CARIGE: LEHMAN MOMENT?

Scritto il alle 11:00 da icebergfinanza

Immagine

Nel fine settimana la notizia è stata semplicemente questa pubblicata dal Corriere della Sera…

Carige, il fondo americano Apollopronto a comprare la maggioranza

Il fondo americano Apollo si è fatto avanti con un’offerta da 500 milioni per la maggioranza del capitale di Carige, una quota compresa tra il 51 e il 60 per cento. L’operazione che appare risolutiva per Carige, e sarebbe vista con favore da Bce, prevede il lancio di un’Opa e l’acquisto di sofferenze per circa 700 milioni di euro. Il (nuovo) consiglio di amministrazione della banca genovese esaminerà l’offerta, assistito da Mediobanca e Jp Morgan e l’attenzione è ora rivolta a Vittorio Malacalza, fin qui il primo azionista con il 17,6%.

Fin qui nulla di nuovo di chiacchiere se ne sentono tante, non importa se regaliamo una banca qualunque per un pugno di lenticchie al solito fondo di investimento straniero, quello che sarebbe affascinante è che la storia che non si ripete mai ma ama fare la rima, ritornasse a farci visita…

Correva l’anno del Signore 2008 qualche giorno prima che …

Lehman brothers: kdb pronta a offerta da 5,3 mld dlr per 25 % di Lehman Brothers

La banca statale coreana Korea Development Bank (Kdb) avrebbe formalizzato una proposta di acquisto per il 25% delle azioni Lehman Brothers per 5,3 miliardi di dollari. L’indiscrezione è stata pubblicata dal quotidiano coreano Chosun Ilbo senza trovare però conferme. Lo stesso giornale afferma che anche Hsbc, alcuni hedge funds statunitensi e un non meglio precisato istituto cinese sarebbero interessate all’operazione.

Ma  certo, Carige non è certo Lehman e MPS non è certo …

Ve lo dico in italiano! In Italia molte banche andavano nazionalizzate e tuttora non hanno nessun altro possibile destino se non quello di continuare a bruciare capitale.

Primo per preservare quel poco di risparmio che è rimasto, secondo per togliere di mezzo, come vedremo centinaia e centinaia di manager falliti che in questi anni hanno distrutto il sistema bancario italiano, depredando quotidianamente il patrimonio degli italiani.

Non di tutta l’erba un fascio si può fare anche nel nostro Paese ma sino a quando l’erba cattiva non verrà estirpata, il rischio di un nuovo Lehman moment è dietro l’angolo!

Detto questo non dimenticatevi che il sistema finanziario inglese, francese e tedesco soprattutto sono i principali rischi sistemici d’Europa!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (13 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +11 (from 11 votes)
CARIGE: LEHMAN MOMENT?, 9.9 out of 10 based on 13 ratings
Tags:   |
5 commenti Commenta
madmax
Scritto il 29 marzo 2016 at 12:02

Banca Popolare di Vicenza!
Scusate se torno sull’argomento, ma ho persone in famiglia rimaste toccate da tale sBanca. Riassumo, un paio di anni fa le azioni non quotate le vendevano a 62 Euro, con la riassicurazione di riacquistare nel momento del bisogno. Oggi tali azioni sempre non quotate le valutano 6 Euro, complimenti -90%!
Ma la cosa che non capisco e’ come nell’assemblea di settimana scorsa gli azionisti (ovvero i gabbati) abbiano accettato non solo un bilancio con -1.4 miliardi di perdita, ma l’aumento degli stipendi dei manager!!! Il presidente passato si porta a casa 1 milione!!!
Poi sempre l’assemblea vota contro l’azione di responsabilita’ dei precedenti amministratori!!!!
Scusate ma io certe cose non le capisco, alla richiesta di lumi sul comportamento la risposta mi ha fatto cadere le braccia: in una situazione tale una causa avrebbe indebolito la banca….scusate ma piu’ indebolita di cosi!!!

icebergfinanza
Scritto il 29 marzo 2016 at 12:26

madmax,

I polli continuano ad arrostire sulle braci alimentate dalle volpi!
Dire che questo Paese è ignorante solo dal punto di vista finanziario è dire il nulla!

Come vedremo nel pomeriggio popolo di fessi e di furbi!

stanziale
Scritto il 29 marzo 2016 at 20:22

Appunto, come sostengo da anni, le banche italiane devono passare in mani straniere. Tra parentesi, le banche piccole crediti cooperativi e popolari, hanno mediamente una capitalizzazione doppia rispetto alle banche grandi(gia’ in mani estere). Continuiamo cosi’ che il futuro degli italiani e’ assicurato.

rubicon
Scritto il 30 marzo 2016 at 08:48

banche… piccolo problema…
http://www.bloomberg.com/gadfly/articles/2016-03-28/the-next-perfect-banking-storm
A dir il vero per le ns top non c’è poi tanto da temere, vd poi cosa è successo ad inizio anno, anche se però l’effetto contagio-herd, può sempre dominare..

laforzamotrice
Scritto il 30 marzo 2016 at 09:24

madmax,

Semplice, è stato un voto basato sul capitale, non sul numero degli azionisti. Cosi i grandi azionisti, che probabilmente sono stati coloro che sono stati previlegiati dalla passata gestione, hanno imposto il loro volere. Tutti si dicono contrari alla violenza, ma per me un bel pò di linciaggi non farebbero male, ma noi ci fidiamo della “legge e giustizia”

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
La commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo ha rivisto la bozza di normati
Se vi domandate come mai la borsa USA continua ad essere fortissima, soprattutto se confrontiamo
Ftse Mib: l'indice italiano tenta in apertura il superamento dei 20.500 punti. Importante la chiusur
Inutile nascondersi dietro un dito. Per gli investitori, la tragedia del Ponte Morandi di Genova
Che vi dicevo, non passa neanche una settimana dalla benedizione del dollaro forte che il nostro
Si delinea sempre più forte il decoupling tra l'andamento della borsa USA e quello degli altri li
Analisi Tecnica Si conferma la rottura ribassista del trading range. L'accelerazione al ribasso
DJI Giornaliero Buonasera, eccoci di nuovo con l’analisi sullo storico indice americano.
Stoxx Giornaliero Buongiorno, per una manciata di punti non si è materializzato lo swing inc
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )