LA TORRE DI BABELE SUBPRIME! La magia del trasferimento del rischio!

Scritto il alle 00:01 da icebergfinanza

http://www.flickr.com/photos/[email protected]/58689715/

Più volte nei miei post avevo rimarcato la possibilità che il rischio relativo al fenomeno "subprime" potesse essere condiviso con il mercato attraverso le cartolarizzazioni dei mutui in questione ed eventualmente attraverso le offerte pubbliche iniziali (IPO) come sta avvenendo per il private equity Blackstone.

Puntuale è giunta la notizia che la banca d’affari Bear Stearns Cos, proprietaria del 67 % della società EVERQUEST FINANCIAL LTD. stà progettando una IPO da 100 milioni di dollari.

EVERQUEST che ha sede indovinate un pò, nelle isole CAYMAN è un’azienda creata per investire nei mutui sostenuti da ipoteche "subprime" ovvero investimenti soft-risk!

In alcuni Blog americani circola questo avvertimento!

Se siete abbastanza insensati da pensare che Wall Street non possa muoversi abbastanza rapidamente per trasferire il rischio "subprime" leggetevi la notizia dell’annuncio dell’IPO EVERQUEST

Non sottovalutate mai la capacità di un’azienda di investimento mobiliare nel trasferire rapidamente il proprio rischio al mercato……magari a qualche bel fondo pensione!

La notizia ha assunto una certa rilevanza su BUSINESSWEEK a tal punto che è ancora oggi dall’uscita in home page su BUSINESSWEEK ESCLUSIVES e successivamente su BLOOMBERG.COM mentre nelle altre testate e passata inosservata o meglio silenziata…….

http://www.businessweek.com/

in dettaglio

http://www.businessweek.com/bwdaily/dnflash/content/may2007/db20070511_093244.htm?chan=top+news_top+news+index_businessweek+exclusives

 

http://www.bloomberg.com/apps/news?pid=newsarchive&sid=aeA20jBOsqAk

Riassumendo la Everquest ha una linea di credito di 200milioni di dollari con Citigroup per acquistarsi qualche bel CDOs misto "subprime"  e la maggior parte di questi CDOs sono stati acquistati da hedge fund controllati da Bear Stearns che controlla a sua volta la Everquest  e questi magici CDOs sono stimati badate bene dalla stessa Bear Stearns che immagino saranno valutati  AAAAAAAAAAAAAAA…….ttenti all’ORSO!!!!!

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
1 commento Commenta
Scritto il 14 maggio 2007 at 07:15

il tuo sito mi piace molto.
Vorrei scambiare i links con il tuo e anche proporti un’idea. Fammi sapere.
http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.com/
Paolo Barrai
[email protected]

Icebergfinanza presenta: ” Viaggio attraverso la tempesta perfetta “
Segui IcebergFinanza su
http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/ http://www.facebookloginhut.com/facebook-login/
Articolo dal Network
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi
Ftse Mib: il Ftse Mib apre debole oggi e si mantiene ancora sul supporto statico dei 22.500 punti. N
Alla fine avevano ragione loro, Galbraith e Friedman le banche centrali servono a poco o a nulla
Il 14 febbraio2018,  è stato firmato l'Avviso comune e il relativo documento tecnico sulla costitu
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Pacchetti tutto incluso? Macché. Spesso le offerte sulle tariffe telefoniche nascondono costi p
Per una volta permettetemi di spezzare una lancia a favore del mercato e della crescita economic
Visto il mio uso molto attivo di Wikipedia e visti i solleciti che spesso fanno per raccogliere
In questa fase elettorale tutti si focalizzano sulla crescita economica. Per carità, è un tema
Ftse Mib: non riesce ad allontanarsi dalla soglia psicologica dei 22.500 punti l'indice italiano. No