ITALIA ELEZIONI 2013: LO SCANDALO ERASMUS!

Scritto il alle 18:00 da icebergfinanza

Se provate a dare un’occhiata alla piramide delle età che riguarda il nostro Paese qui sotto vi accorgerete del perchè in questo Paese è difficile che i giovani possano avere un futuro, soprattutto a livello di rappresentanza politica…

Guardate bene la conformazione iniziale della piramide e il suo sviluppo man mano che si sale verso l’alto con l’età.

Per festeggiare vi aspettiamo tutti su ICEBERGFINANZA COMPIE 6 ANNI!

Ma quanti sono i giovani amministratori in Italia? Per saperlo diamo un’occhiata ai risultati della ricerca ANCI risalente al febbraio 2011…

Percentuali che spesso e volentieri non riescono a superare il 25 % di tutti gli amministratori italiani e in parlamento poco cambia se diamo un’occhiata a quanto è accaduto nel 2006 e 2008 sotto i 40 anni è deserto e non venitemi a tirare fuori la storiella dell’esperienza perchè con l’esperienza delle mummie che siedono in parlamento dalla notte dei tempi io ci faccio un falò delle vanità…

25-29 30-39 40-49 50-59 60 e oltre Totale
Elezioni 2006
Partito Democratico 0 9 58 102 46 215
% 0,0 4,2 27,0 47,4 21,4 100,0
PDL 0 17 61 68 58 204
% 0,0 8,3 29,9 33,3 28,4 100,0
 
Elezioni 2008
Partito Democratico 3 17 52 86 19 177
% 1,7 9,6 29,4 48,6 10,7 100,0
PDL 2 38 94 100 68 302
% 0,7 12,6 31,1 33,1 22,5 100,0

Ma che c’entra tutto questo Andrea se il titolo riguarda l’ERASMUS?

C’entra, c’entra non ci vuole molto ad arrivarci, già sono una piccolissima parte i giovani che hanno voto in capitolo in questo Paese di politici e amministratori anziani, se poi toglia anche il voto auguri al cambiamento!

Quanti sono oggi i giovani italiani che vivono questa esperienza all’estero? Circa 25.000, venticinquemila voti che potrebbero cambiare le sorti di un intero Paese.

Abbiamo soperto recentemente che a febbraio gli studenti che vivono l’esperienza dell “Erasmus” non potranno votare una delle tante fesserie che ogni tanto spuntano fuori in questo Paese, decreto del Presidente della Repubblica numero 226 datato  22 dicembre 2012.

Su Facebook hanno usato la carta igienica per condividere la loro rabbia con sopra scritto ecco quanto vale il mio voto, gioventù fantasma.

Il decreto stabilisce che i cittadini italiani che si trovino temporaneamente all’estero e non appartengano ad alcune categorie preconfezionate tra cui ovviamente nessuno guarda caso a pensato ai giovani, dicevo potranno votare esclusivamente recandosi in Italia presso le sezioni istituite nel proprio comune di iscrizione nelle liste elettorali.

Figurarsi se uno prende il treno o l’aereo con annesso sacrificio economico per tornare a mettere in voto in questo “porcellum” di sistema elettorale.

Basta essere iscritti all’ Anagraf degli Italiani residenti all’estero ma per aderirvi bisogna trasferire la residenza per più di 12 mesi affascinante no, soprattutto se si pensa che non esistono programmi di studio che durano più di un anno …

Niente da fare. Nonostante l’impegno preso dal ministro dell’Istruzione Francesco Profumo, gli studenti Erasmus non potranno votare alle prossime elezioni. E’ quanto sostiene il ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, a Palermo per ricordare i giudici Borsellino e Chinnici, che ha dichiarato: «Purtroppo non  potranno andare al voto perché proprio tecnicamente non è possibile  – spiega il ministro- in quanto per potere essere elettori bisogna essere iscritti nelle liste elettorali dell’Aire e non sono previste per chi sta all’estero da meno di un anno. E poi non ci sono i tempi  tecnici per istitutire delle liste elettorali. Ci vorrebbe una legge  ad hoc che non è mai stata fatta». La Cancellieri però promette un provvedimento che garantirà il 70% di sconto sui biglietti aerei per permettere agli studenti Erasmus di tornare a votare a casa.

Però per farvi leggi ad hoc per i fatti Vostri quello si vero, si trova sempre il tempo e la volontà…

Pensare male si fa peccato anche se spesso e volentieri non si sbaglia quasi mai, ma che bisogno c’era prima delle elezioni di fare un decreto che guarda caso esclude potenziali 25.000 elettori… mah misteri italiani!

Per chi volesse sostenere liberamente il nostro viaggio è disponibile Machiavelli 2013 …un anno DOUBLE FACE! un post da non perdere sulle prospettive geopolitiche, macroeconomiche e tecniche di un anno che si preannuncia decisamente DOUBLE FACE!

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner in fondo alla pagina o in cima al blog. Semplicemente Grazie!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.8/10 (6 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 4 votes)
ITALIA ELEZIONI 2013: LO SCANDALO ERASMUS!, 9.8 out of 10 based on 6 ratings
5 commenti Commenta
ferrariferrari
Scritto il 21 gennaio 2013 at 18:19

quando la maggioranza dei votanti sarà colta ed intelligente, non vi sarà più il diritto di voto. KAFKA

kry
Scritto il 21 gennaio 2013 at 18:56

Matematicamente parlando essendo più numerosa la fascia over 40 risulta per forza di cose che siano più numerosi. Avendo già il senato il limite di 40 anni per essere eletti e quindi già una camera rappresenta questa fascia d’eta sarebbe meglio garantire un minimo di 60/65% degli eletti deputati sotto i 40/45 anni.

Scritto il 22 gennaio 2013 at 09:14

Andrea, con questi personaggi della politica, io toglierei il “quasi”.

Mio nonno diceva:

Saluti

Scritto il 22 gennaio 2013 at 09:18

:? del mio commento due righe son oscomparse

“Pensare male si fa peccato anche se spesso e volentieri non si sbaglia quasi mai”

Andrea, con questi personaggi della politica, io toglierei il “quasi”.
Mio nonno diceva:
“prima pensa in male, che se è bene vien da se!”
Ariciao

gnutim
Scritto il 22 gennaio 2013 at 15:05

guarda caso i nostri politici fanno le regole senza pensare ai giovani, ma sarà perchè sano che un domani i giovani saranno pochi e i vecchi tanti????

complimenti poi le pensioni e i servizi non ve le paghiamo mai più!!!!BASTARDI!!!!

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Forbes l’ha incoronata come la fashion influencer più potente del mondo e ad oggi vanta 11 milion
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Apertura positiva per Piazza Affari, con il Ftse Mib che con un avvio in area 21.300 punti contabili
Il governo non demorde sulla pensione di cittadinanza e del relativo importo mensile di 780 euro, no
GAM: liquidazione dei fondi unconstrained/absolute return bond funds completata nei prossimi mesi.
Probabilmente molti di Voi non ci hanno fatto caso nell'ultimo manoscritto di Machiavelli, nella
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Forse qualcuno si sarà chiesto che fine avrò fatto. Purtroppo la vita spesso ci riserva delle
Ftse Mib: l'indice italiano è tornato sulla prima resistenza statica importante  a 21.122 punti, d