URAGANO BOND: MIGLIORE GIORNATA POST BREXIT

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Risultati immagini per hurricane

La grande notizia di ieri è che da oggi in poi si inizia a fare sul serio, finalmente i bond vigilantes hanno rotto gli indugi, hanno rotto i precedenti supporti e nel fine settimana vedremo insieme quale potrà essere la vera dimensione del “Tesoro di Machiavelli”…

Non importa se dopo i festeggiamenti del Labor Day,  in America abbiano deciso di prendere in seria considerazione le minacce del cicciobomba o i dati sempre più negativi in arrivo dal fronte macro, il nuovo uragano Irma, quello che importa è che sullo schermo, nell’immaginazione dei computer sia rimasta impressa la rottura dei precedenti minimi.

Ieri è stata la più spettacolare giornata per il mercato obbligazionario dai tempi della Brexit, questo è solo un assaggio di quello che accadrà nei prossimi anni!

Fa sorridere l’improvvisa strambata di Lael Brainard, dopo che a maggio aveva dichiarato …

Fed: Brainard, presto probabile ulteriore rialzo tassi

Peccato davvero anche lei si è fatta prendere dal senso di onnipotenza che pervade i governatori della Fed che davvero non ne imbroccano una da tempo immemorabile…

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) – New York, 05 set – Lael Brainard, membro votante del braccio di politica monetaria della Federal Reserve, crede che la banca centrale Usa dovrebbe essere cauta nell’effettuare una stretta perche’ deve prima essere certa che l’inflazione sia sulla strada giusta per raggiungere il target di crescita annua del 2%, che non viene raggiunto da 5 anni. Alla luce dei recenti dati deludenti, Brainard si e’ detta preoccupata che siano legati a un’inflazione sottostante debole, forse ancora di piu’ di quanto osservato prima della crisi finanziaria. In quel caso, sarebbe “prudente” alzare i tassi in modo “piu’ graduale”.
Per lei, un costante fallimento nel centrare il target dell’inflazione dovrebbe spingere la Fed a pensare a delle soluzioni.

Fed should be cautious in face of weak inflation: Brainard

Permettetemi di dirvi che, nonostante i venti contrari degli ultimi mesi, stiamo facendo un lavoro strepitoso, visto che siamo stati gli unici che coerentemente con le nostre analisi abbiamo ribadito l’impossibilità di avere inflazione in una deflazione da debiti e demolito per ora tutto il potenziale della trumponomics, ribadisco per ora!

La verità è figlia del tempo e i nodi stanno venendo al pettine.

L’uragano Irma ha dentro di se un potenziale catastrofico dicono gli esperti e sta per abbattersi sulla Florida…URAGANO IRMA: è categoria 5, venti a 295 km/h.

Lo so che non vi appassionano più i dati macro USA ma io continuo a mostrarveli, perchè lo scorso mese qualcuno si era esaltato per nulla, da mesi non c’è segno di vita in America, ma loro vi raccontano meraviglie…..

View image on Twitter

Quello che non vi raccontano ma che noi vi abbiamo raccontato ieri è che la truffa delle automobiline è finita, dopo aver indebitato mezza America, le vendite stanno crollando, non dimenticate che valgono circa il 20 % delle vendite al dettaglio, il 70 % della crescita.

Poi la sintesi è che i nuovi ordinativi sono negativi in tre degli ultimi quattro mesi, le spedizioni di nuovi ordini, negativi in addirittura sette degli ultimi otto mesi, e gli inventari è meglio non parlarne.

Ne parleremo in maniera approfondita nel fine settimana, ma sembra che piano, piano lentamente la diaspora europea sia già iniziata, tra voli dell’araba fenice conclusi e gli innumerevoli guai che stanno passando le banche tedesche, che si preparino alle elezioni italiane…

… oppure si sono accorti che c’è del marcio in Francia e Spagna …purche se magna?

Si preannuncia davvero una grande puntata della nostra avventura con il ” Tesoro di Machiavelli”, non mancate, dedicato a tutti coloro che vorranno sostenere liberamente il nostro viaggio.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (16 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +14 (from 14 votes)
URAGANO BOND: MIGLIORE GIORNATA POST BREXIT, 10.0 out of 10 based on 16 ratings
Nessun commento Commenta

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Apertura sotto la parità con volatilità ridotta per il Ftse Mib nell'ultima seduta della settima
Questo post era già pronto da un paio di giorni e ma come spesso accade di questi tempi davve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si