FESTA GRANDE A WALL STREET!

Scritto il alle 20:58 da icebergfinanza

Bank dividends are back
The Federal Reserve says some big banks got the green light to hike dividends and snap up shares.
  

 

Bank dividends are back
The Federal Reserve says some big banks got the green light to hike dividends and snap up shares.

 Dopo i risultati degli stress test, alcune tra le principali banche Usa potranno tornare a distribuire dividendi, fare buy back o rimborsare il capitale ricevuto in prestito dallo Stato. L’importante indicazione è venuta dalla Fed in occasione della diramazione della metodologia utilizzata per i dei nuovi stress test che hanno coinvolto le maggiori 19 maggiori banche a stelle e strisce.

Pur non avendo diramato specifiche indicazioni sui risultati, la Banca  centrale americana ha fatto sapere d’aver utilizzato 3 differenti scenari, con quello peggiore che vedeva il livello di disoccupazione all’11%. Gli altri indicatori utilizzati per saggiare la solidità patrimoniale degli istituti di credito prevedono un calo del Pil reale dell’1,5%, una contrazione dei mercati azionari del 27,8% e un ribasso dei prezzi del mercato immobiliare del 6,2%.

Gli economisti della Fed hanno inoltre proiettato la loro analisi anche sul biennio 2012-2013, ipotizzando in questo caso un Pil reale in crescita rispettivamente del 2,4% e del 3,4%, un tasso di disoccupazione del 10,6% e del 9,6% e un ulteriore calo dei prezzi del settore immobiliare del 4,1% per il 2012 cui dovrebbe seguire un rialzo del 2,7% nel 2013.

Va invece segnalato come sia per il prossimo anno che per quello successivo gli esperti abbiano previsto, e di conseguenza valutato gli effetti sul bilancio delle 19 banche, un rialzo dei mercati azionari rispettivamente del 36,9% e del 15,9%. ( Finanza.com )
 

…mentre a Wall Street e dintorni, qualche idiota festeggia i nuovi dividendi e il riacquisto di proprie azioni di qualche scheletro finanziario, nello Zimbabwe…za

…L'ambasciatore giapponese nello Zimbabwe è scoppiato in lacrime nel corso di una cerimonia nella quale avrebbe dovuto consegnare una somma di denaro promessa per l'acquisto di vaccini per i bambini del Paese africano. La donazione di 5.6 milioni di dollari, ha spiegato l'ambasciatore Koichi Morita, è stata cancellata a causa della crisi in atto in Giappone. "Sono rammaricato, ma dovremo cancellare questa cerimonia", ha detto il diplomatico tra le lacrime, ringraziando lo Zimbabwe per la solidarietà mostrata nei confronti del suo Paese.(Repubblica)
  

Buon divertimento Wall Street…goditela fin che puoi  !

 
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
14 commenti Commenta
Scritto il 18 marzo 2011 at 21:23

Io non ho bisogno di denaro.
Ho bisogno di sentimenti,
di parole, di parole scelte sapientemente,
di fiori detti pensieri,
di rose dette presenze,
di sogni che abitino gli alberi,
di canzoni che facciano danzare le statue,
di stelle che mormorino all'orecchio degli amanti….
Ho bisogno di poesia,
questa magia che brucia la pesantezza delle parole,
che risveglia le emozioni e dà colori nuovi.

Io non ho bisogno di denaro
Alda Merini  (Terra d'Amore 2003)

Scritto il 19 marzo 2011 at 02:04

un ricordino x i banchieri.   questo bisognerebbe fargli a tutti.  nessuno escluso.  http://intermarketandmore.finanza.com/files/2011/01/ghigliottina.jpg

scusate, non siete stufi di comportrvi da servi???  ecco qui il popolo italiano come si comporta.  e come si comportano e fanno i nostri politici.  http://chimidice.files.wordpress.com/2010/03/bank-pol-citt2.jpg

guardatele bene queste foto.  và cosi' il mondo.  quando vi deciderete di abbattere il muro faremo sagra!!!  alleluia!!! 

sperem  in fretta però.  cioè vuol dire subito,  già lunedi' matina.

 notte.                    DORF

Scritto il 19 marzo 2011 at 02:04

un ricordino x i banchieri.   questo bisognerebbe fargli a tutti.  nessuno escluso.  http://intermarketandmore.finanza.com/files/2011/01/ghigliottina.jpg

scusate, non siete stufi di comportrvi da servi???  ecco qui il popolo italiano come si comporta.  e come si comportano e fanno i nostri politici.  http://chimidice.files.wordpress.com/2010/03/bank-pol-citt2.jpg

guardatele bene queste foto.  và cosi' il mondo.  quando vi deciderete di abbattere il muro faremo sagra!!!  alleluia!!! 

sperem  in fretta però.  cioè vuol dire subito,  già lunedi' matina.

 notte.                    DORF

Scritto il 19 marzo 2011 at 02:04

un ricordino x i banchieri.   questo bisognerebbe fargli a tutti.  nessuno escluso.  http://intermarketandmore.finanza.com/files/2011/01/ghigliottina.jpg

scusate, non siete stufi di comportrvi da servi???  ecco qui il popolo italiano come si comporta.  e come si comportano e fanno i nostri politici.  http://chimidice.files.wordpress.com/2010/03/bank-pol-citt2.jpg

guardatele bene queste foto.  và cosi' il mondo.  quando vi deciderete di abbattere il muro faremo sagra!!!  alleluia!!! 

sperem  in fretta però.  cioè vuol dire subito,  già lunedi' matina.

 notte.                    DORF

Scritto il 19 marzo 2011 at 02:04

un ricordino x i banchieri.   questo bisognerebbe fargli a tutti.  nessuno escluso.  http://intermarketandmore.finanza.com/files/2011/01/ghigliottina.jpg

scusate, non siete stufi di comportrvi da servi???  ecco qui il popolo italiano come si comporta.  e come si comportano e fanno i nostri politici.  http://chimidice.files.wordpress.com/2010/03/bank-pol-citt2.jpg

guardatele bene queste foto.  và cosi' il mondo.  quando vi deciderete di abbattere il muro faremo sagra!!!  alleluia!!! 

sperem  in fretta però.  cioè vuol dire subito,  già lunedi' matina.

 notte.                    DORF

Scritto il 19 marzo 2011 at 02:04

un ricordino x i banchieri.   questo bisognerebbe fargli a tutti.  nessuno escluso.  http://intermarketandmore.finanza.com/files/2011/01/ghigliottina.jpg

scusate, non siete stufi di comportrvi da servi???  ecco qui il popolo italiano come si comporta.  e come si comportano e fanno i nostri politici.  http://chimidice.files.wordpress.com/2010/03/bank-pol-citt2.jpg

guardatele bene queste foto.  và cosi' il mondo.  quando vi deciderete di abbattere il muro faremo sagra!!!  alleluia!!! 

sperem  in fretta però.  cioè vuol dire subito,  già lunedi' matina.

 notte.                    DORF

Scritto il 19 marzo 2011 at 02:04

un ricordino x i banchieri.   questo bisognerebbe fargli a tutti.  nessuno escluso.  http://intermarketandmore.finanza.com/files/2011/01/ghigliottina.jpg

scusate, non siete stufi di comportrvi da servi???  ecco qui il popolo italiano come si comporta.  e come si comportano e fanno i nostri politici.  http://chimidice.files.wordpress.com/2010/03/bank-pol-citt2.jpg

guardatele bene queste foto.  và cosi' il mondo.  quando vi deciderete di abbattere il muro faremo sagra!!!  alleluia!!! 

sperem  in fretta però.  cioè vuol dire subito,  già lunedi' matina.

 notte.                    DORF

Scritto il 19 marzo 2011 at 10:31

Non siamo solo “servi delle banche” caro Dorf, siamo altroben altro e Tu lo sai…

Siamo anche e soprattuto altro, forse ce ne accorgeremo tardi, ci vorrà tempo, questo non lo so…
Ma so per certo che Siamo Altro, qualcosa che nessun libro di psicologia potrà/può, catalogare, racchiudere compredere…distratti  è probabile che non  ce ne accorgiamo e lo diamo per scontato, come diamo per scontato tante cose, ed è questo l’errore fatale, nulla ci è dovuto, nulla…nemmeno la Vita stessa…
Ma distrattamente, consapevolmente o no, quello che c’è in ognuno di noi rimane…
La più grande irriproducibile risorsa è quotidianamente sotto i nostri occhi, ma noi ciechi, non ce ne accorgiamo nemmeno più…
 

http://www.youtube.com/watch?v=5aWYkwV-pn0

io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo
per fortuna o purtroppo
per fortuna
per fortuna
lo sono
per fortuna lo sono

Sono stanca ..stanca di tutto questo pessimismo…di persone che devono elemosinare un sorriso…
 
Vi ricordo queste illuminanti parole del ilCuculo:
 
 Perchè quello che stiamo vivendo non è un film brutto e non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale.Dobbiamo solo caricarci sulle spalle il nostro pezzetto della nostra responsabilità e contare su ogni goccia che troviamo per arrivare ad un bicchiere almeno mezzo pieno. sono veramente stanco di tutto questo pessimismo. Troppi si sentono al capolinea, bene, scendete e levatevi dalle palle  che qui c'è da fare.
 
Non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale, No, non posssiamo, ma caricarci il nostro pezzo di responsabilità questo si…
 
E… nessuna retorica…propprio nessuna…

E’

Il coraggio cieco e sordo e illimitato e suicida, che nasce dall'amore. Non ha confini il coraggio che nasce dall'amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo, non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove. (Oriana Fallaci)

Un penosissimo puzzo che è il puzzo della debolezza, della fiacchezza, della viltà. Infatti piace a chi non ha il coraggio di affrontare la vita, a chi non ha i coglioni per tenere in vita la vita, a chi non ha la fantasia che ci vuole per apprezzarla nonostante le sue durezze e le sue porcherie e i suoi orrori, a chi non ha l'intelligenza di amarla.(Oriana Fallaci)
 
http://www.youtube.com/watch?v=cWLuqJRD_7U&feature=related
 
http://www.youtube.com/watch?v=XQTjDg2Ns6Y&feature=related
Hai mai provato a guardare il cielo?

 
Abbiamo mai provato a guardare il cielo?
 
 
“Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.
Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere un’autostrada
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.
Sii sempre il meglio
di ciò che sei.
Cerca di scoprire il disegno
che sei chiamato ad essere,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.”

(M.L.King)
 

Rifiuto di rinunciare a me stesso e rassegnarmi. Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire, ed io non voglio essere morto prima di morire. Non voglio morire da morto! Voglio morire da vivo!

Non permetterò, non dobbiamo permettere  a niente e a nessuno, ( chicchessia), di spegnere il mio/nostro sguardo meravigliato sul mondo…è anche il Nostro mondo, è un impegno… un dovere…un imperativo morale …
 

Buon Vento Marinai, ovunque ci porterà
Valentina
 

Scritto il 19 marzo 2011 at 10:31

Non siamo solo “servi delle banche” caro Dorf, siamo altroben altro e Tu lo sai…

Siamo anche e soprattuto altro, forse ce ne accorgeremo tardi, ci vorrà tempo, questo non lo so…
Ma so per certo che Siamo Altro, qualcosa che nessun libro di psicologia potrà/può, catalogare, racchiudere compredere…distratti  è probabile che non  ce ne accorgiamo e lo diamo per scontato, come diamo per scontato tante cose, ed è questo l’errore fatale, nulla ci è dovuto, nulla…nemmeno la Vita stessa…
Ma distrattamente, consapevolmente o no, quello che c’è in ognuno di noi rimane…
La più grande irriproducibile risorsa è quotidianamente sotto i nostri occhi, ma noi ciechi, non ce ne accorgiamo nemmeno più…
 

http://www.youtube.com/watch?v=5aWYkwV-pn0

io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo
per fortuna o purtroppo
per fortuna
per fortuna
lo sono
per fortuna lo sono

Sono stanca ..stanca di tutto questo pessimismo…di persone che devono elemosinare un sorriso…
 
Vi ricordo queste illuminanti parole del ilCuculo:
 
 Perchè quello che stiamo vivendo non è un film brutto e non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale.Dobbiamo solo caricarci sulle spalle il nostro pezzetto della nostra responsabilità e contare su ogni goccia che troviamo per arrivare ad un bicchiere almeno mezzo pieno. sono veramente stanco di tutto questo pessimismo. Troppi si sentono al capolinea, bene, scendete e levatevi dalle palle  che qui c'è da fare.
 
Non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale, No, non posssiamo, ma caricarci il nostro pezzo di responsabilità questo si…
 
E… nessuna retorica…propprio nessuna…

E’

Il coraggio cieco e sordo e illimitato e suicida, che nasce dall'amore. Non ha confini il coraggio che nasce dall'amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo, non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove. (Oriana Fallaci)

Un penosissimo puzzo che è il puzzo della debolezza, della fiacchezza, della viltà. Infatti piace a chi non ha il coraggio di affrontare la vita, a chi non ha i coglioni per tenere in vita la vita, a chi non ha la fantasia che ci vuole per apprezzarla nonostante le sue durezze e le sue porcherie e i suoi orrori, a chi non ha l'intelligenza di amarla.(Oriana Fallaci)
 
http://www.youtube.com/watch?v=cWLuqJRD_7U&feature=related
 
http://www.youtube.com/watch?v=XQTjDg2Ns6Y&feature=related
Hai mai provato a guardare il cielo?

 
Abbiamo mai provato a guardare il cielo?
 
 
“Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.
Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere un’autostrada
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.
Sii sempre il meglio
di ciò che sei.
Cerca di scoprire il disegno
che sei chiamato ad essere,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.”

(M.L.King)
 

Rifiuto di rinunciare a me stesso e rassegnarmi. Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire, ed io non voglio essere morto prima di morire. Non voglio morire da morto! Voglio morire da vivo!

Non permetterò, non dobbiamo permettere  a niente e a nessuno, ( chicchessia), di spegnere il mio/nostro sguardo meravigliato sul mondo…è anche il Nostro mondo, è un impegno… un dovere…un imperativo morale …
 

Buon Vento Marinai, ovunque ci porterà
Valentina
 

Scritto il 19 marzo 2011 at 10:31

Non siamo solo “servi delle banche” caro Dorf, siamo altroben altro e Tu lo sai…

Siamo anche e soprattuto altro, forse ce ne accorgeremo tardi, ci vorrà tempo, questo non lo so…
Ma so per certo che Siamo Altro, qualcosa che nessun libro di psicologia potrà/può, catalogare, racchiudere compredere…distratti  è probabile che non  ce ne accorgiamo e lo diamo per scontato, come diamo per scontato tante cose, ed è questo l’errore fatale, nulla ci è dovuto, nulla…nemmeno la Vita stessa…
Ma distrattamente, consapevolmente o no, quello che c’è in ognuno di noi rimane…
La più grande irriproducibile risorsa è quotidianamente sotto i nostri occhi, ma noi ciechi, non ce ne accorgiamo nemmeno più…
 

http://www.youtube.com/watch?v=5aWYkwV-pn0

io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo
per fortuna o purtroppo
per fortuna
per fortuna
lo sono
per fortuna lo sono

Sono stanca ..stanca di tutto questo pessimismo…di persone che devono elemosinare un sorriso…
 
Vi ricordo queste illuminanti parole del ilCuculo:
 
 Perchè quello che stiamo vivendo non è un film brutto e non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale.Dobbiamo solo caricarci sulle spalle il nostro pezzetto della nostra responsabilità e contare su ogni goccia che troviamo per arrivare ad un bicchiere almeno mezzo pieno. sono veramente stanco di tutto questo pessimismo. Troppi si sentono al capolinea, bene, scendete e levatevi dalle palle  che qui c'è da fare.
 
Non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale, No, non posssiamo, ma caricarci il nostro pezzo di responsabilità questo si…
 
E… nessuna retorica…propprio nessuna…

E’

Il coraggio cieco e sordo e illimitato e suicida, che nasce dall'amore. Non ha confini il coraggio che nasce dall'amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo, non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove. (Oriana Fallaci)

Un penosissimo puzzo che è il puzzo della debolezza, della fiacchezza, della viltà. Infatti piace a chi non ha il coraggio di affrontare la vita, a chi non ha i coglioni per tenere in vita la vita, a chi non ha la fantasia che ci vuole per apprezzarla nonostante le sue durezze e le sue porcherie e i suoi orrori, a chi non ha l'intelligenza di amarla.(Oriana Fallaci)
 
http://www.youtube.com/watch?v=cWLuqJRD_7U&feature=related
 
http://www.youtube.com/watch?v=XQTjDg2Ns6Y&feature=related
Hai mai provato a guardare il cielo?

 
Abbiamo mai provato a guardare il cielo?
 
 
“Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.
Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere un’autostrada
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.
Sii sempre il meglio
di ciò che sei.
Cerca di scoprire il disegno
che sei chiamato ad essere,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.”

(M.L.King)
 

Rifiuto di rinunciare a me stesso e rassegnarmi. Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire, ed io non voglio essere morto prima di morire. Non voglio morire da morto! Voglio morire da vivo!

Non permetterò, non dobbiamo permettere  a niente e a nessuno, ( chicchessia), di spegnere il mio/nostro sguardo meravigliato sul mondo…è anche il Nostro mondo, è un impegno… un dovere…un imperativo morale …
 

Buon Vento Marinai, ovunque ci porterà
Valentina
 

Scritto il 19 marzo 2011 at 10:31

Non siamo solo “servi delle banche” caro Dorf, siamo altroben altro e Tu lo sai…

Siamo anche e soprattuto altro, forse ce ne accorgeremo tardi, ci vorrà tempo, questo non lo so…
Ma so per certo che Siamo Altro, qualcosa che nessun libro di psicologia potrà/può, catalogare, racchiudere compredere…distratti  è probabile che non  ce ne accorgiamo e lo diamo per scontato, come diamo per scontato tante cose, ed è questo l’errore fatale, nulla ci è dovuto, nulla…nemmeno la Vita stessa…
Ma distrattamente, consapevolmente o no, quello che c’è in ognuno di noi rimane…
La più grande irriproducibile risorsa è quotidianamente sotto i nostri occhi, ma noi ciechi, non ce ne accorgiamo nemmeno più…
 

http://www.youtube.com/watch?v=5aWYkwV-pn0

io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo
per fortuna o purtroppo
per fortuna
per fortuna
lo sono
per fortuna lo sono

Sono stanca ..stanca di tutto questo pessimismo…di persone che devono elemosinare un sorriso…
 
Vi ricordo queste illuminanti parole del ilCuculo:
 
 Perchè quello che stiamo vivendo non è un film brutto e non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale.Dobbiamo solo caricarci sulle spalle il nostro pezzetto della nostra responsabilità e contare su ogni goccia che troviamo per arrivare ad un bicchiere almeno mezzo pieno. sono veramente stanco di tutto questo pessimismo. Troppi si sentono al capolinea, bene, scendete e levatevi dalle palle  che qui c'è da fare.
 
Non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale, No, non posssiamo, ma caricarci il nostro pezzo di responsabilità questo si…
 
E… nessuna retorica…propprio nessuna…

E’

Il coraggio cieco e sordo e illimitato e suicida, che nasce dall'amore. Non ha confini il coraggio che nasce dall'amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo, non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove. (Oriana Fallaci)

Un penosissimo puzzo che è il puzzo della debolezza, della fiacchezza, della viltà. Infatti piace a chi non ha il coraggio di affrontare la vita, a chi non ha i coglioni per tenere in vita la vita, a chi non ha la fantasia che ci vuole per apprezzarla nonostante le sue durezze e le sue porcherie e i suoi orrori, a chi non ha l'intelligenza di amarla.(Oriana Fallaci)
 
http://www.youtube.com/watch?v=cWLuqJRD_7U&feature=related
 
http://www.youtube.com/watch?v=XQTjDg2Ns6Y&feature=related
Hai mai provato a guardare il cielo?

 
Abbiamo mai provato a guardare il cielo?
 
 
“Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.
Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere un’autostrada
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.
Sii sempre il meglio
di ciò che sei.
Cerca di scoprire il disegno
che sei chiamato ad essere,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.”

(M.L.King)
 

Rifiuto di rinunciare a me stesso e rassegnarmi. Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire, ed io non voglio essere morto prima di morire. Non voglio morire da morto! Voglio morire da vivo!

Non permetterò, non dobbiamo permettere  a niente e a nessuno, ( chicchessia), di spegnere il mio/nostro sguardo meravigliato sul mondo…è anche il Nostro mondo, è un impegno… un dovere…un imperativo morale …
 

Buon Vento Marinai, ovunque ci porterà
Valentina
 

Scritto il 19 marzo 2011 at 10:31

Non siamo solo “servi delle banche” caro Dorf, siamo altroben altro e Tu lo sai…

Siamo anche e soprattuto altro, forse ce ne accorgeremo tardi, ci vorrà tempo, questo non lo so…
Ma so per certo che Siamo Altro, qualcosa che nessun libro di psicologia potrà/può, catalogare, racchiudere compredere…distratti  è probabile che non  ce ne accorgiamo e lo diamo per scontato, come diamo per scontato tante cose, ed è questo l’errore fatale, nulla ci è dovuto, nulla…nemmeno la Vita stessa…
Ma distrattamente, consapevolmente o no, quello che c’è in ognuno di noi rimane…
La più grande irriproducibile risorsa è quotidianamente sotto i nostri occhi, ma noi ciechi, non ce ne accorgiamo nemmeno più…
 

http://www.youtube.com/watch?v=5aWYkwV-pn0

io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo
per fortuna o purtroppo
per fortuna
per fortuna
lo sono
per fortuna lo sono

Sono stanca ..stanca di tutto questo pessimismo…di persone che devono elemosinare un sorriso…
 
Vi ricordo queste illuminanti parole del ilCuculo:
 
 Perchè quello che stiamo vivendo non è un film brutto e non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale.Dobbiamo solo caricarci sulle spalle il nostro pezzetto della nostra responsabilità e contare su ogni goccia che troviamo per arrivare ad un bicchiere almeno mezzo pieno. sono veramente stanco di tutto questo pessimismo. Troppi si sentono al capolinea, bene, scendete e levatevi dalle palle  che qui c'è da fare.
 
Non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale, No, non posssiamo, ma caricarci il nostro pezzo di responsabilità questo si…
 
E… nessuna retorica…propprio nessuna…

E’

Il coraggio cieco e sordo e illimitato e suicida, che nasce dall'amore. Non ha confini il coraggio che nasce dall'amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo, non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove. (Oriana Fallaci)

Un penosissimo puzzo che è il puzzo della debolezza, della fiacchezza, della viltà. Infatti piace a chi non ha il coraggio di affrontare la vita, a chi non ha i coglioni per tenere in vita la vita, a chi non ha la fantasia che ci vuole per apprezzarla nonostante le sue durezze e le sue porcherie e i suoi orrori, a chi non ha l'intelligenza di amarla.(Oriana Fallaci)
 
http://www.youtube.com/watch?v=cWLuqJRD_7U&feature=related
 
http://www.youtube.com/watch?v=XQTjDg2Ns6Y&feature=related
Hai mai provato a guardare il cielo?

 
Abbiamo mai provato a guardare il cielo?
 
 
“Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.
Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere un’autostrada
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.
Sii sempre il meglio
di ciò che sei.
Cerca di scoprire il disegno
che sei chiamato ad essere,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.”

(M.L.King)
 

Rifiuto di rinunciare a me stesso e rassegnarmi. Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire, ed io non voglio essere morto prima di morire. Non voglio morire da morto! Voglio morire da vivo!

Non permetterò, non dobbiamo permettere  a niente e a nessuno, ( chicchessia), di spegnere il mio/nostro sguardo meravigliato sul mondo…è anche il Nostro mondo, è un impegno… un dovere…un imperativo morale …
 

Buon Vento Marinai, ovunque ci porterà
Valentina
 

Scritto il 19 marzo 2011 at 10:31

Non siamo solo “servi delle banche” caro Dorf, siamo altroben altro e Tu lo sai…

Siamo anche e soprattuto altro, forse ce ne accorgeremo tardi, ci vorrà tempo, questo non lo so…
Ma so per certo che Siamo Altro, qualcosa che nessun libro di psicologia potrà/può, catalogare, racchiudere compredere…distratti  è probabile che non  ce ne accorgiamo e lo diamo per scontato, come diamo per scontato tante cose, ed è questo l’errore fatale, nulla ci è dovuto, nulla…nemmeno la Vita stessa…
Ma distrattamente, consapevolmente o no, quello che c’è in ognuno di noi rimane…
La più grande irriproducibile risorsa è quotidianamente sotto i nostri occhi, ma noi ciechi, non ce ne accorgiamo nemmeno più…
 

http://www.youtube.com/watch?v=5aWYkwV-pn0

io non mi sento italiano
ma per fortuna o purtroppo
per fortuna o purtroppo
per fortuna
per fortuna
lo sono
per fortuna lo sono

Sono stanca ..stanca di tutto questo pessimismo…di persone che devono elemosinare un sorriso…
 
Vi ricordo queste illuminanti parole del ilCuculo:
 
 Perchè quello che stiamo vivendo non è un film brutto e non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale.Dobbiamo solo caricarci sulle spalle il nostro pezzetto della nostra responsabilità e contare su ogni goccia che troviamo per arrivare ad un bicchiere almeno mezzo pieno. sono veramente stanco di tutto questo pessimismo. Troppi si sentono al capolinea, bene, scendete e levatevi dalle palle  che qui c'è da fare.
 
Non possiamo uscire dalla sala o cambiare canale, No, non posssiamo, ma caricarci il nostro pezzo di responsabilità questo si…
 
E… nessuna retorica…propprio nessuna…

E’

Il coraggio cieco e sordo e illimitato e suicida, che nasce dall'amore. Non ha confini il coraggio che nasce dall'amore e per amore si realizza. Non tiene conto di alcun pericolo, non ascolta nessuna forma di raziocinio. Pretende di muovere le montagne e spesso le muove. (Oriana Fallaci)

Un penosissimo puzzo che è il puzzo della debolezza, della fiacchezza, della viltà. Infatti piace a chi non ha il coraggio di affrontare la vita, a chi non ha i coglioni per tenere in vita la vita, a chi non ha la fantasia che ci vuole per apprezzarla nonostante le sue durezze e le sue porcherie e i suoi orrori, a chi non ha l'intelligenza di amarla.(Oriana Fallaci)
 
http://www.youtube.com/watch?v=cWLuqJRD_7U&feature=related
 
http://www.youtube.com/watch?v=XQTjDg2Ns6Y&feature=related
Hai mai provato a guardare il cielo?

 
Abbiamo mai provato a guardare il cielo?
 
 
“Se non puoi essere un pino sul monte,
sii una saggina nella valle,
ma sii la migliore piccola saggina
sulla sponda del ruscello.
Se non puoi essere un albero,
sii un cespuglio.
Se non puoi essere un’autostrada
sii un sentiero.
Se non puoi essere il sole,
sii una stella.
Sii sempre il meglio
di ciò che sei.
Cerca di scoprire il disegno
che sei chiamato ad essere,
poi mettiti a realizzarlo nella vita.”

(M.L.King)
 

Rifiuto di rinunciare a me stesso e rassegnarmi. Un uomo rassegnato è un uomo morto prima di morire, ed io non voglio essere morto prima di morire. Non voglio morire da morto! Voglio morire da vivo!

Non permetterò, non dobbiamo permettere  a niente e a nessuno, ( chicchessia), di spegnere il mio/nostro sguardo meravigliato sul mondo…è anche il Nostro mondo, è un impegno… un dovere…un imperativo morale …
 

Buon Vento Marinai, ovunque ci porterà
Valentina
 

Scritto il 20 marzo 2011 at 17:00

Scusate ma ho dovuto fare un po di pulizia perché c’era un certo fetore…

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Il passaggio da “economia di Frontiera” a “paese emergente” rappresenta un importante upgr
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano oggi apre in lieve rialzo, per poi invertire direzione. In ogni caso la
Ben risvegliati! Si, perché ieri il neo ministro dell’Economia, Giovanni Tria se n’è uscit
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ci vuole davvero una sana dose di autocontrollo da parte mia in questa immensa crisi antropologi
Ftse Mib: apre in gap up l'indicie italiano che riprende di mira i 22.500 punti, primo livello di re