THE WALL: TRUMP ILLUSION

Scritto il alle 07:47 da icebergfinanza

Immagine666

 E’ davvero affascinanate notare che in queste due settimane si parla più di muri e immigrazione che di economia e della trumpnomics, nessuno che parla più di infrastrutture o di riforme fiscali. Certo il fantasma della Grande Depressione e li all’orizzonte con il suo carico di protezionismo e di accuse in tutte le direzioni, ma dell’economia reale pochi si prendono cura, tutti a guardare all’illusione che verrà.

Sottotraccia l’amministrazione americana lavora alla grande riforma fiscale ma di questo parleremo a tempo debito. Nel frattempo i nuovi illusionisti della Fed di Atlanta rivedeno completamente le loro previsioni strambando in maniera violenta…

Immagine666

 Come si faccia a passare da una previsione di crescita del 2,3 al 3,4 per poi tornare al 2,7 % per il primo trimestre del 2017, lo sanno solo loro, noi previdiamo un brutto numero alla fine di aprile!

After completely missing the slowdown in economic growth last year, the Fed is now behind the eight ball on inflation.

IMG_7068

L’aria sta cambiando, sembrano essersene accorti anche i bond vigilantes che in questi giorni stranamente fanno scendere i rendimenti… ;-)

ImmagineIl “trump moment” sarà la destinazione intermedia di questo prossimo lungo viaggio, sappiamo che c’è ancora un’araba fenice in volo che prima o poi diventerà arrosto, insieme a tutte le illusioni sui rialzi dei tassi e sulla crescita, sulle aspettative di inflazione.

Come testimonia anche Zero Hedge…

Il rendimento dei titoli a cinque anni americnao cede al livello più basso dal novembre dello scorso anno …

Non credo sia ancora il momento giusto ma l’aria sta cambiando piano, piano, lentamente!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (17 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +15 (from 15 votes)
THE WALL: TRUMP ILLUSION, 10.0 out of 10 based on 17 ratings
2 commenti Commenta
mashimo74
Scritto il 10 febbraio 2017 at 08:55

Buongiorno a tutti … Qualcuno potrebbe aiutarmi a capire una cosa ? .. Nelle analisi di Andrea leggo da tantissimo tempo di questo fortissimo dubbio che l’inflazione possa tornare a salire … Questo significa che il dollaro, dopo questi ultimi periodi di rintracciamento, tornerà forte ??? Anche questo é un argomento che Andrea ha in passato trattato spesso, dicendo di non dare per spacciata la moneta americana troppo presto. Perché infatti vedo che l’index dollar difficilmente gradisce restare per molto tempo sotto la soglia di 100 . Grazie a chiunque possa aiutarmi bella riflessione.

laverita
Scritto il 10 febbraio 2017 at 21:07

@mashimo
Ciao, ritengo che per Andrea l’inflazione non salirà per molto ed il dollaro sarà destinato a diventare sempre più forte soprattutto nel caso di implosione dell’area euro….

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Analisi Tecnica Il nostrano esce dalla parte alta del trading range ponendo il target in area 242
Uno dei principali ostacoli all’adesione alla previdenza complementare era costituito dall’obbli
Periodo di trimestrali USA e non solo. Qui vi presenterò un sunto di quanto sta accadendo; ma non
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Il FMI scopre l’acqua calda. Nel World Economic Outlook il Fondo Monetario Internazionale ha c
Probabilmente molti di Voi non ci hanno fatto caso ma in settimana tra le righe in anteprima vi
Avvio in marginale ribasso per il Ftse Mib che comunque resta in quota sopra 23.700 in una situazion
Tra gli alti ed i bassi teoricamente imprevedibili, qualcosa di molto metodico, invece, è visib
La Covip da anni denuncia una voragine informativa specie per quanto riguarda la cultura previdenzia
Ieri è uscito il libricino della Federal Reserve e all'improvviso sono tornati in augue i teori