MINSKY MOMENT, STELLA POLARE!

Scritto il alle 23:28 da icebergfinanza

Non esagera affatto Barry Ritzholtz definendo in Why capitalism fails, fantastico il pezzo del professor Stephen Mihm apparso sul Boston Globe :

“Minsky” was shorthand for Hyman Minsky, a hitherto obscure macroeconomist who died over a decade ago.  Many economists had never heard of him when the crisis struck, and he remains a shadowy figure in the profession.

Molti economisti non aveva mai sentito parlare di lui, quando la crisi ha colpito, e lui rimane una figura oscura nella professione accademica. Sicuramente il buon Bernanke, avrà letto qualcosa di Hyman, ma probabilmente il fascino delle aspettative razionali e un sistema fondamentalmente solido sono validi motivi per dedicarsi ad altre letture meno importanti. Fisher & Minsky da sempre sono stelle polari nell’universo di Icebergfinanza, " DEBT DEFLATION & MINSKY MOMENT ".

But lately he has begun emerging as perhaps the most prescient big-picture thinker about what, exactly, we are going through. A contrarian amid the conformity of postwar America, an expert in the then-unfashionable subfields of finance and crisis, Minsky was one economist who saw what was coming.  He predicted, decades ago, almost exactly the kind of meltdown that recently hammered the global economy.

Alcuni decenni fa aveva predetto, quasi esattamente il tipo di fusione che l’economia globale avrebbe vissuto.

In recent months Minsky’s star has only risen. Nobel Prize-winning economists talk about incorporating his insights, and copies of his books are back in print and selling well. He’s gone from being a nearly forgotten figure to a key player in the debate over how to fix the financial system.

Hyman, all’improvviso si è trasformato dal nulla, in una figura chiave nel dibattito su come risolvere la crisi del sistema finanziario, in fondo si tratta ancora una volta della storia, storia che Icebergfinanza aveva da sempre ben presente, maestra di vita, compagna di viaggio.

Per chi vuole esplorare a fondo l’universo di Hyman Minsky, consiglio questo splendido pezzo di Degasperi, Gianni [1999]: La dinamica delle crisi finanziarie: i modelli di Minsky e Kindleberger. University of Trento

Domani esploreremo la Grande Depressione della fine del diciannovesimo secolo, sempre storia, solo storia su Icebergfinanza, orizzonte che ci ha permesso di intravvedere la madre di tutte le crisi, che ci permetterà di comprendere sino in fondo ogni possibile variabile nei prossimi anni. 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
3 commenti Commenta
utente anonimo
Scritto il 15 settembre 2009 at 22:53

anche nassim taleb non è male. leggete il CIGNO NERO. veramente ottimo. vi spiega la teoria dell’evento imprevisto. e vi dice pure che gli economisti servono a poco. direi nulla. la curva di Gauss è una grande fesseria. porta sicuramente fuori strada. comprese tutte le statistiche sulla media.
come l’improbabile governa la nostra vita. il fatto è che ci concentriamo su cose che già sappiamo e trascuriamo sistematicamente ciò che non conosciamo. cosi’ siamo indifesi di fronte all’imprevisto, si tratti di mercati finanziari o vita quotidiana. insegna scienze dell’incertezza alla university of massachusetts.
bye DORF

Scritto il 16 settembre 2009 at 07:27

La storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra della vita, nunzia dell’antichità.
(Cicerone)

utente anonimo
Scritto il 16 settembre 2009 at 15:35

Ho avuto la fortuna di avere un professore molto legato a Minsky (a cui, tralaltro, è dedicato il dipartimento di scienze economiche della mia facoltà), che ha trasmesso agli studenti l’interesse per gli studi dell’economista.

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Incredibile quanto pesa il market sentiment. E i lettori ora lo avranno capito. Si passa dall'infe
Ftse Mib: apertura in timido rialzo per il Ftse Mib, in controtendenza rispetto alle altre Borse eur
Lo scorso 13 febbraio 2019 è stato presentato presso la Camera dei Deputati, a Roma, nella Sala del
Abbiamo appena finito di scrivere ieri di fare molta attenzione ai brutti dati che sarebbero usc
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Non abbiamo dovuto attendere molto per avere la conferma delle nostre previsioni, ieri il dato s
Password, credenziali bancarie, carte di credito e dati personali sono un patrimonio che va protetto
Lasciamo perdere tutti i discorsi filosofeggianti su debito, shutdown, dazi doganali, crescita e
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Ftse Mib: l'indice italiano cerca di superare i 20.000 punti in apertura e prende di mira i 20.236 p