Cerca nel Blog

Archivi del mese: luglio 2010

Scritto il alle 00:05 da icebergfinanza

Mai prima di oggi un governatore aveva avuto il coraggio di dichiarare ufficialmente aperta la stagione della caccia alla balena deflazione, una Moby Dick che terrorizza le banche centrali e i principali interessi di potere mondiale. James Bullard governatore della … Continua a leggere

Scritto il alle 06:59 da icebergfinanza

  Nella Bibbia, nel libro di Giona, sta scritto che … " ora il Signore aveva preparato un pesce grande per ingoiare Giona. E Giona rimase nella pancia del pesce per tre giorni e tre notti.. forse molto di più, un … Continua a leggere

Scritto il alle 06:57 da icebergfinanza

  Nel mare agitato che segnala una nuova tempesta macroeconomica all’orizzonte, l’esuberanza di breve termine può produrre quella schiuma che è il lavoro di una navigazione che tra gorghi e mulinelli, cerca di avanzare ignara dei pericoli reali, portando la … Continua a leggere

Scritto il alle 06:31 da icebergfinanza

E vissero tutti felici e contenti non è solo lo splendido finale di ogni favola, ma anche il lieto fine scontato della favola che le banche centrali e i regolatori hanno voluto lasciarci alle ore 18.00 di un venerdi di … Continua a leggere

Scritto il alle 14:59 da icebergfinanza

Mamma mia…incredibile, se non lo avessi letto personalmente credetemi avrei fatto molta fatica a crederci. Al di la di chi sia Cesare Geronzi, la sua riflessione è assolutamente incredibile, incredibile per un uomo simbolo di un sistema che da sempre viaggia lontano … Continua a leggere

Scritto il alle 00:25 da icebergfinanza

    Ieri un brivido è sceso lungo la schiena quando Obama dopo aver firmato la presunta riforma del sistema finanziario  ha esclamato….."Agli americani non verrà mai più chiesto di pagare il conto degli errori di Wall Street", ha detto … Continua a leggere

Scritto il alle 19:41 da icebergfinanza

Una tempesta o meglio un uragano è spesso inizialmente caratterizzato dal calore liberato dall’aria umida che evapora, con formazione di un centro di bassa pressione. I venti caldi e umidi dell’economia americana, gravidi delle lacrime dell’occupazione, stanno per scontrarsi con l’aria … Continua a leggere

Scritto il alle 07:19 da icebergfinanza

La scorsa settimana, nel mio pellegrinare tra le meraviglie storiche e naturali dell’Umbria e della Toscana, ho trascorso un pomeriggio nell’affascinante cattedrale a cielo aperto di San Galgano, un luogo che conserva tutt’ora la magia mediovale di un passato lontano … Continua a leggere

Scritto il alle 06:30 da icebergfinanza

Quando il gatto della macroeconomia, manca i topi solitamente sulla plancia della nave tendono a ballare e di topi nei mercati finanziari ve ne sono in abbondanza, topi estremamente tecnici che amano spostare la verità figlia del tempo, ignorando la … Continua a leggere

Scritto il alle 07:45 da icebergfinanza

  Negli ultimi giorni è affascinante notare come analisti ed economisti stiano discutendo sulla possibilità o meno di una nuova recessione, la differenza tra un rallentamento economico e una ricaduta in recessione, affascinate decisamente affascinante. In economia la recessione "tecnica" … Continua a leggere

Scritto il alle 06:25 da icebergfinanza

  Uomini e donne, non numeri, ognuno con i suoi sogni, le sue speranze e le sue paure, anime stanno dietro ai numeri che le istituzioni rilasciano mensilmente in riferimento alla disoccupazione. Venerdi ho scritto che … comunque sia va … Continua a leggere

Scritto il alle 07:45 da icebergfinanza

  Non passa giorno senza il quale mille piccoli segnali indicano una buona probabilità di scorgere qualcosa di più di un semplice rallentamento dell'economia. Ieri abbiamo appena discusso in maniera dettagliata, di come oggi la cosidetta "ripresa statistica" debba piano, piano, fare … Continua a leggere

Scritto il alle 06:53 da icebergfinanza

  "Immagino che finalmente, sarete disposti ad ammettere che eventualmente, teoricamente ed ipoteticamente io potrei esistere….." sussurra il serpente della recessione alla politica americana ed in particolare a Bernanke governatore della Banca centrale Americana, capace di diagnosi fallimentari durante questa crisi.  … Continua a leggere

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Sono ormai settimane che vi "martello" sulla tematica "PIR" (Piani individuali di risparmio) cer
La tendenza in essere dell eurostoxx 50 è bene evidente nel grafico   Le ultime sett
Quando lo scorso anno  all'inizio della primavera Machiavelli scriveva che un'Araba Fenice era pr
Piazza Affari dopo una timida reazione storna al ribasso. Sull'indice FTSE Mib pesa la presenza di u
Utilizzando lo splendido sito della FED di ST Louis, ho provato a mettere a confronto il dato di
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Anche la prima parte del 2017 ha visto le materie prime giocare un ruolo cruciale sui mercati. T
Da molto tempo continuo le mie ricerche nel trading contrapposto, meglio definito come DoubleWay, la
Credo che Mario Draghi si sia lasciato prendere un po’ la mano nelle ultime dichiarazioni. Per
Il FTSE Mib sta tentando una timida reazione questa mattina, smorzata però dalla presenza di una re