ELKANN… FIGLI DI PAPA’ SI NASCE!

Scritto il alle 10:45 da icebergfinanza

Lo so è sabato ma non potevo starmene sereno di fronte all’ennesima esternazione di uno dei soliti figli di papà nostrani, soprattutto se fatta in una scuola, davanti a centinaia di ragazzi.

I giovani non hanno un lavoro perché stanno bene a casa o non hanno ambizione. La pensa così il presidente Fiat John Elkann, che durante un incontro con gli studenti delle scuole superiori di Sondrio, per parlare proprio di lavoro e di scuola, ha dichiarato: “Molti giovani non colgono le tante possibilità di lavoro che ci sono o perché stanno bene a casa o perché non hanno ambizione”.  Ilfattoquotidiano

Francamente in mezzo alla depressione delle giovani generazioni non avevamo bisogno di un nuovo sproloquio generalizzatore, soprattutto dopo i vari “bamboccioni”  “choosy» di miss  e “sfigati” lasciati qua e la da qualche altro figlio o figlia di papà paraculato.

Questa è gente che si muove come un elefante in mezzo ad una cristalleria, invece che spronare i ragazzi a lottare, esaltandone la parte migliore in loro nascosta, si divertono a provocare dall’alto delle loro regie dorate.

Maestà il popolo ha fame…! Dite a quel manipolo di sfigati, bamboccioni, choosy di darsi una mossa e di essere più ambiziosi. Tutti sappiamo la fine che ha fatto Maria Antonietta.

Suggerisco ai professori delle scuole superiori di scegliere altri interlocutori per raccontare alle giovani generazioni quello che sta accadendo in questo inferno dantesco, scegliere uomini e donne interpreti di modelli alternativi e non di modelli fallimentari e soprattutto suggerisco a John Elkann di non dimenticare che la Fiat è gli Agnelli hanno fatto la loro fortuna grazie ai sussidi e aiuti di Stato che durante tutto lo scorso secolo hanno contribuito a gonfiare il debito pubblico che oggi è un’immensa ipoteca proprio sul futuro di quelle giovani generazioni, sfigate, choosy, poco ambiziose e bombocciose.

Suggerisco inoltre a Elkann e a tutti quelli che quotidianamente si riempiono la bocca di fesserie sui giovani, di leggersi questa perla di Dorothy L. Nolte. oltre a licenziare, chiudere stabilimenti e nascondersi all’estero per non pagare tasse…

E finiamola di stereotipizzare i giovani… loro sono quello che respirano, dipende tutto da noi!

Se i bambini vivono con le critiche,
imparano a condannare.

Se i bambini vivono con l’ostilità,
imparano a combattere.

Se i bambini vivono con la paura,
imparano ad essere apprensivi.

Se i bambini vivono con la pietà,
imparano a commiserarsi.

Se i bambini vivono con il ridicolo,
imparano ad essere timidi.

Se i bambini vivono con la gelosia,
imparano cosa sia l’invidia.

Se i bambini vivono con la vergogna,
imparano a sentirsi colpevoli.

Se i bambini vivono con la tolleranza,
imparano ad essere pazienti.

Se i bambini vivono con l’incoraggiamento,
imparano ad essere sicuri di se.

Se i bambini vivono con la lode,
imparano ad apprezzare.

Se i bambini vivono con l’approvazione,
imparano a piacersi.

Se i bambini vivono con l’accettazione,
imparano a trovare amore nel mondo.

Se i bambini vivono con il riconoscimento,
imparano ad avere un obiettivo.

Se i bambini vivono con la partecipazione,
imparano ad essere generosi.

Se i bambini vivono con l’onestà e la lealtà,
imparano cosa sia verità e giustizia.

Se i bambini vivono con la sicurezza,
imparano ad avere fede in se stessi
e in coloro che li circondano.

Se i bambini vivono con l’amichevolezza,
imparano che il mondo è un posto
bello in cui vivere.

Se i bambini vivono con la serenità,
imparano ad avere tranquillità di spirito.

Con cosa vivono i vostri figli?

Dorothy L. Nolte 

GIOVANE ITALIA … SE NON ORA QUANDO?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (25 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +14 (from 16 votes)
ELKANN... FIGLI DI PAPA' SI NASCE!, 10.0 out of 10 based on 25 ratings
18 commenti Commenta
silvio66
Scritto il 15 febbraio 2014 at 15:42

Come dicevano i nostri nonni, quando il re se ne va, la città sta male..gli Agnelli hanno trasferito la Fiat all’estero…non serve aggiungere altro..

draziz
Scritto il 15 febbraio 2014 at 17:06

Se è per questo c’è stato anche, in tempi recenti, uno con la faccia da Provolino che ha schernito gli studenti di una prestigiosa Università esortandoli a darsi da fare per il loro futuro, per non rischiare di dover probabilmente dormire in macchina in età senile…
Il signore in questione campa a sbafo dei contribuenti italiani con una pensione mensile iperbolica attribuitagli dalle leggine aaprovate da un sistema politico clientelare ed autoreferenziale e nel contempo si “è lasciato convincere” ad accettare un incarico pubblico di rilievo per il quale viene pure retribuito.
Purtroppo certa gente non ha il senso del ridicolo, non si guarda in faccia e soprattutto non sente la propria puzza…

idiocrazia
Scritto il 15 febbraio 2014 at 19:03

Ma perché prendersela con elkan quando ha ragione? É vero i giovani devono essere ambiziosi sono troppo addormentati dovrebbero svegliarsi e fare una cosa semplice uscire dall’euro e nazionalizzare la Fiat ah giá come si chiama ora fca? Insomma quella cosa la…

dorf001
Scritto il 15 febbraio 2014 at 19:03

a quel cretino cocainomane di John Elkann lo farei parlare con questa bambina. che sicuramente sà 1000 cose più di lui. che stupido uomo. un inetto buono a nulla.

guardate la bambina di 12 anni che chiuse la bocca a tutti gli uominicchi dell’ONU. qui video: http://www.youtube.com/watch?v=NStyRt19flA

sono qui a parlare a nome dei bambini che stanno morendo di fame in tutto il pianeta e le cui grida rimangono inascoltate. e ancora: se un bambino di strada (RIO) dice: vorrei essere ricco, e se lo fossi vorrei dare ai bimbi di strada cibo, vestiti, medicine, una casa, amore e affetto”.

se un bimbo di strada che non ha nulla è disponibile a condividere, perchè noi che abbiamo tutto siamo ancora cosi’ avidi?

capito? siamo noi del nord del mondo avidi avidi avidi, con il nostro fottuto capitalismo fallimentare. con questa idea disastrosa dell’ interesse. voglio di più, sempre di più, non mi basta mai!!!

e ora aggiungo una testimonianza di una donna di 30 anni, che volevano a tutti i costi morta! ma lei x dispetto nacque. e ora li fa purgare tutti. il medico abortista che la voleva morta, lo possiamo paragonare al nostro sistema capitalista massonico demenziale. speriamo salti tutto. non se ne può più. comunque il video dovete vederlo. illuminate. una donna con gli attributi. qui : http://www.youtube.com/watch?v=MuRvsErkHFI

by DORF

kry
Scritto il 15 febbraio 2014 at 19:54

Qualora la frease incriminata ” “Molti giovani non colgono le tante possibilità di lavoro che ci sono o perché stanno bene a casa o perché non hanno ambizione” fosse stata detta da qualsiasi altra persona un paio d’anni fa staremmo qui a discuterne? Non credo. Concordo che detta da Elkann viene da pensare senti chi parla e da che pulpito viene la predica , ma quanti giovani stanno ancora a casa con il benestare ( e il benessere )dei genitori che ancora pensano ” Non voglio che mio figlio passi ciò che ho subito io.”

dorf001
Scritto il 15 febbraio 2014 at 19:57

kry@finanza,

gente aprite il cuore. non vedete quanto è indurito? guardate i 2 video che vi ho mandato.

sono fantastici. vediamo se qualche lacrima sgorga dai vostri cuori duri?

idiocrazia
Scritto il 15 febbraio 2014 at 20:32

kry@finanza,

Infatti quando Andrea parlava di bambiccioni due anni fa io non ero d’accordo nemmeno con l’abbiamo vissuto al di sopra…. E fesserie varie.
Ma il problema non era il debito pubblico che ci affligge da 30 anni?? Mo so i giovani fraccomodi? No troppo comodo…

sd
Scritto il 15 febbraio 2014 at 22:22

dorf001@finanza,

Dorf i video che hai allegato li avevo già visti, in particolar modo quello della donna che doveva essera assassinata da bambina……è eccezionale.

Credo non si debba mai generalizzare ed in particolare quando si parla dei giovani di oggi:

E se fosse che ai giovani di oggi non gli frega niente del lavoro perchè hanno imparato dai propri genitori e dalla società che con il LAVORO non si campa………….e si diventa solo degli SCHIAVI ???? (perchè non lavora lei sig. Elkann ???)

E se fosse che ai giovani di oggi non interessa l’ambizione tanto amata dai signori tipo Elkann perchè la loro VERA AMBIZIONE è quella di “farli fuori” quello come lui ????

A volte sarebbe utile osservare il mondo da altri punti di vista e con altre e più moderne visioni del mondo, se poi i giovani d’oggi riusciranno a cambiarlo il mondo….bene….altrimenti lo faranno i prossimi o quelli dopo o quelli dopo ancora.

A meno che non siate convinti che quello odierno sia il MONDO MIGLIORE IN ASSOLUTO.

SD

laforzamotrice
Scritto il 16 febbraio 2014 at 08:07

Fermo restando che Elkann dimostra quel che vale, davvero non c’è un problema x molti, non tutti, “giovani”? Certo, la colpa non è solo loro, ma sopratutto dei genitori che li hanno rovinati mettendogli in testa di essere tutti dei vincenti, dei leader, anche se moltissimi non lo sono affatto. E’ ” L’ American dream”, il sistema inventato dai “padroni del mondo” per mettere in competizione tra loro le masse, distruggendone la compattezza e perciò la forza. Molto intelligenti, ammettiamolo. Basta sfruttare l’amore di mamma, ed ecco che tutti vogliono fare gl’artisti, i cantanti, i ballerini, gl’attori, i manager, insomma un grattacielo formato di soli attici, perchè invece chi lavora davvero è uno stronzo. Tutti con i figli che devono diventare dottori, perchè “noi siamo vissuti meglio dei nostri padri e i nostri figli dovranno vivere meglio di noi”, che poi questo abbia un senso, o anche che sia giusto, non ha importanza, “sempre più in alto sempre più difficile”, mai accontentarsi, sempre di più… fino alla catastrofe.
sd@finanza,
“E se fosse che ai giovani di oggi non gli frega niente del lavoro perchè hanno imparato dai propri genitori e dalla società che con il LAVORO non si campa………….e si diventa solo degli SCHIAVI ???? (perchè non lavora lei sig. Elkann ???)”
E di grazia, di cosa si campa? Di chiacchere?

idiocrazia
Scritto il 16 febbraio 2014 at 12:00

Si va bene mettiamoci d’accordo però viviamo in un paese che al primo punto della sua costituzione mette come cardine il lavoro non lo schiavismo ed il sommo controllore e garante della stessa da buon padre di famiglia seleziona governi per fare le famosissime riforme che deflazionano i salari aumentando la disoccupazione per recuperare lo spread questo é l’ultimo atto della totale distruzione dello stato sociale cominciata 30 anni fa. Come si fa a dare tutta la colpa ai giovani che sono nati in questo bordello? Puntare l’indice solo sulle conseguenze é un atto di disonestà intellettuale francamente ridicolo soprattutto quando lo disse Padoa schioppa… è pericoloso perché scatena rabbia. La colpa dei giovani è semmai un’altra: invece di provare rabbia e reagire ci hanno creduto per troppo tempo.

silvio66
Scritto il 16 febbraio 2014 at 12:49

idiocrazia@finanza,

Forse ti è sfuggito che ora la costituzione richiama il pareggio di bilancio e la riduzione del debito come priorità :(

kry
Scritto il 16 febbraio 2014 at 13:08

idiocrazia@finanza,

Io penso che non sia tutta colpa dei giovani ed addirittura molti di loro non siano nemmeno in grado di saper scegliere, non per incapacità ma per manipolazione. Un esempio ? Quanto vale e che valore diamo oggi alla Costituzione ? Praticamente zero visto che anche chi dovrebbe difenderne il valore se ne disinteressa e praticamente pensa agli affari propri
dorf001@finanza,

Anch’io quello della donna l’avevo già visionato ora mi guardo anche l’altro. Ciao, grazie.
sd@finanza,

Ciao SD, ….. perchè la loro VERA AMBIZIONE è quella di “farli fuori” quello come lui ???? ****** MAGARI solo ci fosse un barlume di speranza in questo senso non saremmo qui a parlarne e sono assolutamente convinto che quello odierno non sia il MONDO MIGLIORE.

kry
Scritto il 16 febbraio 2014 at 13:13

silvio66@finanza,

Bravo, non la nostra ma quella dell’europa. ( c’è il sole in quel paesotto situato sulla riva destra del fiume e che dall’alto sovrasta i pescantinati? ) :lol:

laforzamotrice
Scritto il 16 febbraio 2014 at 15:20

che quello odierno non sia il mondo migliore mi sembra ovvio, ma che prima fosse meglio è da discutere. C’erano forse gli animali e non c’era il buco dell’ozono, ma si moriva di fame. La soluzione sarebbe di far sparire un bel pò di esseri umani, perchè certe frasi saranno ad effetto “il bambino di strada che aiuterebbe gli altri se avesse i soldi” dai, vi prego che populismo piagnone, facile fare i generosi con i soldi che non si hanno, quanti poi lo fanno davvero? Ipocrisia, come i ricchi che fanno “beneficenza”, gente piena di soldi, cantanti calciatori, starlette che fanno i buoni… Ma vaffanculo va, se volete davvero fare beneficenza fatelo, senza farlo sapere in giro. Gente che guadagna milioni ogni anno, che fa il “buono” perchè non si fa pagare la prestazione della serata, ma le spese si, e vuole pure essere applaudito. Ma la cosa grave è che lo fanno pure. Poveri noi, che vogliamo continuare a credere a tutte ste balle nell’illusione dei poveri buoni e dei ricchi cattivi. Siamo stronzi tutti allo stesso modo, poveri e ricchi, con l’eccezione di brave persone di ogni ceto sociale.

silvio66
Scritto il 16 febbraio 2014 at 15:34

kry@finanza,

Ciao Kry, ti riferisci chiaramente a bussolengo direi.. :wink: …penso proprio di si visto che c’è a Verona che è poco distante 8)

kry
Scritto il 16 febbraio 2014 at 15:56

silvio66@finanza,

Diciamo che mi manca ….. non la sagra di S. Valentino ci sono vissuto sopra fino al ’95. :-)

fortunato64
Scritto il 16 febbraio 2014 at 17:27

penso inanzitutto che elkann farebbe bene a provare a zappare la terra secca e sudare qualche camicia prima di parlare per niente….poi penso che giudicare i ns giovani d’oggi sia solo tempo perso,essi sono una risorsa che non va giudicata ma seguita ed educata, e siccome gli abbiamo tolto pure quella sostituendola con beni di consumo di cui io alla loro età nemmeno gli sognavo,beh allora contro chi dovremmo puntare il dito del colpevole,se non verso a quel potere chiamato consumismo,uso indiscriminato delle persone trasformandole da soggetto in oggetto?.
Credo che loro siano tutti coscienti del momento in cui stiamo vivendo,che poi ci sia l’approfittatore e il menefreghista non ci piove ma in questi casi vorrei tirare in mezzo anche i loro genitori…

io purtroppo o per fortuna figli non ne ho avuti…finora, non posso medesimarmi nella realtà di un genitore,ma di una cosa sono consapevole,e cioè che ben presto ci sarà poco da dire che la ns costituzione è fondata sul lavoro,perchè tanto verrà sostituito dalla robotizzazione delle industrie a servizio del profitto manageriale, e loro questo lo hanno già capito,perciò che colpa dobbiamo attribuirgli?
piuttosto che i vari fornero elkann amato e quant’altre bocche di rosa andassero a farsi un giro nei centri per l’impiego per rendersi conto di quello che sta succedendo.

basta rileggersi la poesia che andrea ha postato per capire come si educa una persona,e per quella strada ci passiamo tutti, ….comunque avanti sempre,la rivolta continua a prendere sempre più piede

un saluto ad andrea e buon compleanno anche se in ritardo

sd
Scritto il 16 febbraio 2014 at 21:39

laforzamotrice@finanza,

Naturalmente ognuno di noi giudica in base al mondo che ci circonda anche se molte opinioni si possono formare informandosi e studiando,

Ho fatto questa premessa perchè posso affermare con certezza quello che vedono, ed in conseguenza giudicano, i giovani attorno a mè…..ecco cosa vedono !!!!!!

Vicino a casa mia cìè un bel condominio del comune pieno di persone che campano…..grazie agli assistenti sociali….e ogni tanto passano anche i carabinieri a controllare……se qualcuno è a casa !!!!

Molto…vicino a casa mia ci sono come minimo 5 persone che campano di dissocupazione e di assegno di mobilità.

Attorno alla mia abitazione ci sono decine di persone che campano di pensione…….con figli a carico.

Attorno a mè quello che stanno bene ed hanno sicurezza economica hanno qualcosa a che fare con il pubblico (ti devo spiegare chiaramente….cosa fanno….spero di no !!!!!)

Non mi dilungo in particolari, non mi sembra il caso.

Quelli che lavorano….se lavorano, si danno da fare. Se sono in due che lavorano con figli magari con difficoltà tirano avanti. Se uno è single (uomo o donna è uguale) riesce a cavarsela perchè vive vicino alla propria famiglia. Gli artigiani o piccoli imprenditori (a meno chè non abbiano attività all’estero) cercano di arrangiarsi…..o chiudono….o falliscono.

SD

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Mercati nuovamente in affanno complice l’escalation delle tensioni commerciali tra gli Stati Uniti
Analisi Tecnica Ancora un nulla di fatto con il mercato che si tiene nel trading range [21105 –
Stoxx Giornaliero Buonasera a tutti, due settimane fa scrivevo: - sembra che i ragazzi
DJI Giornaliero Buona domenica a tutti e ben ritrovati per l’appuntamento mensile che rigua
L'Unione Europea è un'entità molto complessa,  non è eslusivamente la moneta unica oppure la que
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-2 / T-1 / T / T+1 [Base Dati: 15 minuti] Velocità T-2 / T-1 / T / T+1[Base Dati:
Anche per il sottoscritto arriva il momento di una pausa. E' stato un periodo molto complesso
Dopo la "sbornia" della settimana scorsa, sul mercato sembra esserci una calma apparente, malgrado