AMERICA: LA RECESSIONE E’ UFFICIALE!

Scritto il alle 08:55 da icebergfinanza

Cercherò di essere il più breve e sintetico possibile in fondo è un argomento che abbiamo sviscerato in lungo e in largo in questi mesi. Da tempo i nostri indicatori preferiti, le nostre stelle polari indicano recessione per l’economia americana!

Il National Bureau of Economics Research ente preposto alla rilevazione ufficiale dell’inizio e della fine di ogni recessione dice chiaramente che …

…The NBER does not define a recession in terms of two consecutive quarters of decline in real GDP. Rather, a recession is a significant decline in economic activity spread across the economy, lasting more than a few months, normally visible in real GDP, real income, employment, industrial production, and wholesale-retail sales. For more information, see the latest announcement from the NBER’s Business Cycle Dating Committee, dated 9/20/10. http://www.nber.org/cycles.html

Ovvero che della definizione di recessione tecnica riassunta in due trimestri negativi alla NBER non importa molto, ciò che importa è l’andamento del GDP ( …PIL per gli amici ) reale, redditi reali, occupazione, produzione industriale e consumi.

I dati raccontano una cosa, sotto il livello d’acqua esiste un’altra realtà!

Se mai ve ne fosse stato bisogno oggi ci pensa la Federal Reserve di St.Louis con il suo indicatore a segnalare le probabilità di recessione in America. Ogni qual volta il loro indicatore ha avvicinato e superato la percentuale del 20 % la recessione nei mesi successivi si è palesata.

http://icebergfinanza.finanza.com/files/2012/11/recession_probs.png

Detto questo, come ho più volte ribadito c’è tutto il tempo che serve per seguire la corrente principale, in attesa dell’ufficialità di una dinamica che spesso e volentieri ha bisogno di almeno 6 mesi per la conferma definitiva.

L’analisi dedicata ai sostenitori di Icebergfinanza, ” Eppur si muove!” è stata inviata.

« SOSTIENI L’INFORMAZIONE INDIPENDENTE contribuisci anche tu LIBERAMENTE a tenere in vita un’isola di condivisione quotidiana nell’oceano infinito di questa tempesta perfetta … Chiunque volesse ricevere le ultime analisi può liberamente contribuire al nostro viaggio cliccando sul banner in fondo alla pagina o in cima al blog. Semplicemente Grazie!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.2/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 6 votes)
AMERICA: LA RECESSIONE E' UFFICIALE!, 9.2 out of 10 based on 12 ratings
3 commenti Commenta
silvio66
Scritto il 6 novembre 2012 at 12:19

…speriamo si inventino qualcosa perchè se lo vanno in recessione, per noi è finita.Svaluteranno il dollaro di venti punti e ci lasceranno affogare.

icebergfinanza
Scritto il 6 novembre 2012 at 12:43

silvio66@finanza,

Appunto svaluteranno il dollaro…ma non potranno farlo più di tanto, l’equilibrio dinamico prevarrà!

stanziale
Scritto il 6 novembre 2012 at 21:42

Andando oltre le recessioni, volevo segnalare un articolo di oggi sul sole, parla dell’export italiano. E’ stato approntato un nuovo indicatore , un algoritmo che misura la diversificazione industriale dei paesi, cioe’ la somma del numero dei prodotti esportati ponderati in base alla loro qualita’ o complessita’. L’italia e’ al terzo posto dopo germania e cina, ci penalizza solo il fatto che come noto le ns industrie sono medio piccole.

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
La commissione Affari economici e monetari del Parlamento europeo ha rivisto la bozza di normati
Se vi domandate come mai la borsa USA continua ad essere fortissima, soprattutto se confrontiamo
Ftse Mib: l'indice italiano tenta in apertura il superamento dei 20.500 punti. Importante la chiusur
Inutile nascondersi dietro un dito. Per gli investitori, la tragedia del Ponte Morandi di Genova
Che vi dicevo, non passa neanche una settimana dalla benedizione del dollaro forte che il nostro
Si delinea sempre più forte il decoupling tra l'andamento della borsa USA e quello degli altri li
Analisi Tecnica Si conferma la rottura ribassista del trading range. L'accelerazione al ribasso
DJI Giornaliero Buonasera, eccoci di nuovo con l’analisi sullo storico indice americano.
Stoxx Giornaliero Buongiorno, per una manciata di punti non si è materializzato lo swing inc