie.

La banca centrale ridurrà anche l’ammontare delle riserve bancarie soggette al suo tasso di interesse negativo, ha detto in una dichiarazione di martedì. La BOJ ha inoltre aggiunto le linee guida per i tassi ufficiali nella sua dichiarazione di oggi, affermando che intende mantenere gli attuali livelli estremamente bassi dei tassi di interesse a breve e a lungo termine per un “lungo periodo di tempo”.

affermando che intende mantenere gli attuali livelli estremamente bassi dei tassi di interesse a breve e a lungo termine per un “lungo periodo di tempo”.

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

In relazione al tasso a lungo termine, la BOJ ha ribadito che acquisterà JGB per mantenere il rendimento a 10 anni a circa lo zero percento, ma ha aggiunto un nuovo linguaggio affermando che “mentre lo fa, i rendimenti possono in qualche misura spostarsi verso l’alto e verso il basso principalmente a seconda dell’evoluzione dell’attività economica e dei prezzi “.

La BOJ ha tagliato le sue previsioni sull’inflazione, indicando che si sta preparando per una strada ancora più lunga nel raggiungimento dell’obiettivo del 2%, allargando ulteriormente il divario con le altre economie occidentali, che si stanno allontanando dalle politiche dell’era della crisi.

Mantenere la rotta

Il governatore Haruhiko Kuroda ha sottolineato la necessità di mantenere la politica monetaria estremamente accomodante.

La BOJ aveva precedentemente minimizzato gli effetti collaterali della sua politica, dicendo che banche e i mercati funzionavano a livelli accettabili. Ha insistito sul fatto che il programma di controllo della curva di rendimento è altamente sostenibile, impegnandosi a monitorare da vicino i suoi effetti collaterali.

La storia insegna che mai una banca centrale è stata in grado di controllare l’inversione di una curva dei tassi, il Giappone ha sperimentato ben sei recessioni senza l’inversione completa della curva dei tassi…

La notizia delle decisioni della Banca centrale giapponese, ha appena fatto letteralmente volare i titoli di Stato americani, con acquisti massicci in arrivo dal Giappone, insieme alla notizia appunto che la guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti proseguirà senza sosta.

La lettura del nostro Machiavelli di fine settimana è fondamentale, le politiche monetarie accomodanti sono qui per restare per lunghi anni ancora, questa è la storia!

Noi siamo sempre più convinti che la rotta è quella giusta, dopo il 2013, una nuova terra promessa ci attende!

SOSTIENI IL NOSTRO VIAGGIO!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (7 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +9 (from 9 votes)
GIAPPONE CINA E IL VOLO DEI TREASURIES!, 10.0 out of 10 based on 7 ratings
5 commenti Commenta
alexandersupertramp
Scritto il 31 luglio 2018 at 16:49

Sempre prendere esempio dai proverbi cinesi (giusto per rimanere in tema) e mettersi tranquilli sulla sponda del fiume e aspettare il cadavere. Tanto prima o poi passa..

idleproc
Scritto il 1 agosto 2018 at 12:25

alexandersupertramp@finanza,

L’aspetto sottointeso e scontato nel proverbio cinese, è che quando le circostanze favoriscono o impongono una tattica attendista, non è che uno stia a guardare le nuvole che passano o aspetti una ninfa, sta a pensare e a scegliere lui il campo di battaglia molto prima che il “nemico” ci pensi e sapendo già che scelte farà prima che ci abbia pensato.

signor pomata
Scritto il 2 agosto 2018 at 07:55

Siamo dentro un sistema truffa, tutto il resto rimane un bla bla bla economico.
La unica legge economica dominante oggi è togliere i soldi ai poveri per darli ai ricchi.
Alla fine ogni scelta economica ha questo fine.
Poi a questo si lega la nebbia del debito, è li per tutti ma è pura finzione.
La creazione della moneta è la discussione centrale e cosa è oggi la finanza.
Chi ha il pozzo dei soldi eterni non lo condivide con miliardi di coglioni che devono sputare il sangue per guadagnare 1000 dollari o euro che siano.
Cambiare converrebbe a tutti meno che a qualche migliaio di persone eppure ci sono milioni di lecchini che fanno i cani da guardia in attesa del osso …

aorlansky60
Scritto il 2 agosto 2018 at 11:51

@ SignorPomata

Siamo dentro un sistema truffa

a cui io aggiungerei sistema “fuffa”;

la somma della liquidità immessa in 10anni dalle principali BC mondiali [Fed BCE BoE BoJ] ammonta a 15.000 miliardi di US $

tutta questa roba non trova alcun corrispettivo SOLIDO di sostegno. L’unico sostegno è garantito dalla “rispettabilità” delle BC e dalla “credibilità” dei singoli Stati di appartenenza [USA UE UK JP] che sommati concorrono a formare la fetta più grande di pil mondiale (sic)…

Con questi presupposti, possono “stampare a manetta” altri 30.000 miliardi di US $ nei prossimi 10anni se lo vogliono, l’unico limite è la fantasia e la capacità di tenuta delle rotative, e a pensarci bene nemmeno quelle (superate come concetto) visto che ormai sono CIFRE praticamente VIRTUALI (meri numeri e file di Zero messi a bilancio),

di fatto le BC [e tutte le banche private e pubbliche mondiali che vi stanno dietro] immettono LIQUIDITA’ e DENARO A DEBITO

l’architettura economica che sorregge l’intero sistema come lo conosciamo è tutta quanta basata sul DEBITO come la stessa idea che stà dietro il RICATTO [del DEBITO] verso Stati sovrani dal debito pubblico ritenuto eccessivamente elevato (da CHI ha il potere di indicarlo e di farlo CREDERE ai mercati finanziari che possono così colpire quei Paesi a rischio = società di rating al servizio di Stati sovrani FORTI che dominano il GIOCO, dietro i quali si muovono GROSSI hedge funds e fondi sovrani e in genere tutti quelli -dal volume abbastanza grande- che hanno la capacità, vendendo o acquistando al momento, DI SCUOTERE I MERCATI quando lo vogliono).

…….. …….. …….. …….. …….. …….. …….. ……..

Chi ha il pozzo dei soldi eterni non lo condivide con miliardi di coglioni che devono sputare il sangue per guadagnare 1000 dollari o euro che siano.

Società come Apple che capitalizzano ormai 1000 miliardi di $, ed altre società quotate [che producono e vendono “fuffa”] quali GOOGLE FACEBOOK NETFLIX e AMAZON la cui capitalizzazione sommata è ormai superiore all’intero volume di DEBITO PUBBLICO ITALIANO (2300 miliardi € ndr) ed altre follie dei tempi attuali (calciatori venduti e scambiati a 100 milioni di € l’uno) sono diretta conseguenza della FOLLIA descritta prima, ovvero dell’oceano di liquidità immesso dalle BC negli ultimi 10anni, di cui alcuni (non certo i miliardi di peones che sudano per 1000 $ al mese o anche meno) HANNO SAPUTO FARE BUON USO.

stanziale
Scritto il 3 agosto 2018 at 20:48

signor pomata@finanzaonline,

9 righe da incorniciare.

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Ftse Mib: l'indice italiano tenta il rimbalzo in avvio, dopo il forte calo registrato a partire dal
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Il Consiglio dei Ministri si è riunito lunedì 15 ottobre 2018, alle ore 19.31 a Palazzo Chigi,
  La grande correzione che stiamo vedendo a Wall Street va ad anticipare quelli che sono gli
Analisi Tecnica Da quanto era forte la pressione ribassista l'area critica di supporto 20230-20260
Forse qualcuno di Voi se lo ricorda, lo scorso anno abbiamo scritto un post che prendeva in cons
Stoxx Giornaliero Buonasera, per non perdere il filo del racconto sullo Stoxx, riporto questo
DJI Giornaliero Buongiorno, finalmente abbiamo degli elementi nuovi che riguardano lo storico
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec