TRUMP: TRADE WAR…ATTACCO ALL’EUROPA!

Scritto il alle 09:37 da icebergfinanza

Non poteva che essere così, lo abbiamo scritto più volte negli ultimi due anni, una guerra commerciale in grande stile è quello che l’amministrazione Trump vuole, quello che vuole il suo stratega preferito Navarro, senza dimenticare Ross…

“Gli Usa perdono miliardi nel commercio con ogni Stato con cui fanno affari, le guerre commerciali sono giuste e facili da vincere”. Così Trump difende la proposta sui dazi su acciaio e alluminio. Protestano Cina, Russia e Ue che preparano le contromosse. La portavoce di Juncker: “Non restiamo inattivi mentre si minacciano l’industria europea e il lavoro. Prepariamo dazi sull’importazione dei prodotti Usa, inclusi Harley-Davidson, Bourbon e jeans Levi’s”.

Navarro è quello che ha convinto Trump della bontà dei dazi, uno che sette anni fa ha scritto un libro da titolo significativo, “Death by China”, la morte economica degli USA per mano della Cina, Ross invece uno che ha recentemente dichiarato a Davos, che  «Ci sono sempre state guerre commerciali. La differenza è che adesso le truppe americane salgono sulle barricate».

La timida risposta europea non si è fatta attendere, ma la risposta è stata altrettanto efficace e colpisce in particolare la Germania, dopo il colpo sull’acciaio…

Rispondere colpo su colpo alla guerra commerciale con la Ue: con un tweet lanciato oggi il presidente degli Stati Uniti minaccia di estendere le barriere all’import dall’altra sponda dell’Atlantico anche alle auto provenienti dall’Europa; nei giorni scorsi aveva annunciato l’introduzione di dazi sull’acciaio e l’alluminio provenienti da fuori dei confini Usa. «Se gli Stati dell’Ue vogliono ulteriormente aumentare le loro già alte tariffe e barriere contro le società Usa che fanno affari li, noi applicheremo semplicemente tasse sulle loro auto che (al momento) liberamente si riversano negli Usa. Sono loro che rendono impossibile la vendita (in Europa) delle nostre auto e di altro. Grande squilibrio commerciale!». Questa la minaccia di ritorsioni che il presidente Usa Donald Trump ha lanciato alle rappresaglie Ue contro i nuovi dazi decisi dall’inquilino della Casa Bianca.

In un secondo tweet il presidente americano sottolinea come «gli Stati Uniti hanno 800 miliardi di dollari l’anno di deficit commerciale a causa – scrive – dei nostri stupidi accordi e delle nostre stupide politiche. I nostri posti di lavoro e la nostra ricchezza vanno a finire in altri Paesi che si sono approfittati di noi per anni. Loro ridono – conclude Trump – su quanto sciocchi sono stati i nostri leader. Mai più!».

Chiunque dimentica il suo passato è destinato a riviverlo, anche Hoover, presidente degli Stati Uniti d’America all’inizio della Grande Depressione disse più o meno le stesse cose…

Gli ignoranti parlano di una tempesta in un bicchiere d’acqua, non c’è nulla che assomigli a quanto è successo negli anni trenta dicono, ma nessuno si prende la briga di rileggere la storia come abbiamo fatto noi, l’unica possibilità per prevedere la crisi del 2008, la storia maestra di vita.

La fisionomia è più o meno la stessa,  il risultato finale di una guerra commerciale…

Nel frattempo il perdente seriale, quello che è riuscito a perdere ben tre battaglie, primarie, referendum e politiche, non ne vuole proprio sapere di andarsene, attacca il presidente della Repubblica per non averci fatto votare prima, e ci mette pure la sua faccia da schiaffi: «Sapete che c’è? Fatevi il governo senza di noi!».

Su questo ha ragione ora ci sarà da divertirsi, non so cosa accadrà, ma una cosa è certa, l’Italia non è più la stessa, i partiti euroscettici, anti establishment sono ampia maggioranza oltre il 54 % e non è ancora finita, il rosso è scomparso da quasi tutta l’Italia, lo stesso Trentino roccaforte PD è stato letteralmente spazzato via dall’onda gialloblu.

I nuovi colori dell'Italia. Dal rosso di sinistra all'azzurro targato Salvini, al giallo 5S. Conseguenze saranno profonde di MARIO CALABRESI

La Troika è avvertita, l’Europa è avvertita, per troppi anni hanno ignorato la realtà, la trappola dell’euro, se non puoi svalutare la moneta, non ti resta che svalutare il lavoro, distruggere diritti e welfare, sicurezze, deflazionare l’occupazione, creare precarietà.

Chi ha vinto ha giocato semplici carte, sicurezza, lavoro, dignità sociale, ha parlato alla maggioranza del Paese che soffre, gli altri hanno raccontanto un Paese che non esiste più.

E’ finito il tempo dell’ironia, dei sorrisini, chiunque dimentica il suo passato è destinato a riviverlo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (18 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +15 (from 15 votes)
TRUMP: TRADE WAR...ATTACCO ALL'EUROPA!, 9.9 out of 10 based on 18 ratings
40 commenti Commenta
mauriziob
Scritto il 6 marzo 2018 at 10:42

Nessun governo e accordi per nomina presidenti delle due camere senza il PD terremotato
e quindi Faccia da Schiaffi vuole restare arbitro dei giochi fino all’ultimo ma avendo idee piuttosto confuse – ad esempio non gli è chiara l’esatta posizione di faccia e c..o tant’è che ne ha una sovrapposizione continua – ignora la faglia interna che si sta aprendo dentro al partito e che nel giro di poche settimane lo destituirà di fatto dei suoi poteri di segretario, quindi aspettiamoci adesso una spaccatura del gruppo parlamentare in transumanza verso i due vincitori politici ma con netta preferenza per i 5 Stelle

oratrix magna
Scritto il 6 marzo 2018 at 10:42

la trappola dell’euro, se non puoi svalutare la moneta, non ti resta che svalutare il lavoro …
grazie al cielo il buon bagnai e’ rimasto fuori …

ndf
Scritto il 6 marzo 2018 at 10:55

Il perdente seriale si conferma essere una persona ignobile, senza dignità, senso dello stato, rispetto degli altri. Mi duole che il 19% degli aventi diritto abbia rinnovato la sua fiducia a un partito di paraculi. Tipico esempio di esponente politico (purtroppo non raro) che antepone i propri interessi a quelli dei cittadini che lo hanno votato. Chi al posto suo non avrebbe ceduto il passo!?!? Vergonati maledetto cazzaro seriale, sei quasi peggio del vecchio puttaniere amico tuo.

veleno50
Scritto il 6 marzo 2018 at 12:28

Sono tutti soddisfatti che il Matteo toscano le ha prese sonoramente,evviva.Ora il pd va all’opposizione spero che siamo d’accordo su questo.Il boccino è in mano vostra, mantenete la parola sui programmi.Reddito di cittadinanza,tasse al 15%,visite mediche in 5 giorni,niente bollo sulle macchine,costruzione 2 carceri,tutti i clandestini fuori dall’Italia(giusto)via 400 leggi inutili e tanto altro.Solo una domandina al centro destra mancano circa 60 voti ai pentastellati ne mancano circa 100,come la mettiamo? Che gusto per per quelli che hanno votato si al referendum trovare una tale situazione.Rammento eliminazione del Senato ,doppio turno con un vincitore che senz’altro non era il Matteuccio toscano,la lungimiranza è assente.Auguri

tuscany
Scritto il 6 marzo 2018 at 12:54

Te rode?🤔
veleno50@finanza,

ndf
Scritto il 6 marzo 2018 at 13:00

La legge elettorale studiata da matteuccio e i suoi amici invece ti sembra lungimirante? Chi ha fallito deve farsi da parte non fare ostruzionismo per tornaconto personale. Come andrà a finire lo vedremo ma dopo tanto tempo vedo che abbiamo capito che qualcosa DEVE essere cambiato. I partiti come il PD (non solo PD) non sono guidati da persone che hanno lo spessore morale per rappresentare gli italiani. Pensa ai 10 punti del programma del Bomba e dimmi come avrebbe fatto piuttosto. Fuori dalle palle

deportivotralarala
Scritto il 6 marzo 2018 at 14:03

ora­trix magna,

Bagnai fuori? Scusa, fuori da cosa? se ti riferisci alle elezioni è stato eletto senatore nel collegio proporzionale in Abruzzo.

signor pomata
Scritto il 6 marzo 2018 at 14:30

Andrea io ho la sensazione che la lega ha capito il gioco di cui parliamo e la fine del gioco o se si volesse continuare come andrebbe a finire.
I grillini non ne sono convinto, sono etichettati di sinistra ma hanno soluzioni di destra come RDC.
Ho scommesso con un amico che i grillini facevano il governo col pd, e vedendo cosa accade dentro il pd ne sono ancora più sicuro.
Ultimo atto…..incrocio le dita e spero di sbagliare ma al movimento dal basso non ho mai creduto, il movimento dal basso è potere al popolo e casa poud e prendono quattro spicci….non ti chiamano a parlare in tv e non ti pubblicizzano se non per ridicolizzare le tue idee.
Speriamo di sbagliare.

    icebergfinanza
    Scritto il 6 marzo 2018 at 17:51

    Non credo, la genesi del M5S è di destra…

laforzamotrice
Scritto il 6 marzo 2018 at 14:35

veleno50@finanza,

D’accordo con te, aspettiamo i miracoli dei nuovi leader. E anche al Matteo Toscano un bagno di umiltà fa bene, e chissà che non abbia imparato la lezione (e che imparino anche altri) che le mancette preelettorali alla PA non servono. Certo che secondo me ha ragione, se si uniscono a qualsiasi altro scomparirebbero definitivamente, sarebbero dei deficenti, perchè non avrebbero nessun merito degli eventuali (assai improbabili) successi, invece condividerebbero la responsabilità dell’eventuale disastro. Vero che quelli del PD tanto svegli non sono, basti pensare che hanno perso tantissimo sopratutto a causa della loro idiota politica sull’immigrazione (vedi yus soli), ma non l’hanno mica capito. Credo che devono smettere di frenquentarsi solo tra loro.

madmax
Scritto il 6 marzo 2018 at 14:48

ndf@finanza,

Ndf…sveglia la campagna elettorale e’ finita!
Preparati ad un bel governo del bimbo bello accompagnatore allo stadio, figlio di ex fascio del MSI supportato dal ruspa padano!
Il problema e’ che avete fatto una campagna CONTRO ma adesso ve tocca governa’ !!!!
Mi raccomando attendo lo streaming per le consultazioni elettorali, non mi dire che vi chiuderete dentro gli uffici come i veri politici.
Non mi rode per nulla la sconfitta, essendo all’estero e pagato in Euro se svalutate mi fate solo un gran favore: aumentate il mio potere d’acquisto in Italia ma non il vostro all’estero.
Kant soleva ripetere: la verita’ e’ figlia del tempo!!! Attendo pazienza, che possa essere il vostro governo tanto buono come quello del Comune di Roma!!!! Ahahhaha

    icebergfinanza
    Scritto il 6 marzo 2018 at 17:55

    Suvvia almeno fate silenzio le avete prese ovunque e ancora non vi basta dopo i danni prodotti al Paese…ahahahhhh

aorlansky60
Scritto il 6 marzo 2018 at 15:28

@ Veleno

Sono tutti soddisfatti che il Matteo toscano le ha prese sonoramente, evviva

beh, non proprio tutti soddisfatti;

a Berlino a Parigi (e a Bruxelles) sognavano un nuovo esecutivo pd che desse quella continuità tanto agognata dalla UE in prospettiva “europea”, proprio come gli ultimi esecutivi di governo “modello zerbinopd (letta – renzi – gentiloni) avevano assicurato nel corso dei passati 5anni di legislatura,

gli italiani hanno risposto invece con [oltre] il 50% di preferenza a partiti euro scettici

chiaro che a Bruxelles sono rimasti piuttosto delusi e scontenti, negli alti vertici sono in corso acuti “mal di pancia” e turbative varie, con frenetiche consultazioni e meeting nelle sale di riunione del palazzo dorato della UE, con ordine del giorno :

ach! questi kakkien di italianen, nemmeno capaci di saper votare dalla parte giusta! ach!
(alla fine basta solo mettersi d’accordo sulla “parte giusta” che poi si andrebbe tutti d’accordo, peccato solo che per quanto dimostrato, la maggioranza degli italiani non sembra concordare con i vertici UE circa “la parte giusta” da seguire…)

:-D

ma non stanno perdendo tempo a ricordarcelo :

Dai conti dello Stato sembra esserci un “buco” da 4 miliardi da tappare con manovra correttiva entro inizio primavera per fare contenta l’UE (pena avvio procedura di infrazione nei confronti del ns Paese), questa era la prima patata bollente che doveva toccare al nuovo esecutivo di governo, facile capire che nessuno (sia tra cdx che Mov5*) abbia molta fretta di ricoprire il nuovo incarico; a quanto sembra, la “patata” creata dal pd dovrà essere gestita da Gentiloni, com’è giusto che sia.

Qualcuno ci dovrà spiegare come mai, ad ogni primavera negli ultimi anni spunta sempre questo famigerato quanto fantomatico “buco” nei conti pubbl da 4 miliardi da colmare (avete fatto caso che sono sempre “4” ???), mentre che a ricordarcelo sia sempre la UE non ha prezzo… sai quanto si starebbe bene senza (ma questo non fatelo sapere a Bruxelles; e nemmeno a Berlino…)

:-) :-D

oratrix magna
Scritto il 6 marzo 2018 at 15:53

mi sembrava strano che non si fosse presentato al proporzionale … 5 anni di cabaret voltaire, dadaismo economico al potere … W la democrazia … W il pandemonio totale …
signor pomata@finanzaonline,

doge
Scritto il 6 marzo 2018 at 15:59

Sbaglio o gli Usa stanno iniziando a mettere pressione alla finanza francese? Dopo avergli sottratto la vitale area Polacca. Isolare la Germania, per farla “rientrare” nei ranghi? E’ proprio un brutto periodo per i +Europa.

signor pomata
Scritto il 6 marzo 2018 at 16:03

ve­le­no50@fi­nan­za,
veleno…..ce rimane giusto la costituzione socialista…..è stata smerdata e spezzettata ….
Come può essere che il 99percento lo prende in culo dal 1percento e trovi frotte di persone che venderebbero la moglie e figli per fare un favore a quel 1percento che non è lui?
Un tempo li avrei chiamati traditori ma forse sono semplicemente gente che gli fa comodo non capire, oltre che vivere in un contesto liberista aiuta a essere liberista.
In 30 anni un pezzettino della popolazione mondiale ha decuplicato i suoi risparmi a danno di tutti gli altri, eppure chi ci ha perso e ci guadagnerebbe a essere contro questo sistema lo difende a oltranza, con una rabbia e una arroganza come se gli stessero portando via i figli.
Perche?

phitio
Scritto il 6 marzo 2018 at 16:57

Wow, Renzi incarognito vuole andarsene protandosi vial il pallone.
Sara’ meglio che torni a piu’ miti consigli prima che lo gonfino come una zamponga, e non sto parlando di avversari politici.

Per quanto rigauarda le ritorsioni europee e dei mercati, qualcuno prova a fare una previsione su quale livello sara’ lo spread entro 3 mesi?

    icebergfinanza
    Scritto il 6 marzo 2018 at 17:58

    Non succederò nulla di particolare almeno sino a quando Draghi sarà costretto a minacciare il nuovo governo italiano come ha fatto con la Grecia.

alexandersupertramp
Scritto il 6 marzo 2018 at 18:33

Magari sarà un caso ma in questi ultimi giorni Steve Bannon, lo stratega di Trump, sta gironzolando per l’Italia. E se gli storici alleati italici stanno tessendo la tela di un governo M5S-Lega da usare come ariete per destabilizzare l’Euro e colpire la Germania? Fantapolitica?

madmax
Scritto il 6 marzo 2018 at 18:55

icebergfinanza,

Capitano, scusa non capisco, ho detto chiaramente che la mia parte ha perso, nessun problema, ripeto avete vinto e tocca a voi.

Ma se la logica e’ quella del bavaglio fascista, hai perso non potete parlare allora siamo messi male. Molto male.

Chi dimentica il proprio passato e’ costretto a riviverlo, dici bene, ma ti ricordo che i fasci hanno mandato nei campi di sterminio 33.000 deportati politici contro “solo” 8500 ebrei…per i secondi sempre ricordati da tutti, in tutte le manifestazioni vi era la scusa delle leggi razziali imposte dai nazi ma per i primi???? Solo la voglia di non sentire chi ha opinioni diverse.

Ripeto vediamo alla prova dei fatti la verita’ e’ figlia del tempo.

    icebergfinanza
    Scritto il 7 marzo 2018 at 06:13

    Ma finiamola con questa isteria fascista, il fascismo dell’Europa allora cosa é. Cerchiamo di essere ragionevoli suvvia…

stanziale
Scritto il 6 marzo 2018 at 19:21

mauriziob@finanza,

Guarda, credo ci sia Napolitano in azione contro Renzi, proprio per favorire un accordo m5s-leu(scontato), ed almeno una parte pd. Qualcuno in forza italia-quarta gamba lo troveranno. Non so’ quanto durerebbero, ma ci proveranno. Quindi secondo me una parte del pd rimarra’ fedele a Renzi(non so’ quanti), un’altra va con 5s. Puo’ anche essere che Mattarella, cioe’ Napolitano, dia un primo incarico a Salvini, proprio per farlo fallire e far incancrenire il tutto, richiami dell’europa eccetera, ed andare dopo nell’altra direzione.

signor pomata
Scritto il 6 marzo 2018 at 19:35

ice­berg­fi­nan­za,

Esatto.
Perché il pd attuale che è sinistra?
Domenica non mi sono fidato.
Troppo vaghi in punti cruciali e molto attenti a pescare voti.
Grillo disse che loro erano un bene perche senza loro sarebbero arrivati quelli di alba dorata.
Sembra un congelatore di voti per continuare la cura.
Salvini invece che ho sentito dal vivo è palese che ha capito ma non può dirlo.
Poi questa etichetta di fascista o razzista non la capisco.
Ha detto cose di buon senso per un paese che vuole rimanere tale.
Speriamo bene…

Scritto il 6 marzo 2018 at 19:35

Una cosa non ho capito, renzi ha si perso il referendum e le politiche ma le primarie non mi pare proprio, anzi….
Altra cosa, mi pare che di euroscettico ci sia rimasto ben poco, sia salvini che giggino in campagna ne han parlato ben poco, appena fanno un giro in europa gli rispondono con dei bei graficetti sul debito e poi magari bevono un caffè con marietto draghi che gli spiega chi compra….

    icebergfinanza
    Scritto il 7 marzo 2018 at 06:15

    Renzi ha perso le prime primarie contro Bersani, poi ha fatto quello che ha fatto una porcata liquidando Letta. E’ un avventuriero la cui parola vale zero come molti in politica.

ndf
Scritto il 6 marzo 2018 at 20:35

Vedremo cosa faranno i giochi sono aperti. Sicuramente sarà dura perché ancora ci sono troppe poltrone corrotte. Dici che hanno fatto troppe promesse forse hai ragione ma guarda i 100 punti da realizzare del bimbomincha cazzaro quelli erano tutti fattibili vero? Attaccato alla poltrona come una zecca al cane lui si che fa i tuoi interessi stanne certo…
mad­max,

sd
Scritto il 6 marzo 2018 at 21:13

ve­le­no50@fi­nan­za,

Se un partito come il PD non ha ancora compreso la vera natura dell’Homo Sapiens Sapiens, che le lobby fanno solo i loro interessi…..e non quelle di un Partito o Stato, che la finanza odierna non crea ricchezza…….ma la trasferisce ed è un covo di psicopatici e che avrebbe dovuto fare gli interessi dei propri elettori e del proprio paese e giusto che “sparisca” dalla circolazione.

Comunque non preoccuparti perché la stessa cosa potrebbe accadere anche agli attuali vincitori. Quel giorno potrai sfogarti anche tu.

laforzamotrice
Scritto il 6 marzo 2018 at 21:39

icebergfinanza,

Minacciare il nuovo governo italiano? È come mai?

Scritto il 6 marzo 2018 at 21:46

NEANCHE 10 mesi fa…

Primarie Pd, i dati definitivi: Renzi vince con il 69,2%
Leggero ritocco al ribasso per il neosegretario. Olando prende un mezzo punto in più (20%), Emiliano rimane al 10%. Settecento i delegati renziani eletti all’Assemblea nazionale
<a href="mailto:maggio1578@borse.it">mag­gio1578@​borse.​it</a>,

    icebergfinanza
    Scritto il 7 marzo 2018 at 06:18

    Ripeto sto parlando delle prime primarie perse contro Bersani… chiaro il messaggio?

ndf
Scritto il 6 marzo 2018 at 22:28

Il Bomba non ama il suo partito non ama i suoi elettori se non quando lo acclamano, ama solo se stesso. Adesso si levi dai coglioni.

d
Scritto il 6 marzo 2018 at 22:31

Di destra?
http://federicodezzani.altervista.org/piani-della-trilaterale-lincognita-della-maggioranza-parlamentare/icebergfinanza,

questa analisi è preceduta da altre, parimenti lucide e ben informate. D’altronde i fatti parlano e se uno collega i puntini…
A questo punto non ci resta che tifare per Renzi: chi l’avrebbe mai detto?

capitan_harlok
Scritto il 7 marzo 2018 at 07:31

Siamo veramente un ITALIA piccola piccola ancorasi sente parlare di “COMUNISTI E FASCISTI” ma basta svegliamoci andiamo oltre tutta sta retorica che ci ha veramente “riempito i maroni ” cerchiamo di guardare oltre e cercare di fare qual cosa per il paese ITALIA non per i soliti interessi della casta o delle lobbie , in francia per quanto ne abbiano parlato di Emmanuel Macron qualcosa per il bene del suo paese sta cercando di are e non mi risulta che sia “fascista” o “comunista” come in altri paesi ,dove per prima cosa si cerca di fare l’interesse del cittadino medio e comune .

    icebergfinanza
    Scritto il 7 marzo 2018 at 13:24

    O si certo… San Macron ;-)

veleno50
Scritto il 7 marzo 2018 at 12:43

ca­pi­tan_­har­lok@fi­nan­zaon­li­ne,

Ottimo e sintetico.Bisognerebbe rileggersi commenti su Macron ,lasciamo perdere.Meglio usare una frase che ricorre frequentemente ,la verità è figlia……

perplessa
Scritto il 7 marzo 2018 at 15:07

anche i partiti a sinistra del pd non hanno capito, infatti ormai le loro percentuali sono centesimi, nemmeno decimali. una piccola parte della base di sinistra si ostina a portare avanti la bandiera dell’immigrazione per un principio ideologico non corrispondente ai fatti, ricordandomi un mio collega che negli anni 70 mi sgridava perché avevo “i pantaloni di Fiorucci che sono di destra”, ma il grosso ha gli occhi ben aperti sulla reale funzione dell’invito all’immigrazione, perché di invito si tratta. e si è scocciata. Infatti anche LEU è entrato in parlamento per il rotto della cuffia

la­for­za­mo­tri­ce@fi­nan­za: idio­ta po­li­ti­ca sul­l’im­mi­gra­zio­ne

perplessa
Scritto il 7 marzo 2018 at 15:09

il perché lo chiariva mio babbo, classe 1922, in dialetto bolognese: “i puvrett i en d’imbezel”. credo non sia necessaria la traduzione
si­gnor po­ma­ta@fi­nan­zaon­li­ne,

perplessa
Scritto il 7 marzo 2018 at 15:12

ma i loro vassalli, nel complesso, hanno la sedia assicurata. come mai non arriva un’altra lettera che tuona contro “la casta”?e questo nella “casta” pd o no, l’hanno capito tutti, credo

sd@​finanza: lobby fanno solo i loro in­te­res­si

perplessa
Scritto il 7 marzo 2018 at 15:15

i graficetti sul debito pare li abbiano fatti i paesi del nord, secondo il sole 24ore http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2018-03-06/unione-bancaria-ipaesi-nord-piu-ordine-debiti-pubblici-092751.shtml?uuid=AELNf2BE

,

<a href="mailto:maggio1578@borse.it">mag­gio1578@​borse.​it</a>: gra­fi­cet­ti sul de­bi­to

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Oggi il Ftse Mib si sta comportando nelle prime battute meglio degli altri indici europei dopo aver
Nei miei post ho sempre cercato di “stimolare” la mente dei risparmiatori e anche dei consul
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
I giornali vivono di mode. Tendono a pubblicare e dare maggior visibilità alle notizie “che t
Ftse Mib: l'indice tricolore tenta nuovamente il break dei 22.000 punti, anche se la conferma l'avre
I fondi pensione sia a prestazione definita che a contribuzione definita possono soddisfare gli  ob
Audizione del presidente della FED. Tutto va a gonfie vele, tutto va come previsto, tutto bene. E
Di cosa pensa la storia sulle banche centrali lo sapete già, la rersponsabilità delle più gra
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec