FARI NELLA TEMPESTA CHE VERRA’

Scritto il alle 14:17 da icebergfinanza

Mentre gli avvoltoi continuano a girare su quanto resta dell’economia greca e qualche sciacallo si sta già preparando per gustare il piatto prelibato dell’atto finale alla moneta unica, la mia domanda è una sola.

Quale sarà la massima tollerenza dell’economia americana in grado di assorbire una rivalutazione del dollaro che alcuni vedono come inevitabile, qual’è realmente il grado di flessibilità di un’economia che ha disperatamente bisogno di una nuova ed imponente svalutazione della propria moneta, prima che il fondamentale bisogno di attrarre capitali per sostenere un deficit che si avvia ad esplodere lentamente ma inesorabilmente?

Come la storia insegna da Bernanke ma non solo arrivano segnali che spingono per una riduzione di questo imponente deficit e come la storia insegna, non appena qualcuno incomincia a soffiare nella bolla della fine di una crisi, il richio che la crisi riesploda è reale.

Il prezzo delle abitazioni sta tornando a scendere al di la della facciata di dati che non tengono assolutamente conto di distorsioni stagionali. Come nel caso della S&P e il suo indice CASE/SHILLER sono chiaramente evidenziabili nella dinamica dei dati NON aggiustati per le variazioni stagionali. Purtroppo ormai analisti in grado di raccontare la verità ne sono rimasti ben pochi nel panorama finanziario e tra questi esemplare è il grafico che ci propone TIM IACONO

Il dato in questione dovrebbe far comprendere a chiunque abbia un minimo di buon senso al di la della questione greca, che senza ripresa reale e sostenuta dei prezzi delle case il sistema finanziario zombie internazionale è sostanzialmente fallito, incapace di uscire dal buco nero di bilanci figli delle favole contabili, artisticamente raccontati.

Per quanto riguarda il dato relativo alla crescita economica americana è evidente che ormai la spinta propulsiva anemica dei consumi sta per volgere al termine, travolta da un crollo epocale della dinamica del reddito disponibile, ormai ampiamente sotto del 6 % rispetto all’inizio di questa crisi. Ci sono oceani di analisi in questa direzione fatti da Icebergfinanza, negli scorsi mesi che aiutano a comprendere la situazione reale e fondamentale dell’economia americana.

La settimana in corso, si preannuncia tempestosa tra tragedia greca e dati macroeconomici da tregenda in particolare per quanto riguarda il mercato del lavoro che secondo le mie previsioni deluderà tutte le attese al di la dell’influsso marginale del censimento americano 2010. Ormai la favola della ricostituzione delle scorte sta per concludersi come quella degli stimoli governativi i quali non hanno portato alcun influsso positivo all’occupazione americana.

Come ho già sottolineato velocemente in un recentissimo commento attenzione ad alcuni indicatori ed in particolare alle operazioni tra le varie banche centrali con un occhio particolare al TED SPREAD e al LIBOR/OIS. Sono piccoli fari nella tempesta che potrebbero rivelare molte più informazioni di quello che siamo in grado di recepire.

SE VUOI SOSTENERE ICEBERGFINANZA CLICCA QUI SOTTO!   

 

Icebergfinanza come un cantastorie che si  esibisce nelle strade e nelle piazze delle città!   

La "filosofia" di  Icebergfinanza resta e resterà sempre gratuitamente a disposizione di tutti nella sua "forma artigianale", un momento di condivisione nella tempesta di questi tempi, lascio alla Vostra libertà, il compito di valutare se Icebergfinanza va sostenuto nella sua navigazione attraverso le onde di questo cambiamento epocale!   

Non solo e sempre economia e finanza, ma anche alternative reali da scoprire e ricercare insieme cliccando qui sotto in ……… 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
20 commenti Commenta
Scritto il 3 maggio 2010 at 13:58

Il sistema finanziario ha sostenuto grazie al costo del denaro a 0 la ripresa dei valori di borsa che peraltro erano stati forse eccessivamente penalizzati (così qualcuno ha guadagnato due volte, in discesa ed in salita).La stessa cosa non può essere fatta per gli immobili, le banche sono già proprietarie loro malgrado di enormi stock immobiliari e di titoli ad essi correlati.Possono al più , come stanno facendo, non mettere sul mercato gli immobili che continuano ad entrare nel loro portafoglio a causa delle foreclosure.Però devono anche trovare qualcuno che abiti l'immobile ed almeno si faccia carico della manutenzione altrimenti tempo qualche anno dovranno abbatterli con in più i costi di abbattimento e smaltimento.Converrà essere, anche se in ritardo di 3 anni, parecchio creativi su questo fronte…. 

Scritto il 3 maggio 2010 at 14:54

ANDREA SI PONE E CI PONE UNA DOMANDA:QUALE SARA’ LA TOLLERANZA USA IN GRADO DI ASSORBIRE UNA RIVALUTAZIONE DEL DOLLARO ???[..] LUNEDÌ, 03 MAGGIO 2010 FARI NELLA TEMPESTA CHE VERRA' Mentre gli avvoltoi continuano a girare su quanto resta dell'economia greca e qualche sciacallo si sta già preparando per gustare il piatto prelibato dell' [..]

Scritto il 3 maggio 2010 at 14:54

ANDREA SI PONE E CI PONE UNA DOMANDA:QUALE SARA’ LA TOLLERANZA USA IN GRADO DI ASSORBIRE UNA RIVALUTAZIONE DEL DOLLARO ???[..] LUNEDÌ, 03 MAGGIO 2010 FARI NELLA TEMPESTA CHE VERRA' Mentre gli avvoltoi continuano a girare su quanto resta dell'economia greca e qualche sciacallo si sta già preparando per gustare il piatto prelibato dell' [..]

Scritto il 3 maggio 2010 at 14:54

ANDREA SI PONE E CI PONE UNA DOMANDA:QUALE SARA’ LA TOLLERANZA USA IN GRADO DI ASSORBIRE UNA RIVALUTAZIONE DEL DOLLARO ???[..] LUNEDÌ, 03 MAGGIO 2010 FARI NELLA TEMPESTA CHE VERRA' Mentre gli avvoltoi continuano a girare su quanto resta dell'economia greca e qualche sciacallo si sta già preparando per gustare il piatto prelibato dell' [..]

utente anonimo
Scritto il 3 maggio 2010 at 16:03

La partita degli americani si gioca su diversi tavoli. In tema valutario ce ne sono ovviamente due ben distinti: da una parte screditare l'euro e millantare una credibilità e una solidità di riflesso, e dll'altra la pressione sugli asiatici di rivalutare le proprie divise. Non so se avete visto L'era glaciale 2, la scena iniziale dello scoiattolo che si arrampica sulla lastra di ghiaccio e iniziano a aprirsi diverse crepe e relativi getti d'acqua..ecco, rende l'idea..Sul fronte europeo qualcosa, timidamente, molto timidamente, si muove. E' di qualche minuto fa la dichiarazione della Merkel: "lessons must be learned". Dichiara di voler fare pressione per "regole"  a contrasto della speculazione e per la creazione di un'agenzia di rating europea indipendente per le finanze statali.Le due cose, agli occhi di chi vuole vedere, sono evidentemente connesse.Il prossimo passo è la regolamentazione dei CDS.Per chi ama soluzioni forti: bandire certi operatori dal mercato del debito Sovrano europeo.Raffaele

utente anonimo
Scritto il 3 maggio 2010 at 16:22

Cia Andrea!altra cosa che buttano sul tavolo gli Usa è la maggiore flessibilità del mercato del lavoro rispetto all'Europa. Lo vediamo dal "gran lavoro" di riduzione dei costi all'osso testimoniato dagli utili delle società americane. Non apro il discorso circa la sostenibilità di tale atteggiamento pro corporate, ancora figlio della trickle down theory, alla luce, solo per citare due cose, degli utili senza creazione di posti di lavoro e degli oltre 39 milioni di americani che usufruiscono del piano economico di assistenza alimentare.Raffaele

utente anonimo
Scritto il 3 maggio 2010 at 17:46

Finalmente una proposta nella giusta direzione giunge da Berlino.Piu' volte infatti avevo lanciato l'idea di un'agenia di Rating Europea di stampo pubblico super partes alla quale tutti partecipassero e a costi piu' bassi di quelle private.Il Fringuello

Scritto il 3 maggio 2010 at 19:23

cari catastrofisti, la ricreazione è finita carosello pure, tutti a nanna a sognare i vostri incubi finanziari.hihihihihi come riderebbe una povera povera persona, con seri problemi psicologici

Scritto il 3 maggio 2010 at 22:19

Per MIMMO #15 articolo precedenteRiguardo alla lettera di Proietti (non ho trovato nient'altro !!!) e concordo sul fatto che su Internet circolano talmente tante informazioni, lettere, video ecc che diventa molto difficile distinguere il vero dal falso. Credo che in futuro, con l'aumentare della "rete", diventerà ancora più difficile distinguere le due cose……..ma questo è Internet……. è la possibilità che hanno miliardi di persone per esprimere la propria opinione e le proprie idee…nel bene e nel male; poi credo che dipenda da noi, dalle nostre conoscenze e "sensibilità" riuscire a fare una scelta/cernita delle informazioni che troviamo su Internet.Per quanto riguarda il Sig. Bellia da quello che ho trovato mi risulta che sia un matematico (o qualcosa del genere) e non un economista (con tanto di laurea !!! presa in Italia !!!!!), chissà forse mi è simpatico per affinità visto che io sono un tecnico, invece l'economia ha poco di matematico…..forse usa la matematica (e ci mancherebbe….allora si che saremmo a posto !!!) l'economia forse è una "scienza sociale" o forse è un "potere"….ma non è matematica (E=mc2 è un espressione matematica…….ma la maggioranza la vede come un arma….e che arma!!! http://www.youtube.com/watch?v=6ujSJcM_OVw&feature=related )Comunque Bellia almeno si espone ed esprime il proprio pensiero in prima persona ed infine non è solamente un teorico ma ha costruito anche qualcosa di REALE (almeno che io conosca) le allego il link : http://www.antropocrazia.com/home/gasgen/gasgen.htm magari lei penserà……cos'è sta roba??…..una altra bufala??? ed invece nò ecco cos'è http://www.mariodimaio.it/ita/finitura/doc/saldatura/salda_acqua.pdf è una saldatrice elettrica ad acqua che si può comprare nei negozi specializzati….e visto che io sono un tecnico pratico/reale l'ho anche usata (ha dei limiti…ma funziona perfettamente).Non voglio dilungarmi sull'argomento (non sono il difensore di Bellia) e se a qualcuno interessa allego i link del suo sito internet e dei video dove si può "vedere in faccia" mentre espone le proprie teoria/pensieri:http://www.bellia2.com/http://www.antropocrazia.com/video/video.htmInfine la ringrazio per il link http://signoraggisti.blogspot.com/ ho incominciato a leggerlo, secondo mè è fatto bene e lo consiglio a tutti. Naturalmente non ho avuto il tempo di leggerlo/capirlo tutto e non mi permetterei di darne un giudizio, ma ho la "strana sensazione" che gli manchi qualcosa………non sò cosa !!!! ma gli manca qualcosa, lo studierò tutto per capire meglio.Un salutoSD

Scritto il 3 maggio 2010 at 22:19

Per MIMMO #15 articolo precedenteRiguardo alla lettera di Proietti (non ho trovato nient'altro !!!) e concordo sul fatto che su Internet circolano talmente tante informazioni, lettere, video ecc che diventa molto difficile distinguere il vero dal falso. Credo che in futuro, con l'aumentare della "rete", diventerà ancora più difficile distinguere le due cose……..ma questo è Internet……. è la possibilità che hanno miliardi di persone per esprimere la propria opinione e le proprie idee…nel bene e nel male; poi credo che dipenda da noi, dalle nostre conoscenze e "sensibilità" riuscire a fare una scelta/cernita delle informazioni che troviamo su Internet.Per quanto riguarda il Sig. Bellia da quello che ho trovato mi risulta che sia un matematico (o qualcosa del genere) e non un economista (con tanto di laurea !!! presa in Italia !!!!!), chissà forse mi è simpatico per affinità visto che io sono un tecnico, invece l'economia ha poco di matematico…..forse usa la matematica (e ci mancherebbe….allora si che saremmo a posto !!!) l'economia forse è una "scienza sociale" o forse è un "potere"….ma non è matematica (E=mc2 è un espressione matematica…….ma la maggioranza la vede come un arma….e che arma!!! http://www.youtube.com/watch?v=6ujSJcM_OVw&feature=related )Comunque Bellia almeno si espone ed esprime il proprio pensiero in prima persona ed infine non è solamente un teorico ma ha costruito anche qualcosa di REALE (almeno che io conosca) le allego il link : http://www.antropocrazia.com/home/gasgen/gasgen.htm magari lei penserà……cos'è sta roba??…..una altra bufala??? ed invece nò ecco cos'è http://www.mariodimaio.it/ita/finitura/doc/saldatura/salda_acqua.pdf è una saldatrice elettrica ad acqua che si può comprare nei negozi specializzati….e visto che io sono un tecnico pratico/reale l'ho anche usata (ha dei limiti…ma funziona perfettamente).Non voglio dilungarmi sull'argomento (non sono il difensore di Bellia) e se a qualcuno interessa allego i link del suo sito internet e dei video dove si può "vedere in faccia" mentre espone le proprie teoria/pensieri:http://www.bellia2.com/http://www.antropocrazia.com/video/video.htmInfine la ringrazio per il link http://signoraggisti.blogspot.com/ ho incominciato a leggerlo, secondo mè è fatto bene e lo consiglio a tutti. Naturalmente non ho avuto il tempo di leggerlo/capirlo tutto e non mi permetterei di darne un giudizio, ma ho la "strana sensazione" che gli manchi qualcosa………non sò cosa !!!! ma gli manca qualcosa, lo studierò tutto per capire meglio.Un salutoSD

Scritto il 3 maggio 2010 at 22:19

Per MIMMO #15 articolo precedenteRiguardo alla lettera di Proietti (non ho trovato nient'altro !!!) e concordo sul fatto che su Internet circolano talmente tante informazioni, lettere, video ecc che diventa molto difficile distinguere il vero dal falso. Credo che in futuro, con l'aumentare della "rete", diventerà ancora più difficile distinguere le due cose……..ma questo è Internet……. è la possibilità che hanno miliardi di persone per esprimere la propria opinione e le proprie idee…nel bene e nel male; poi credo che dipenda da noi, dalle nostre conoscenze e "sensibilità" riuscire a fare una scelta/cernita delle informazioni che troviamo su Internet.Per quanto riguarda il Sig. Bellia da quello che ho trovato mi risulta che sia un matematico (o qualcosa del genere) e non un economista (con tanto di laurea !!! presa in Italia !!!!!), chissà forse mi è simpatico per affinità visto che io sono un tecnico, invece l'economia ha poco di matematico…..forse usa la matematica (e ci mancherebbe….allora si che saremmo a posto !!!) l'economia forse è una "scienza sociale" o forse è un "potere"….ma non è matematica (E=mc2 è un espressione matematica…….ma la maggioranza la vede come un arma….e che arma!!! http://www.youtube.com/watch?v=6ujSJcM_OVw&feature=related )Comunque Bellia almeno si espone ed esprime il proprio pensiero in prima persona ed infine non è solamente un teorico ma ha costruito anche qualcosa di REALE (almeno che io conosca) le allego il link : http://www.antropocrazia.com/home/gasgen/gasgen.htm magari lei penserà……cos'è sta roba??…..una altra bufala??? ed invece nò ecco cos'è http://www.mariodimaio.it/ita/finitura/doc/saldatura/salda_acqua.pdf è una saldatrice elettrica ad acqua che si può comprare nei negozi specializzati….e visto che io sono un tecnico pratico/reale l'ho anche usata (ha dei limiti…ma funziona perfettamente).Non voglio dilungarmi sull'argomento (non sono il difensore di Bellia) e se a qualcuno interessa allego i link del suo sito internet e dei video dove si può "vedere in faccia" mentre espone le proprie teoria/pensieri:http://www.bellia2.com/http://www.antropocrazia.com/video/video.htmInfine la ringrazio per il link http://signoraggisti.blogspot.com/ ho incominciato a leggerlo, secondo mè è fatto bene e lo consiglio a tutti. Naturalmente non ho avuto il tempo di leggerlo/capirlo tutto e non mi permetterei di darne un giudizio, ma ho la "strana sensazione" che gli manchi qualcosa………non sò cosa !!!! ma gli manca qualcosa, lo studierò tutto per capire meglio.Un salutoSD

Scritto il 4 maggio 2010 at 07:27

Aspettiamo i fatti caro Fringuello….aspettiamo i fatti sino ad ora in due anni solo parole al confronto del sottoscritto San Tommaso era un credulone.Andrea

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 10:25

eCCO UN BEL FARO ROTTO!In 1970s Brazil, inflation was so rapid that merchants had to close their stores at mid-day to mark up prices on merchandise.

— $6,167.83 to buy what $5,000 bought just ten years ago

— $27,319.59 to buy what $5,000 bought in 1970

— $44,075.92 to buy what $5,000 bought in 1950 

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 10:27

E' meglio che la Merkel si sbrighi a passare dalle parole ai fatti.Stamattina sui mercati si sono succeduti in ordine temporale i seguenti rumors sulla spagna: allo studio piano di richiesta aiuti per 280 miliardi di eur; downgrade del rating da parte di Fitch.Nel frattempo Moody's "faceva a pezzi" il piano di salvataggio per la Grecia.Risultato:borsa spagnola -3.5%.Atene -3%.Lisbona -3%.Milano -2.4%.Euro 1.3124, ieri mattina era a 1.3361… 

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 14:00

   Finalmente:  BERLIN, May 4 (UPI) — German Chancellor Angela Merkelsaid it was time for Europe to create a credit-rating agencythat was oriented toward long-term market dynamics.     Merkel said she would support a European agency that wouldcompete with Standard & Poor's, Moody's Investor Service andFitch Ratings, and provide "an understanding of basic economicmechanisms different from the existing agencies, more orientedtoward … (sustainable dynamics) of the economy and less onthe short term," the EUobserver reported Tuesday.     "More competition in this area can not hurt," she said.     The influence of the big three credit-rating agencies, allof which are U.S. companies, was evident last week, when S&Pdowngraded Greek debt to junk status just as Greece, theEuropean Union and the International Monetary Fund werenegotiating a $147 billion loan program to help Greece digitself out of debt.     On Monday, the European Central Bank said it would acceptGreek government bonds as collateral on loans to Greek banks,even if they were below investment status.     Merkel made her comments after her cabinet approvedGermany's $30 billion contribution to the Greek loan package.Saluti, Raffaele. Ho dimenticato la firma nel precedente commento.

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 14:31

Di quale ricreazione parlavi caro Winner……….hohohohoooohoooho

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 14:48

"cari catastrofisti, la ricreazione è finita carosello pure, tutti a nanna a sognare i vostri incubi finanziari.hihihihihi come riderebbe una povera povera persona, con seri problemi psicologici

winner 70"…le ultime parole famose, davvero ridicolo puntare sulle borse alla fine del pilotato rimbalzo (1200)PEG 

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 16:24

Non l'hai capita.Va bè la trovi quaLa foto del culo con la moneta d'oro è una cosa un pò particolarehttp://jamestorr.com/giorgio/?p=315

utente anonimo
Scritto il 4 maggio 2010 at 21:18

winner70…che silenzio che c'è

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi:Setup e Angoli di Gann 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [
Paesi emergenti. In passato sono stati oggetto di molte nostre discussioni. Ci siamo però focal
Ftse Mib: l'indice italiano apre in netto ribasso e tenta la rottura del supporto in area 18.700 p
Una di quelle serate campali che lasciano il segno. Con l’assenza, tra le altre cose, di gros
Ieri i mercati poverini si sono agitati, le motivazioni sono reali, ma Wall Street non può esag
FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi:Setup e Angoli di Gann 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [
In questi giorni sono in molti che si chiedono cos'è successo al mercato delle criptovalute per
La situazione non muta e si nota una persistente condizione di negatività che rimane evidente ana
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Il Ftse Mib inizia la nuova settimana lanciando un segnale positivo. La seduta odierna si è infatti