FUORI LA GERMANIA DALL ‘ EURO …?

Scritto il alle 08:50 da icebergfinanza

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dopo aver detto qualche settimana fa…

New York – Nel giro di 3-5 anni il panorama della moneta unica sara’ completamente mutato. La Germania perdera’ la pazienza e decidera’ di abbandonare l’Eurozona. Berlino, secondo il guru degli investimenti Marc Faber, smettera’ di pagare per gli altri stati membri, che nel frattempo avranno perso la volonta’ politica di implementare le misure di austerita’. In un’intervista concessa all’emittente Cnbc, l’autore del “Gloom and Doom Report” ha voluto minimizzare le conseguenze negative di una reintroduzione del marco. Per l’economia tedesca non rappresenterebbe sicuramente un problema: e’ dalla fine della seconda Guerra Mondiale, infatti, che i tedeschi sono abituati ad avere una moneta forte. Per un paese importatore di materie prime e altre risorse energetiche come la Germania, una valuta forte “non e’ necessariamente dannosa”, ha concluso uno dei piu’ noti contrarian in circolazione. WALL STREET ITALIA…

…Marc Faber torna alla carica in un ‘intervista su Bloomberg e ci racconta che secondo il suo parere…

“Se dovessi decidere io per la Germania, avrei abbandonato la zona euro la scorsa settimana …  Proseguendo con un’altra delle leggende metropolitane che girano ovvero che i tedeschi devono finanziare il resto dei Paesi europei che stanno vivendo oltre le loro possibilità. A parte il fatto che e’ l’Europa che finanza a tassi zero o negativi la Germania e che riempie le loro banche di capitali in fuga, Faber e’ un bravo ragazzo ma dimentica come era prima la Germania con il suo Marco sarebbe collassata ad opera delle svalutazioni competitive del resto Europa?

E ‘una decisione costosa, ma le perdite ci sono e da qualche parte, in qualche modo, le perdite devono essere assorbite a partire dalle banche ha detto giustamente Faber a proposito della Germania.

Inoltre ha suggerito di vedere valore in Europa nelle aziende, indipendentemente dal fatto che l’ euro rimanga o venga abbandonato

 

On whether he’s picking up European equities:

“Yes. In Portugal, Spain, Italy, and France, the markets are either at the lows of March 2009, or lower. Along with bad companies and the banks, there are also reasonably good companies. Stellar companies, but they have been dragged down. I see value in equities, regardless of whether the eurozone stays or is abandoned.”

“[I’m buying] anything that has a high yield, or what I perceive to have a relatively safe dividend. In other words, I do not expect the dividends to be slashed by 90%…I am not buying banks, but maybe they could rally. I am just not buying them because I think there will be a lot of equity dilution and recapitalization. I’m not that keen on banks.”

La Germania ha un bisogno assoluto dell’euro, lo sanno gli imprenditori e i portatori di interesse, se uscisse dall’euro la sua economia nel medio termine collasserebbe di fronte alla svalutazione competitiva dell’area euro, in sintesi lo stesso motivo per il quale hanno voluto l’Italia dentro a qualunque prezzo!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.5/10 (14 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +7 (from 7 votes)
FUORI LA GERMANIA DALL ' EURO ...?, 8.5 out of 10 based on 14 ratings
Tags: ,   |
17 commenti Commenta
PORTELLO
Scritto il 3 luglio 2012 at 08:59

Ho sentito parlare persone delle alte sfere di una famosa societa’ di computer-programmi sul fatto che stanno gia’ preparando nuovi programmi con le valute nazionali…e che le multinazionali invitano le proprie filiali estere a trasferire la cassa in svizzera o germania…a comprare dollari e franchi..
inoltre la germania avrebbe gia pronto il nuovo marco
e un’ uscita dall euro avverrebbe a settembre-ottobre…

voci di corridoio…capisco le tue ragione e il tuo senso logico Andrea..ma tante volte volte l’ uomo e’ irrazionale…

credo che tutto sia possibile…se la germania si allea ancora con la francia magari resta…se viene messa alle strette dai pigs…secondo me potrebbe anche avere un istinto “d orgoglio” (si vedra’ poi se suicida o no) e lasciare l euro agli altri….che in quel momento magari andrebbero nel panico..e anche l italia piuttosto di avere una moneta comune con spagna portogallo irlanda potrebbe ritornare alla lira…

credo che a questo punto tutto sia possibile…spero solo che accada in fretta…perche’ questa incertezza ci fa solo male…

atomictonto
Scritto il 3 luglio 2012 at 09:28

Intanto 2 falliti, Bob Diamond e tale Angius rispettivamente CEO e Pres della fallita banca morta Barclay’s, hanno dato le dimissioni.
E’ un buon inizio.
Dall’altro canto Faber a mio parere non ha capito una mazza: la Germania e la BuBa hanno voluto a tutti i costi l’euro principalmente perchè se no venivano fatti neri in continuazione dall’Italia, dalla Francia e dalla Spagna che svalutando le loro monete erano sempre ultra-competitive rispetto alla goffa Germania col suo marcone.
Non si dimentichi che anche l’ingresso in EU di Polonia e Romania è stato voluto principalmente dalla Germania per poter spostare le sue fabbriche di auto là, altrimenti fallivano tutte a dover pagare l’operaio-Fritz 3000 euro netti al mese come facevano.

icebergfinanza
Scritto il 3 luglio 2012 at 10:42

PORTELLO,

Tu lascia che preparano matrici e programmi …a questo ci penseremo il prossimo anno! Mah…dimenticavo! Vedo in giro una legione di moralisti dell’ultima ora da quattro soldi che attraverso i loro blog si fanno portatori dell’italica moralizzazione mentre si fanno i propri interessi! Ho suggerito loro di smetterla di fare riferimento
al sottoscritto e di occuparsi dei loro affari ma evidentemente non ci arrivano… Non e’ colpa loro ma non ci arrivano proprio!

icebergfinanza
Scritto il 3 luglio 2012 at 10:44

atomictonto@finanza,

Abbiamo evidenti tracce del fallimento della percezione dei mercati e dei loro protagonisti… L’esempio polacco e’ eclatante!

ilcuculo
Scritto il 3 luglio 2012 at 10:46

PORTELLO,

Ma tu ti senti veramente un PIG ?

Mi sa che l’autolesionismo degli Italiani sia veramente uno dei nostri più grossi limiti.

luigiza
Scritto il 3 luglio 2012 at 11:13

Andrea ti ritengo una gran brava persona ma hai palesemente delle fisse.
Per favore ripeti con me:

Fuori la Germania con l’Euro
Fuori la Germania con l’Euro
Fuori la Germania con l’Euro
……..

Tu sostieni:
…..dimentica come era prima la Germania con il suo Marco sarebbe collassata ad opera delle svalutazioni competitive del resto Europa?

Competizione su che cosa?
Sull’olio d’oliva greco?
Sull’erba verde dell’Irlanda?

L’unico paese che può competere in certi campi ad armi pari con la Gemania é proprio l’Italia, ma stai sicuro che loro non saranno così fessi da lasciarci fuori e noi del Nord comunque non lo accetteremmo mai specie ora che il celebroleso é stato neutralizzato riducendolo ad icona da adorare da parte dei fessacchiotti con elmo e spadoni.

La nuova dirigenza del movimento, sembra, ripeto sembra, aver cambiato tono ed obiettivi.
Forse, dico forse, una speranza c’é rimasta.

icebergfinanza
Scritto il 3 luglio 2012 at 12:25

luigiza@finanza,

Ho parlato di Grecia, Spagna o Irlanda Luigi ha letto da qualche parte i loro nomi in questo post Luigi? No Luigi fuori la Germania dall’euro e poi ce lo gestiamo noi con una banca centrale che fa ciò che fanno FeD Boe Boj & Svizzeri… Ripeti con me Luigi

Il problema e’ la banca centrale il problema e’ la banca centrale il problema e’ la banca centrale OGGI! Del resto ne abbiamo parlato per cinque lunghi anni!

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 13:43

Siamo in Guerra ! :evil:
La Germania bara , è ambigua ! :twisted:
Non vuole far uscire nessuno dall’euro-catene. :twisted:

Prima lo capite meglio sarà per tutti. :mrgreen:

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 13:45

Le voci che circolano sul nuovo Deustche Mark sono create ad arte. Come nel 2008 circolava l’Amero e la fine del USD . :mrgreen:

icebergfinanza
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:17

giobbe8871@finanza,

Si l ‘ Amero …quante idiozie sono state scritte le hanno già dimenticate tutti!

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:33

A chi crede nella Crande Germania :mrgreen: consiglio di andarsi a leggere …
H.W. Sinn attacca le recenti decisioni del vertice UE e ricorda ai tedeschi: i vostri patrimoni serviranno a rimborsare le banche americane e britanniche. L’ultima difesa è la corte costituzionale. Da Handelsblatt.de

su http://vocidallagermania.blogspot.it/

15.000 ricorsi alla Corte Costituzionale tedeska. :mrgreen:

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:34

….”Lo stato tedesco è stato trascinato nella crisi del sud-Europa, e gli investitori di tutto il mondo, che hanno speculato, possono uscire dal vortice all’ultimo momento”, ha dichiarato Sinn.

i Crucchi non speculano mai. Verooo ! :mrgreen:

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:36

…”La stabilità finanziaria tedesca è in pericolo”, ha avvertito Sinn.

e si è in pericolo per colpa dei cani randagi italiani e per colpa di Londra e Wall Street ! si si :mrgreen:

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:37

“Si è organizzata una caccia spietata. Per poter arrivare al nostro denaro, si è accusato la Germania di avere ambizioni imperiali, e profetizzato l’odio dei popoli nei nostri confronti”, ha detto Sinn.

Se non è una Guerra Economica questa ? :mrgreen: :lol:

giobbe8871
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:43

Consiglio a tutti di salvare la frase o tutto il documento citato:
Sinn: “I trattati europei sono già obsoleti, prima che l’inchiostro si sia asciugato”.

Per me i Crucchi stanno preparando la III Guerra Mondiale :twisted:

Chi diceva che i Trattati internazionali valgono meno della carta su cui vengono scritti ?

i Crucchi sono Handicappati. Deficienti di neuroni specchio, deficienti di empatia. :mrgreen: :twisted:

stanziale
Scritto il 3 luglio 2012 at 14:45

Gia’, hanno voluto l’Italia dentro a qualunque prezzo…ovviamente, si intende, a carico dell’Italia.

luigiza
Scritto il 3 luglio 2012 at 17:40

icebergfinanza,

Ripeti con me Luigi

Il problema e’ la banca centrale il problema e’ la banca centrale il problema e’ la banca centrale

:D:D:D

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tecnica espres
Ormai manca poco al 4 marzo, data in cui il popolo italiano sarà chiamato ad esprimersi nelle c
Ftse Mib: ancora un quadro tecnico incerto per l'indice italiano che, dopo aver avviato il rimbalzo
Guest post: Trading Room #274. E' stato un periodo di buoni recuperi,ma ritrovare i massimi di fin
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
I GIOCHI SONO FATTI. Sono ormai partite le grandi manovre che hanno come obiettivo quello di po
Sembra tornata un po' di calma sui mercati. Ma è calma apparente. Si ha la sensazione che la rifo
Da tecnico e da appassionato che segue le vicende tecniche di Bitcoin e delle criptovalute, più
Ho passato gli ultimi mesi ad ascoltare chi mi chiedeva per quale motivo l'economia americana vi
Faccio questo appello a tutti quelli che leggono il mio blog gratuitamente, aperto nel 2