BREXIT: ASPETTANDO GODOT!

Scritto il alle 08:30 da icebergfinanza

Risultati immagini per brexit

Sono passati ormai cinque lunghi mesi dalla scelta del popolo inglese di lasciare l’Europa ma della fine del mondo nessuna traccia.

Dell’inflazione nessuna traccia…

Proprio non ce la fa a decollare…

United Kingdom Inflation Rate

Con tutta sta svalutazione della sterlina poco o nulla come d’altro canto negli Stati Uniti…

Sono decollate nel frattempo le vendite al dettaglio , una continua esplosione di fuochi artificiali….

Balzo delle vendite al dettaglio nel Regno Unito. A ottobre segnano un progresso mensile dell’1,9%, ben oltre il +0,4% atteso. A livello tendenziale la crescita delle vendite al dettaglio è accelerata a +7,4% dal +4,2% precedente

PIU’ SETTE VIRGOLA QUATTRO NON MALE PER LA FINE DEL MONDO!

Pound Rises as Spending Shows U.K. Still Thriving After Brexit …

Noi due settimane fa insieme a Macchiavelli ci eravamo lasciati così, con questo obiettivo…

Immagine321

Oggi siamo qui…

Immagine32Davvero un gran Natale quello che passeranno i sudditi della regina, in fondo bastava solo ragionare in maniera pragmatica invece di farsi influenzare dagli schiamazzi e dalle urla della carta straccia quotidianamente al servizio di questa fallimentare unione monetaria.

Come sempre buona consapevolezza e per quest’anno abbiamo detto tutto quello che c’era da dire, il resto sarà storia.

Non c’è due senza tre dice il famoso proverbio della cultura popolare italiana.

Dopo la Brexit  e le elezioni americane, abbiamo bisogno del Vostro prezioso aiuto per sovvertire tutti i pronostici e sondaggi che danno vincitore nella categoria ECONOMIA il Sole 24 Ore.

Chissà che il 29 novembre grazie all’onda d’urto del popolo di Icebergfinanza non ci sia anche in Italia un … ICEBERGFINANZA MOMENT!

Forza coraggio bastano cinque minuti di tempo CLICCANDO SUI BANNER AZZURRI che trovate in questo articolo e dieci voti a scelta tra cui uno alla sezione 27  ECONOMIA. Semplicemente Grazie Andrea

Risultati immagini per occhiolino

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta, l’informazione indipendente…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.8/10 (16 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +13 (from 13 votes)
BREXIT: ASPETTANDO GODOT!, 9.8 out of 10 based on 16 ratings
4 commenti Commenta
remorez
Scritto il 18 novembre 2016 at 10:28

non so perchè ma più leggo i tuoi articoli e più mi convinco che in realtà sono gli inglesi non sanno cosa fare se non aspettare(cosa o chi?)

ilcuculo69
Scritto il 18 novembre 2016 at 14:14

Potremmo anche provare a sovvertire il pronostico della vittoria del NO ormai dato per maggioritario ;)

charliebrown
Scritto il 18 novembre 2016 at 15:52

A proposito di Brexit e vicende italiane, un importante personaggio britannico che non si rassegna dà consigli al signor Renzi. Ma procediamo con ordine.

Qui si dice chi è il personaggio che non si rassegna alla Brexit.

http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2016/10/28/blair-opzione-secondo-referendum-brexit_b74d4c2f-23f9-4ddf-aaff-fdca7fdec918.html

E qui si dice a chi è collegato e quali sono i consigli.
http://www.news24italia.com/terremoto-renzi-la7-manda-onda-un-servizio-shock-stavolta-non-la-passera-liscia/

Ringrazio la ragioniera bresciana da me già citata su questo blog (perché, come me, a volte fatica a seguire i ragionamenti del capitano e di molti marinai): è lei che mi ha inviato il link più interessante (il secondo).

Leggendo il tutto mi pare che sia abbastanza ovvia la riposta a perché sia stato preso a pesci in faccia (il buon senso deve cedere al potere!) chi ha osato presentare piani alternativi a JP Morgan nella vicenda MPS.

madmax
Scritto il 18 novembre 2016 at 20:48

Dalla fortezza Bastiani due punti:
1-la Brexit non esiste, ovvero gli inglesi hanno votato ma cialtronescamente dopo 5 mesi stanno ancora “pensando” che fare quindi nulla e’ cambiato, sono dentro a tutti gli effetti e a mio avviso ben avvinghiati alle poltrone!
-credete ancora alle statistiche? Il figlio di un amico che studia in UK era sconvolto dal fatto che il professore universitario, ripeto universitario, avesse affermato che da 5 anni in UK si taroccata i dati ufficiali e di non usarli per le ricerche accademiche! Capito taroccati dai sempre perfetti sudditi della rGina che se ne vanno per il mondo a pontificare.

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi:Setup e Angoli di Gann 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [
Paesi emergenti. In passato sono stati oggetto di molte nostre discussioni. Ci siamo però focal
Ftse Mib: l'indice italiano apre in netto ribasso e tenta la rottura del supporto in area 18.700 p
Una di quelle serate campali che lasciano il segno. Con l’assenza, tra le altre cose, di gros
Ieri i mercati poverini si sono agitati, le motivazioni sono reali, ma Wall Street non può esag
FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi:Setup e Angoli di Gann 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [
In questi giorni sono in molti che si chiedono cos'è successo al mercato delle criptovalute per
La situazione non muta e si nota una persistente condizione di negatività che rimane evidente ana
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Il Ftse Mib inizia la nuova settimana lanciando un segnale positivo. La seduta odierna si è infatti