Archivi del mese: giugno 2010

Scritto il alle 20:54 da icebergfinanza

  Confesso che fa impressione anche se non è una sorpresa sentire Paul Krugman parlare pubblicamente di una terza depressione mondiale, non grave come quella del ’29 ma lunga almeno quanto o più della "Big Depression" la depressione del 1873, … Continua a leggere

Scritto il alle 06:59 da icebergfinanza

  Eravamo quattro amici al bar che volevano cambiare il mondo destinati a qualche cosa in più che a una donna ed un impiego in banca si  parlava con profondità di anarchia e di libertà tra un bicchier di coca … Continua a leggere

Scritto il alle 23:54 da icebergfinanza

Mentre il mondo intero ed in particolare l’ America di  mister Obama stanno discutendo sull’importanza della crescita economica per sostenere una ripartenza dell’economia mondiale e il Fondo Monetario Internazionale ci avverte che senza crescita 30 milioni di posti di lavoro … Continua a leggere

Scritto il alle 07:43 da icebergfinanza

Thanks to PAUL TAYLOR Se c’è una cosa che nessuno può rinfacciare ad Icebergfinanza è che nessuna delle sue analisi negative sulla dinamica dell’economia mondiale non sia mai stata supportata da un oceano di dati, considerazioni e riflessioni che il … Continua a leggere

Scritto il alle 19:57 da icebergfinanza

Incredibile, semplicemente incredibile! Mentre il mondo intero è concentrato sulla crescita infinita, urlando che ci vuole più produzione, più consumo, più crescita, più produttività, più flessibilità, più riforma per tornare a risvegliare il turbo capitalismo, John Flemming, ceo e presidente della … Continua a leggere

Scritto il alle 07:15 da icebergfinanza

Probabilmente questo sarà il più sintetico post della storia di Icebergfinanza, in quanto per un errore "umano" invece che essere pubblicato è stato cancellato. In sintesi si ricordavano le cifre di questa vera e propria era glaciale, il collasso delle … Continua a leggere

Scritto il alle 06:58 da icebergfinanza

  Stupore, immenso stupore immobiliare, le vendite di abitazioni esistenti sono crollate innaspettatamente! Lasciate perdere i mercati, loro sanno essere razionali ci hanno raccontato negli ultimi trentanni, inutile esplorare la psicologia umana, concentriamoci sull’analisi fondamentale,    "Penso che si debbano controllare … Continua a leggere

Scritto il alle 06:56 da icebergfinanza

Oggi verranno rilasciati i dati relativi alle vendite di abitazioni esistenti che valgono per oltre l’80 % dell’intero mercato immobiliare americano, anche se sostanzialmente la loro influenza sull’economia è pari al due di picche, in quanto al di la dell’indotto … Continua a leggere

Scritto il alle 07:53 da icebergfinanza

    E’ assolutamente affascinante notare oggi, dopo ormai oltre due anni  dalla condivisione su questo blog, delle sensazioni del grande JK. Galbraith scritte in "The Great Crash" a proposito del dibattito sul debito in piena Grande Depressione e dopo oltre un … Continua a leggere

Scritto il alle 17:12 da icebergfinanza

  Come più volte sottolineato in questi tre lunghi anni la finanza ha sequestrato la democrazia, la finanza e talvolta l’economia o meglio alcune scuole economiche hanno sequestrato la vita sociale, l’esistenza dell’ Umanità. Oggi, in nome del rischio sistemico, la … Continua a leggere

Scritto il alle 07:15 da icebergfinanza

  Double dip recession, double dip recession, recession, recession….questo è l’eco che proviene dalle profonde gole del canyon dell’economia americana, profonde quanto basta per fare eccheggiare negli ultimi tempi la fragilità di una ripresa che si è dimenticata completamente dell’essere … Continua a leggere

Scritto il alle 07:30 da icebergfinanza

Non credo che vi sia alcun dubbio sul fallimento delle politiche di sostegno governative, gli stimoli fiscali che non hanno fatto altro che fornire un sostegno di brevissimo termine, distorcendo il mercato e prolungando l'agonia e la depressione del mercato immobiliare … Continua a leggere

Scritto il alle 07:10 da icebergfinanza

  Mentre le rane euforiche continuano il loro concerto di breve termine, come ho scritto ieri la nostra stella polare il  TEDSPREAD continua a salire, piano, piano inesorabilmente e i deposti overnight presso la Banca Centrale Europea continuano a battere ogni … Continua a leggere

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si
Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si c
E basta! Sempre a parlar male del Bel Paese! Non è giusto, anche se in poche cose, ci sono dell