AMERICA: MANIPOLAZIONE TOTALE!

Scritto il alle 14:30 da icebergfinanza

Fantastic! Dopo aver assistito al rilascio di innumerevoli indici ISM regionali che evidenziano una contrazione dell’attività manifatturiera dal cilindro magico dell’economia americana esce un dato positivo…

In maggio l’Ism manifatturiero, l’indice che misura la performance del settore manifatturiero negli Stati Uniti, si è attestato in aumento, superando le previsioni degli analisti. L’indice di riferimento redatto dall’Institute for Supply Management è cresciuto a 52,8 punti, dai 51,5 punti di aprile. Gli analisti avevano previsto un rialzo a 51,8 punti.(America24) 

Non voglio farvi perdere troppo tempo ma vi ricordo cosa è accaduto ai due maggiori settori manifatturieri d’America, il distretto di Chicago e quello di Philadelphia che non sono altro che la somma del ISM manifacturing nazionale…

Usa: indice pmi Chicago scende a sorpresa New York, 29 mag. – L’indice pmi di Chicago sull’attivita’ manifatturiera del midwest Usa scende da 52,3 a 46,2 punti, a fronte di un atteso rialzo a 53 punti. .

USA, molto deludente il Philly Fed di maggio Teleborsa) – Si porta a 6,7 punti, a maggio, l’indice relativo all’attività manifatturiera del distretto Fed di Philadelphia, contro i 7,5 punti di aprile. Lo comunica il Distretto Fed di Philadelphia. Il dato risulta decisamente peggiore delle attese degli analisti che stimavano un aumento a 8 punti.

E’ come se dopo una visita dal medico regionale, il quale constata che avete il fegato a pezzo e una febbre da cavallo, il vostro medico di famiglia, un amico per farvi un piacere vi rilascia un certificato medico di buona salute! STRALOL!

Contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta …

Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio … cliccando qui sopra o sul banner in cima al blog o sul lato destro della pagina. Semplicemente Grazie.

Nel frattempo tanto per cambiare ad aprile la spesa per consumi è rimasta INVARIATA per non dire AVARIATA, pur con salari in aumento. Il tasso di risparmio personale è salito dal 5,2 % al 5,6 %. Basta osservare la dinamica per le spese sanitarie o gli affitti, aggiungendovi pure il recente rimbalzo del gatto morto della benzina e si capisce per quale motivo le spese non decollano.

La cosa affascinante ricordando Keynes, è che gli stupidi sulla base di questi dati hanno venduto tanto per cambiare reddito fisso, come se dietro l’angolo ci fosse chissà quale miracolosa ripresa.

Invece …

Alla luce dei dati economici deludenti pubblicati negli Stati Uniti nei primi mesi dell’anno e che potrebbero essere il sintomo di problemi più profondi, non è opportuno che la Federal Reserve inizi ad alzare il costo del denaro, fermo al minimo storico, vicino allo zero, da dicembre 2008. E’ di questa idea Eric Rosengren, governatore della Fed di Boston e una delle “colombe” della politica monetaria americana.

…potrebbero essere il sintomo di problemi più profondi, potrebbero essere il sintomo di problemi più profondi, potrebbero essere il sintomo di problemi più profondi, potrebbero essere il sintomo di problemi più profondi, potrebbero essere il sintomo di problemi più profondi…

E’ il ciclo economico, Ragazzo e tu non ci puoi fare nulla, se non esserne consapevole, come direbbe il nostro Machiavelli alla scuola di Atene!

CI VEDIAMO A BOLOGNA: UN MESSAGGIO DALLA STORIA GUARDANDO AL FUTURO.

Immagine

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.9/10 (9 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +6 (from 8 votes)
AMERICA: MANIPOLAZIONE TOTALE!, 9.9 out of 10 based on 9 ratings
Tags: ,   |
6 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 2 giugno 2015 at 15:06

The Truth of The Great Financial Crisis…And the Truth Why the Worst is Yet to Come

In the search of “truth”, start with the big numbers and work your way down. The biggest number of all…PEOPLE. How many are there and the change over time. Economists and Fed chiefs enjoy explaining the growth of the US population as a part and parcel of the US “exceptionalism” meme. But the truth of our economic troubles (and OECD nations alike) lies in slowing population growth and the components of that slowdown. The core populations are shrinking…the old are swelling…the young are barely growing.

In short, the world celebrated the end of WWII by getting laid with reckless abandon. The greatest bubble was born…a population bubble greater than any before or since among most WWII participant nations which would be the foundation of so many coming economic bubbles. This population bubble would see decades of hubris, leverage, debt, and eventually outright fraud and lies layered upon one another.

This is a simple explanation why housing and equities crashed in ’08. Why mortgage debt and total oil consumption peaked and has fallen since. Look no further than annual growth of the young versus old. AN ECONOMIC SYSTEM PREMISED ON PERPETUAL GROWTH RAN OUT OF NEW CUSTOMERS.

First, the 25-54 year old segment of the US population vs. the 55+ segment. The annual growth of the 55+ segment eclipsed the 25-54 segment as of ’00. And since ’08 the 25-54 year old segment is outright shrinking while the 55+ is surging…

http://econimica.blogspot.it/2015/05/the-truth-of-great-financial-crisisand.html

… e DA NOI ?

la percentuale dei nuovi nati ogni 1000 abitanti nei paesi europei (e considerando tali anche Turchia e paesi caucasici) vede l’Italia penultima con 8,5, seguita dal solo Portogallo con 7. Davanti la Turchia con 16,8 uno tra i pochi paesi con un livello di rimpiazzo sufficente a evitare un naturale declino della popolazione (che è attorno a 15).

e si continua a straparlare di chi ha un debito pensionistico migliore chi peggiore, se è bene o male lasciare il TFR dove sta e bla bla bla … bravi … popolazioni di struzzi con la testa ben piantata sottoterra. Lasciatela lì, non vi serve.

signor pomata
Scritto il 2 giugno 2015 at 15:27

I dati che escono sono sempre i dati che servono.
Quello che a me povero ignorante proprio non torna è come sia mai possibile che la francia renda sul trentennale la metà degli usa……..ma la bilancia del saldo estero francese è oscura??
Il fatto di non avere più sovranità monetaria è una cosa oscura….o…come credo, la francia è trattata con rispetto perche in questo sistema gli altri non contano un cazzo ma conta solo la germania e la francia??

perplessa
Scritto il 2 giugno 2015 at 22:00

john_ludd@finanza,

e allora? il problema non sarebbe che si concentrano le risorse in poche mani, ma che la gente non fa figli? meno male! il pianeta è sovrapopolato, se si continuano a fare figli in maniera esponenziale e disboscare per dar da mangiare loro il pianeta diventa un deserto.mano a mano che la gente acquisisce cultura, per fortuna smette di fare nidiate. se il pianeta fosse popolato da esseri intelligenti si troverebbe una soluzione per suddividere le risorse trovando una soluzione all’invecchiamento della popolazione, magari con il lavoro robotizzato al servizio del benessere comune e non delle tasche delle multinazionali, come ora. ma siccome vi sono molti subumani, anche al potere, non è così

john_ludd
Scritto il 2 giugno 2015 at 22:43

perplessa@finanza,

??????????????

ho scritto forse che da domani ci si deve ingroppare a frotte senza goldone ? mi sono limitato a rimarcare l’assurdità di un sistema che pretende crescita infinita in un pianeta finito. Ma il problema non è limitato a che accadrà della quantità di numeri su una rete di computers che si ritene essere “ricchezza reale spendibile”, non sottovalutare neppure per un secondo il problema della perversa distribuzione delle fascie di età nel contesto di una società che ha eliminato le reti sociali tradizionali per sostituirle con rapporti di natura commerciale (come per esempio un bell’ospizio per vecchi; leggiti i dati sulla distribuzione dei costi nella sanità americana). Nessun paese è preparato a qualcosa che si riteneva (lo si ritiene ancora oggi) impossibile. Il lavoro robotizzato appartiene all’ampia categoria delle balle cosmiche sul progresso tecnologico che tutto risolve sempre che uno non miri a vivere in un mondo tipo The Matrix. Pillola blu o pillola rossa ?

luigiza
Scritto il 3 giugno 2015 at 06:28

john_ludd@finanza,

ho scritto forse che da domani ci si deve ingroppare a frotte senza goldone ?

Ma che linguaggio usi John_Ludd? E’ da matusa, per fortuna avevo conservato il vecchio dizionario dei ‘modi di dire del tempo che fu’, altrimenti mica capivo visto il giovincello che sono. :-))))

soltero
Scritto il 3 giugno 2015 at 19:19

john_ludd@finanza,

lascia perdere JL oramai sono 10 anni che picchio su questo chiodo con risultati ZERO
Gl,italiani sono troppo concentrati su calcio,gossip, giocare a giudicare omicidi,pensioni si pensioni no, salvaguardare il proprio orticello senza mai pensare che se vanno male gli orticelli dei vicini prima o poi vengono a prenderti il tuo, il mio politico è meno ladro del tuo,ect. ect.
Neanche minimamente pensano che i giovani sono il carburante del futuro
E neanche minimamente si preoccupano di salvaguardare le poche risorse che ormai sono rimaste. Se non hai il SUV appena uscito sei un cretino patentato
Non vorrei essere nei panni dei miei 3 figli e di tutti i giovani sotto i 30 anni e naturalmente di quelli che nasceranno
Ma la colpa maggiore è mia e di tutti quelli della mia generazione che hanno permesso questo sfascio

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Apertura positiva per Piazza Affari, con il Ftse Mib che con un avvio in area 21.300 punti contabili
Il governo non demorde sulla pensione di cittadinanza e del relativo importo mensile di 780 euro, no
GAM: liquidazione dei fondi unconstrained/absolute return bond funds completata nei prossimi mesi.
Probabilmente molti di Voi non ci hanno fatto caso nell'ultimo manoscritto di Machiavelli, nella
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Forse qualcuno si sarà chiesto che fine avrò fatto. Purtroppo la vita spesso ci riserva delle
Ftse Mib: l'indice italiano è tornato sulla prima resistenza statica importante  a 21.122 punti, d
Riproduzione riservata STAY TUNED! Danilo DT (Clicca qui per ulteriori dettagli) Segui @in
Continua la costante e persistente sottovalutazione degli effetti della guerra commerciale in at
Sorpresa. Inflazione meno forte del previsto. Questo è un dato che potrebbe dare una boccata di o