UNA RECESSIONE UMANA!

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Wikio
  • Yahoo! Buzz

 

Uomini e donne, non numeri, ognuno con i suoi sogni, le sue speranze e le sue paure, anime stanno dietro ai numeri che le istituzioni rilasciano mensilmente in riferimento alla disoccupazione.

Venerdi ho scritto che … comunque sia va tutto bene, di disoccupazione ne parlano tutti come del problema numero uno, ma poi tutto si ferma li, lasciando al libero mercato, alla speranza e alla divina provvidenza il compito di risolvere la situazione. Sembra che il Congresso americano abbia qualche dubbio sul prorogare o meno l’estenzione dei sussidi di disoccupazione, mentre ben pochi dubbi affiorano quando si tratta di cancellare tasse sulle banche o di sostenere questa o quella istituzione troppo grande per fallire. Più di 180 miliardi ci sono voluti per coprire il buco contabile lasciato da AIG, ma quando si tratta di lavoro, famiglia, anime, il compito è sempre della divina provvidenza.

In Italia invece dove tutto va bene, la disoccupazione giovanile è una autentica depressione umana, un giovane su tre è disoccupato! Le future generazioni sono senza futuro, senza prospettive anche se bisogna essere sinceri a volte non c’è lavoro perchè nessuno prende più in considerazione i lavori umili. Comunque sia, incredibile e il ministro Sacconi riesce a dire che non è una novità, lo sappiamo! Mamma mia!

In America, il numero di ragazzi tra i 16 e i 19 anni che ha trovato un lavoro estivo è sceso al minimo storico da 50 anni a questa parte.

Questa volta non aggiungerò alcun grafico, nessuna tabella o meglio solo una, alla fine, che testimonia, se mai ve ne fosse bisogno la dimensione di questa autentica recessione umana.

125.000 mila anime spazzate via dalla crisi nel mese di giugno, 225.000 assunzioni temporane per il censimento nazionale 2010 cancellate, dopo le oltre 400.000 assunzioni del mese di maggio, destinate a diminuire ulteriormente in corso d’anno sino a scomparire completamente.

Questo rapporto ci dice che in America il lavoro temporaneo è diventato strutturale! Su centomila nuovi posti di lavoro creati, 145.000 provengono dal modello statistico stagionale CES/NET Birth/Death che da ormai due anni amplifica la realtà del mondo del lavoro americano aggiungendo posti di lavoro sulla base di un’ipotesi di dinamica stagionale mai verificatasi in realtà.

Molti di coloro che leggo solo ora il nostro blog, non conoscono questo modellino. Icebergfinanza è stato il primo mezzo di informazione in Italia che vi ha parlato di questo metodo virtuale di rilevazione dell’occupazione, nessun mezzo istituzionale ne ha mai anche solo accennato, basta andare su Google e trascrivere la parola "Ces Net Birth Death e troverete il nostro riferimento.

Stiamo parlando del "CES NET BIRTH/DEATH MODEL ovvero un modello che genera su una parte dell’occupazione una valutazione mensile non regolata aggiunta al campione principale prima che sia registrato sulla base delle fluttuazioni stagionali.

Mensilmente il BLS esamina 160.000 datori di lavoro e 400.000 posti per arrivare a produrre la valutazione complessiva dell’occupazione escluso il settore agricolo.

Come vedete dalla descrizione del sito, il BLS riconosce che la maggior parte del potenziale svantaggio significativo del modello in questione è che prende in considerazione modelli e rapporti prevedibili denotando una certa difficoltà nel prevedere invece le improvvise variazioni  durante i periodi in cui vi sono improvvisi cambiamenti nella tendenza di fondo e nelle svolte economiche.

Il contributo netto della nascita e morte delle imprese, secondo il BLS è relativamente piccolo e tendenzialmente stabile.

Il che mi sembra un’autentica presa in giro! Date un’occhiata a questo indirizzo: 1.130.000 posti creati nel 2007, 904.000 nel 2008, 882.000 nel 2009 e tralascio il 2010.

Vi sembra possibile che nella più imponente crisi della storia economica, in nessun anno si sia mai registrato anche un solo dato negativo, sottolineo nessuno! Loro dicono che il contributo è relativamente piccolo, io invece ricordo che nelle revisioni trimestrali, l’incidenza è rilevante.

In America le piccole e medie imprese valgono per oltre i due terzi della forza lavoro e non vi è stato mese negli ultimi due anni nel quale la loro fiducia nella ripresa sia stata ai minimi livelli. Ultimamente ma solo ultimamente abbiamo qualche tenuo segnale di ripresa, ma il collasso degli ultimi due anni, era evidente nell’indice di fiducia di queste aziende.

 

Un solo esempio significativo! Nel settore edile dove le vendite di nuove abitazioni, l’avvio di nuove abitazioni, le licenze edilizie e i compromessi di acquisto collassano, mella stagione principe del mercato immobiliare, spingendo il livello di abitazioni invendute nuovamente i direzione della doppia cifra percentuale, il modello in questione aggiunge ben 102.000 nuove assunzioni in cinque mesi. Assurdo nessuno assume in una depressione immobiliare, nessuno!

 

   

2010 Net Birth/Death Adjustment, not seasonally adjusted (in thousands)
Supersector Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec

Mining & Logging

-2 0 1 1 2 2          

Construction

-97 1 14 22 41 24          
     

 

Il contributo al risultato finale resta sensibile  anche se dovremo aspettare le prossime revisioni per sapere la realtà, una realtà che quando verrà comunicata, i mercati puntualmente ignoreranno.

Qualcuno ovviamente si chiederà del perchè i media istituzionali americani e italiani, non hanno mai parlato di questo modello, ma la risposta non dovrebbe essere difficile.

La buona notizia apparente, la discesa del tasso di disoccupazione in realtà è una cattiva notizia in quanto molte anime sono sparite dal radar del BLS, disoccupati scoraggiati, diminuendo il tasso di partecipazione alla forza lavoro. Coloro che sono invece marginalmente attaccati alla forza lavoro, che non hanno cercato lavoro nelle precedenti quattro settimane scompaiono dalla circolazione, come inghiottiti nel nulla per scelta o per mancanza di alternativa. Ecco perchè si riduce il tasso di disoccupazione ed ecco perchè quando tornerà la speranza sarà difficile vederlo scendere realmente.

Nessun organo ufficiale lo sottolinea ma si tratta di un livello di partecipazione alla forza lavoro vicino ai minimi storici, se la percentuale di americani che lavorano, fosse rimasta tale e quale allo scorso mese, il tasso sarebbe balzato oltre la doppia cifra anche se non tarderà ad arrivare intorno all’ 11% o 12 % secondo le mie analisi.

Ore di lavoro e redditi restano in un limbo, senza mostrare alcun cenno di ripresa.

Coloro che sono disoccupati di lunga durata ovvero oltre le 27 settimane costituiscono ormai oltre il 45 % della disoccupazione. In America chiunque lavora una sola ora al giorno è considerato occupato!

Qualcuno sostiene che i numeri in fondo non sono poi cosi male, peccato che dovrebbero riflettere questa ultima favolosa ripresa statistica dimenticando che d’ora in poi sarà difficile mantenere l’equilibrio.

Come vi ho anticipato, l’unico grafico che voglio proporVi è questo splendido capolavoro di Bill di  Calculatedrisk che testimonia una dinamica che come abbiamo più volte visto insieme richiederà almeno un lungo decennio per ritrovare il suo equilibrio di partenza.
Recessioni di occupazione giugno 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Concludo ricordando che la settimana appena conclusa come precedentemente preannunciato è stata decisiva dal punto di vista macroeconomico, fornendo ampie conferme alle nostre previsioni di una imminente consistente frenata dell’economia americana che se non sarà la solita recessione tecnica entro la fine dell’anno sancirà un trimestre di crescita recessiva sotto l’ 1 %.

Ora dopo la pausa di lunedi, martedi l’indice ISM dei servizi e dopo le vendite al dettaglio (consumi di cui gli indici anticipatori non segnalano grandi cose….) del 14 di luglio la parola passa alle trimestrali. Aggiungo inoltre che anche la situazione tecnica del mercato principe ovvero lo S&P500, ha lasciato un segnale inequivocabile, accompagnato da un "incrocio pericoloso", un incrocio che in passato ha fornito più volte un conferma negativa per i mercati.

SE VUOI SOSTENERE ICEBERGFINANZA CLICCA QUI SOTTO!

 
 
Icebergfinanza come un cantastorie che si  esibisce nelle strade e nelle piazze delle città!   

La "filosofia" di  Icebergfinanza resta e resterà sempre gratuitamente a disposizione di tutti nella sua "forma artigianale", un momento di condivisione nella tempesta di questi tempi, lascio alla Vostra libertà, il compito di valutare se Icebergfinanza va sostenuto nella sua navigazione attraverso le onde di questo cambiamento epocale!   

Non solo e sempre economia e finanza, ma anche alternative reali da scoprire e ricercare insieme cliccando qui sotto in ……… 

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
  1. RECESSIONE O……NON RECESSIONE! Questo non è un dilemma!

Commenti (n° 35)Commenta

  1. buongiorno al Capitano e a turra la ciurma .Purtroppo continui ad aver ragione su tutta la linea,anche  l'indice ECRI  è sceso a meno 7,7 e senza una rapidainversione, molto improbabile,arriverà al fatiduco  meno 10 primadella fine dell'estate.Forse ci vorrebbe un new deal a livello planetario finanziato connuove emissioni di moneta.E nuove regole che moralizzano il sistema finanziario.La speranza si aggrappa all'utopia.

  2. utente anonimo scrive:

    Infatti si preparano nuove iniezioni di fantastiliardi (trilioni, circa 6 trilioni) e poi si dimostrerà che i fantasmi della deflazione sono solo spettri….P.S.: guardate come pompano soldi FED E BCE nell'ultimo mese, c'avrei un paio di grafichetti….

  3. utente anonimo scrive:

    Di questi fantastiliardi, almeno un miliarduzzo lo danno anche a me?Perche', se non li danno a qualcuno che poi li spende, che inflazione pensate mai di vedere?Io invece credo che i fantastiliardi immessi svaniranno rapidamente  in una voragine super- mega-fantastiliardaria, senza lasciare traccia, come asteroidi  in un buco nero.Non si cancellano 700.000 miliardi di dollari di derivati (quindi debito potenziale) con gli spiccioliSalutiPhitio

  4. utente anonimo scrive:

    incentivi dati fin'ora ad esempio cosa sono?

  5. utente anonimo scrive:

    Buonasera Marinai,  chissà, sarà questa strana aria che tira, questa bonaccia carica di elettricità ….l’estate è arrivata con i suoi venti caldi, con la sua afa, i suoi temporali …. ma per noi marinai dai piedi dolci la terra ferma incomincia veramente a scottare.Le streghe … le streghe urla qualcuno oltre l’orizzonte. L’oro, il petrolio …. il dollaro, la nuova valuta che governerà il nuovo ordine con gli occhi a mandorla ….. il 2012 Nulla di tutto ciò ci deve preoccupare, i problemi per noi sono ora molto più reali, più vicini a noi, alle nostre misere vite di impiegati, di operai, di datori di lavoro ….. di disoccupati. Vecchi terribili cavalieri stanno solcando il cielo …. direbbe un vecchio “pazzo” di un film con Glenn Ford di tanto tempo fa. “Tutto va bene”, anzi andava bene, ci ha ripetuto fino alla nausea il cosiddetto “establishment” che gestisce il potere nel nostro povero paese di santi, poeti ed illusi. Ora però la musica è cambiata e di parecchio. Il paese che conta ha scoperto la recessione, la crisi e sta correndo alle armi, cosa che deve farci riflettere, perché …. come può avere una soluzione valida chi non è stato in grado di cogliere i banali segnali di una crisi epocale, chi ha preferito ignorare le grida di una società che si stava e si stà liquefacendo sotto al sole implacabile di questa nuova recessione mondiale, mentre si crogiolava  nel benessere dei suoi privilegi, della sua indifferenza ai problemi della nazione, al riparo dell’ombra fornita da un potere politico, di fatto assoluto? Non è una ricerca di politica spicciola, un problema di demagogia, di “comunisti” e “democristiani” ma di attonito stupore di fronte all’ennesimo assalto ad un sistema che oramai è allo stremo. Sanità, scuola, politica, pubblico impiego, “sociale” sono delle parole che oramai hanno per noi solo un significato: costo da tagliare.Tagliare in nome di servizi ridotti all’osso, di personale sempre più demotivato, di utenti sempre meno tutelati. Salvaguardare gli interessi “forti”, la ricchezza per tagliare sui più deboli, sui più poveri … sulla massa sempre inerme e incapace di comprendere i suoi interessi … a quanto pare.Ora si mettono in discussione le prestazioni salvavita si sussurra da più parti, si mette in forse il futuro delle nostre scuole tecniche, dei nostri figli, ma che importa … occorre tagliare sul sociale, sui servizi sui costi inutili di questa società, come se fossero cose regalate ai barboni. Ma non sarebbe ora di smetterla?? Non sarebbe ora che i cittadini avessero qualcuno che li tutela e che tutela le tasse versate, che ogni anno sono un oceano di denaro, denaro che al fine risulta sperperato …. in mille rivoli che servono a tutto e tutti, fuorché per garantire gli strapagati (da noi) servizi minimi che ci servono ed un pochino di dignità per chi li fornisce.Perché non può essere un Italia di giustizia sociale, di correttezza istituzionale, di trasparenza, di fermezza e responsabilità politica e finanziaria?Ovviamente no, non in questi anni di “grande sonno” della nostra società. Penso che i semi di quanto tanto insistentemente seminato in questi anni di follia costeranno caro a noi ed ai nostri negli anni futuri.Forse la cosa più triste e sorprendente in questa crisi è che noi non siamo nemmeno presi in considerazione come modello negativo: questa crisi ha origini molto profonde in sistemi di vita e di far finanza fino a ieri dominanti, trainanti e presi ad esempio, quali il sistema anglosassone in generale e quello USA in specifico. Buona serata marinai e … attenzione che questa strana bonaccia non porti sorprese sgradite nel breve, anche se in teoria ….. Francia R

  6. utente anonimo scrive:

    hanno stampato soldi "inesistenti" per indurre la gente a spendere soli "un pò meno finti" in alcuni casi anche veri…….dicesi specchietto per le allodolenon spendete ad eccezzione del necessario!tuo cuggino

  7. utente anonimo scrive:

    caro FranciaRla colpa di quello che denunci e che è sotto gli occhi tutti è ill semplice risultato del processo degenaritvo della democrazia in sè insito.poi sarebbe il caso di ricordare che, in particolare in italia, l'esercizio democratico per eccellenza ossia il voto i cittadini lo usano, in moltissimi casi, come voto di scambio. ossia la presunta consapevolezza ed informazione del cittadino democratico è un utopia pari pari a quella comunista……….tuo cuggino

  8. utente anonimo scrive:

    la verità è che nessuno vuole fare l'interesse della povera genteè tutta una presa in giroti fanno credere che ci sia il partito di destra e quello di sinistra… ma per favore….pensate solo alla favola della lotta all'evasione fiscale.tutti ammettono che è una vera piaga della nostra societàQuanto pensate che ci voglia a risolvere in maniera sostanziale il problema?Non ci vuole NIENTE, solo la volontà di farlo.Sapete il perchè? Perchè è una delle poche cose che non ha un costo.Ogni diplomato che venisse aggiunto per la lotta all'evasione sapete quante volte si pagherebbe lo stipendio? Si creerebbero migliaia di posti di lavoro che invece che costare allo Stato porterebbero soldi alle casseE per fare i primi grossi numeri mica serve la CIA.Colpisci i primi 10000, gli dai una bella tartassata e titoli a 9 colonne dei giornali "MAZZATE AGLI EVASORI!!"Vedi come cambia la musica. Chiaro però che se chi deve risolvere il problema sono rappresentanti di Lobby che sono i più grandi evasori, allora ecco spiegato il cancro dell'evasionee lo stesso dicasi per l'economia del debito. Tutti a dire che questo è il cancro del sistema e cosa bisogna fare per risolverlo. Intanto bisogna chiedersi chi vuole risolverlo? Io credo che il debito non è un male che il sistema vuole risolvere ,bensì è l'obiettivo finale congenito e voluto del nostro sistema TAMU

  9. utente anonimo scrive:

    Se dal 1986 il popolo, non le elites vota a destra …

  10. utente anonimo scrive:

    Caro Cuggino,non e' la Democrazia ad essere malata, ma la mancanza di senso civico unita alla di chi chi sta al potere, scusa che centra la democrazia in crisi con il fatto che un mafioso si compri i voto ? Cosa centra ce un amministratore si intaschi le bustarelle…insomma non facciamo giri di parole, i delinquenti sono e restano tali…sotto ogni tipo di governo !IL DRAMMA E' CHE TROPPI CONTINUANO A DIRCI CHE LA POLITCA E'UNA COSTA SPORCA, SCHIFOSA DA CUI STARE ALLA LARGA…SOLO PERCHE' VOGLIONO FARE QUELLO CHE VOGLIONO AL CONTRARIO INTERESSATEVENE E PRENDETE PARTE ATTIVAMENTE !Avete mai provato a partecipare alle sessioni del consiglio comunale, sono libere, ma l'impressione e' questa, dopo la prima domanda ma che ci fa questo qua ? Cominci a repirare un'aria come dire di diffidenza…si chiedono…adesso dobbiamo stare attenti a quello che diciamo !!! Provate una volta al posti di andare al cinema a vedere il consiglio comunale.Per cui, i PARLAMENTARI, SINDACI etc. sono nostri dipendenti e come tali vanno trattati, chiedetegli conto di cio'che fanno o che non fanno mandategli email..insomma fategli sentire che gli state sul collo.Fatelo anche se non e'il sindaco che avete votato, perche' e'lo stesso un vostro dipendente…e deve risposte ai vostri problemi.NON FATEVI ABBINDOLARE COME NEL SUD DOVE I POLITICI TENGONO BUONI TRAMITE LA CLIENTELA IL PROPRIO ELETTORATO MA DI FATTO NON FA NULLA PER MIGLIORARE LE CONDIZIONI PERCHE' E' SULLA MISERIA E SOFFERENZA CHE TALI DELINQUENTI POGGIANO LA PROPRIA FORZA !SalutiMassimo

  11. utente anonimo scrive:

    Caro Massimo,hai perfettamente ragioneLa causa del disastro che stiamo vivendo, soprattutto a livello politico è dovuta proprio al lassismo e al menefreghismo dei cittadini.E' più comodo andare al cinema piuttosto che seguire un consiglio comunale….E' più bello andare al mare piuttosto che raccogliere firme per una giusta causa..E' fantastico andare a vedere un concerto del tuo rocker preferito piuttosto che far riunioni su riunioni e prendere una tessera di un qualsiasi partito e impegnarsi attivamente…Chi è causa del suo mal pianga se stessoIo personalmente sono segretario della sezione di un partito del mio paese e non dico neanche di quale partito si tratta perchè non è importante…Sono stato candidato lo scorso anno per il Consiglio Regionale dove vivo….Non hai idea di quante schifezze si sentono per la strada nel momento in cui vai a chiedere voti….Te ne dico solo alcune….Mi cascavano le braccia a sentir  ragazzi ventenni al loro primo appuntamento elettorale che ti dicevano "non vado a votare… non me ne frega niente"Mi cascavano le braccia a sentire risposte del tipo "devo votare tal candidato perchè me lo ha detto Tizio o Caio"Mi cascavano le braccia a sentire "devo votare tal dei tali perchè mi ha fatto un favore"Ma continuando in questo modo dove si vuol andare a finire??Esattamente dove stiamo andando a grandi falcate…. "il baratro"CordialitàCarlo 

  12. SI ANDREA, UOMINI E DONNE NON NUMERI !!! IL MONDO PIANGE…RIDONO SOLO AI PIANI ALTI,VEDREMO FINO A QUANDO !!![..] VI SUGGERISCO DI LEGGERE ANCHE I COMMENTI LUNEDÌ, 05 LUGLIO 2010 UNA RECESSIONE UMANA! Uomini e donne, non numeri, ognuno con i suoi sogni, le sue speranze e le sue paure, anime stanno dietro ai numeri che le istituzioni rilas [..]

  13. SI ANDREA, UOMINI E DONNE NON NUMERI !!! IL MONDO PIANGE…RIDONO SOLO AI PIANI ALTI,VEDREMO FINO A QUANDO !!![..] VI SUGGERISCO DI LEGGERE ANCHE I COMMENTI LUNEDÌ, 05 LUGLIO 2010 UNA RECESSIONE UMANA! Uomini e donne, non numeri, ognuno con i suoi sogni, le sue speranze e le sue paure, anime stanno dietro ai numeri che le istituzioni rilas [..]

  14. SI ANDREA, UOMINI E DONNE NON NUMERI !!! IL MONDO PIANGE…RIDONO SOLO AI PIANI ALTI,VEDREMO FINO A QUANDO !!![..] VI SUGGERISCO DI LEGGERE ANCHE I COMMENTI LUNEDÌ, 05 LUGLIO 2010 UNA RECESSIONE UMANA! Uomini e donne, non numeri, ognuno con i suoi sogni, le sue speranze e le sue paure, anime stanno dietro ai numeri che le istituzioni rilas [..]

  15. utente anonimo scrive:

    cambia mestiere Andrea, non parlare di mercati, non capisci un caz.o di borsa. ora si parte alla grande!!!felipe

  16. utente anonimo scrive:

    Non ne sarei così sicuro: ieri c'era il double dip. oggi invece miracolosamente è scomparso, ma domani ricompare: così  i drivers del mercato guadagnano sulle illusorie suggestioni di chi passa  dal panico all'euforia .PEG

  17. utente anonimo scrive:

    ops dimenticavo, la foto del post e' mazzalai, che tristezza, anche stavolta non e' finito il mondo e le borse rimbalzano da copione, i soliti hanno venduto e i soliti hanno comprato.non l'avete ancora capito che lui fa il loro gioco? spaventa la gente.quello che non capisco io è se lo fa volotariamente e dunque è un farabutto o lo fa involtariamente e' quindi e' un fessoai posteri l'ardua sentenzaFelipe

  18. utente anonimo scrive:

    @11 : Interssarsi di che ? della politica ma dai non siamo ridicoli…Credere ancora di essere in democrazia è una favoletta per bambini…Io non mi interesso della politica perchè ormai il livello di corruzione ed immoralità correnti hanno superato i buoni propositi di pochi .  Per uno che rifiuta la mazzetta ce ne sono almeno altri 1,000 disposti a prenderla… Combattere contro i mulini a vento non è mai proficuo…Lo sa bene colui che sceglie di andare al cinema , di andare a vedere un concerto o di farsi semplicemente gli affari propri…Io ho 25 anni e non ho mai votato in tutta la mia vita a parte le comunali e mai votero'…Mi limito solamente ad andare nel seggio prendere la mia scheda e scriverci sopra tutti gli insulti che spettano alla classe politica e dirigente italiana…Tecnicamente un voto nullo…Sono fiero di tutto cio' e penso che lo faro' sempre . La nostra " democrazia " è solamente un travestimento per fare gli interessi di una Casta di politici ed imprenditori alle spese dei piu' deboli…Qualunque colore essi indossino e qualunque cosa essi dicano . Se non te ne sei accorto siamo già nel baratro. Le manovre finanziare che stanno imponendo dissangueranno i piu' deboli e lasciaranno intatta la casta … Grazie a questa manovra sprofonderemo in una recessione catalettica e a causa di questo dovranno fare manovre da 30 Miliardi l'anno per mantenerci a galla…Secondo te a chi li chiederanno? Ho sempre detestato le ideologie hanno portato solo male … cosi' come a breve la maschera delle pseudo democrazie occidentali cadrà e mostrerà la realtà…Questo perchè ormai è tutto marcio … Tutti gli Imperi cadono quando il livello di corruzione , immoralità e soppressione degli antichi valori dei padri sono ai massimi livelli…Impero romano Docet…Felice di stare nella mia comodità in attesa che i molti dormienti si sveglino dal fracrasso dei loro sogni infranti .Per tutti i detrattori di Andrea , lui parla di realtà e non del videogioco Borsa…Chi lo conosce lo sa  , quindi è inutile che sputate sentenze su tu sai tu no …Senza considerare il fatto che anche il figlio del barbiere sa che con sti volumi il mercato lo possono portare dove gli pare , se devi andare in giro per i blog a capire la tua operatività a mercato lascia stare vuol dire stai per fare la fine dell'uccello padulo ih ih ihAin

  19. utente anonimo scrive:

    io sono molto grato  ad andrea, quando sono un po di giorni che mangio asciutto e sento l'intestino gonfio, stampo un articolo, lo porto con me sulla tazza e a fine lettura mi sento molto leggero..grazie milleeheheh

  20. utente anonimo scrive:

    Caro Ain #16,purtroppo so che ci sono tante persone che non vanno a votare (l'astensionismo sta diventando cronico) o che annullano il voto….ma sinceramente non è la soluzione….se vogliamo credere di poter cambiare qualcosa dovremmo trovare una soluzione e l'unica che vedo seppur scomoda è quella di un maggior impegno da parte di tutti alla gestione della cosa pubblica che tradotto significa attivismo politico….Non vedo altre soluzioni….Confesso di aver avuto mille volte la tentazione di fare 10 passi indietro e ritirarmi a fare vita privata cioè quello che fanno i più anche perche vedo gia all'interno del mio partito un marciume dilagante…Invece rimango in politica e rompo i coglioni a quelli che a mio avviso gestiscono la cosa pubblica per interessi privati… e forse rimarrò sempre in minoranza ma rimarrò e a testa alta..Chi comanda non vuole rompipalle… chi comanda sarebbe assai contento se persone come me si facessero da parte…E invece continuerò a romperle le palle ma sono cosciente che questo mio comportamento non porterà alcun beneficio personale al sottoscritto… ma mi sentirò a posto con la mia coscienza e porterò avanti le mie idee…. se questo lo facciamo in 10 100 o 1000 persone non si otterrà mai nessun cambiamento… se lo facessimo in diversi milioni di persone forse i risultati sarebbero miglioriun saluto

  21. utente anonimo scrive:

    capisco che tutti i fannulloni del pubblico impiego e della grande impresa sperini di fare il culo agli evasori delle realta' imprenditoriali piu' piccole (peraltro il nerbo del sitema produttivo italiano) per salvare i loro SCHIFOSI PRIVILEGI,EBBENE SI TUTTE LE PICCOLE IMPRESE EVADONO IN UN MODO O NELL'ALTRO MA CARI I MIEI IGNORANTONI SE4 COSI NON FOSSE ATTUALMENTE LA PRESSIONE FICSALE REALE CONSIDERANDO ANCHE QUELLA CONTRIBUTIVA (CHE MAI VEDREMO E CHE COMUN QUE SONO SOLDI CHE ESCONO) E' QUASI AL 70% AVETE CAPITO !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! AVETE CAPITO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!SE SI PAGANO TUTTE LE TASSE SI FA DEFAULT CHIARO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!MI FATE SCHIFOUNO CHE SI E' ROTTO LE PALLE DI SENTIRE LE SOLITE CAZZATE:

  22. Vedo un certa agitazione oggi….per quanto riguarda Felipe nom serbe che cambi nickname ogni momento ti aspettavamo il 30 di giugno in fondo non vi era bisogno della tua scienza per osservare la conformazione tecnica in atto con tanto di pullback….un consiglio occhio a come muovi la bocca perché c’e un limite a tutto scienziato Andrea

  23. utente anonimo scrive:

    non capisco il riferimento e soppratttutto non capisco la minaccia, aggiungi un senso alla minaccia velata cosi ci chiariamo subito, io un paio di virus inviati dal tuo server li ho già individuati quando avrò la certezze anch'io ti diro come ci possiamo conosce e regolare le eventuali azioni legali.felipe

  24. utente anonimo scrive:

    Un grande genio del passato diceva che è meglio essere ottimisti e avere torto che essere pessimisti e avere ragione………teniamolo presente tutti in questa crisi, sforziamoci d'essere ottimisti

  25. @19fai tu schifo, se sei un imprenditore sei un disonesto ed anche un incapace, che gli imprenditori onesti che riescono a fare impresa con profitto senza rubare ce ne sono.vedi di non scambiare i diritti con i privilegi e vai  dove dico io….la cura? evasione fiscale = reato penale.= galera.

  26. utente anonimo scrive:

    Se si evade entro certe percentuali è cosa buona è giusta, visto che per lo stato tutti evadono un 20%, allora lui ha alzato le tasse di un 20%.QUindi io devo evadere almeno un 20% per tornare al punto di equilibrio.Ergo evadereeentro certi limiti è politicamente ed eticamente correttoCRISALIDEPS. Per i geni del rialzo, perchè non venite a fare gli sbruffoni quando i mercati fanno -5%?Ma andate a cagare va…. all'asilo nido sono piu intelligenti.CRISALIDE

  27. utente anonimo scrive:

    grazie Andrea per le analisi molto accurate, di dove vanno le borse ce ne frega uno zero, di dove ci stanno portando ce ne frega un po' di più…..con la forbice tra i ricchi ed i poveri che si allargherà a dismisura, mentre la classe media vive nel terrore di sprofondare così come risulta chiaro dall'andamento delle vendite etc…Con il caldo aumenta la violenza, fisica e verbale, e purtroppo questo lo si vede chiaramente anche dai commenti allucinanti presenti su questo blog;io da imprenditore non ho mai evaso neanche un penny e pago anche per quei delinquenti che lo fanno. Sono in pieno accordo con chi scrive evasione fiscale = reato penale = carcere, è l'unico modo per mettere un ripiego ad una evasione fiscale intollerabile e della quale i delinquenti si fanno vanto anzichè vergognarsene.paover

  28. Buona seraConcordo con paover #25 quando afferma che ci sono diversi post allucinanti, ma devo aggiungere che in molti post ci sono anche molti "luoghi comuni" e per essere preciso voglio allegare dei link al riguardo (visto che non avrei il TEMPO    per riassumere tutto):http://it.wikipedia.org/wiki/Luogo_comune (definizione di luogo comune)http://it.wikipedia.org/wiki/Evasione_fiscalehttp://it.wikipedia.org/wiki/Monetahttp://it.wikipedia.org/wiki/Valutahttp://it.wikipedia.org/wiki/Sistemi_di_Scambio_non_Monetariohttp://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_frazionariahttp://it.wikipedia.org/wiki/Debito_pubblico#Il_debito_pubblico_in_Italiaed infine http://it.wikipedia.org/wiki/Evasione_fiscaleSpero di essere stato preciso e di non aver "seccato" nessuno, poi chi vuole comprendere bene……altrimenti bene lo stesso !!!!SD

  29. Buona seraConcordo con paover #25 quando afferma che ci sono diversi post allucinanti, ma devo aggiungere che in molti post ci sono anche molti "luoghi comuni" e per essere preciso voglio allegare dei link al riguardo (visto che non avrei il TEMPO    per riassumere tutto):http://it.wikipedia.org/wiki/Luogo_comune (definizione di luogo comune)http://it.wikipedia.org/wiki/Evasione_fiscalehttp://it.wikipedia.org/wiki/Monetahttp://it.wikipedia.org/wiki/Valutahttp://it.wikipedia.org/wiki/Sistemi_di_Scambio_non_Monetariohttp://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_frazionariahttp://it.wikipedia.org/wiki/Debito_pubblico#Il_debito_pubblico_in_Italiaed infine http://it.wikipedia.org/wiki/Evasione_fiscaleSpero di essere stato preciso e di non aver "seccato" nessuno, poi chi vuole comprendere bene……altrimenti bene lo stesso !!!!SD

  30. Buona seraConcordo con paover #25 quando afferma che ci sono diversi post allucinanti, ma devo aggiungere che in molti post ci sono anche molti "luoghi comuni" e per essere preciso voglio allegare dei link al riguardo (visto che non avrei il TEMPO    per riassumere tutto):http://it.wikipedia.org/wiki/Luogo_comune (definizione di luogo comune)http://it.wikipedia.org/wiki/Evasione_fiscalehttp://it.wikipedia.org/wiki/Monetahttp://it.wikipedia.org/wiki/Valutahttp://it.wikipedia.org/wiki/Sistemi_di_Scambio_non_Monetariohttp://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_frazionariahttp://it.wikipedia.org/wiki/Debito_pubblico#Il_debito_pubblico_in_Italiaed infine http://it.wikipedia.org/wiki/Evasione_fiscaleSpero di essere stato preciso e di non aver "seccato" nessuno, poi chi vuole comprendere bene……altrimenti bene lo stesso !!!!SD

  31. utente anonimo scrive:

    SD tu lavori nell'immobiliare.Se tu non hai mai evaso, testimoni tutti,  giuro che mi faccio prete.CRISALIDE

  32. utente anonimo scrive:

    E io  frate

  33. utente anonimo scrive:

    bull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhahbull bull bull bull bull bull bull bullahahahahhahahahahahahahhah

  34. utente anonimo scrive:

    cuculo prima o poi io e te avremo un simpatico incontro fisico non e' una minaccia e una certezza BUFFONE DA 4 SOLDI TE E TUTTI QUELLI COME TE MI FANNO VOMITARE COSA FAI NELLA TUA AZIENDA SUPERVISIONI ? ,DIRIGI?,CONTROLLI? ORGANIZZI?,PARTECIPI AI MEETING AI BREEFING,MANDI LE MAIL?SEI RESPONSABILE DI … CIOE' IN PRATICA NON FAI UN CAZZO,IL LAVORO TU NON SAI NEMMENO COSA SIGNIFICA TI SEI MAI SPEZZATO LA SCHIENA E SPORCATO LE MANI GRAN PAGLIACCIO, DI DEMENTI LAUREATI COME TE CHE RIPETO NON SERVONO AD UN CAZZO NE CONOSCO A  MIGLIAIA E SAI COME MAI??? PERCHE ERO ESATTAMENTE COME SONO SICURO TU SEI POI LA VITA MI HA FATTO ARRIVARE NEL MONDO REALE E HO POTUTO VEDERE LA REALTA' FINCHE' LA CLASSE QUADRO E DIRIGENTE SARA' INSOZZATA DA FIGLI DI PAPA' SACCENTI ARROGANTI IGNORANTI DEL TUO STAMPO SAREMO SEMPRE FOTTUTI.TI ASSICURO CHE PRIMA O POI CI VEDIAMO.

  35. utente anonimo scrive:

    DIMENTICAVO: SD CHE SEI UNO STOLTO IGNORANTE EGOISTA ED ORA ANCHE FALSO COME GIUDA LO AVEVO CAPITO DA TEMPO,BRILLANTI DA FAR MORIRE DAL RIDERE LE TUE OSSERVAZIONI DI FISICA IN COLLOQUIO CON L'ALTRO INFAME DEL CUCCULO